Libri di S. Sassaroli | Libreria Cortina dal 1946
Test ammissione Medicina, Odontoiatria, Professioni sanitarie Tutti i libri per la preparazione al test

Libri di S. Sassaroli

Rimuginio. Teoria e terapia del pensiero ripetitivo

Gabriele Caselli, Giovanni Maria Ruggiero
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 368

Rimuginare significa preoccuparsi delle cose negative che possono accadere ma anche riflettere continuamente sui propri errori, su ciò che desideriamo e non abbiamo, sulle ingiustizie subite. Il rimuginio prolunga e intensifica la sofferenza psicologica, ostacola una naturale regolazione delle emozioni, soprattutto quando i pazienti non riescono a liberarsene o quando viene ritenuto utile o necessario.Il testo ricapitola i risultati teorici, empirici e clinici della letteratura internazionale e del percorso di ricerca degli autori. Si chiarisce come le forme del rimuginio si interfacciano con i disturbi psicologici e si mostra ai clinici come intervenire sulle credenze metacognitive che orientano il rimuginio e sugli aspetti comportamentali che lo mantengono nel tempo.
32,00 30,40

Psicoterapia cognitiva dell'ansia. Rimuginio, controllo ed evitamento

a cura di S. Sassaroli, R. Lorenzini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 649

L'idea portante degli autori è la presenza, in tutti i disturbi d'ansia, di una serie di fattori patogenetici comuni: perché dunque definire protocolli specifici per ogni disturbo quando i singoli processi costituenti la patologia sono sempre gli stessi? La proposta innovativa è una strategia d'intervento definita "terapia cognitiva modulare", che considera più economico ed efficace, rispetto alla pratica clinica corrente, individuare strategie specifiche per affrontare ciascuno ditali processi, da utilizzare poi nei differenti disturbi.
39,80 37,81

Sette mosse per liberarsi dall'ansia

Robert L. Leahy

editore: Cortina Raffaello

pagine: 386

Questo programma in sette passi comprende consigli pratici e tecniche di facile impiego che, secondo le intenzioni dell'autore, aiuteranno a neutralizzare le preoccupazioni inutili, riguardanti le relazioni sentimentali, il lavoro, la salute. Coniugando facilità di comprensione e affidabilità scientifica, Robert Leahy, uno dei terapeuti più autorevoli in questo campo, si rivolge sia agli inquieti cronici sia a coloro ai quali capita a volte di perdersi nei propri rovelli.
26,00 24,70

Il colloquio in psicoterapia cognitiva. Tecnica e pratica clinica

Giovanni M. Ruggiero, Sandra Sassaroli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 338

"Al paziente cosa dico?" può sembrare, da parte del terapeuta, una domanda rozza, ma eludere sempre la risposta opponendo il sorridente silenzio del "venerato maestro" può far pensare che certe cose non si possono insegnare. Invece, il colloquio psicoterapeutico è fondato su una tecnica esplicita, su procedure che è possibile comunicare. In particolare, il colloquio cognitivo risponde a principi tecnici semplici e chiari. Incoraggia il paziente ad apprendere tre abilità fondamentali: riconoscere il legame tra sofferenza emotiva ed elaborazione cognitiva consapevole ed esplicita, ovvero tra quello che sente e quello che pensa, mettere in discussione la validità di questi pensieri, il loro valore di verità e di utilità, elaborarne di nuovi, più veri e soprattutto più utili per fronteggiare le situazioni problematiche. Tutto questo corrisponde a ciò che un terapeuta cognitivo dice ai propri pazienti ed è il tema che questo libro affronta.
28,50 27,08

I disturbi alimentari

a cura di G. M. Ruggiero,

editore: Laterza

pagine: 246

Secondo le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, la terapia cognitiva è il trattamento psicoterapeutico migliore per i disturbi alimentari. È un metodo di cura che nella formula standard privilegia il trattamento della sopravvalutazione del peso e dell'aspetto corporeo nella costruzione dell'autostima e per combattere il timore pervasivo di non essere perfetti in ogni aspetto della vita. Il libro propone una variante originale del trattamento cognitivo dei disturbi alimentari con un modello che aggiunge alle normali componenti tre nuovi bersagli terapeutici: il primo è rivolto a sedare i processi di rimuginio; il secondo si concentra sulla tendenza patologica a controllare non solo l'alimentazione ma ogni aspetto della vita; l'ultimo è invece teso a intervenire sulle esperienze relazionali, in particolare quelle che riguardano le critiche e i commenti subiti da parte delle figure di riferimento, come per esempio i genitori. Il nuovo approccio permette di migliorare la comprensione della patologia dei disturbi alimentari e incrementare l'efficacia del trattamento. Il volume raccoglie riflessioni e analisi di un pool internazionale di esperti della materia.
22,00

La mente prigioniera. Strategie di terapia cognitiva

Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 380

La psicoterapia cognitiva si sta diffondendo sempre più per i suoi risultati rapidi e scientificamente dimostrati, nonché per il basso costo: essa è l'intervento di prima scelta quando si vuole ottenere un cambiamento rapido di una situazione di sofferenza. Questo libro illustra una versione della terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, dalle sue basi teoriche fino all'operatività concreta, basata sia sugli standard internazionali che su elaborazioni nuove. Presenta inoltre protocolli d'intervento per i disturbi più frequenti: l'anoressia, la bulimia, l'ansia e le ossessioni.
29,00

Attaccamento, conoscenza e disturbi di personalità

Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 204

Gli autori propongono una prospettiva nuova sul tema dell'attaccamento e del rapporto fra attaccamento e malattia mentale, nella quale la spinta ad apprendere diventa il punto centrale dello sviluppo del bambino. La stessa relazione con la madre è riletta alla luce del bisogno del bambino di "imparare a imparare" e l'evoluzione della personalità e dell'identità viene connessa al progressivo strutturarsi della capacità di conoscere. Questo approccio consente di interpretare i disturbi della personalità e la stessa sofferenza psichica alla luce delle modalità caratteristiche con le quali ciascuno esercita ed esprime le proprie capacità cognitive. Viene così prospettato un nuovo legame fra sviluppo infantile e psicopatologia infantile.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.