Libri della collana Esperienze formative pubblicati da Franco Angeli
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Franco Angeli: Esperienze formative

18,00

Da qualificati a tecnici. La sperimentazione dei quarti anni di diploma professionale in alternanza formativa nella Provincia di Trento

a cura di M. Frisanco

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Negli ultimi anni è diventata sempre più strutturale l'incapacità del sistema di istruzione e di formazione di dare risposte adeguate - nel senso quantitativo e di qualità differenziata del prodotto - alla richiesta di "professionalità tecniche" da parte delle organizzazioni lavorative. Muovendo da questa "domanda" di maggiore attenzione sia alla esigenze individuali (e familiari) sia a quelle del sistema produttivo, uno specifico gruppo di lavoro della Provincia Autonoma di Trento ha ritenuto - congiuntamente con le Parti Sociali - non più rinviabile l'apertura del cantiere formativo che avrebbe portato alla modellizzazione e all'avvio della sperimentazione, la prima a livello nazionale, dei quarti anni di diploma professionale; il percorso di ricerca-azione ha preso avvio nel 2003 ed ha progressivamente poi "gettato le fondamenta" dello sviluppo della filiera verso il livello superiore. Il volume si rivolge a chiunque si trovi coinvolto in ruoli di programmazione e progettazione formativa, agli addetti ai lavori del sistema di formazione professionale (docenti, tutor, ecc.), ai ricercatori impegnati sui temi dell'apprendimento e infine ai decision-makers delle politiche dell'istruzione e della formazione.
21,00

Esperienze di transizione per l'inclusione sociale di giovani in difficoltà

a cura di C. Bentivogli, D. Morgagni

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Il volume intende rendere note le principali caratteristiche e risultanze del progetto Equal "ET Esperienze di Transizione" gestito da una Partnership di Sviluppo (PS) composta da: Provincia di Bologna, Comune di Bologna, Consorzio dei Servizi Sociali di Imola, Plan e un'Associazione temporanea d'impresa (Ati) di centri di formazione e cooperative sociali con a capo Ial Emilia Romagna. Tale iniziativa si è posta l'obiettivo di progettare e sperimentare opportunità di orientamento, transizione al lavoro e integrazione sociale per giovani/adolescenti in situazione di disagio attraverso lo sviluppo di sistemi integrati e reti di servizi nell'ambito delle più ampie policy regionali e locali. L'esperienza e le considerazioni qui illustrate vogliono rappresentare un contributo esperienziale allo sviluppo di strategie di rete e modalità di realizzazione di servizi di inclusione sociale, tramite lo sviluppo di capacità lavorative, di giovani in difficoltà.
15,00

Lezioni veneziane. Discorso sociologico e universi relazionali

Daniele Callini

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Questo volume raccoglie e sistematizza le tematiche e i ragionamenti sviluppati nel corso delle lezioni tenute presso l'Istituzione Universitaria Sisf di Venezia, a partire dall'analisi del divenire socio-economico e dell'avvento postindustriale, stabilendo i necessari collegamenti con l'evoluzione dei processi comunicativi, culturali e simbolici degli attori sociali. Oggi più che mai, di fronte alla frantumazione degli accadimenti e alla polverizzazione dei fenomeni sociali, è necessario approdare a una sociologia dei processi culturali e comunicativi quali principali fondamenti del sociale, che si ponga come "irriducibile", cioè in grado di leggerli e interpretarli con paziente e umile coraggio, attraverso un'azione riflessiva anche "dentro" e non solo "sopra" il reale, dichiarando la propria opzione valoriale e di senso. La struttura del testo è concepita in modo tale da accompagnare la comprensione delle trasformazioni della società e delle sue connessioni con alcune delle principali e più significative teorie relazionali, sociali e dei processi comunicativi, all'interno del pensiero contemporaneo, in ambito sociologico, antropologico, epistemologico, metafisico e delle scienze umane in generale.
16,00

Un ponte tra le isole. Strumenti per l'integrazione tra istruzione, formazione e impresa nel nord Sardegna

a cura di M. Tarantola, P. L. Giacomon

editore: Franco Angeli

pagine: 216

Due progetti, realizzati con il contributo dell'Iniziativa Comunitaria Equal, hanno coinvolto Confindustria Nord Sardegna e altri significativi partner del mondo della formazione e costituiscono un laboratorio per individuare e sperimentare modelli e strumenti concreti per lo sviluppo locale. Nuove competenze per l'internazionalizzazione e l'e-business (2002-2004) e Distretti formativi e produttivi Nord Sardegna (2005-2007) hanno riguardato, rispettivamente, le aziende (per accompagnarne i processi di cambiamento) e tutti gli attori coinvolti (dimostrando come solo i loro sforzi congiunti possano contribuire ad affrontare efficacemente i problemi di un territorio). Il volume, partendo dai risultati dei progetti e ponendosi l'obiettivo di sviluppare un Patto per migliorare l'integrazione tra i sistemi dell'istruzione, formazione e impresa nel Nord Sardegna, è uno stimolo per approfondire finalità e strumenti a supporto dell'integrazione, superando il contesto territoriale da cui parte e divenendo una buona pratica.
20,00

Disagio sociale e strategie di rete

a cura di C. Bentivogli, D. Callini

editore: Franco Angeli

pagine: 128

14,50

Università e territorio: un'integrazione possibile. Proposte per una valutazione partecipativa dell'offerta formativa

a cura di Cuoa

editore: Franco Angeli

pagine: 208

L'università e il territorio hanno l'esigenza di rafforzare le relazioni, in un'ottica di occupabilità delle persone e di competitività del sistema socio-economico privato e pubblico. La programmazione dell'offerta formativa universitaria richiede tuttavia un processo complesso di analisi e valutazione, che da un lato dovrebbe essere di carattere partecipativo con il coinvolgimento degli stakeholder (e non solo di quelli esterni), dall'altro non può essere limitato solo a una fase ex-ante, ma deve interagire con una sistematica valutazione in itinere ed ex-post. Quali livelli sono utili per la valutazione partecipativa, quali attori è opportuno coinvolgere in questo processo per migliorare la qualità dell'offerta formativa? Quali relazioni si possono instaurare tra i diversi soggetti? Realizzato dalla Fondazione CUOA in partnership con Confindustria Veneto, Confcommercio Veneto, Confartigianato Veneto, Confagricoltura Veneto e CUOA Sanità, il volume approfondisce l'analisi dei modelli di valutazione ex ante e ricostruisce alcuni casi di studio relativi a corsi di laurea e master attivati dagli atenei veneti. Sono inoltre formulate dieci proposte a beneficio degli stakeholder interni ed esterni al mondo universitario. Destinatari prioritari delle linee che vengono qui riportate sono infatti gli stessi atenei, le amministrazioni regionali, le parti sociali e gli attori chiave dei territori.
17,00

Società post-industriale e sistemi educativi

Daniele Callini

editore: Franco Angeli

pagine: 128

L'educazione, con tutte le sue problematiche epistemologiche, ontologiche, etiche, è uno dei grandi temi e problemi irrisolti della società post-industriale, nonostante le continue innovazioni tecnologiche e lo sviluppo incessante del benessere, all'interno della società capitalistica dell'intero occidente. La struttura del volume è concepita in modo tale da accompagnare il percorso di comprensione delle principali trasformazioni della società e delle implicazioni di queste sui sistemi educativi. In prima battuta si affronta infatti il tema del cambiamento socio-economico, per passare poi all'evoluzione dei sistemi educativi, arrivando infine a delineare le nuove prospettive della sociologia dell'educazione e i possibili contributi all'innovazione delle strategie e delle pratiche educative.
14,50

La formazione non basta. Servizi e reti per l'adattabilità degli adulti nelle aziende e nei territori

a cura di Partenariato Egual Mo. Re.

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Formazione, occupabilità delle persone e politiche di sviluppo sono sempre più collegate. Ma gli attori della domanda e dell'offerta formativa operano realmente insieme? Inoltre, per l'apprendimento degli adulti vanno utilizzati molteplici strumenti, più flessibili e personalizzati e non solamente i tradizionali corsi. Ma nella formazione finanziata è possibile inserire orientamento, analisi delle competenze, formazione strutturata e non formale, dando la possibilità ad individui e imprese di integrare le metodologie in base alle situazioni? Un'offerta formativa integrata si realizzerà in presenza di una nuova cultura formativa, di un'ulteriore qualificazione dell'offerta, di modifiche alle regole amministrative.
21,00

Costruire il sistema formativo integrato. Il nuovo obbligo scolastico e formativo in Provincia di Parma

a cura di M. Marcuccio

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Costruire il sistema formativo integrato è la sfida che l'Italia ha fatto propria per rispondere in modo adeguato alle trasformazioni in atto nella struttura sociale ed economica. In questo libro viene presentato il caso della Provincia di Parma, che nel nuovo scenario ha continuato il cammino di innovazione già intrapreso prima dell'avvio dei processi di riforma e ancora oggi in pieno sviluppo. Il libro raccoglie gli elementi essenziali e gli esiti delle esperienze formative "originali" realizzate in modo "integrato" all'interno del nuovo obbligo scolastico e formativo negli anni scolastici 1999/20 e 2000/0. Rivolto espressamente agli addetti ai lavori, il lavoro intende offrire un contributo all'individuazione di soluzioni operative.
18,50
25,00

FORMARE PER RESTAURARE

DIARIO DI UNA ESPERIENZA INTEGRATA A MODENA

Cecilia Della Casa, Cristina Ferrari
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 304

33,50

L'alchimista e il giocoliere. Innovare la formazione

a cura di G. Boschini, D. Callini

editore: Franco Angeli

pagine: 144

15,50
18,50

Etica, organizzazione e formazione. Riflessioni sull'ethos della formazione e la formazione dell'ethos

a cura di G. Boschini, S. E. Masi

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Negli ultimi anni un movimento non strutturato di rilancio e di crescente attenzione ai quesiti etici ha trovato uno spazio sempre più ampio nella letteratura specialistica (organizzativa e formativa), oltre che nel confronto informale tra gli addetti ai lavori. La vita sociale ed economica, con le esperienze professionali, organizzative, formative non solo non sono estranee a questo tipo di ragionamenti, ma ne sono le principali protagoniste, perché sempre più toccano con mano tutti i limiti di una razionalità esonerata da domande sui perchè. I professionisti delle organizzazioni che offrono prodotti culturali, servizi ed esperienze sono chiamati a una nuova attenzione verso queste problematiche.
22,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento