Gli Imperdibili di Raffaello Cortina Editore - 20% di sconto fino al 23 luglio
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Gli Imperdibili di Raffaello Cortina Editore - 20% di sconto fino al 23 luglio

Gli Imperdibili di Raffaello Cortina Editore - 20% di sconto fino al 23 luglio Gli Imperdibili di Raffaello Cortina Editore - 20% di sconto fino al 23 luglio
Raffaello Cortina Editore propone ai lettori una promozione dedicata a 200 titoli selezionati dal catalogo che saranno disponibili con il 20% di sconto dal 24 giugno al 23 luglio 2021.

Duecento libri selezionati dalle diverse collane che strutturano la proposta editoriale della casa editrice. Dai testi di psicologia e pedagogia ai saggi di filosofia e fisica passando per la qualità della collana Scienza e Idee.

Tra gli autori in promozione i lettori troveranno sia nomi di respiro internazionale e interpreti del nostro tempo quali Eric Kandel, Edgar Morin, Marc Augé, Carl Gustav Jung, John Dewey, sia autori di spicco della cultura e dell'alta divulgazione italiana come Giacomo Rizzolatti, Telmo Pievani, Massimo Recalcati, Carlo Rovelli e Vittorio Lingiardi.

Un catalogo costruito con l’intenzione di portare la densità e il rigore dei testi specialistici a un pubblico ampio, colto e curioso: nella convinzione che l'intreccio dei campi del sapere sia l'approccio migliore per promuovere una conoscenza complessa, feconda e quindi utile alla comprensione della contemporaneità.

Il tuo bambino e... l'aggressività. Una guida autorevole per affrontare rabbia e collera

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 243

Vostro figlio chiude inevitabilmente i suoi giochi picchiando l'amico che lo ha battuto? O invece è lui la vittima di un compagno prepotente? I. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow, esperti di fama mondiale, offrono ai genitori le conoscenze e i consigli più utili per aiutare i bambini ad affermarsi nel mondo senza far danno ad altri. Questa piccola guida, scritta con particolare chiarezza, si rivela indispensabile per affrontare una delle sfide più difficili quando si cresce un figlio: comprendere la funzione anche positiva dell'aggressività, ponendo nel contempo limiti fermi, perché il bambino possa crescere forte e autonomo ma anche capace di tenere sotto controllo i suoi accessi d'ira.

Il tuo bambino e... la gelosia. Una guida autorevole per contenere la rivalità tra fratelli

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 244

Un dispetto fatto senza pensarci, una spinta non intenzionale o un vero colpo basso che muove alla guerra: sono molte le ragioni che scatenano la tempesta tra fratelli e lo sconcerto nei genitori. Come convincere i contendenti a deporre le armi? T. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow, esperti di riconosciuto prestigio in ambito pediatrico, spiegano come neutralizzare i bisticci e le schermaglie tra fratelli, rafforzando il legame d'affetto che li unisce. Gli autori offrono a chi è quotidianamente alle prese con questi problemi suggerimenti concreti e "su misura", in base all'età dei bambini e alle più svariate situazioni familiari.

Il tuo bambino e... la disciplina. Una guida autorevole per porre «limiti» a vostro figlio

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 209

La disciplina come insegnamento, i diversi metodi educativi (dalle sculacciate al silenzio...), i modi per favorire lo sviluppo morale e l'empatia, i sistemi per affrontare le marachelle del bambino, dal mordere al picchiare al dire bugie... Questi alcuni dei temi affrontati nel libro, piccola guida per aiutare i genitori ad affrontare situazioni di "emergenza", ma anche per capire i diversi tipi di segnali che dà il bambino dai primi giorni di vita in poi e per valorizzare l'unicità del suo carattere. T. Berry Brazelton è professore emerito di Pediatria presso la Harvard Medical School e Joshua D. Sparrow primario del reparto di Psichiatria a Boston.

Il tuo bambino e... il sonno. Una guida autorevole per aiutare vostro figlio a dormire

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 158

Come allungare le ore di sonno del bambino, i rituali della buonanotte più efficaci, come affrontare i risvegli notturni, il sonnambulismo, paure e incubi, i pro e contro del dormire tutti insieme nel lettone. Questi alcuni dei temi affrontati nel libro, guida per genitori firmata da un pediatra, Brazelton, e da uno psichiatra, Sparrow.

Il tuo bambino e... il pianto. Una guida autorevole per decifrare il pianto di vostro figlio

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 122

Perché vostro figlio piange? Come alleviare le "coliche" e abbreviare l'agitazione e il pianto a fine giornata, calmare un bambino che piange in continuazione, comunicare con il bambino fin dalle primissime settimane di vita, neutralizzare le crisi di collera, aiutare il bambino che muove i primi passi a usare i gesti e le parole al posto del pianto. Questi alcuni fra i temi affrontati nel libro, guida per genitori scritta da un pediatra, Brazelton, e da uno psichiatra, Sparrow.

Il tuo bambino e... il cibo. Una guida autorevole per superare, senza smorfie, la prova cibo

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 258

È giusto forzare il bambino a mangiare? Esistono cibi proibiti? Cosa fare con un adolescente in soprappeso. Qualunque sia l'età del proprio figlio, l'alimentazione è sempre in testa alle preoccupazioni dei genitori. T. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow offrono a chi è quotidianamente alle prese con questi problemi consigli pratici e di facile applicazione. Questa piccola guida, scritta con particolare chiarezza, si rivela indispensabile per superare tutte le difficoltà più comuni legate all'alimentazione tanto spesso fonte di frustrazione. Grazie ai suggerimenti degli autori, frutto di una lunga esperienza in ambito pediatrico, l'"ora dei pasti" può diventare un momento gradevole, in cui porre le basi per un'alimentazione sana.

Il tuo bambino e... il vasino. Una guida autorevole per insegnare a vostro figlio la pulizia e l'igiene

T. Berry Brazelton, Joshua D. Sparrow

editore: Cortina Raffaello

pagine: 185

Risvegli "bagnati" nel cuore della notte, battaglie per non farsi togliere il pannolino, sgridate inutili e allarmismi ingiustificati. È venuto il momento di passare al vasino, ma vostro figlio sembra non essere della stessa idea: che fare? T. Berry Brazelton e Joshua D. Sparrow offrono a chi è quotidianamente alle prese con questi problemi consigli pratici e di facile applicazione. Gli autori forniscono anche una descrizione esauriente dei problemi e dei disturbi che possono intralciare l'apprendimento dell'uso del vasino, suggerendo soluzioni che riducono al minimo situazioni conflittuali e ansie.

Foliage. Vagabondare in autunno

Duccio Demetrio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 253

Inseguire i foliage, frugarne tra gli alberi le manifestazioni, attenua i timori dell'inverno che incombe

Astrofisica per ragazzi che vanno di fretta

Neil deGrasse Tyson, Gregory Mone

editore: Cortina Raffaello

pagine: 198

Che differenza c'è tra una stella e una supernova? Che cosa è esattamente la materia? E la materia oscura? Dai fondamenti dell

In viaggio con gli dei. Guida mitologica della Grecia

Giulio Guidorizzi, Silvia Romani

editore: Cortina Raffaello

pagine: 270

Non servono bussole, GPS o rose dei venti

Vagabondare a Berlino. Itinerari eccentrici tra presente

Gian Piero Piretto

editore: Cortina Raffaello

pagine: 360

Scoprire una città periferica muovendosi senza fretta

L'uomo e i suoi simboli

Edizione integrale illustrata

Carl Gustav Jung

editore: Cortina Raffaello

pagine: 320

Il principale contributo di Jung alla conoscenza della psiche umana è stato il concetto di inconscio come vero e proprio "mond

I ricordi mi vengono incontro

Edgar Morin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 736

Edgar Morin, nato nel 1921, ha scelto di riunire qui tutti i ricordi riaffiorati alla sua memoria che, a 99 anni, è rimasta in

Quando c'era l'URSS. 70 anni di storia culturale sovietica

Gian Piero Piretto

editore: Cortina Raffaello

pagine: 632

L'universo sovietico ha suscitato per circa settant'anni entusiasmi e avversioni

La relatività a fumetti

Bruce Bassett, Ralph Edney

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

La duplice arte del fumetto - parole e immagini ben accoppiate - al servizio di una delle più grandi rivoluzioni scientifiche nella storia del pensiero umano. I concetti della relatività di Albert Einstein sono accessibili anche a chi non abbia una preparazione matematica superiore, come mostrano in modo straordinariamente efficace e divertente gli autori di questo libro. Senza far uso di tecnicismi, raccontano infatti l'avventura intellettuale di Albert, a partire dal suo "anno mirabile" (1905) per arrivare alle conseguenze cosmologiche della sua concezione di spazio, tempo e materia. Ne emerge il quadro di un universo nato dal Big Bang e, pare, "in accelerazione", popolato da buchi neri e onde gravitazionali, e oggi spiegato dalla provocatoria e audace teoria delle stringhe.

L'evoluzione a fumetti

Dylan Evans, Howard Selina

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

La vita può evolvere su altri pianeti? Perché somigliamo ai nostri genitori? E se le ali si sono sviluppate lentamente, che vantaggio traeva un uccello dall’avere ali “a metà”?Le parole e le immagini di questo libro forniscono la guida più chiara e brillante alla “pericolosa idea” formulata da Darwin nel 1859, quella teoria dell’evoluzione per selezione naturale che centocinquant’anni dopo continua a sfidare alcune delle nostre più radicate credenze.   Biografia degli autori Dylan Evans Dylan Evans è professore di robotica alla University of West of England di Bristol e autore di testi di divulgazione scientifica. Howard Selina Howard Selina, illustratore, si è formato alla St Martin’s School of Art e alla Royal Academy di Londra, dove vive e lavora.

Il tempo a fumetti

Ralph Edney, Craig Callender

editore: Cortina Raffaello

pagine: 175

Che cos'è il tempo? Perché sembra scorrere in una sola direzione? Il passato è davvero "passato"? E sono possibili i viaggi nel tempo? Esiste il futuro? E che dire dell'idea, insita nella gravità quantistica, che il tempo non esiste? Questi e altri temi sono tra i più profondi e delicati che si possano porre, ma "Il tempo a fumetti" li presenta in modo chiaro e coinvolgente. E ironicamente illustrati dai disegni di Ralph Edney. Alla fine il lettore concluderà magari che il tempo è solo un'illusione, ma potrà anche concedere, con Borges, che "il tempo è un fiume che mi trascina, ma io sono il fiume, è una tigre che mi sbrana, ma io sono la tigre, è un fuoco che mi divora, ma io sono il fuoco."

I sette colli

editore: Cortina Raffaello

La logica a fumetti

Dan Cryan, Sharron Shatil
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

La logica è l’asse portante della civiltà occidentale, che tiene unite la filosofia, la scienza e la giurisprudenza. Eppure rimane per molti un tabù, a causa del suo simbolismo.La logica a fumetti rompe questo tabù e familiarizza il lettore con sillogismi e paradossi, spiegando simboli e regole in modo chiaro e divertente, accessibile anche a chi non possa vantare una profonda comprensione dei metodi matematici. Il testo traccia lo sviluppo storico della logica, ne spiega i metodi ed esplora le sue ricadute filosofiche. Si mostra l’influenza della disciplina sulle diverse scienze, dalla fisica alla psicologia, senza dimenticare di dare uno sguardo ai suoi sviluppi più recenti. Un’introduzione straordinariamente efficace ai termini e alle idee della logica. Gli Autori Dan Cryan ha compiuto la sua formazione filosofica all’University College di Londra. Sharron Shatil Sharron Shatil insegna Filosofia all’Open University di Israele. Bill Mayblin Bill Mayblin, illustratore, lavora presso lo studio di design londinese Information Design Workshop.

Ritrovare la serenità. Come superare la depressione attraverso la consapevolezza. Con CD Audio

a cura di

editore: Cortina Raffaello

pagine: 258

Ritrovare la serenità è un libro che si rivolge sia a chi sta lottando contro la depressione sia a chi vorrebbe semplicemente comprendere meglio le proprie emozioni. Se state attraversando un periodo difficile e non riuscite a trovare la serenità interiore, leggendo il libro scritto da Kabat-Zinn, Williams, Teasdale e Segal scoprirete come la pratica della consapevolezza sia un modo semplice ma efficace di prestare attenzione alle esperienze più difficili e come tale pratica possa offrirvi un valido aiuto per spezzare definitivamente il ciclo dell'infelicità cronica. Gli autori sono studiosi eccezionalmente qualificati e spiegano in modo chiaro ed esaustivo perchè i nostri tentativi di liberarci dal malumore "ragionando" oppure "scuotendoci" ci facciano sprofondare ancora di più in una spirale discendente. Attingendo insegnamenti profondi sia dalle tradizioni meditative orientali sia dalla terapia cognitiva, "Ritrovare la serenità" mostra come aggirare le abitudini mentali che portano alla disperazione, per poter affrontare più efficacemente le sfide della vita. Jon Kabat-Zinn è la guida gentile e incoraggiante che vi accompagnerà nelle meditazioni del CD allegato al volume, rendendo completo il programma che il testo propone a chi voglia riconquistare serenità e benessere.   Questo libro è cercato anche come: Ritrovare la serenità Jon Kabat Zinn, Ritrovare serenità, Ritrovare serenità come superare la depressione

Dagli insetti al Jumbo Jet. La semplice scienza del volo

Henk Tennekes

editore: Cortina Raffaello

pagine: 194

Dalla minuscola zanzara al gigantesco aereo di linea, tutto ciò che vola obbedisce ai principi dell'aerodinamica. In questo fortunatissimo libro, finalmente disponibile in lingua italiana, Henk Tennekes spiega come volano macchine ed esseri viventi: che misura devono avere le loro ali; quanta energia richiedono i loro viaggi; come fanno ad attraversare deserti e oceani; come atterrano, decollano e planano. L'autore propone un'originale introduzione al volo sfruttando le affascinanti analogie tra natura e tecnologia. Sebbene presentino numerose differenze, gabbiani e Jumbo jet seguono i medesimi principi aerodinamici: l'evoluzione biologica e quella tecnologica mostrano straordinari parallelismi. Tennekes illustra la scienza del volo attraverso confronti, esempi, grafici, equazioni e aneddoti. L'autore sottolinea gli aspetti evolutivi del volo in natura e in ingegneria: dalla descrizione delle incredibili prodezze della pittima minore all'analisi della convergenza tra i moderni jet di linea prodotti sia da Boeing sia da Airbus; da una discussione sul metabolismo energetico (che mette a confronto Lance Armstrong e un ciclista dilettante) a un approccio innovativo all'aerodinamica della resistenza e dei vortici d'estremità. Nella sua trattazione Tennekes si avvale delle ultime scoperte sulla migrazione degli uccelli, dei recenti studi condotti nella galleria del vento e dei dati relativi ai nuovi aerei di linea.

I frattali a fumetti

Ralph Edney, Nigel Lesmoir-Gordon
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 177

I frattali sono la geometria del mondo: sono immagini di realtà grinzose e frammentate, come le forme della natura, così lontane da quelle idealizzate della geometria di Euclide. I frattali li vediamo ovunque: felci, rami, cavoli, fulmini, conchiglie... e le coste della Bretagna. I frattali li vediamo ovunque e forse noi stessi siamo dei frattali. Questa disciplina tra le più affascinanti che si possano indagare è presentata qui in modo chiaro e divertente e le sue implicazioni vengono illustrate con immagini che colpiscono per la loro inconsueta e straordinaria bellezza.

Sigmund Freud. Il leggendario divano svela tutti i segreti

Christian Moser

editore: Cortina Raffaello

pagine: 150

Sigmund Freud: geniale scopritore o abile imbroglione, pioniere della ricerca sulla psiche o dispotico profeta di una setta pseudoscientifica? Le sue teorie sull'inconscio, il principio di piacere e il complesso di Edipo hanno cambiato il mondo e per questo non sempre il mondo l'ha amato. Molti si sono pronunciati su di lui, ma nessuno lo ha fatto in modo veramente obiettivo. E chi avrebbe potuto farlo, senza essere lì presente? Nessuno è stato più vicino a Freud dell'autore di questa biografia, il mitico divano! Dopo un secolo passato nell'ombra, finalmente rompe il silenzio e racconta tutta la verità sul padre della psicoanalisi.

La statistica a fumetti

Eileen Magnello, Borin Van Loon

editore: Cortina Raffaello

pagine: 177

Può trattarsi dei farmaci che assumiamo, delle scarpe che preferiamo o della birra che scegliamo di bere: la statistica descrive qual è la forma del mondo in cui viviamo. E di solito ci appare "schiacciante", "agghiacciante" o, meno spesso, "incoraggiante". Con l'aiuto delle illustrazioni di Borin Van Loon, Eileen Magnello racconta la storia e le utilizzazioni pratiche della statistica, invitando il lettore a un viaggio ricco di sorprese in un argomento affascinante e al tempo stesso di importanza fondamentale per comprendere il nostro mondo.

Immagini della matematica

Georg Glaeser, Konrad Polthier

editore: Cortina Raffaello

pagine: 351

Che aspetto ha una curva che riempie l'intero piano o tutto lo spazio? Si può muovere un poliedro flessibile fino a scambiarne interno ed esterno? Che cosa sono il piano proiettivo o lo spazio quadridimensionale? Esistono bolle di sapone non sferiche? Come si può capire la complicata struttura dei vortici e delle correnti? In questo libro, il lettore potrà fare esperienze di matematica soprattutto dal punto di vista visivo, confrontandosi con immagini affascinanti, molte delle quali pubblicate per la prima volta, che forniscono risposte illustrate alle domande poste qui sopra. Ogni immagine è accompagnata da una breve spiegazione, da molti riferimenti bibliografici e da moltissime indicazioni di letture in rete. Il volume è diretto a tutti gli amici della matematica - studenti, insegnanti, appassionati e matematici di professione che non vogliano sfogliare soltanto un testo arido o un elenco infinito di formule. I lettori impareranno così a conoscere la matematica da un punto di vista nuovo e colorato.

La mia Parigi, i miei ricordi

Edgar Morin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 241

"Benché la prendessi due volte al giorno, la linea numero 2 non smetteva di rivelarmi la sua intensa poesia. Sentivo come di salire in cielo nel momento in cui il metrò usciva da terra, alla fermata Combat, per poi arrivare maestosamente alla stazione Jaurès." Evocando ricordi legati ai differenti anni e ai vari quartieri della capitale, da Saint-Germain-des-Prés a rue Soufflot, dal Marais a Montparnasse, Edgar Morin racconta la sua vita, iniziata l'8 luglio 1921 in rue Mayran, nel 9° arrondissement di Parigi, ai piedi della butte Montmartre. A ogni trasloco corrispondono tappe diverse della vita amorosa e intellettuale dell'inventore del "pensiero complesso": un itinerario nel cuore di Parigi, la città amata, dei caffè e dei bistrot frequentati dagli intellettuali, un racconto sfavillante di intelligenza e di ironia dal più anticonformista dei giovani novantenni, che ha vissuto da protagonista le vicende culturali e politiche dell'Europa degli ultimi sessant'anni.

Le prime relazioni del bambino. Dalla nascita a due anni, i legami fondamentali per lo sviluppo

Lynne Murray

editore: Cortina Raffaello

pagine: 255

Le prime relazioni del bambino di Lynne Murray è un aiuto concreto non solo per i genitori, ma per chiunque si occupi del benessere di un bambino negli anni cruciali della sua crescita. Basato sugli ultimi risultati della ricerca e scritto in un linguaggio semplice e chiaro, Le prime relazioni del bambino fornisce indicazioni utili per favorire lo sviluppo della comprensione sociale, dei legami di attaccamento, dell’autocontrollo e dell’intelligenza nei primi anni di vita del bambino attraverso le relazioni che intrattiene con gli altri. Ricco di immagini, il libro è un testo fondamentale per accompagnare in modo consapevole lo sviluppo psicologico dei bambini dalla nascita a due anni. Questo libro è anche cercato come: Le prime relazioni del bambino Murray, Le prime relazioni del bambino Cortina

Disuguaglianza. Che cosa si può fare?

Anthony B. Atkinson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 392

La disuguaglianza è uno dei problemi più urgenti con cui ci confrontiamo oggi

La cucina del dottor Freud

James Hillman, Charles Boer

editore: Cortina Raffaello

pagine: 160

Ogni giorno, all’ora del pranzo, siamo costretti a subire vere e proprie nevrosi traumatiche. Panini, Coca Cola, tramezzini e hamburger: è questa la vera psicopatologia della vita quotidiana, e il vero disagio della civiltà. Quale miglior terapia di un libro di cucina freudiana, di questa lista di piaceri orali soddisfatti à la carte? Le ricette mescolano le migliori intuizioni della cucina viennese ai ricordi del padre della psicoanalisi. E, naturalmente, il gusto è dato da una straordinaria ironia. La cucina del dottor Freud è destinato ai golosi di aneddoti sui grandi della psicoanalisi ma anche a quanti vorranno divertirsi a trasformare in piatti fumanti le proposte di questo singolare ricettario in salsa viennese.

Arte e neuroscienze. Le due culture a confronto

Eric R. Kandel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 245

Arte e scienza possono trovare un terreno comune? In questo nuovo libro, il premio Nobel Eric Kandel sostiene che la scienza può plasmare il nostro modo di assaporare le opere d’arte e aiutarci a comprenderne il significato. Il riduzionismo, che mira a riportare i concetti scientifici o estetici complessi a componenti più semplici, ha guidato la transizione dall’arte figurativa alle prime manifestazioni dell’arte astratta, di cui si vede il riflesso nelle opere di Monet, Kandinsky e Mondrian. Kandel spiega come nel dopoguerra Pollock, de Kooning e Rothko abbiano utilizzato un approccio riduzionista per arrivare al loro espressionismo astratto e come Warhol e altri abbiano reimmaginato l’arte figurativa e minimale. Arricchito da esplicativi disegni del cervello e stupendamente illustrato da riproduzioni a colori dei capolavori dell’arte moderna, questo libro mette in evidenza i punti di contatto fra scienza e arte e il modo in cui esse si illuminano a vicenda.

Yes brain. Come valorizzare le risorse del bambino

Come valorizzare le risorse del bambino

Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 190

Quando si trovano ad affrontare un compito sgradito o discussioni sul tempo da trascorrere davanti alla TV o con i videogiochi, i bambini spesso si chiudono a riccio, adottando un atteggiamento reattivo invece che ricettivo. Ma è possibile aiutare i bambini ad avere un atteggiamento caratterizzato da apertura e curiosità, cioè ad avere uno ”yes brain”, a essere disposti a osare ed esplorare, essere creativi e meno preoccupati di commettere errori. Grazie a questa ricettività, i bambini sono anche più competenti a livello relazionale, capaci di flessibilità e di resilienza nell’affrontare le avversità e le emozioni intense. In questo volume, gli autori forniscono gli strumenti – idee, strategie, “piani d’azione” – per portare i bambini di ogni età ad assumere questo atteggiamento nei confronti della vita così ricco di straordinari benefici.

La dislessia. Come riconoscerla e trattarla

Stefano Vicari, Deny Menghini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 175

Oltre a delineare le caratteristiche della dislessia e i problemi associati, il libro sfata alcune false credenze e fornisce a genitori, insegnanti e professionisti spiegazioni sugli interventi più efficaci e indicazioni su quando e come intervenire per affrontare il problema. Si spiega inoltre come muoversi all’interno delle normative vigenti per assicurare ai bambini con dislessia un percorso scolastico adeguato. Ampio spazio è dedicato all’attività degli insegnanti, proponendo strategie per individuare il problema precocemente, fin dalla scuola dell’infanzia. Anche quando i bambini cominciano a manifestare problemi di lettura, scrittura e calcolo nella scuola primaria possono essere utilizzate le attività indicate per favorire il recupero delle abilità di apprendimento ed evitare un eccessivo ricorso a percorsi diagnostici specialistici.

Oltre il tempo. La formula naturale per la salute e la longevità

Louis Cozolino

editore: Cortina Raffaello

pagine: 261

Pochi pregiudizi nella società occidentale sono più forti di quelli riguardanti l'invecchiamento

Diventare consapevoli. Una pratica di meditazione rivoluzionaria

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 377

Una guida autorevole per capire la complessità della mente ed esprimere al meglio le proprie potenzialità "La ruota della cons

L'alimentazione emotiva. La soluzione DBT per rompere il cerchio delle abbuffate

Debra L. Safer, Sarah Adler
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 323

Mangiare può essere fonte di grande piacere, o profonda sofferenza

L'impronta genetica. Come il DNA ci rende quelli che siamo

Robert Plomin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 260

Da dove nascono le differenze tra un bambino e l'altro? Risponde il pioniere nel campo della genetica del comportamento Il mod

Genitori sotto scacco. La relazione con i figli nel rischio evolutivo e nei disturbi del neurosviluppo

Bruna Mazzoncini, Lucilla Musatti

editore: Cortina Raffaello

pagine: 272

Che cosa accade quando un genitore è messo sotto scacco da un evento che comporta la riformulazione del suo ruolo educativo? O

Esserci. Come la presenza dei genitori influisce sullo sviluppo dei bambini

Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 240

Uno dei dati scientifici che consentono di prevedere con più affidabilità l'esito positivo dello sviluppo del bambino è il fat

Trattare l'autismo. Il metodo Floortime per aiutare il bambino a rompere l'isolamento e a comunicare

Stanley I. Greenspan, Serena Wieder

editore: Cortina Raffaello

pagine: 435

Il termine Floortime - letteralmente "tempo passato sul pavimento" - indica sia una tecnica specifica di interazione e gioco che avviene appunto "sul pavimento", sia un approccio generale orientato a favorire lo sviluppo del bambino tenendo conto dei suoi interessi e delle sue abilità. Trattare l'autismo illustra per la prima volta ai genitori e agli operatori professionali questo metodo innovativo di grande efficacia, i cui successi sono noti in ogni parte del mondo. Greenspan ha dimostrato che i bambini con sintomi di autismo non hanno potenzialità rigidamente limitate o determinate: in molti casi riescono a integrarsi nel gruppo di coetanei e a condurre una vita soddisfacente dal punto di vista emotivo e intellettivo. Poiché guesto programma può essere applicato fin dalle primissime fasi dello sviluppo, la speranza di prevenire le manifestazioni più gravi del disturbo autistico diventa una possibilità reale.

Padri e figlie

Alain Braconnier

editore: Cortina Raffaello

pagine: 182

Qual è il rapporto ideale tra un padre e una figlia? Fa più danni un padre inaccessibile e collerico o un padre troppo "amico"? E che cosa si aspetta davvero una bambina? Braconnier ha al suo attivo un'esperienza che ha riversato in questo libro con il proposito di illuminare la complessità delle relazioni che legano i padri alle figlie. Al centro del quadro, le paure, i pudori, i conflitti da superare perché padri e figlie riescano a conoscersi e a dialogare.

Mindfulness e cervello

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 382

"Benvenuti in questo viaggio nel cuore della nostra vita." Così Daniel Siegel ci invita a unirci a lui in un'esplorazione illuminante di ciò che significa vivere nel qui-e-ora, essere "consapevoli in modo mindful". La mindfulness non è affatto una pratica nuova. Antiche culture e religioni di tutto il mondo si basano su metodi differenti, dalla meditazione allo yoga al tai chi, per aiutare le persone a raggiungere il benessere sintonizzandosi con il presente. Siegel integra le scoperte di ricerche d'avanguardia con la saggezza delle pratiche di mindfulness per dimostrare come funzioni davvero questa capacità suscettibile di essere appresa e come il fatto di coltivarla possa arricchire la nostra vita. La consapevolezza dell'esperienza che si dispiega nel momento presente crea una sintonizzazione con noi stessi che attiva; specifici circuiti cerebrali, inducendo un'ampia gamma dì effetti benefici, dall'equilibrio emotivo al miglioramento del funzionamento cardiaco. Lo sviluppo di questi tratti ci consente di affrontare le sfide della vita con un senso nuovo di equilibrio e chiarezza.

Mindsight. La nuova scienza della trasformazione personale

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 317

Come alcuni conoscono l'arte di sussurrare ai cavalli selvaggi per domarli, così genitori e terapeuti, amici e innamorati sanno come riuscire a quietare un figlio, un paziente, un amico, un uomo o una donna amata sussurrando alla loro amigdala sregolata da esperienze di paura e promuovendo così una nuova integrazione, fondamentale per il benessere, delle funzioni di questa parte del cervello con le altre aree cerebrali. Neuroscienze cognitive, biologia, pratiche meditative e i modelli relazionali della psicoanalisi contribuiscono in modo sinergico a evidenziare su quali processi si fondi la capacità trasformativa di queste e altre esperienze di intimità. Integrando originalmente conoscenze provenienti da discipline diverse, Daniel Siegel prosegue la sua ricerca sulle interconnessioni tra mente, cervello e relazioni, che ha ormai dato vita a un amplissimo numero di pubblicazioni, caratterizzate dal presentare, come nel caso di questo libro, aggiornati riferimenti scientifici e indicazioni pratiche in merito a come incontrare quel "mare interiore", turbolento e meraviglioso, che è dentro ognuno di noi.

Illusioni d'amore. Le motivazioni inconscie nella scelta del partner

Jole Baldaro Verde

editore: Cortina Raffaello

pagine: 256

In questa nuova edizione, completamente aggiornata, di Illusioni d'amore, Jole Baldaro Verde torna a indagare sulla natura della relazione di coppia sotto la spinta delle nuove abitudini sessuali e dei cambiamenti di costume intervenuti negli ultimi anni. Ribadisce come il "destino sentimentale" di ciascuno affondi le radici nell'infanzia, per quanto mutati possano essere i comportamenti, i ruoli di genere e le modalità di contatto, per l'avvento dei social network. È dall'analisi dello sviluppo psicosessuale dell'individuo che emergono quei bisogni primari i quali, se non soddisfatti nella relazione genitore-bambino, saranno d'ostacolo al raggiungimento di una sessualità matura, condizionando la scelta del partner. Di qui le "illusioni d'amore", e l'importanza della sessualità come segnale privilegiato per definire la natura del rapporto tra i partner e comprendere se esso comporti o no un progetto di vita. Contrariamente a quanto sosteneva Freud, oggi possiamo parlare d'amore in termini "scientifici", giacché possiamo identificarlo con quel sentimento che ci fa pensare, una o più volte nella vita, di avere incontrato la persona che renderà il nostro "destino sentimentale" un destino felice.

12 strategie rivoluzionarie per favorire lo sviluppo mentale del bambino

Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 206

I vostri bambini non smettono di fare capricci esasperanti. Stanno complottando per rendervi la vita impossibile? Ma no, sono solo in balia del loro cervello, ancora in via di sviluppo! In questo libro innovativo, dal taglio molto concreto, Daniel Siegel, neuropsichiatra di successo, e Tina Payne Bryson, consulente genitoriale di grande esperienza, fanno luce sulle tempeste emotive dell'infanzia, spiegando come nei bambini l'emisfero destro del cervello e l'emotività che lo contraddistingue tendano ad avere la meglio sulla logica e sulla razionalità dell'emisfero sinistro. Seguendo le 12 strategie rivoluzionarie suggerite dagli autori, sarà possibile trasformare l'esplosione di rabbia di un bambino in un'opportunità per realizzare l'integrazione fra le diverse parti del suo cervello e favorire uno sviluppo adeguato. Alcune delle 12 strategie: -Far scorrere via le nuvole delle emozioni: come aiutare un bambino a capire che un’emozione negativa non dura per sempre. -Unire attraverso il conflitto: come insegnare a un bambino a non dimenticare il “noi” anche quando sta litigando. -Muoversi per non perdersi: come utilizzare l’attività fisica per modificare lo stato emotivo di un bambino. -Scoprire la mente: come aiutare un bambino a prestare attenzione a pensieri e sensazioni, perché possa prendere decisioni migliori.

Come sconfiggere la depressione. Un percorso di autoaiuto

Robert L. Leahy

editore: Cortina Raffaello

pagine: 294

La depressione colpisce milioni di persone nel mondo. Un grande terapeuta mostra che si può sconfiggere e prevenirne la ricomparsa. Siete tormentati dall'opinione negativa che avete di voi stessi, schiacciati dalla solitudine, paralizzati dalla paura del fallimento? Non siete i soli. Il numero delle persone depresse è in costante crescita a ogni latitudine ma la maggior parte di quanti patiscono l'insopportabile dolore, il senso di disperazione e la tendenza all'autocritica tipici di questo disturbo non cerca mai una cura. Se non voi in prima persona, sarà probabilmente qualcuno dei vostri amici a nascondersi dietro queste statistiche, soffrendo in silenzio. Robert Leahy, riconosciuto dalla comunità scientifica mondiale come uno dei terapeuti cognitivi più autorevoli e noto per le sue doti di scrittore e oratore in quest'ambito innovativo, mostra come sia possibile neutralizzare gli effetti dei principali disturbi depressivi. Imparerete ad assumere un atteggiamento nuovo verso i pensieri negativi che affollano la vostra mente e a vedere sotto una luce diversa le immagini che vi tormentano. Raccontando esperienze realmente accadute ai suoi pazienti, Leahy fornisce al lettore un ampio bagaglio di indicazioni dettagliate, e facilmente comprensibili, per aiutare, passo dopo passo, chi soffre di disturbi depressivi a individuare gli strumenti migliori per liberarsene.

Adozione, affido, accoglienza. Una guida pratica

Gillian Schofield, Mary Beek

editore: Cortina Raffaello

pagine: 576

L'attaccamento è al centro delle relazioni familiari, non solo nelle famiglie biologiche ma anche in tutte quelle in cui la genitorialità ha un carattere sociale (affidatarie e adottive). Le ricerche nell'ambito dell'attaccamento evidenziano i punti di forza e di difficoltà che i bambini provenienti da situazioni deprivate portano con sé nelle nuove famiglie che li accolgono. Questo libro è una guida esaustiva e autorevole che espone in modo chiaro i concetti di fondo della teoria dell'attaccamento e li traduce in termini concreti, con l'obiettivo di suggerire pratiche riparative che aiutino i bambini a crescere in modo equilibrato. Vengono presentati i differenti percorsi evolutivi, dalla nascita fino all'età adulta, analizzando l'influenza di esperienze di trascuratezza, abuso o separazione nelle successive fasi evolutive. Il testo è ricco di esempi proposti dalla voce stessa di genitori adottivi e affidatari che, partendo da situazioni difficili, offrono una gamma di suggerimenti su come tali difficoltà possano essere superate in modo efficace.

I buoni lo sognano i cattivi lo fanno. Psicopatici stupratori serial killer

Robert Simon

editore: Cortina Raffaello

pagine: 353

Nel raccontare gli efferati delitti che si è soliti attribuire ai "pazzi psicopatici", sentendosi virtuosi e immuni da cattivi pensieri, Simon non svela soltanto i misteri delle menti criminali, ma anche il lato oscuro presente in tutti gli esseri umani, uomini e donne, buoni e cattivi. Chi sono allora quei "pazzi", l'assassino di John Lennon, gli stupratori di Central Park, i serial killer sadici, gli adepti di sette apocalittiche e sataniche, ma anche i più "ordinari" genitori che picchiano e violentano i propri bambini, i preti molestatori, i professionisti che abusano delle clienti? L'autore racconta le loro storie, i loro demoni interiori, la sofferenza delle loro vittime, ma anche il modo in cui il crimine si può prevenire.

Guida per genitori di bambini bilingui

Barbara Abdelilah Bauer

editore: Cortina Raffaello

pagine: 158

Ricerche recenti hanno evidenziato gli effetti benefici del bilinguismo precoce. Molti però restano gli interrogativi. In quale lingua parlare con il neonato? Tutti i bambini possono diventare bilingui? Che tipo di scuola scegliere? Coppie miste, espatriati o monolingui, i genitori giocano un ruolo importante nell'educazione bilingue. Questo libro è destinato a loro e a tutti quelli - familiari, insegnanti, professionisti dell' infanzia - che si occupano di bambini che sono già bilingui o lo diventeranno. Dalla trasmissione delle lingue materne all'apprendimento precoce delle lingue straniere, l'autrice analizza le condizioni del successo e quelle invece che possono creare difficoltà, offrendo utili consigli per guidare i bambini verso una competenza bilingue duratura.

Vincere le abbuffate. Come superare il disturbo da binge eating

Christopher G. Fairburn

editore: Cortina Raffaello

pagine: 246

Christopher Fairburn, un'autorità riconosciuta nell'ambito dei disturbi alimentari, fornisce tutte le informazioni necessarie

La mente adolescente

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 313

Fra i dodici e i ventiquattro anni si verificano nel nostro cervello cambiamenti decisivi, non sempre facili da affrontare

Perchè non mi parli? Il conflitto tra genitori e figli adolescenti

John Coleman

editore: Cortina Raffaello

pagine: 200

Non è facile essere genitori di un adolescente. Quanto rigidi o permissivi si dovrebbe essere? Qual è il modo migliore per sostenere un adolescente richiuso su se stesso? Come comunicare con qualcuno che lascia cadere nel vuoto quello che dite? E come resistere alla tentazione di avere comunque l'ultima parola? Basato sulle più recenti ricerche riguardanti lo sviluppo del cervello, i pattern del sonno nell'adolescenza e la comunicazione, il libro propone ai padri e alle madri un modo nuovo di affrontare la relazione con i figli adolescenti. Attingendo alla sua vasta esperienza di lavoro, l'autore, oltre a consigli pratici, riesce a fornire indicazioni chiare su come superare le dinamiche che guidano il comportamento ostile degli adolescenti, assumendo un atteggiamento che riduca i conflitti e crei le basi per relazioni solide e durature.

Il corpo accusa il colpo. Mente, corpo e cervello nell'elaborazione delle memorie traumatiche

Bessel Van der Kolk

editore: Cortina Raffaello

pagine: 501

In questo libro, Van der Kolk amplia radicalmente lo spettro delle cause e delle conseguenze del trauma, dando speranza e forn

La sfida della disciplina. Governare il caos per favorire lo sviluppo del bambino

Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 278

Come porre limiti e regole senza inasprire i conflitti ma rafforzando il legame con il bambino e favorendo il suo sviluppo men

Errori da non ripetere. Come la conoscenza della propria storia aiuta a essere genitori

Daniel J. Siegel, Mary Hartzell

editore: Cortina Raffaello

pagine: 250

In questa edizione aggiornata del classico Errori da non ripetere, Daniel Siegel, psichiatra infantile di fama internazionale, e Mary Hartzell, educatrice e psicologa, evidenziano quanto le esperienze infantili influenzino il modo di essere genitori. Si tratta, per i genitori, di non ripetere modelli di interazione inadeguati, non compatibili con le relazioni di cura e amore immaginate per i propri figli. Basandosi sugli studi più recenti nel campo della neurobiologia interpersonale, gli autori mostrano come le prime interazioni del bambino con le figure di riferimento abbiano un impatto diretto sulla struttura e sul funzionamento del cervello. Un attaccamento sicuro nei confronti di un adulto in grado di rispondere alle richieste primarie del bambino è di fondamentale importanza per il suo sviluppo cognitivo ed emotivo. Unendo la competenza di Daniel Siegel come studioso della mente e l’esperienza di Mary Hartzell come educatrice, questo libro aiuta a costruire con i propri figli relazioni fondate su sicurezza e amore. “Perché abbiamo con i nostri figli gli stessi comportamenti che da bambini ci hanno fatto soffrire?” “Come liberarci dai vincoli del passato che continuano a condizionarci nel presente?”

12 strategie rivoluzionarie per favorire lo sviluppo mentale del bambino. Una guida pratica con esercizi, schede e giochi

Daniel J. Siegel, Tina Payne Bryson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 240

Basato sul bestseller 12 strategie rivoluzionarie per favorire lo sviluppo mentale del bambino, questo nuovo volume presenta un’ampia raccolta di fumetti, esercizi, schede e attività pratiche che, sulla scorta delle più recenti scoperte sullo sviluppo cerebrale, sono finalizzati a fornire un aiuto concreto ai genitori e a quanti, in genere, si prendono cura di un bambino.Come dichiarano gli autori, il libro non intende dettare regole né indurre sensi di colpa: l’obiettivo è indicare strumenti efficaci per superare i molti momenti difficili che si possono incontrare ogni giorno nell’interagire con un bambino, ma anche trasformare questi momenti in opportunità per alimentare le risorse e le potenzialità del bambino e dell’intera famiglia.

Il paradosso della stupidità. Il potere e le trappole della stupidità nel mondo del lavoro

Mats Alvesson, André Spicer

editore: Cortina Raffaello

pagine: 240

Esistono innumerevoli esempi di organizzazioni che accettano comportamenti assurdi, che vanno dal non porsi domande allo svolgere pedissequamente compiti ripetitivi. Eppure, una piccola dose di stupidità può essere utile per alimentare l’armonia e favorire il successo. È il paradosso della stupidità: un comportamento discutibile può rivelarsi positivo nel breve termine ma un disastro nel lungo periodo. Gli autori mostrano come, nel mondo del lavoro, i comportamenti conformistici debbano essere bilanciati da una cultura che incentiva la riflessione critica e il mettere in dubbio, incoraggiando le persone a utilizzare appieno l’intelligenza in nome della gratificazione personale e del successo organizzativo.

I misteri della mente. Viaggio al centro dell'uomo

Daniel J. Siegel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 460

Che cos’è la mente? In cosa consiste realmente l’esperienza del Sé? In che modo la mente si differenzia dal cervello? Daniel Siegel, illustre neuropsichiatra e autore di fama internazionale, impiega qui la sua sensibilità e la sua formazione interdisciplinare per proporre una definizione della mente che possa rispondere agli interrogativi su chi siamo e su chi abbiamo la potenzialità di diventare. Siegel conduce il lettore in un viaggio che indaga in profondità dimensioni come la coscienza, l’esperienza soggettiva e l’elaborazione delle informazioni, svelando le proprietà di auto-organizzazione della mente che emergono sia dal corpo sia dalle relazioni con gli altri e con il mondo circostante. Rendendo accessibili le più differenti discipline scientifiche – dalla neurobiologia alla fisica quantistica, dall’antropologia alla psicologia –, il testo stimola la riflessione su interrogativi fondamentali che riguardano l’identità, le relazioni e la capacità di vivere al meglio che ognuno potenzialmente possiede.

Perché si devono amare i bambini

Sue Gerhardt

editore: Cortina Raffaello

pagine: 240

Sue Gerhardt illustra in particolare come le prime relazioni del bambino concorrano a formare il suo cervello "sociale" e come lo sviluppo cerebrale possa condizionare l'equilibrio emotivo futuro. Esistono infatti "percorsi neuronali" che influiscono sul modo in cui reagiamo allo stress e possono condurre a condizioni patologiche come l'anoressia, l'abuso di sostanze, i disturbi di personalità o i comportamenti antisociali. Rendendo semplice la complessità, l'autrice offre una brillante interpretazione delle più recenti scoperte nel campo delle neuroscienze, della psicologia, della psicoanalisi e della biochimica: le relazioni che stabiliamo con gli altri formano il nostro carattere e l'amore è fondamentale per sviluppare la nostra capacità di diventare pienamente "umani". Un libro utile non solo ai genitori ma anche a quanti si occupano di salute mentale e di educazione e a chiunque sia interessato al benessere delle future generazioni.

La passione del matrimonio. Sesso e intimità nelle relazioni d'amore

David Schnarch

editore: Cortina Raffaello

pagine: 481

Come tenere viva o alimentare la passione in una storia d'amore non effimera? Che cosa rende "intima" una relazione e perché sopraggiunge la noia? In base a quali caratteristiche scegliamo il nostro partner? Schnarch, sessuolo e psicologo clinico americano, propone questa soluzione: mostrarsi all'altro come realmente si è, senza paura di sentirsi rifiutati e, al tempo stesso, essere sufficientemente sicuri da non rinunciare alla propria identità per soddisfare i desideri del partner. In genere, questo non è un punto di partenza, è una meta da raggiungere, per la quale l'autore ci indica il percorso.

Il risveglio di Eva. Come superare la cecità emotiva

Alice Miller

editore: Cortina Raffaello

pagine: 162

Non appena disubbidisce ai genitori, per lui simili a Dio, il bambino è punito, e gli viene fatto credere che ciò avviene soltanto per il suo bene. Ma cosa ne è della rabbia che è costretto a reprimere nel momento in cui deve accettare che il maltrattamento sia addirittura un atto benefico? Le prime esperienze emotive lasciano tracce e in età adulta, sottratte alla coscienza, influenzano il nostro modo di agire. Di qui prende spesso origine una spirale di violenza. Il libro di Alice Miller mostra come questo cerchio infernale possa venire spezzato e come dalla conoscenza emotiva della propria storia possa nascere una consapevolezza più profonda, a vantaggio della generazione che vive oggi, e anche di quelle future.

Reinventa la tua vita. Scoprite come modificare voi stessi e liberarvi dalle trappole che vi impediscono di cambiare la vostra vita

Jeffrey E. Young, Janet S. Klosko

editore: Cortina Raffaello

pagine: 441

Relazioni insoddisfacenti, un'ingiustificata mancanza di autostima, il non sentirsi mai appagati. Due degli psicologi americani più autorevoli mostrano come interrompere il circolo vizioso che impedisce di essere felici. Jeffrey Young e Janet Klosko forniscono gli strumenti per riconoscere e cambiare schemi di pensiero negativi senza ricorrere a farmaci o a terapie tradizionali a lungo termine. Vengono descritti i più comuni tra i modelli di comportamento autolesionistici e viene fornito un questionario diagnostico per ciascuno di essi, insieme a un gran numero di suggerimenti di grande efficacia per realizzare cambiamenti significativi sia nelle relazioni personali sia nell'ambito professionale.

La rivolta del corpo. I danni di un'educazione violenta

Alice Miller

editore: Cortina Raffaello

pagine: 138

Chi da piccolo è stato maltrattato e abusato dai genitori può amarli solo a patto di rimuovere le proprie autentiche emozioni. E dunque accade spesso che il corpo, rivoltandosi contro la negazione dei traumi infantili irrisolti, si ammali gravemente. In questo libro l'autrice interpreta i messaggi trasmessi dalla malattia e spiega per quale motivo rivivere l'esperienza delle emozioni negate consente di riconoscere la verità di quei messaggi. Un percorso intenso per indicare come uscire dal circolo vizioso dell'autoinganno e rispondere agli appelli del corpo liberandolo dai sintomi.

Parole che allungano la vita. Pensieri per il nostro tempo

Ivano Dionigi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 112

In questi tempi di incertezza e solitudine, ci sentiamo smarriti e cerchiamo di capire quel che sta accadendo intorno a noi

I grandi pensieri vengono dal cuore. Educare all'ascolto

Eugenio Borgna

editore: Cortina Raffaello

pagine: 112

Il marchese di Vauvenargues citato da Nietzsche diceva che "i grandi pensieri vengono dal cuore"

Il mistero del linguaggio. Nuove prospettive

Noam Chomsky

editore: Cortina Raffaello

pagine: 119

Questo libro può essere considerato un compendio aggiornato della rivoluzione che Chomsky ha portato nella linguistica

L'età dello smarrimento. Senso e malinconia

Christopher Bollas

editore: Cortina Raffaello

pagine: 244

Bollas esplora alcune tendenze sorte in Occidente negli ultimi due secoli, rilevando un cruciale "cambiamento del clima intell

Al cinema con lo psicoanalista

Vittorio Lingiardi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 222

Questa volta la poltrona dell'analista non è dietro lo schermo, per spiegare, ma davanti, per guardare

Sulla maleducazione

Sergio Tramma

editore: Cortina Raffaello

pagine: 190

La maleducazione oggi non è più considerabile come assenza o insufficienza di "buona educazione"

L'umorismo nella comunicazione umana

Gregory Bateson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 193

Dell'umorismo l'autore ci invita a esplorare quei paradossi che formano la materia prima della comunicazione umana, paradossi con i quali dobbiamo imparare a "giocare per comunicare". Un'arte, questa, che assomiglia non poco a quella pratica filosofica cui oggi si rivolgono di nuovo così tante attenzioni, e che inizia quando riusciamo a raccontare una barzelletta, o a ridere.

Sentire l'altro. Conoscere e praticare l'empatia

Laura Boella

editore: Cortina Raffaello

pagine: 149

Il tema dell'empatia chiama a un confronto con l'esperienza vissuta, a un approfondimento delle emozioni, delle reazioni corpo

Geometrie del desiderio

René Girard

editore: Cortina Raffaello

pagine: 144

Il percorso del desiderio non è affatto rettilineo: imbocca tangenti, disegna triangoli, si avvita in circoli viziosi. La coquette, il masochista, il seduttore, tutti si lasciano coinvolgere in un balletto affascinante la cui coreografia sfugge loro. René Girard rilegge alla luce di questa fondamentale intuizione i personaggi della letteratura, mostrando che i più grandi scrittori sono dei "geometri del desiderio". In Dante (Paolo e Francesca), Shakespeare (Giulietta e Romeo) e altri, il gioco dell'amore ubbidisce alle leggi implacabili del desiderio mimetico, secondo le quali c'è un terzo termine nell'equazione amorosa: il modello che l'amante segue, che tenta di imitare e che rende desiderabile l'oggetto del suo desiderio. Un nuovo straordinario tassello che Girard aggiunge alla sua analisi dell'amore nella letteratura e nella storia dell'Occidente.

Figure dell'infanzia. Educazione, letteratura, immaginario

Walter Benjamin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 118

"La mano avanza attraverso la fessura della dispensa socchiusa, come un innamorato nella notte. Poi, una volta abituatasi al buio, eccola cercare a tentoni zucchero o mandorle, uva sultanina o conserva. E come l'amante che prima di baciare la sua amata l'abbraccia, così il tatto li conosce prima che la bocca ne assapori la dolcezza." Con la felicità espressiva che lo colloca tra i classici del Novecento, Walter Benjamin descrive così un "bambino goloso" in uno dei suoi scritti più affascinanti sull'infanzia e sull'educazione, nei quali pensiero, scrittura e immagine si fondono. Seguendo un ordine tematico, i testi qui raccolti per la prima volta in edizione italiana sono riuniti in sei sezioni, i cui titoli rimandano ad alcuni motivi centrali dell'intera produzione di Benjamin: i bambini, i libri, l'esperienza della lettura, i giocattoli, i teatri come luoghi dell'immaginario infantile e l'educazione come campo di avventura e redenzione.

La scomparsa del dottore. Storia e cronaca di un'estinzione

Giorgio Cosmacini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 151

Nei decenni seguiti al secondo dopoguerra, la meritoria figura del "mio dottore", come si usava dire, è entrata via via in dissolvenza, si è consumata, svuotata, fino a lasciare di sé, soprattutto nelle generazioni più mature, soltanto un ricordo permeato di rimpianto. Oggi "il dottore" non c'è più, ma quello che conta, al di là dell'elogio del passato, è non rassegnarsi all'idea che i suoi pregi e principi debbano considerarsi un patrimonio irrimediabilmente perduto. La diagnosi della "scomparsa del dottore" formulata qui da Giorgio Cosmacini può essere la premessa di una prognosi che anticipa, auspica se non altro, con lo sguardo rivolto ai medici di domani, un recupero dei valori di cui quella figura era depositaria.

Esperienza e educazione

John Dewey

editore: Cortina Raffaello

pagine: 85

In questa sintesi del suo pensiero, John Dewey, il più importante filosofo dell'educazione del Novecento, contrappone la sua posizione a quella dei conservatori, che criticavano le "scuole nuove" ispirate dal suo credo e auspicavano il ritorno alla tradizione e al principio di autorità come fondamento pedagogico. Secondo Dewey, l'esperienza è il banco di prova di ogni teoria pedagogica e, allo stesso tempo, è ciò che permette di educare ogni uomo alla responsabilità, alla partecipazione, alla soluzione di "problemi di tutti" in una società fondata sull'integrazione e non sull'esclusione. Già nella forma polemica, oltre che nel contenuto, "Esperienza e educazione", che brilla per chiarezza, sintesi e profondità, è di grande attualità e riesce ancora oggi, nella confusione del dibattito sulla scuola, a mettere a nudo le differenze fondamentali tra chi vuole un'educazione autoritaria e chi immagina e vuole mettere in pratica una comunità educante.

Sull'intimità. Lontano dal frastuono dell'amore

François Jullien

editore: Cortina Raffaello

pagine: 191

Esistono persone, anche accoppiate o sposate, che non sono mai entrate in intimità. Hanno vissuto per anni l'una accanto all'altra ma non tra di loro: l'Altro è diventato un essere familiare ma non intimo. Dell'Altro sanno tutto, atteggiamenti, gesti, collere e irritazioni, e non possono neanche farne a meno, tanto ci sono abituate. Ma ciascuna è rimasta dalla sua parte: non si sono mai incontrate. Al percorso discreto dell'intimità, così diverso da quello frastornante dell'amore, rivolge qui la sua attenzione François Jullien, mobilitando Omero e sant'Agostino ma anche Stendhal e Simenon per dare forza alla sua posizione. Mentre l'amore, con le sue dichiarazioni e le sue furie, rischia continuamente l'impostura, l'intimità è lo spazio della nostra autenticità e permette di costruire un "noi" perenne: il più profondo di ciascuno non si rivela che grazie a una relazione, a un uscire da sé.

Socrate

Hannah Arendt

editore: Cortina Raffaello

pagine: 123

Socrate, finora inedito in traduzione italiana, sviluppa un'originale riflessione sulla nascita della tradizione politica occidentale, ovvero sul rapporto fra Socrate, Platone e l'esperienza della polis greca. La figura di Socrate attraversa l'intera opera di Hannah Arendt come un riferimento importante e sempre positivo, che aiuta a riformulare i temi della coscienza, del male e del pensiero critico. Qui rappresenta l'inizio di una pratica filosofica e politica che Platone abbandona e tradisce, inaugurando la metafisica come fuga dalla politica. In una prospettiva più ampia, queste pagine mettono per la prima volta a tema l'origine dell'inimicizia tra filosofia e politica, che segna, a parere di Arendt, il destino del pensiero occidentale. I saggi di Adriana Cavarero e Simona Forti corredano il testo arendtiano, mettendone in luce gli aspetti più rilevanti e attuali.

Ingratitudine. La memoria breve della riconoscenza

Duccio Demetrio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 160

L’ingratitudine e la riconoscenza sono tratti salienti degli intricati rapporti umani. L’una è prova di arroganza e disprezzo, l’altra di amicizia indissolubile. Se l’ingratitudine evoca i motivi del tradimento, la riconoscenza sancisce la benevolenza verso chi ci ha aiutato, spesso senza chiedere nulla in cambio. Oggi il dissolversi delle buone maniere evidenzia il logoramento delle più elementari consuetudini relazionali. Si è ingrati senza più accorgersene, si è riconoscenti quanto basta per ottenere favori, all’insegna dei più impliciti rapporti di scambio. Il libro, rivisitando in profondità i due sentimenti e le loro moralità contrapposte, penetra in esse per riproporle alla nostra riflessione. Non tace al lettore le pieghe oscure di due esperienze emotive tra le più eluse e trascurate della vita di tutti noi.

L'antisemitismo

Pierre-André Taguieff

editore: Cortina Raffaello

pagine: 139

Raccontando la lunga storia dell'odio verso gli ebrei e le sue metamorfosi fin nella contemporaneità, Taguieff delinea un panorama, articolato e documentato, della "giudeofobia", termine che predilige rispetto a quello largamente diffuso, ma a suo parere ambiguo e fuorviante, di "antisemitismo". Dall'antiebraismo religioso cristiano al moderno antisionismo radicale, dalla giudeofobia antireligiosa dell'Illuminismo a quella anticapitalistica e rivoluzionaria del socialismo delle origini, dall'antisemitismo in senso stretto, razziale e nazionalistico, alla "demonizzazione dello Stato d'Israele", l'autore traccia la genealogia e la tipologia di pregiudizi, comportamenti, pratiche, ideologie e modi di pensare che continuano ad alimentare il mito negativo dell'"ebreo".

Marx e la tradizione del pensiero politico occidentale

Hannah Arendt

editore: Cortina Raffaello

pagine: 162

Quali sono le ragioni del fallimento della tradizione di pensiero che non ha saputo impedire la tragedia totalitaria? Il nesso tra totalitarismo, marxismo e tradizione filosofica è uno dei nodi teorici cruciali dell'opera di Hannah Arendt. L'autrice spiega qui i motivi che l'hanno spinta a occuparsi del pensiero marxiano, delle sue idee sul lavoro, sulla violenza e sul cambiamento del mondo, e afferma che Marx consente di chiarire quali tratti della filosofia politica occidentale mostrano un'aria di famiglia con la "mentalità totalitaria". Con le sue ambivalenze, Marx risulta una figura chiave, di rottura e di continuità assieme, nel suo rapporto con la tradizione che va da Platone e Aristotele a Hegel, per la comprensione della catastrofe politica del XX secolo e il ripensamento critico del pensiero occidentale.

Mindscapes. Psiche nel paesaggio

Vittorio Lingiardi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 260

“Mindscape” è un neologismo per evocare il rapporto tra psiche e paesaggio e collocarci a metà strada, là dove dobbiamo stare: con la psiche nel paesaggio e il paesaggio nella psiche. Guidato da bussole psicoanalitiche, letterarie e neuroestetiche (da Searles a Winnicott, da Schnitzler alla Dickinson, da Zeki a Gallese), Vittorio Lingiardi ci invita a ripensare l’idea di ambiente e, in particolare, di paesaggio elettivo. Un luogo che cerchiamo nel mondo per dare forma e immagine a qualcosa che è già in noi. Al tempo stesso una scoperta, un’invenzione e un ritrovamento. Fiumi, montagne, ruderi e spiagge abitano la nostra mente, i nostri viaggi e i nostri sogni. Come oggetti psichici sono immersi nella nostra memoria, e forse risalgono al primo incontro con il volto di chi ci ha guardato. O ha distolto lo sguardo. Per stare al mondo dobbiamo conoscere il paesaggio. Soprattutto, dobbiamo avere molti luoghi dentro di noi per avere qualche speranza di essere noi stessi.

Nella vigna del testo. Per una etologia della lettura

Ivan Illich

editore: Cortina Raffaello

pagine: 234

Ivan Illich, noto per le sue polemiche contro le istituzioni della modernità, propone un saggio di "etologia" storica sulla lettura e sulle condizioni tecniche che, molto prima di Gutenberg, hanno reso possibile la nascita del libro così come lo conosciamo oggi.

Verso un sapere dell'anima

Maria Zambrano

editore: Cortina Raffaello

pagine: 212

Il libro può essere considerato come il manifesto del pensiero polivalente di Maria Zambrano. In esso si mostra infatti la genesi delle due forme di ragione, mediatrice e poetica, che ne hanno guidato tutta l'attività filosofica intrecciandosi con una costante riflessione sulla storia della filosofia e della cultura europea, la sua crisi e i suoi fallimenti dei quali l'Europa intera era arrivata ormai a soffrire mortalmente. La sfida vitale che il filosofare di Maria Zambrano assume è dettata dalla necessità, non solo teorica ma esistenziale e politica, del "rinnovamento di un'amicizia perduta" attraverso un sapere dell'anima.

La questione della colpa. Sulla responsabilità politica della Germania

Karl Jaspers

editore: Cortina Raffaello

pagine: 159

Scritto subito dopo la disfatta della Germania nella seconda guerra mondiale, questo saggio è al tempo stesso una breve, densa trattazione elaborata da uno dei massimi filosofi del Novecento intorno al concetto di "colpa" (nelle sue differenti specificazioni di colpa criminale, politica, morale, metafisica), e una lucida riflessione condotta da un tedesco sui tedeschi e sul nazismo, sulla colpa della Germania hitleriana (il passato) e sulla possibile rinascita della Germania libera (il futuro) sulle basi di un incerto presente (l'immediato dopoguerra).

Raccontarsi. L'autobiografia come cura di sé

Duccio Demetrio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 230

Arriva un momento nell'età adulta in cui si avverte il desiderio di raccontare la propria storia di vita. Per fare un po' d'ordine dentro di sé e capire il presente; per ritrovare emozioni perdute e sapere come si è diventati, chi dobbiamo ringraziare o dimenticare. Quando questo bisogno ci sorprende, l'autobiagrafia di quel che abbiamo fatto, amato, sofferto, inizia a prendere forma. Diventa scrittura di sé e alimenta l'esaltante passione di voler lasciare traccia di noi a chi verrà dopo o ci sarà accanto. Sperimentiamo così il "pensiero autobiografico", che richiede lavoro, coraggio, metodo, ma procura, al contempo, non poco benessere.

Malattia mentale e psicologia

Michel Foucault

editore: Cortina Raffaello

pagine: 120

"La psicologia non potrà mai domare la follia"

Il razzismo. Pregiudizi, teorie, comportamenti

Pierre-André Taguieff

editore: Cortina Raffaello

pagine: 126

Dopo la sconfitta del nazismo e del suo credo nella superiorità della razza ariana, nessuno oggi potrebbe definire il razzismo come una dottrina che si fonda sull'affermazione di una gerarchia tra le razze umane. Si tratta, allora, se si vuole combattere un fenomeno così diffuso, di pensare a una sua ridefinizione. E ciò comporta, contemporaneamente, la necessità di una ridefinizione dell'antirazzismo, il quale si trova di fronte alle nuove forme di razzismo dell'epoca postnazista: la persecuzione delle minoranze, la xenofobia anti-immigrati, le manifestazioni e le guerre etnonazionaliste.

Breve storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio

Maria Bettetini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 157

Ulisse mentì per salvarsi la vita, ma anche per il piacere di farlo. Platone consigliava ai governanti di mentire nell'interesse del popolo. Nel Medioevo si pensava che la bugia fosse un attacco alla parola di Dio, la Verit e gli attori, bugiardi di professione, venivano sepolti fuori dalle mura delle città, insieme a ladri, maghi e falsari. Poi, improvvisamente, la bugia diventò un'arte, attraverso il pensiero di Machiavelli, i manuali dei gentiluomini e l'esplosione dell'"arte di stupire". Questo libro racconta la storia della bugia: le bugie di governanti, giocatori, artisti e bambini, visti dalla parte dei filosofi e poeti, i grandi bugiardi di sempre.

Filosofia del camminare. Esercizi di meditazione mediterranea

Duccio Demetrio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 292

La filosofia è nata in cammino. Si è perfezionata con Socrate nelle strade di Atene, nelle dispute sotto i portici dell'Accademia di Platone, nei giardini di Epicuro, nelle agorà di Alessandria e, in seguito, nella quiete dei chiostri monacali. Questo libro non si limita a rintracciare i momenti più suggestivi di tale storia. Suggerisce piuttosto al lettore di riscoprire il piacere del camminare meditabondo, senza preoccupazione per un itinerario prestabilito, per ripensare alla propria esistenza e guardare con occhi diversi le cose e il mondo.

Aver cura di sé

Luigina Mortari

editore: Cortina Raffaello

pagine: 189

La cura costituisce la qualità essenziale della condizione umana, ma non è qualcosa che ci appartiene, come il corpo e la ment

Medicina narrativa. Onorare le storie dei pazienti

Rita Charon

editore: Cortina Raffaello

pagine: 316

Come integrare le storie dei pazienti nella i pratica clinica? Come arricchire le evidenze e l'oggettività della scienza medic

Una parità ambigua. Costituzione e diritti delle donne

Marilisa D'Amico

editore: Cortina Raffaello

"Nasce finalmente una democrazia di donne e di uomini": così Teresa Mattei, la più giovane costituente italiana, celebrava l'a

Jacques Lacan

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 643

Come si costituisce un soggetto e cosa rende la sua vita degna di essere vissuta? Queste due domande sono al centro del pensiero di Lacan, di cui Massimo Recalcati presenta qui una lettura ampia centrata sulle categorie di desiderio e di godimento. Questo testo, cui seguirà un secondo volume dedicato alla clinica psicoanalitica, non prende partito per il Lacan del desiderio contro il Lacan del godimento né viceversa. Sceglie la via di mostrare come desiderio e godimento siano i poli entro i quali si snoda il processo di soggettivazione e accentua lo statuto etico del soggetto esposto a una responsabilità illimitata eppure senza padronanza. Attraverso questa griglia il lettore potrà seguire lo sviluppo del pensiero di Lacan sul soggetto e ripercorrere i suoi temi più conosciuti: lo stadio dello specchio, l'aggressività paranoica, la funzione dialettica della parola e le leggi strutturali del linguaggio.il Nome del padre.il dono d'amore, il fattore letale del significante, l'oggetto piccolo (a), l'angoscia come incontro con il reale, l'inesistenza della Donna e del rapporto sessuale, la pratica dell'arte come organizzazione del vuoto, Joyce-il-sinthomo.

Filosofia della fotografia

a cura di M. Guerri, F. Parisi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 415

Si offre per la prima volta al lettore italiano un ampio studio dedicato esclusivamente alla riflessione filosofica sulla fotografia, considerata come prospettiva privilegiata dalla quale comprendere la contemporaneità sul piano scientifico, sociale, politico. Come emerge con chiarezza lungo il percorso di lettura proposto, la fotografia è il medium attraverso il quale si è formato lo sguardo dell'uomo contemporaneo. Il volume si articola in quattro nuclei tematici: percezione, cultura visuale, arte e mediazione. L'obiettivo è raccogliere le riflessioni più importanti sull'immagine fotografica soprattutto in relazione alle dinamiche socioculturali che hanno determinato la sua affermazione. La scelta dei brani, oltre a importanti classici di filosofia della fotografia, comprende alcuni scritti poco conosciuti nel panorama italiano di cultura visuale, nonché saggi fondamentali tradotti per la prima volta nella nostra lingua.

Immagini che ci guardano. Teoria dell'atto iconico

Horst Bredekamp

editore: Cortina Raffaello

pagine: 401

Uno fra i più autorevoli storici dell'arte dei nostri giorni si interroga sul perché l'idea stessa di immagine, il suo fascino e la sua potenza siano temi sempre attuali. Questo dipende in primo luogo dall'inedita predominanza del visuale in tutti gli ambiti del nostro quotidiano. Ma dietro si annida un problema più profondo e paradossale: le immagini, in quanto artefatti, non possiedono vita propria, eppure sviluppano una presenza che le differenzia e le eleva rispetto alla materia inanimata. Da qui l'aspettativa che la riflessione possa spingersi oltre il livello del puro sguardo, della mera contemplazione. Nell'apparente conflitto tra fissità e vitalità sta il vero potere attivo delle immagini. Partendo da questo presupposto, Horst Bredekamp sviluppa una teoria dell'atto iconico complementare a quella dell'atto linguistico e distingue tre aree in cui le immagini operano attivamente: la vita artificiale, lo scambio di immagine e corpo e l'energia autonoma della forma. Il volume rappresenta la stimma di decennali ricerche sulla fenomenologia delle immagini e sulla loro forza intrinseca.

Jacques Lacan. La clinica psicoanalitica: struttura e soggetto

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 670

Jacques Lacan è stato innanzitutto uno psicoanalista che ha dedicato la sua vita all’ascolto della sofferenza sintomatica dei pazienti e al rinnovamento della teoria e della clinica della psicoanalisi. Il suo impegno è stato costante e capace di frutti originalissimi per più di mezzo secolo. In questo libro viene offerto un ritratto articolato della clinica psicoanalitica seguendo i diversi tornanti che caratterizzano l’insegnamento di Lacan e la sua ripresa della lezione freudiana: la clinica delle psicosi (paranoia, schizofrenia, melanconia), quella delle nevrosi (isteria e nevrosi ossessiva), quella della perversione e la sua concezione della cura analitica. In un tempo in cui il rigore del ragionamento clinico sembra destinato a essere sostituito da classificazioni diagnostiche anonime e la pratica della cura da un’operazione disciplinare di normalizzazione, questo libro ricorda, con Lacan, che l’analisi è uno spazio radicale di libertà dove il soggetto può incontrare le impronte del proprio destino singolare. Massimo Recalcati conclude con questo secondo volume l’opera monografica dedicata al suo maestro.

Saggio sui dati immediati della coscienza

Henri Bergson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 170

Il volume contiene tutti i grandi temi della filosofia di Bergson e in particolare l'idea di durata, ovvero di un tempo qualitativo non riducibile al tempo spazializzato dagli orologi. Questa originale nozione influenzerà l'intero orizzonte filosofico del Novecento ma anche zone consistenti dell'esperienza letteraria (Proust vi si ispirò direttamente). Insieme alla "durata" Bergson propone altre idee decisive come quella di "differenza" (che verrà raccolta soprattutto da Deleuze), di "virtuale", di "creatività", di "libertà", e naturalmente di "coscienza".

La mente fragile. L'enigma dell'Alzheimer

Arnaldo Benini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 144

L’Alzheimer è una malattia della quale si ha paura ancor prima che si manifesti. È temuta perché non si sa come curarla e per questo si comincia a sospettarla per impedimenti cognitivi normali. Ma non è vero che sia inevitabile: più della metà degli ottantacinquenni e oltre non ne soffre. Il libro informa circa il declino delle capacità cognitive col passare del tempo, il profilo generale e la progressione della malattia, la prevenzione e le misure palliative. La prevenzione che sembra giovare è quella generica che si raccomanda per vivere meglio e più a lungo. L’Alzheimer è una malattia terribile per i pazienti e i loro familiari e pericolosa per la sopravvivenza della specie. Conoscere ciò che si è scoperto finora è di grande aiuto per un rapporto razionale con un pericolo vero. Che non colpisce tutti.

Sul silenzio. Fuggire dal rumore del mondo

David Le Breton

editore: Cortina Raffaello

pagine: 277

Il nostro tempo è inquinato dal rumore

Relatività ristretta e teoria classica dei campi. Il minimo indispensabile per fare della (buona) fisica

Leonard Susskind, Art Friedman

editore: Cortina Raffaello

pagine: 411

Un libro alla volta, la serie "Il minimo indispensabile per fare della (buona) fisica" rende la grandezza della fisica accessi

La mente alterata. Cosa dicono di noi le anomalie del cervello

Eric R. Kandel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 338

Il premio Nobel Eric Kandel ci porta alla scoperta di ciò che i disturbi cerebrali rivelano sulla natura umana

Il genio della menzogna. I filosofi sono dei gran bugiardi?

François Noudelmann

editore: Cortina Raffaello

pagine: 243

Affermare una teoria e vivere il contrario è una contraddizione, una menzogna, una libertà? E se un genio, maligno, animasse l

La bellezza come metodo. Saggi e riflessioni su fisica e matematica

Paul A. Dirac

editore: Cortina Raffaello

pagine: 128

"Il ricercatore, nel suo sforzo di esprimere matematicamente le leggi fondamentali della Natura, deve mirare soprattutto alla

Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall'interno

Giacomo Rizzolatti, Corrado Sinigaglia

editore: Cortina Raffaello

pagine: 324

Oggi sappiamo che le proprietà dei neuroni specchio non sono una bizzarria di una piccola porzione della corteccia, ma rappres

Piacere e colpire. La società della seduzione

Gilles Lipovetsky

editore: Cortina Raffaello

pagine: 418

La bellezza e le strategie per accentuarla sono state perseguite in tutte le epoche, ma le civiltà del passato hanno cercato d

La coscienza è un istinto. Il legame misterioso tra il cervello e la mente

Michael S. Gazzaniga

editore: Cortina Raffaello

pagine: 328

Come si passa dai neuroni alla mente? Come è possibile che una "cosa" - un aggregato di atomi, molecole, sostanze chimiche e c

Conquistati dalla Luna. Storia di un'attrazione senza tempo

Patrizia Caraveo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 203

La Luna è il corpo celeste più vicino a noi e la sua "attrazione", oltre a muovere le grandi masse d'acqua del nostro pianeta,

Uscire dal caos. Le crisi nel Mediterraneo e nel Medio Oriente

Gilles Kepel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 416

L'orrore del "califfato" dell'Isis nel Levante tra 2014 e 2017 e il terrorismo su scala planetaria sono stati una paradossale

Chi siamo e come siamo arrivati fin qui. Il DNA antico e la nuova scienza del passato dell'umanità

David Reich

editore: Cortina Raffaello

pagine: 403

Alcune impressionanti innovazioni tecnologiche permettono oggi di analizzare il DNA antico, facendoci comprendere, grazie sopr

Diventare umani

Michael Tomasello

editore: Cortina Raffaello

pagine: 444

Le teorie che spiegano come la specie umana è diventata così particolare si imperniano quasi tutte sull'evoluzione

Sedotti dalla matematica. Come la bellezza ha portato i fisici fuori strada

Sabine Hossenfelder

editore: Cortina Raffaello

pagine: 318

Che riflettano sull'esistenza dei buchi neri o prospettino nuove scoperte al CERN, i fisici sono convinti che le migliori teor

Imparare. Il talento del cervello, la sfida delle macchine

Stanislas Dehaene

editore: Cortina Raffaello

pagine: 343

Il nostro cervello ha, fin dalla nascita, un talento che nemmeno i migliori software di intelligenza artificiale riescono anco

Il minimo teorico. L'indispensabile per fare della (buona) fisica

Leonard Susskind, George Hrabovsky

editore: Cortina Raffaello

pagine: 216

"Il minimo teorico" è un libro per chiunque sia pentito di non aver studiato fisica all'università, o voglia semplicemente imp

Pensare l'infosfera. La filosofia come design concettuale

Luciano Floridi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 152

La filosofia pone domande, ma porre domande non è la cosa più importante, bisogna porre quelle giuste al momento giusto per av

L'ultimo abbraccio. Cosa dicono di noi le emozioni degli animali

Frans De Waal

editore: Cortina Raffaello

pagine: 390

Frans de Waal, etologo e primatologo di fama internazionale, ha scelto qui di approfondire il tema affascinante della vita emo

Il mistero sotto i nostri piedi. L'enigma della gravità

Richard Panek

editore: Cortina Raffaello

Che cos'è la gravità? Nessuno lo sa - e quasi nessuno sa che nessuno lo sa

Le origini profonde delle società umane

Edward O. Wilson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 120

Per millenni filosofi, teologi e scienziati non sono riusciti a trovare risposte verificabili alle domande che definiscono il

Zen e multiversi. Un viaggio nella fisica tra monaci e imperatori

Anthony Aguirre

editore: Cortina Raffaello

pagine: 480

Tramite oltre cinquanta koan, stimolanti paradossi della tradizione zen, Anthony Aguirre, fisico di primo piano, conduce il le

Come i grafici mentono. Capire meglio le informazioni visive

Alberto Cairo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 254

Uno dei maggiori esperti di visualizzazione dei dati analizza il modo in cui i grafi ci influenzano in negativo e in positivo

Neurobiologia del tempo

Arnaldo Benini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 166

La neurobiologia del tempo - è la tesi del libro - è certamente uno dei meccanismi fondamentali della coscienza

Rosso di sera... Come nascono le previsioni del tempo

Andrew Blum

editore: Cortina Raffaello

pagine: 202

La meteorologia è la base della nostra vita quotidiana

Lunga storia di noi stessi. Come il cervello è diventato cosciente

Joseph Ledoux

editore: Cortina Raffaello

pagine: 514

Il noto neuroscienziato Joseph LeDoux ricostruisce la storia naturale della vita sulla Terra per fornire una nuova prospettiva

La direzione del pensiero. Matematica e filosofia per distinguere cause e conseguenze

Marco Malvaldi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 206

La domanda perché?, la preferita dai bambini di ogni età, è lo strumento più spontaneo per capire il mondo: l'essere umano cer

So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio

Giacomo Rizzolatti, Corrado Sinigaglia

editore: Cortina Raffaello

pagine: 225

Come comprendiamo le azioni degli altri? Negli ultimi anni sono le neuroscienze a offrire le risposte più convincenti. L'autore, neurofisiologo, ha scoperto un tipo particolare di cellule, i neuroni specchio, dotate della particolarità di attivarsi sia quando osserviamo un'azione sia quando la compiamo noi stessi. Trovano così spiegazione molti dei nostri comportamenti individuali e sociali, ma ciò comporta anche una trasformazione nel modo di intendere percezione, azione e cognizione, dato che lo studio dei neuroni specchio mostra che le aree del cervello deputate all'agire sono in grado anche di percepire e di conoscere.

L'anima e il suo destino

Vito Mancuso

editore: Cortina Raffaello

pagine: 339

"Il libro incontrerà opposizioni e critiche, ma sarà difficile parlare di questi argomenti senza tenerne conto", scrive nella prefazione al volume il cardinale Martini. Gli argomenti sono i più classici, l'esistenza e l'immortalità dell'anima, il suo destino di salvezza o perdizione. Del tutto nuova è invece la trattazione, in cui scienza e filosofia assumono il ruolo di interlocutori privilegiati della teologia, configurando una fondazione del concetto di anima immortale di fronte alla coscienza laica. Criticando alcuni dogmi consolidati, il libro affronta l'interrogativo fondamentale che da sempre inquieta la mente degli uomini: se esiste e come sarà la vita dopo la morte.

L'effetto Lucifero. Cattivi si diventa?

Philip G. Zimbardo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 769

Cosa fa sì che i buoni diventino cattivi? Philip Zimbardo, noto come l'ideatore dell'Esperimento carcerario di Stanford, racco

I neuroni della lettura

Stanislas Dehaene

editore: Cortina Raffaello

pagine: 500

Come impara a leggere il nostro cervello da primate? Esistono metodi di lettura migliori di altri? E poi, utilizziamo le stesse aree corticali quando leggiamo l'italiano, l'arabo o il cinese? Stanislas Dehaene ci mostra come per rispondere a tali domande occorra dar vita a una scienza della lettura del tutto nuova, in grado di combinare quello che le neuroimmagini ci dicono sui circuiti corticali sottesi all'elaborazione di grafemi e fonemi con quello che la psicologia ci insegna sui meccanismi cognitivi legati all'arte del leggere. Veniamo così a sapere che nel corso dell'acquisizione della lettura i nostri circuiti corticali originariamente destinati al riconoscimento degli oggetti si sono "riciclati" per decifrare caratteri dalle più diverse dimensioni e fogge e che questa conversione è stata lenta, parziale e non priva di difficoltà, come mostrano i ripetuti scacchi cui vanno incontro i bambini (e non solo...). Tale scienza della lettura, però, ha un valore non solo teorico, ma anche pratico, in vista soprattutto di una nuova pedagogia capace di introdurre nel variegato mondo della scuola le conquiste più recenti delle neuroscienze.

Cacciatori di piante

John Gribbin, Mary Gribbin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 347

Le gardenie e le orchidee, le delicate magnolie e i selvaggi rododendri rendono oggi incantevoli i nostri giardini grazie allo spirito d'avventura dei primi botanici, che nel XVIII e XIX secolo si sono spinti in terre ignote per raccogliere semi e fiori. Questa è la storia di undici uomini e donne tenaci, eccentrici, pronti a rischiare la vita sfidando insidie di ogni genere alla ricerca di nuovi esemplari botanici. Coraggio, cinismo, audacia - tutto questo e altro ancora anima i sogni dei singolari esploratori che nella giungla amazzonica, nel cuore dell'Africa o nell'Estremo Oriente non cessano di cercare i vegetali più bizzarri per la meraviglia dei conterranei della tranquilla Inghilterra. Tra loro la straordinaria Marianne North, artista e scienziata i cui dipinti di piante e fiori adornano ancora oggi le sale dei magnifici Kew Gardens di Londra.

Ai confini dell'anima. I greci e la follia

Giulio Guidorizzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 226

Nella Grecia delle origini la follia non fu solo malattia, ma mezzo per forzare i limiti dell'anima e dilatare la personalità. Faceva parte dell'esperienza religiosa, stava alla base dell'attività di profeti e persino di politici, era la voce degli oracoli. C'era metodo in quella pazzia: ispirava poeti e cantori, né mancavano culti estatici, come quello di Dioniso, in cui gli adepti avevano esperienze visionarie, come tuttora avviene nei riti di possessione diffusi in numerose altre civiltà. In Grecia i pazzi non venivano reclusi: piuttosto la società era capace di modellare la follia al proprio interno, sfruttandola in modo creativo. Questo libro mostra quanto la stessa civiltà dell'Occidente debba alla non-ragione.

Bevo dunque sono. Guida filosofica al vino

Roger Scruton

editore: Cortina Raffaello

pagine: 252

"Hegel è il mio eroe tra i filosofi, e non posso mai pensare alla sua giustificazione della proprietà privata come il giungere alla coscienza dell'io libero senza visitare la cantina per trovarne una conferma istantanea ", per esempio un Chianti classico di Vignamaggio, "dove nacque la Monna Lisa di Leonardo". Ma se invece vi tocca qualche volume di Tommaso d'Aquino, resistete piuttosto con quel "Montepulciano d'ogni vino re" celebrato a suo tempo da Francesco Redi. Peggio ancora se vi imbattete nel "gergo'' insopportabile di Husserl, affidatevi al più forte sturabudella che avete! Insomma, c'è una bevanda per ogni filosofo, dall'acqua fresca al vino spumeggiante, e a quest'ultimo vanno prevalentemente le simpatie di Roger Scruton in questo libro ancor più provocatorio del solito. Il suo è un ironico omaggio al dono di Bacco e anche alle trappole della metafisica - ben lontano dall'irritante prolissità con cui i cosiddetti esperti scrivono di vino e di generi affini, ma attento alla dialettica della storia che nei secoli ha unito vino e civiltà.

Devi cambiare la tua vita

Peter Sloterdijk

editore: Cortina Raffaello

pagine: 565

"Devi cambiare la tua vita!": così intimava al poeta la voce che Rilke udì al museo del Louvre agli inizi del Novecento. Politica e religione ci hanno tentato per secoli, ma oggi l'una è in crisi mentre l'altra sembra cavalcare prepotentemente i nuovi fondamentalismi. In quest'ampia indagine sulla natura umana Peter Sloterdijk confuta che a ritornare sia il sentimento religioso. Semmai è presente in ogni piega della nostra società il disagio etico suscitato dalla constatazione che "così non possiamo più andare avanti" e che, dunque, ogni persona debba seriamente lavorare su se stessa per essere e rimanere all'altezza delle sfide del nostro mondo. Dopotutto, cosa accomuna un pizzaiolo e uno yogi, un sacerdote e una modella, un economista e una biologa se non il continuo esercizio teso a migliorare il proprio "rendimento"? Non si tratta solo del successo sulla scena pubblica, bensì di una elevazione che continuamente slitta dal piano fisico a quello spirituale e dal piano individuale a quello planetario. Al tempo degli antichi Greci era l'obiettivo della saggezza; oggi che tale parola sembra desueta non perde il suo mordente la stessa "pericolosa" pratica della filosofia.

Internet ci rende stupidi? Come la rete sta cambiando il nostro cervello

Nicholas Carr

editore: Cortina Raffaello

pagine: 317

Ogni giorno navighiamo nel Web, passando da un sito all'altro, a caccia di notizie, documenti, video; controlliamo la nostra casella di posta elettronica, inviamo SMS e non dimentichiamo di inseguire emozioni sui social network più alla moda. La rete rende più rapido il lavoro e più stimolante il tempo libero ma, mentre usiamo a piene mani i suoi vantaggi, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Abituati a scorrere freneticamente dati tratti dalle fonti più disparate, siamo diventati tutti superficiali? Che ci piaccia o no, la rete ci sta riprogrammando a sua immagine e somiglianza, arrivando a plasmare la nostra stessa attività cerebrale. Con stile asciutto e incisivo, lontano sia dagli entusiasmi degli adepti del cyberspazio sia dai toni apocalittici dei profeti di sventura, Nicholas Carr ci invita a riflettere su come l'uso distratto di innumerevoli frammenti di informazione finisca per farci perdere la capacità di concentrazione e ragionamento.

La vita inaspettata. Il fascino di un'evoluzione che non ci aveva previsto

Telmo Pievani

editore: Cortina Raffaello

pagine: 253

Interrogato da un teologo su quale fosse la caratteristica più spiccata di Dio creatore, il biologo inglese J.B.S.Haldane rispose: "Una smodata predilezione per i coleotteri". All'epoca se ne consideravano circa quattrocentomila specie contro... una sola del genere Homo. E forse i coleotteri popoleranno il pianeta quando Homo sapiens non sarà nemmeno più un ricordo. Frutto di cosmica contingenza, uno dei tanti arbusti del "cespuglio della vita" sopravvissuti alla lotta per l'esistenza, l'essere umano si è fatto strada in una natura che non perde occasione di schiacciarlo, facendogli provare il senso della solitudine nell'Universo. In questo libro Telmo Pievani ci rammenta che la comparsa degli organismi viventi è stata un fenomeno inatteso, e ne ricostruisce la storia evolutiva come un intrico di biforcazioni privo di direzioni privilegiate, sicché anche l'animale uomo si rivela tutt'altro che l'eccezione animata dalla scintilla divina. Proprio in questo modo si conquista una rinnovata solidarietà con tutta la "rete del vivente", come la chiamava Charles Darwin, senza nessuna concessione a fondamentalismi e superstizioni.

La scienza del male. L'empatia e le origini della crudeltà

Simon Baron Cohen

editore: Cortina Raffaello

pagine: 230

A che cosa si deve l'incapacità di empatizzare? E che cosa accade quando perdiamo il desiderio di comprendere ciò che provano

La conquista sociale della Terra

Edward O. Wilson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 356

Nel volume l'autore delinea lo sviluppo di Homo sapiens dallo stadio iniziale alle più importanti conquiste creative. Nel rielaborare la storia dell'evoluzione umana, attinge alla sua straordinaria conoscenza della biologia e del comportamento sociale per illustrare l'origine della nostra condizione attraverso una limpida e incalzante narrazione. Wilson mostra come, dagli insetti sociali all'uomo, l'evoluzione non sia stata sospinta solo dall'egoismo genetico e dalla competizione individuale, ma anche dallo sviluppo di comportamenti sociali e cooperativi sempre più elaborati all'interno dei gruppi. È stata una forza evolutiva a guidare la conquista sociale della Terra da parte dell'uomo. Ora però abbiamo accelerato a tal punto, attraverso una crescita non regolamentata e incondizionata, da minacciare il pianeta così come lo conosciamo. "La conquista sociale della Terra" presenta una provocatoria teoria delle nostre origini che delinea l'evoluzione del vivente "da un inizio tanto semplice" all'attuale e pericolosa "civiltà delle Guerre Stellari".

L'uomo più strano del mondo. Vita segreta di Paul Dirac, il genio dei quanti

Graham Farmelo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 698

Paul Dirac (1902-1984), detto "il taciturno", era una figura dalle mille contraddizioni, che dovevano fare di lui l'uomo più strano del secolo: impacciato nella conversazione e mirabile nell'esposizione scientifica, timido con le donne e insieme capace di lasciarsi attrarre dal fascino femminile, rigoroso con colleghi e studenti e intanto appassionato di Topolino, freddo "come un ghiacciolo", ma anche pronto a battersi fino all'ultimo in difesa dei propri amici. Questo era "il fisico più bizzarro del mondo", colui che ha ricostruito l'intero edificio della meccanica quantistica, ha "inventato" l'antimateria prima di qualsiasi conferma sperimentale, ha ripensato insieme la fisica del molto grande e del molto piccolo aprendo nuovi orizzonti nella comprensione dell'Universo. E tutto ciò, come lui stesso amava ripetere, "lasciandomi prendere per mano dalla matematica".

Il compagno dell'anima. I greci e il sogno

Giulio Guidorizzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 256

"Chi è sveglio partecipa al mondo comune, chi sogna si rifugia in uno suo proprio", diceva Eraclito. Ogni uomo sperimenta l'alternanza di pensiero cosciente e di immagini incontrollabili che il sogno fa emergere da un apparente nulla, e questo lo pone davanti alla consapevolezza di muoversi tra due universi paralleli organizzati con categorie diverse ma presenti nella mente di ciascuno. Varia tuttavia il senso che ogni civiltà attribuisce all'onirico. Non è un caso che nell'"Interpretazione dei sogni" Freud abbia costruito la base della sua dottrina partendo da un antico sogno, quello raccontato da Sofocle nell'Edipo re. Alle origini della cultura occidentale, infatti, i greci svilupparono una vera e propria cultura del sogno. Per loro la vita notturna non era marginale e poco significativa, ma un messaggio capace di proiettarsi sulla vita cosciente; ai sogni si chiedevano indicazioni su scelte da compiere, oracoli, persino miracolose guarigioni. Questo libro parla delle differenti funzioni dei sogni nella civiltà greca, sino alla tarda antichità: dai sogni di Omero a quelli che progressivamente vennero studiati da filosofi, scienziati, poeti. Con Platone il sogno diventa ormai quello che sarà in seguito: l'inseparabile compagno dell'anima che lo genera, il prodotto della sua parte più segreta.

La forma degli animali

Adolf Portmann

editore: Cortina Raffaello

pagine: 281

Qual è il significato della forma degli animali? Che senso hanno le striature delle zebre, la criniera del leone, gli ocelli sulla coda del pavone e le mirabili geometrie delle conchiglie dei molluschi? E come mai parliamo dello "spettacolo" della natura, come se ci trovassimo di fronte a un'inarrivabile opera d'arte? Confrontandosi con le tesi di Darwin e del neodarwinismo e approfondendo alcuni snodi centrali del paradigma evoluzionistico, Adolf Portmann risponde a queste domande da un punto di vista diverso, ma non necessariamente opposto: quello della morfologia. La forma degli animali, di cui pubblichiamo qui la seconda versione rivista e ampliata, è l'opera più celebre e controversa dello studioso svizzero, un libro che si pone programmaticamente al confine tra varie discipline e conserva oggi, in un'epoca che vede farsi sempre più intenso il dialogo tra estetica e biologia, tutto il suo originario interesse.

Il bonobo e l'ateo. In cerca di umanità fra i primati

Frans De Waal

editore: Cortina Raffaello

pagine: 334

Che cosa direbbe un bonobo a un ateo? Anzitutto lo esorterebbe a smettere di darsi tanto da fare per dimostrare l'assenza di un dio. La legge morale dentro di noi è nata ben prima delle religioni, che svolgono la funzione non di produrla, ma soltanto di sostenerla. Frans de Waal si pone qui l'obiettivo di sondare l'origine della morale. Con il rigore scientifico e la prosa accattivante che gli sono soliti, ci mostra come i comportamenti morali dell'uomo, la cui giustificazione ultima è tradizionalmente ricercata nella componente religiosa, siano in realtà il frutto dell'evoluzione naturale e derivino da modi di agire e di sentire già presenti, a diversi livelli, in altri mammiferi. L'etica è nata dal basso e si è evoluta nel mondo animale, in particolare fra i primati, da forme embrionali di socialità, da pratiche di socializzazione come il grooming (la pulizia reciproca del pelo) e la sessualità, dallo sviluppo dell'empatia, dalla presa d'atto che l'altruismo e la cooperazione apportano vantaggi alla comunità, concorrendo ad accrescere le possibilità di sopravvivenza di tutti e di ciascuno. La proposta finale di de Waal è quella di un umanesimo non religioso, anche se non antireligioso, che sviluppi al meglio le capacità naturali umane.

Quel che una pianta sa. Guida ai sensi nel mondo vegetale

Daniel Chamovitz

editore: Cortina Raffaello

pagine: 174

Come fa un fiore di ciliegio a sapere quando è ora di sbocciare? Si rende davvero conto che è arrivata primavera? E come fa una Venere acchiappamosche a capire quando far scattare le sue foglie e intrappolare la preda? È forse in grado di avvertire le sottilissime zampe dell'insetto? Per secoli abbiamo provato meraviglia di fronte alla struttura delle piante. Ora Daniel Chamovitz punta lo sguardo sulle modalità con cui i vegetali fanno esperienza del mondo, dai colori che "vedono" agli odori che "annusano", e a quel che "ricordano". Noi e i vegetali siamo figli della medesima evoluzione darwiniana, anche se due miliardi di anni fa è avvenuta la grande biforcazione tra le bellissime forme animali e quelle vegetali. In questo viaggio tra erbe, fiori e alberi, possiamo imparare come le piante distinguano l'alto dal basso, come si accorgano che una loro vicina è infestata, scoprendo che con i girasoli e le querce abbiamo in comune molto più di quanto possiamo immaginare.

La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose

Carlo Rovelli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 241

Tempo, spazio e materia appaiono generati da un pullulare di eventi quantistici elementari. Comprendere questa tessitura profonda della realtà è l'obiettivo della ricerca in gravità quantistica, la sfida della scienza contemporanea dove tutto il nostro sapere sulla natura viene rimesso in questione. Carlo Rovelli, uno dei principali protagonisti di questa avventura, conduce il lettore al cuore dell'indagine in modo semplice e avvincente. Racconta come sia cambiata la nostra immagine del mondo dall'Antichità alle scoperte più recenti: l'evaporazione dei buchi neri, l'Universo prima del big bang, la struttura granulare dello spazio, il ruolo dell'informazione e l'assenza del tempo in fisica fondamentale. L'autore disegna un vasto affresco della visione fisica del mondo, chiarisce il contenuto di teorie come la relatività generale e la meccanica quantistica, ci porta al bordo del sapere attuale e offre una versione originale e articolata delle principali questioni oggi aperte. Soprattutto, comunica il fascino di questa ricerca, la passione che la anima e la bellezza della nuova prospettiva sul mondo che la scienza svela ai nostri occhi.

Strumenti per pensare

Daniel C. Dennett

editore: Cortina Raffaello

pagine: 554

Riflettere in maniera corretta e con eleganza su questioni difficili" è l'obiettivo di Daniel Dennett nel presentare qui una selezione di strumenti per pensare. Ma non è questa la vocazione di chiunque eserciti l'onesto mestiere del filosofo? Dennett ha con la filosofia una relazione privilegiata: non si tratta soltanto di rendere trasparente "l'atmosfera linguistica" in cui vengono posti i grandi problemi della tradizione, ma anche di attingere a quanto ci offrono discipline come la biologia evoluzionistica, la neurofisiologia, la logica matematica e le varie teorie della cosiddetta intelligenza artificiale. Ne emerge una inedita concezione dell'essere umano, destinata a mutare i presupposti delle più disparate "scienze morali", dall'antropologia alla storia, dal diritto all'etica. E tutto questo "gonfiando o sgonfiando" le varie pompe dell'intuizione a cui i filosofi ricorrono nel sostenere opposte tesi su questioni come la natura del significato, le funzioni della mente e il libero arbitrio. Il volume di Dennett sfida lettori intrepidi di qualsiasi estrazione a esplorare le proprie idee predilette con nuove capacità e, se è il caso, a cambiarle.

Uccideresti l'uomo grasso? Il dilemma etico del male minore

David Edmonds

editore: Cortina Raffaello

pagine: 232

Un carrello ferroviario fuori controllo corre verso cinque uomini che sono legati sui binari: se non sarà fermato li ucciderà tutti e cinque. Vi trovate su un cavalcavia e osservate la tragedia imminente. Tuttavia, un uomo molto grasso, un estraneo, è in piedi accanto a voi: se lo spingete facendolo cadere sui binari, la notevole stazza del suo corpo fermerà il carrello, salvando cinque vite, anche se lui morirà. Voi uccidereste l'uomo grasso? La domanda può sembrare bizzarra ma ha impegnato i filosofi morali per oltre mezzo secolo. David Edmonds racconta qui la storia curiosa di come gli studiosi hanno lottato con questo dilemma etico, proponendo un avvincente viaggio attraverso la storia della filosofia morale. Molti pensano che sia sbagliato uccidere l'uomo grasso. Ma perché? Come mostra Edmonds, rispondere alla domanda è molto più complesso di quanto appaia in un primo momento. Di fatto, il modo in cui rispondiamo ci dice molto su ciò che consideriamo giusto o sbagliato. Leggere questo libro potrebbe cambiare, divertendovi, il vostro modo di pensare e fare di voi una persona migliore.

Imparare a rischiare. Come prendere decisioni giuste

Gerd Gigerenzer

editore: Cortina Raffaello

pagine: 350

Vi ricordate il disastro dei mutui spazzatura? E la malattia della mucca pazza? Molti di noi sono stati rovinati dal crollo dei propri fondi di investimento o hanno avuto timore a buttarsi su una bella bistecca sugosa. In quest’epoca di supercomputer e sovrabbondanza di dati, si tende a pensare che la nostra capacità di prevedere il futuro con esattezza sia la migliore di tutti i tempi. Ma Gerd Gigerenzer, che in materia di rischio la sa lunga, ci fa vedere che avere più informazioni non porta sempre a prendere decisioni giuste. La verità è che spesso i risultati migliori arrivano quando teniamo conto di meno informazioni e seguiamo l’istinto. Usando regole semplicissime, ognuno di noi, senza consultare un esperto, un supercomputer o la palla di cristallo, può prendere decisioni sensate in materia di salute, finanza e altro.

Meccanica quantistica. Il minimo indispensabile per fare della (buona) fisica

Leonard Susskind, Art Friedman

editore: Cortina Raffaello

pagine: 310

I concetti essenziali della meccanica quantistica vengono spiegati con chiarezza in questo volume da Léonard Susskind e Art Friedman. Si tratta di una introduzione a una disciplina notoriamente ardua. Ma sfruttando la potenza dimostrativa della matematica, i due autori danno una spiegazione esauriente del mondo delle particelle subatomiche. Diversamente da altre opere divulgative, che eludono le stranezze della fisica dei quanti, questo libro illustra tutti gli aspetti bizzarri della logica che la governa. I lettori troveranno presentazioni dettagliate dei concetti di stato, indeterminazione, dipendenza temporale, entanglement, onde e particelle, e di molto altro. Ogni capitolo contiene esercizi per garantire una comprensione adeguata di ciascuna area. Basato su una fortunata serie di lezioni che Susskind tiene alla Stanford University, "Meccanica quantistica" è una "cassetta degli attrezzi" per gli appassionati di scienza che desiderino comprendere la fisica del nostro tempo.

Come pensano gli ingegneri. Intelligenze applicate

Guru Madhavan

editore: Cortina Raffaello

pagine: 230

Il Burj Khalifa – il grattacielo di Dubai – è decisamente diverso dal pacchetto Office di Microsoft, e il codice a barre non funziona allo stesso modo di una rete di telecomunicazioni. Eppure, queste opere ingegneristiche hanno molto in comune. Guru Madhavan indaga il particolare stile di pensiero degli ingegneri rivelando l’enorme influenza che esercitano grazie alla loro capacità di trasformare i problemi in opportunità. Il racconto che ne deriva mette insieme i grandi innovatori – tra cui Thomas Edison, i fratelli Wright, Steve Jobs – e le più diverse invenzioni, dal Bancomat e dai codici di avviamento postale ai pannolini usa e getta. Madhavan individua uno strumento intellettuale flessibile nel pensiero sistemico modulare, che coglie una struttura dove apparentemente non c’è, e spiega perché concetti quali ricombinazione, pensiero per prototipi, affidabilità, standardizzazione, ottimizzazione e bilanciamento vengano applicati in campi tanto diversi quanto lo sono i trasporti, il commercio, la sanità o lo spettacolo. Come pensano gli ingegneri, ricco di note personali e intuizioni profonde, indica infine la via lungo la quale le strategie prese in prestito dall’ingegneria potranno contribuire a risolvere molti dei problemi che la società dovrà affrontare in futuro.

Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze

Vittorio Gallese, Michele Guerra

editore: Cortina Raffaello

pagine: 250

Perché i film ci appaiono così reali mentre sono così scopertamente artificiali? Perché, pur restando fermi nelle nostre poltrone, abbiamo la sensazione di muoverci e orientarci nello spazio virtuale dello schermo? Un neuroscienziato e un teorico del cinema analizzano alcuni grandi capolavori (Notorious, Persona, Shining, Il silenzio degli innocenti) a partire dal tipo di coinvolgimento che questi film esercitano sul corpo degli spettatori e dalle forme di simulazione prodotte dai movimenti della macchina da presa e dal montaggio. Le analisi sono sostenute da esperimenti neuroscientifici e sono ispirate dalla scoperta dei neuroni specchio e dalla teoria della “simulazione incarnata”. L’obiettivo è comprendere i molteplici meccanismi di risonanza che costituiscono uno dei grandi segreti dell’arte cinematografica e riflettere sul potere delle immagini in movimento, che in forme sempre più nuove e pervasive fanno parte della nostra vita di tutti i giorni.

Come il velo è diventato musulmano

Bruno-Nassim Aboudrar

editore: Cortina Raffaello

pagine: 203

Tenebrose silhouette velate, volti di donne fagocitati da lembi di stoffa: immagini che ci sono familiari e che tuttavia continuano a turbarci. Perché? Come mai il velo ferisce tanto lo sguardo degli europei? Bruno Nassim Aboudrar riaccende il dibattito e mette in luce i malintesi che si sono sedimentati intorno alla millenaria usanza di nascondere il volto delle donne. Il velo non nasce musulmano ma lo diventa. Il Corano lo menziona appena. La storia che mette capo all'obbligo di indossarlo è lunga e complessa e al suo interno l'epoca del colonialismo costituisce una tappa decisiva. Se il velo ci traumatizza non è tanto perché offende la dignità delle donne o viola il principio della laicità quanto perché stravolge un ordinamento visuale fondato sulla trasparenza e vi contrappone una provocatoria esaltazione dell'occultamento e della segretezza. Ma le donne musulmane che vivono in Paesi occidentali e indossano il velo sanno davvero quel che fanno? Perché in realtà, facendo vedere che si nascondono, nascondono che si fanno vedere... Soffermandosi sul Corano e analizzando il carattere voyeuristico dell'arte orientalista, questa storia incrociata dello sguardo, illustrata da riproduzioni di quadri e fotografie, offre un'originale lettura delle strategie che sono all'opera dietro il velo.

Ansia. Come il cervello ci aiuta a capirla

Joseph Ledoux

editore: Cortina Raffaello

pagine: 640

I disturbi di paura e ansia rappresentano un problema psichiatrico molto diffuso ma anche chi è considerato mentalmente e fisicamente sano può soffrire temporaneamente di terrori e preoccupazioni invalidanti. Joseph LeDoux, all’avanguardia nella ricerca in questo campo, prende in esame questi disturbi, le loro origini e le scoperte che possono aiutare chi ne soffre a tornare alla normalità. La premessa fondamentale è che paura e ansia sono esperienze che costruiamo cognitivamente. Dato che il cervello è plastico, può apprendere anche come non essere ansioso. Con concetti chiari e fondati sulla sperimentazione, le future generazioni potranno essere meno inclini della nostra a considerare la loro epoca “l’età dell’ansia”.

Vedere le cose come sono. Una teoria della percezione

John R. Searle

editore: Cortina Raffaello

pagine: 250

Introduzione all'edizione italiana di Paolo SpinicciJohn Searle argomenta qui contro un errore che, sostiene, ha afflitto il modo di pensare la percezione a partire dal diciassettesimo secolo e che è tuttora dominante: l’idea che noi si possa percepire direttamente soltanto le nostre esperienze soggettive e mai oggetti e stati di cose del mondo. Questo errore è all’origine di quasi tutte le confusioni nella storia della filosofia della percezione. Da tale prospettiva, l’unica realtà per noi accessibile è la realtà delle nostre esperienze private e illusioni e allucinazioni hanno lo stesso valore delle percezioni del mondo reale. Searle sostiene che possiamo dare un taglio netto agli errori del passato accettando il Realismo diretto, la posizione secondo cui noi possiamo percepire oggetti e stati di cose in maniera appunto diretta.  

Siamo così intelligenti da capire l'intelligenza degli animali?

Frans De Waal

editore: Cortina Raffaello

pagine: 398

Consideriamo il modo in cui i polpi usano le noci di cocco come utensili o la capacità degli elefanti di classificare gli esseri umani per età, sesso e lingua: continueremo a pensare a noi stessi come alla specie più eminente del pianeta? Fondandosi su ricerche che hanno coinvolto cornacchie, delfini, pappagalli, pecore, vespe, pipistrelli, e ovviamente scimpanzé e bonobo, Frans de Waal esplora la vastità e la profondità dell’intelligenza animale. Con un’argomentazione abbastanza semplice per essere compresa da non specialisti, offre una esposizione dettagliata di come la scienza abbia rovesciato la tradizionale visione meccanicistica, rivelando quanto siano intelligenti gli animali e come noi abbiamo potuto sottovalutare le loro capacità per un tempo così lungo.

Fuggire da sé. Una tentazione contemporanea

David Le Breton

editore: Cortina Raffaello

pagine: 195

L'esistenza a volte ci pesa

L'intelligenza delle api. Cosa possiamo imparare da loro

Randolf Menzel, Matthias Eckoldt

editore: Cortina Raffaello

pagine: 327

Amiamo le api soprattutto perché producono il miele. Ma sono anche fra gli animali più importanti e più intelligenti del pianeta. Senza la loro attività di impollinatrici, in tutto il mondo ci sarebbero problemi per le risorse alimentari. Sono però in grado di fare di più: il loro minuscolo cervello pensa, pianifica, fa di conto e forse sogna. Le api possiedono, sorprendentemente, molte delle nostre capacità mentali. Come percepiscono i profumi e vedono i colori, come si forma la loro memoria, come apprendono regole e modelli, addirittura come riconoscono i volti, da dove derivano le loro conoscenze, che cosa sanno e come vengono prese le decisioni in quel superorganismo che è una popolazione di api: sono i grandi temi di questo particolarissimo libro. Randolf Menzel e Matthias Eckoldt parlano anche della moria delle api e del ruolo che questi insetti possono avere nel creare un sistema di allerta precoce contro gli effetti nocivi delle nostre tecnologie.

La vespa che fece il lavaggio del cervello al bruco

Le più bizzarre soluzioni evolutive ai problemi della vita

Matt Simon

editore: Cortina Raffaello

pagine: 272

La vespa Glyptapanteles inietta le proprie uova in un bruco, così dopo la schiusa le larve possono mangiare parte della vittima, uscir fuori dal suo corpo e controllare la mente del poveretto (in qualche modo ancora vivo) in modo che le protegga dai predatori. Questo tipo di vespa è uno dei curiosi animaletti che popolano il libro, un viaggio tra le più incredibili risposte dell’evoluzione ai problemi della vita quotidiana, dal cercare di accoppiarsi al procurarsi il cibo. Fatevi guidare da Matt Simon alla scoperta degli esseri che, nei modi più ingegnosi, hanno trovato la soluzione per sopravvivere e, ovviamente, incontrare il vero amore.

La quarta rivoluzione. Come l'infosfera sta trasformando il mondo

Luciano Floridi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 302

Chi siamo e che tipo di relazioni stabiliamo gli uni con gli altri? Luciano Floridi sostiene che gli sviluppi nel campo delle

Un'amicizia da Nobel

Kahnemann e Tversky, l'incontro che ha cambiato il nostro modo di pensare

Michael Lewis

editore: Cortina Raffaello

pagine: 390

Circa quarant’anni or sono Daniel Kahneman e Amos Tversky hanno dato alle stampe una serie di lavori in cui mostravano come la mente umana tenda a cadere in errore quando si trova costretta a scegliere in situazioni di incertezza. Le loro scoperte hanno posto le basi di una nuova disciplina, l’economia comportamentale, e la loro teoria della mente è stata premiata con il Nobel vinto da Kahneman nel 2002.Un’amicizia da Nobel racconta la storia di una collaborazione avvincente, quella tra due menti d’eccezione che hanno al tempo stesso la statura di grandi figure letterarie. Tversky era un combattente dinamico, un carattere estroverso, sempre al centro dell’attenzione; Kahneman era un introverso dominato dalle proprie insicurezze. La storia delle loro ricerche viene ricostruita a partire dalle personalità di due individui affascinanti, anche se molto diversi: il loro sodalizio ha cambiato per sempre il modo in cui gli uomini percepiscono la propria mente.

L'architetto dell'invisibile ovvero come pensa un chimico

Marco Malvaldi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 206

Che differenza c’è tra calore e temperatura? Provate a mettere una mano nel forno a 180 gradi, o una mano sulla padella, sempre a 180 gradi, e vi sarà chiaro immediatamente. E perché è possibile leggere un giornale, se la combustione della carta è una reazione energeticamente favorita? Perché, pur essendo noto il destino, la velocità della reazione a temperature ordinarie è moooolto lenta. Benvenuti nel fantastico mondo della chimica, dove, accompagnati da un formidabile narratore come Marco Malvaldi, vi divertirete a scoprire che cosa è una molecola, come cambiano le proprietà degli atomi in una molecola e come cambiano le proprietà della molecola in un ambiente, attraverso similitudini tratte dall’economia e dalla letteratura. La chimica è questo, è il livello di descrizione più efficace per capire come si comporta la natura intorno a noi. Perché, dunque, un chimico si definisce un architetto? Perché deve considerare sia proprietà che sono prettamente fisiche (cariche e masse) sia qualità che hanno un significato estetico (simmetria, colore). Un chimico pensa in termini numerici, ma anche in termini di bellezza.

I colori dell'anima. I Greci e le passioni

Giulio Guidorizzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 189

Le passioni colorano emotivamente l'esistenza Giulio Guidorizzi e vengono vissute come un'esperienza travolgente

Il papa della fisica. Enrico Fermi e la nascita dell'era atomica

Gino Segrè, Bettina Hoerlin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 412

Enrico Fermi è stato uno dei più grandi fisici del mondo e, dopo Galileo, il più famoso scienziato italiano

L'illusione della conoscenza. Perché non pensiamo mai da soli

Steven Sloman, Philip Fernbach

editore: Cortina Raffaello

pagine: 315

Gli esseri umani hanno sviluppato società e tecnologie molto complesse, ma la maggior parte di noi non sa nemmeno come funziona una penna o una bicicletta. Come è possibile che si sia ottenuto così tanto, nonostante si comprenda così poco? Gli scienziati cognitivi Steven Sloman e Philip Fernbach sostengono che noi sopravviviamo e prosperiamo malgrado le carenze della nostra mente perché viviamo in una ricca comunità della conoscenza. La chiave della nostra intelligenza sta nelle persone e nelle cose intorno a noi. Attingiamo continuamente a informazioni e competenze situate al di fuori delle nostre teste: nei nostri corpi, nel nostro ambiente, nei nostri beni e nelle comunità con cui interagiamo – e di solito non ce ne accorgiamo neppure.  

Astrofisica per chi va di fretta

Neil deGrasse Tyson

editore: Cortina Raffaello

pagine: 140

Qual è la natura dello spazio e del tempo? Che posto occupiamo nell'Universo? Che posto occupa l'Universo dentro di noi? Non c

Vita 3.0. Essere umani nell'era dell'intelligenza artificiale

Max Tegmark

editore: Cortina Raffaello

pagine: 452

In che modo l'intelligenza artificiale influirà su criminalità, giustizia, occupazione, società e sul senso stesso di essere u

Terra-patria

Edgar Morin, Anne B. Kern

editore: Cortina Raffaello

pagine: 194

Alice nel paese dei quanti. Le avventure della fisica

Robert Gilmore

editore: Cortina Raffaello

pagine: 264

Più rapido del signor Bianconiglio, più imprevedibile delle collere della Regina di Cuori, più esclusivo del sorriso del Gatto del Cheshire è il mondo dei quanti che la fisica del Novecento ha rivelato a ricercatori che confessavano di "non credere ai propri occhi", cioè a quello che con formule ed esperimenti stavano dimostrando. Eppure la sconcertante realtà della microfisica è alla base della stessa fisica degli oggetti quotidiani in cui abitualmente ci muoviamo e persino dell'architettura delle galassie dell'universo. Ricalcado le orme del grande Carroll, Gilmore presenta una moderna Alice anch'essa sospesa tra piccolo e grande, capace di guidarci con straordinaria abilità nel paese delle meraviglie della fisica dei quanti.

Sherlock Holmes e i misteri della scienza

Colin Bruce

editore: Cortina Raffaello

pagine: 332

Un bizzarro omicidio in una camera chiusa e il colpevole è un insospettabile Pendolo di Foucault. I peggiori rompicapo per la nostra ragione sono quelli offerti dalla ricerca scientifica. Il volume offre una ricostruzione, di tipo molto speciale, delle grandi tappe della scienza. La teoria si cala nella realtà e ogni "caso poliziesco" fornisce la chiave per capire un progresso della crescita scientifica.

Cantico di una vita

Rita Levi-Montalcini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 270

"Continuo ad essere in luna di miele con i miei embrioni: ogni giorno il piccolo spiraglio che ho aperto si apre un pochino di più..." Così nel gennaio 1951 Rita Levi Montalcini narra ai propri familiari la scoperta che la porterà al premio Nobel. In queste lettere, che coprono l'arco di un trentennio, la grande studiosa italiana non dà solo un quadro di una ricerca che ha cambiato il volto della biologia contemporanea, ma offre al lettore uno spaccato dall'interno della vita degli scienziati. È una testimonianza di alto valore umano. Tre passioni costituiscono il filo rosso di una grande esperienza intellettuale: l'affetto per i propri cari, l'impegno nella ricerca scientifica e il prodigare tutta se stessa nell'aiuto al prossimo.

Sherlock Holmes e le trappole della logica

Colin Bruce

editore: Cortina Raffaello

pagine: 303

Colin Bruce ricrea l'atmosfera della Londra di Sherlock Holmes e del dottor Watson per far luce su una verità incontestabile: la fede nel buon senso - e l'ignoranza della matematica - sono fonte di guai. E così nei casi del "nobile giocatore", dell'"erede a sorpresa", del "perfettto contabile", Sherlock Holmes usa le sue profonde conoscenze in tema di teoria dei giochi, statistica, teoria della decisione per risolvere intricati enigmi e salvare l'innocente. Un tema comune unisce questi dodici racconti dedicati alla logica e alla probabilità: la facilità di sbagliarsi, se sono in gioco probabilità e statistiche, anche quando si tratti di una scelta apparentemente semplice.

Storia sentimentale della scienza. Le passioni all'origine del pensiero scientifico

Nicolas Witkowski

editore: Cortina Raffaello

pagine: 322

La storia della scienza sembra spesso mettere insieme quanto la storia ha di più noioso e la scienza di più astruso. Si impone dunque la necessità di una storia "sentimentale" dell'impresa scientifica, che riveli quanto l'apparentemente freddo lavoro dello scienziato dipenda in realtà dal turbine degli affetti. In essa il lettore incontrerà matematici persiani che risolvono equazioni ma anche cantano le lodi del vino, maestri che svelano i principi della filosofia naturale ma velano i propri morbosi amori, un Newton che fabbrica aquiloni esplosivi, un Voltaire che mozza la testa di una dozzina di lumache. Ne emerge una storia della scienza avvincente e al tempo stesso più istruttiva di ogni versione ufficiale delle conquiste del genio scientifico.

Il cervello e il mondo interno. Introduzione alle neuroscienze dell'esperienza soggettiva

Mark Solms, Oliver Turnbull

editore: Cortina Raffaello

pagine: 403

Prefazione di Oliver SacksMente e cervello sono complementari, quasi come lo yin e lo yang. Da una parte la psicologia, dall’altra le neuroscienze si sforzano di fornire le spiegazioni più adeguate alla luce degli strumenti specifici di cui dispongono. È ora il momento che gli specialisti dei vari campi collaborino in modo che possa emergere una com-prensione globale del “mondo interno”. Quest’ultimo costituisce l’ambito tradizionale della psicoanalisi fin dalla “età eroica” di Freud – il quale aveva suggerito di tralasciare “le strutture anatomiche soggiacenti” (ma solo perché il livello della loro analisi “oggettiva” era ancora troppo basso). Viceversa, i cultori di neuroscienze si sono ben guardati dal prendere in considerazione “stati mentali soggettivi” come la coscienza, le emozioni e i sogni. Invece, nella coraggiosa proposta di Solms e Turnbull non solo vengono abbattute le barriere disciplinari che i vari esperti hanno costruito sul terreno della reciproca diffidenza ma viene delineato un nuovo sapere – quello della neuropsicoanalisi – che non solo mira a sviscerare gli aspetti più profondi della realtà dell’Io ma anche a cambiare le modalità della cura.

La segreta geometria del cosmo

Jean-Pierre Luminet

editore: Cortina Raffaello

pagine: 433

Che forma ha il nostro Universo? È finito o infinito? È destinato a durare in eterno o anch'esso un giorno morirà? E di quale materia è composto? Combinando il rigore dell'uomo di scienza con il gusto del letterato, Jean-Pierre Luminet, astrofisico di fama internazionale, ci guida nei territori della fisica dell'immensamente grande e dell'immensamente piccolo, ma anche della storia delle idee, della filosofia e persino dell'arte, alla ricerca delle chiavi che permettano di decifrare l'ordine spazio-temporale del cosmo.

Entanglement. Il più grande mistero della fisica

Amir D. Aczel

editore: Cortina Raffaello

pagine: 279

Sembra incredibile che una minima azione su una particella abbia immediatamente effetto sulla particella gemella anche se questa è stata spedita a un universo di distanza. Eppure, questa straordinaria proprietà sembra una caratteristica ineliminabile della teoria della fisica più accreditata e potente di cui oggi disponiamo: la meccanica quantistica. Nota con il termine tecnico di "entanglement", un intreccio tra particelle, costituisce la sfida maggiore per fisici e filosofi da quando Werner Heisenberg cominciò a scandagliare i misteri dell'infinitamente piccolo.

Un attimo prima di cadere. La rivoluzione della psicoterapia

Giancarlo Dimaggio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 438

Lacerato dal dolore, un uomo, la cui professione è curare le ferite psichiche, arriva sull'orlo del precipizio

Guarire d'amore. Storie di psicoterapia

Irvin D. Yalom

editore: Cortina Raffaello

pagine: 422

Un uomo che non riesce a controllare i suoi impulsi sessuali; una donna ossessionata da un amore divorante, finito ormai da ot

Una vita degna di essere vissuta

Marsha Linehan

editore: Cortina Raffaello

pagine: 320

Mettendosi coraggiosamente a nudo, Marsha Linhean, la psicologa di fama mondiale che ha sviluppato la Dialectical Behavior The

Adolescenti senza tempo

Massimo Ammaniti

editore: Cortina Raffaello

pagine: 218

Il modello di adolescenza elaborato dalla psicologia e dalla psicoanalisi a partire dal primo Novecento sembra oggi inadeguato

Naufraghi senza volto. Dare un nome alle vittime del Mediterraneo

Cristina Cattaneo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 198

Il corpo di un ragazzo con in tasca un sacchetto di terra del suo paese, l'Eritrea; quello di un altro, proveniente dal Ghana,

Tecnologie per il potere. Come usare i social network in politica

Giovanni Ziccardi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 254

Le nuove tecnologie hanno rivoluzionato, è noto, il modo di far politica, disegnando un quadro sicuramente innovativo e, per m

Imperfezione. Una storia naturale

Telmo Pievani

editore: Cortina Raffaello

pagine: 197

Noi siamo il risultato di una serie di imperfezioni che hanno avuto successo

Corpi, scheletri e delitti. Le storie del Labanof

Cristina Cattaneo

editore: Cortina Raffaello

pagine: 246

In questo libro Cristina Cattaneo narra di come l'antropologia e le scienze forensi in generale si confrontano nel mondo reale

La fatica di essere pigri

Gianfranco Marrone

editore: Cortina Raffaello

La storia della pigrizia ha radici antiche, incrociandosi con l'ozio e con l'accidia

Amazon dietro le quinte

Martin Angioni

editore: Cortina Raffaello

pagine: 288

In meno di venticinque anni Amazon è diventata una delle tre aziende con la più alta capitalizzazione di Borsa al mondo

Il verde e il blu. Idee ingenue per migliorare la politica

Luciano Floridi

editore: Cortina Raffaello

La politica è un'attività relazionale alla quale non ci si può sottrarre, neanche volendo, perché basta essere in due e già c'

Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà

Telmo Pievani

editore: Cortina Raffaello

pagine: 280

Lo scrittore Albert Camus non è morto nell'incidente del 4 gennaio 1960

Di nessuna chiesa. La libertà del laico

Giulio Giorello

editore: Cortina Raffaello

pagine: 82

Uno spettro si aggira per l'Europa: il relativismo, cioè il dogma che non c'è nessun dogma

Cambiamo strada. Le 15 lezioni del Coronavirus

Edgar Morin, Sabah Abouessalam

editore: Cortina Raffaello

pagine: 124

Non riuscendo a dare un senso alla pandemia, impariamo da essa per il futuro

L'arte di stare sdraiati. Manuale di vita orizzontale

Bernd Brunner

editore: Cortina Raffaello

pagine: 173

Ciascuno di noi trascorre un terzo della vita in posizione orizzontale: ideale, più di ogni altra, per pensare, sognare e amare. Eppure, lo stare sdraiati non gode ovunque di buona fama ed è scambiato per immobilismo, passività, pigrizia. Quando, invece, la vita orizzontale è di valore inestimabile e offre momenti di contemplazione da cui spesso scaturiscono le idee migliori. Per esempio, Michelangelo ne traeva grande piacere e non avrebbe forse avuto l'idea, altrimenti, di affrescare il soffitto della Cappella Sistina, creando uno dei massimi capolavori dell'umanità. Bernd Brunner innalza il suo inno allo stare sdraiati scavando a fondo nella storia della cultura, da cui estrae molte storie divertenti. Tratta della posizione orizzontale in modi diversi, ma tenendo lo sguardo sempre rivolto a quanto è bizzarro e stravagante. Che racconti di come si stava sdraiati nell'età della pietra, dell'evoluzione del materasso o degli ultimissimi esiti della ricerca sul sonno, il suo libro distende e insieme ridesta: curiosità e piacere.

Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 159

Questo libro si interessa dell'amore che dura, delle sue pene e della sua possibile redenzione. Non si occupa degli innamoramenti che si esauriscono nel tempo di una notte senza lasciare tracce. Indaga gli amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all'esperienza traumatica del tradimento e dell'abbandono. Cosa accade in questi legami quando uno dei due vive un'altra esperienza affettiva nel segreto e nello spergiuro? Cosa accade poi se chi tradisce chiede perdono e, dopo aver decretato che non era più come prima, vuole che tutto torni come prima? Dobbiamo ridicolizzare gli amanti nel loro sforzo di far durare l'amore? Oppure possiamo confrontarci con l'esperienza del tradimento, con l'offesa subita, con il dolore inflitto da chi per noi è sempre stato una ragione di vita? Questo libro elogia il perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero.

Il tempo senza età. La vecchiaia non esiste

Marc Augé

editore: Cortina Raffaello

pagine: 104

Raggiunta l'età in cui succede che qualcuno sul metrò si alzi per cedergli il posto, Marc Augé scava nei propri ricordi person

6 esercizi facili per allenare la mente

Paolo Legrenzi

editore: Cortina Raffaello

Un mattone pesa un chilo più mezzo mattone. Quanto pesa il mattone?" Provate a presentare questo indovinello ai vostri amici. Per la maggioranza delle persone, non sono sufficienti tre minuti per risolverlo. E alcuni non ne vengono neppure a capo e rinunciano. Il libro contiene sei di questi divertenti esercizi per allenare la mente. L'allenamento consiste nel superare le risposte che ci vengono subito in mente, e che sono sbagliate, per pensare un po' più a fondo, come si fa in palestra, quando si esercitano i muscoli che abitualmente non si usano. La mente umana ha dei limiti e funziona in modo da innescare degli errori sistematici. Gli esercizi proposti dall'autore stanano questi errori e ci permettono di superarli, aiutandoci anche ad affrontare in modo più consapevole i problemi che incontriamo nella vita quotidiana.

Insegnare a vivere. Manifesto per cambiare l'educazione

Edgar Morin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 120

Sulle tracce di "La testa ben fatta" e "I sette saperi necessari all'educazione del futuro", Edgar Morin auspica una riforma profonda dell'educazione, fondata sulla sua missione essenziale, che già Rousseau aveva individuato: insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano. Questo nuovo libro non si limita a ricapitolare le idee dei precedenti ma sviluppa tutto ciò che significa insegnare a vivere nel nostro tempo, che è anche quello di Internet, e nella nostra civiltà planetaria, nella quale ci sentiamo così spesso disarmati e strumentalizzati.

Guarisci te stesso. Lezioni di mindfulness

Saki Santorelli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 260

Saki Santarelli, uno dei padri della mindfulness, esplora qui le radici dell'arte di curare e mostra come introdurre nella relazione di guarigione la consapevolezza che nasce dal prestare attenzione al momento presente, intenzionalmente e senza giudicare, dall'ascoltare se stessi e aprirsi agli altri, dalla pratica della meditazione. Si tratta in particolare di favorire la possibilità di riconoscere, sia da parte dei pazienti sia da parte di chi cura, che si è tutti feriti ma anche tutti integri, che dentro ogni guaritore c'è un ferito ma dentro ogni ferito c'è un guaritore, rivoluzionando le dinamiche della relazione paziente-terapeuta. Quest'alleanza indispensabile funziona come un vero e proprio farmaco per alleviare i disagi e le sofferenze che appesantiscono la vita di tutti noi.

La buona logica. Imparare a pensare

Paolo Legrenzi, Armando Massarenti

editore: Cortina Raffaello

pagine: 135

Si parla sempre più spesso dell'importanza di imparare a pensare, cioè a ragionare in modo corretto per risolvere problemi anche semplici ma non intuitivi. È questa la condizione che rende davvero "buona" la scuola, perché consente di trasmettere non solo conoscenze ma anche strategie, che funzionano indipendentemente dai contenuti e sono dunque applicabili a contesti diversi. L'obiettivo degli autori è risvegliare la nostra capacità di riflettere in modo non automatico, allineando in una cassetta degli attrezzi i meccanismi del pensiero che sono alla base di tale capacità. Ideato come un'agile guida per chiunque voglia apprendere come argomentare in modo critico, il libro è rivolto anche a quanti devono affrontare un test di selezione, essendo focalizzato sulle strategie mentali con cui risolvere gli esercizi di logica proposti nei test.

7 lezioni sul pensiero globale

Edgar Morin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 126

Le nostre conoscenze sull'umano, sulla vita, sull'universo, sono in piena espansione. Sono anche separate e disperse. Come legarle fra loro? Come affrontare problemi che sono nello stesso tempo complessi, fondamentali, intellettuali e vitali? Come situarci nell'avventura della vita e in quella dell'universo, tenendo conto del fatto che l'umano è interno all'universo e l'universo è interno all'umano? La risposta di Edgar Morin è luminosa di intelligenza e accessibile a tutti. L'autore ci invita a "pensare globale", cioè a considerare l'umanità nella sua natura "trinitaria", poiché ciascuno è nello stesso tempo un individuo, un essere sociale e una parte della specie umana. L'umanità è trascinata nella corsa sfrenata della mondializzazione: la riflessione di Morin ci propone di scrutare il suo futuro senza cedere alla facilità dei luoghi comuni né alle ingiunzioni dell'attualità.

Pensieri di uno psicoanalista irriverente. Guida per analisti e pazienti curiosi

Antonino Ferro

editore: Cortina Raffaello

pagine: 165

La psicoanalisi è un metodo di cura valido per i pazienti del terzo millennio? Col suo stile informale e provocatorio, Antonino Ferro affronta punti fondamentali della disciplina elaborata da Freud: dagli aspetti formali dell’analisi – la durata della terapia, il pagamento – ai casi più particolari – il transfert erotico, le bugie, l’autismo. Una guida stimolante per il terapeuta che vuole superare l’ortodossia grazie a intuizioni innovative e per le persone curiose che vogliono sbirciare nella stanza d’analisi per capire che cosa accade lì dentro. Il lettore si prepari a vedere capovolte le sue idee sulla psicoanalisi.

Cosa resta del padre? La paternità nell'epoca ipermoderna

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 140

Massimo Recalcati interroga la funzione paterna nell’epoca della sua crisi. Attraverso Sigmund Freud e Jacques Lacan e alcune figure tratte dalla letteratura (Philip Roth e Cormac McCarthy) e dal cinema (Clint Eastwood), si delineano i tratti di una paternità indebolita ma comunque essenziale.Nel tempo dell’evaporazione del padre, che cosa può essere ancora una guida per il soggetto? Insomma, cosa resta del padre?

Momenti di felicità

Marc Augé

editore: Cortina Raffaello

pagine: 114

Il piacere di incontrare un viso, un paesaggio, un libro, un film, una canzone, l'emozione del ritorno o della prima volta: so

Contro il sacrificio

Al di là del fantasma sacrificale

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 148

La passione per il sacrificio è solo umana. Gli uomini non si sono limitati a sacrificare sull’altare animali offerti ai loro Dei ma hanno sacrificato su quell’altare anche la loro vita. È il caso dell’uomo ipermorale che sacrifica il suo desiderio, o del martire del terrorismo che si immola per una Causa. Un fantasma fondamentale ha attraversato l’Occidente: vivere nel sacrificio per ottenere un rimborso illimitato (da Dio, dalla propria famiglia, dall’Altro). In psicoanalisi questa è la Legge paradossale del Super-io: il sacrificio non è una semplice rinuncia al soddisfacimento ma una forma masochistica del soddisfacimento. È un fantasma che proviene da una interpretazione solo colpevolizzante del cristianesimo. La psicoanalisi, insieme alla parola più profonda di Gesù, si impegna invece a liberare la vita dal peso del sacrificio. Il che comporta un diverso pensiero della Legge: l’uomo non è schiavo della Legge perché la Legge – come sostiene la lezione cristiana – è fatta per l’uomo e non l’uomo per la Legge.

L'arcobaleno sul ruscello. Figure della speranza

Eugenio Borgna

editore: Cortina Raffaello

pagine: 130

Eugenio Borgna concepisce la speranza come un’inclinazione umana solo apparentemente fragile, in realtà continuamente capace di farci accedere alla pienezza dell’esistenza. Che si tratti delle difficoltà della vita quotidiana o degli abissi della psicopatologia, è dalla conoscenza di sé che nasce la spinta ad aprirsi al futuro e uscire dalla solitudine. Borgna descrive le molte declinazioni della speranza a partire dalle intuizioni di grandi poeti e scrittori come Leopardi e Kafka, oltre che dalla sua lunga esperienza clinica e di pratica della psichiatria fenomenologica. La speranza è da sempre al centro della cura: senza di essa non si riuscirebbe a trovare le parole da rivolgere ai pazienti, a ciascuno quelle che gli siano più consone. È come una stella cometa che illumina le notti dell’anima.

Ritratti del desiderio

Massimo Recalcati

editore: Cortina Raffaello

pagine: 161

Con una nuova prefazione dell'autore e fotografie di Giancarlo FabbiNel nostro tempo, che ci condanna a un godimento schiacciato sul consumo compulsivo, il desiderio rischia l’estinzione. Ma quando diciamo “desiderio” che genere di esperienza evochiamo? Qual è il significato di questa parola così fondamentale per la realtà umana? Massimo Recalcati indaga qui un tema chiave della dottrina di Lacan, il desiderio e i suoi enigmi. Come in una galleria di ritratti vengono raffigurati i differenti volti del desiderio umano: il desiderio invidioso, il desiderio di riconoscimento, il desiderio di “niente”, il desiderio angosciante, il desiderio sessuale, il desiderio d’amore, il desiderio dell’analista.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento