Le nostre librerie sono aperte, vieni a trovarci Consulta gli orari di apertura

Libri di M. Castiglioni

Medicina narrativa. Onorare le storie dei pazienti

Rita Charon

editore: Cortina Raffaello

pagine: 316

Come integrare le storie dei pazienti nella i pratica clinica? Come arricchire le evidenze e l'oggettività della scienza medic
25,00 21,25

Diventare una persona autonoma

Manuel Villegas

editore: Cortina Raffaello

pagine: 235

Perché le persone si comportano in modo così diverso di fronte alla medesima situazione? Perché alcune si deprimono, altre reagiscono in modo aggressivo, altre ancora escono rafforzate dalle avversità della vita? A queste e ad altre domande risponde l’autore a partire dalla concezione del malessere psicologico come risultato di costrizioni interne o esterne della libertà, sotto forma di vergogna, paure, dipendenze, sensi di colpa, ossessioni, impulsi o compulsioni. L’essere umano non può evitare i conflitti, che caratterizzano l’esistenza di ogni individuo, ma può assumere un atteggiamento responsabile nei loro confronti, imparando a gestirli in modo autonomo.
24,00 20,40
20,00 19,00

Il posto delle fragole. Intimità e vecchiaie

Micaela Castiglioni

editore: ETS

pagine: 204

L'interesse per la vecchiaia più sovente indicata come età anziana o terza età, secondo un tabù concettuale e terminologico de
19,00 18,05

Moda, design e sostenibilità

Kate Fletcher

editore: Postmedia Books

pagine: 172

Molte delle preoccupazioni sociali e ambientali incorporate nel termine "sostenibilità" sono direttamente o indirettamente cor
16,90 16,06

Lampadina

Giovanna Castiglioni, Sara Vivan

editore: Corraini

pagine: 136

"Parliamo di Industrial Design in modi diversi: raccontando o disegnando un'idea, attraverso un saggio critico, mettendo in sc
13,00 12,35

Basello

Giovanna Castiglioni, Sara Vivan

editore: Corraini

pagine: 96

"Parliamo di Industrial Design in modi diversi: raccontando o disegnando un'idea, attraverso un saggio critico, mettendo in sc
13,00 12,35

La parola che cura

Micaela Castiglioni

editore: Cortina Libreria Milano

pagine: 185

18,00 17,10

Introduction to materials science

Chiara Castiglioni, Alberto Milani

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 394

36,00 34,20

La psicologia dei costrutti personali. Teoria e personalità

George A. Kelly

editore: Cortina Raffaello

pagine: 412

Il volume presenta per la prima volta in traduzione italiana un classico della psicologia costruttivista, un'opera che ha eser
38,00 32,30

100x100 Achille

a cura di C. Alessi, D. Dardi

editore: Corraini

La passione di Achille Castiglioni per gli oggetti di design anonimo è testimoniata dalla famosa vetrina del suo studio, che r
20,00 19,00

Costruttivismi in psicologia clinica. Teorie, metodi, ricerche

a cura di M. Castiglioni, E. Faccio

editore: UTET Università

pagine: 398

Il paradigma costruttivista rappresenta l'orizzonte al quale, in modo più o meno esplicito, fanno riferimento varie teorie e modelli d'intervento in psicologia clinica. Il volume, suddiviso in tre parti (teorica, metodologica e di ricerca), compie una ricognizione delle varie versioni del costruttivismo (moderato, radicale, individuale, sociale, narrativo) in relazione alla loro ricaduta su alcuni dei modelli clinici più diffusi, come l'approccio cognitivista, quello sistemico-relazionale, quello psiconalitico. Costruttivismi in psicologia clinica privilegia un taglio di tipo sistematico che, con uno stile di scrittura agile e chiaro, fornisce a diverse categorie di lettori (studenti, ricercatori, operatori) gli strumenti concettuali necessari per confrontarsi con tale paradigma.
29,00 27,55
20,66 19,63

Dispositivi transculturali per la cura degli adolescenti. Un modello di intervento

a cura di M. Castiglioni, E. Riva

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Un sempre maggior numero di persone, provenienti da altre culture, si rivolge oggi ai servizi di cura territoriali e agli studi privati di psicologi e medici; in particolare, i figli di immigrati nati e cresciuti nel nostro paese instaurano con i servizi socio-sanitari relazioni più continuative, non solo legate a situazioni d'emergenza, e pongono quindi richieste terapeutiche e di cura psicosociale più complesse rispetto a quanto accadeva con la generazione precedente. Inoltre, sperimentando la relazione con due modelli culturali differenti - quello dei genitori e quello italiano - durante l'età dello sviluppo costruiscono dei modelli identitari culturalmente misti, che tengono conto delle caratteristiche di entrambe le culture e si differenziano tanto dal modello originario della famiglia quanto da quello italiano. In questo volume gli autori propongono un approccio transculturale adatto alla cura degli adolescenti stranieri di seconda generazione o immigrati nei primi anni dell'infanzia, che si ispira al modello clinico della scuola di Psicoterapia Transculturale della Fondazione Cecchini-Pace di Milano; questo approccio propone la costruzione di dispositivi terapeutici flessibili, costruiti per essere adattati alle caratteristiche specifiche di ciascun paziente, tenendo in considerazione le sue caratteristiche culturali, i processi di cambiamento legati alla migrazione e alla variabilità individuale.
26,50
77,00 73,15

Per una formazione umanistica

Renata Borgato, Ferruccio Capelli
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 184

Alcuni studiosi ed esperti di formazione hanno riflettuto sulle caratteristiche dell'offerta formativa diretta agli adulti. Partendo dalla constatazione che la qualità di essa è estremamente disomogenea e spesso deludente hanno steso un Manifesto che indica i requisiti che la formazione deve avere per orientare i partecipanti a muoversi nella società attuale: una formazione che declini oggi i valori della cultura umanistica. Il "Manifesto" ha suscitato un'ampia discussione tra i protagonisti della formazione per adulti di tutta Italia. Molti "professori" hanno messo l'accento sui cambiamenti che stanno investendo la condizione adulta; i formatori hanno indicato tutte le difficoltà di dare qualità a percorsi formativi brevi e troppo spesso occasionali. Tutti convergono però nel sottolineare che la grande e attualissima questione del "nuovo umanesimo" interroga anche chi è impegnato giorno per giorno nella formazione degli adulti. Il libro raccoglie la pluralità dei contributi e permette in questo modo di affrontare il tema da angolature diverse offrendo così un quadro ricco, vivace, articolato delle problematiche attuali della formazione degli adulti. Un contributo vero, inconsueto, alla discussione.
24,00

Modelli epistemologici in psicologia. Dalla psicoanalisi al costruzionismo

Marco Castiglioni, Antonella Corradini

editore: Carocci

pagine: 231

Il volume intende rispondere al crescente interesse della comunità scientifica per i problemi epistemologici della psicologia e presenta, con stile piano e didattico, un'analisi sistematica dei principali paradigmi teorici presenti in psicologia (comportamentismo, cognitivismo, costruzionismo sociale, approccio sistemico relazionale e psicoanalisi) in relazione ai loro fondamenti epistemologici, primi cinque capitoli, con i necessari aggiornamenti per la nuova edizione, sono organizzati in due parti interrelate: esposizione della teoria (sia gli aspetti strutturali dei singoli approcci, sia le loro ricadute sul piano sociale e clinico) e considerazioni epistemologiche. capitolo conclusivo, completamente rivisto nella nuova edizione, analizza criticamente l'immagine riduzionistica dell'essere umano che si fa spesso derivare dalle indagini neuroscientifiche. In esso si mostra come tale immagine non sia giustificata dalla sola evidenza empirica e come il rapporto mente-corpo possa essere ricostruito in modo più convincente entro una cornice dellemergentismo dualista.
21,50 20,43

Paesaggio e osservatori locali. L'esperienza del canale di Brenta

Mauro Varotto, Benedetta Castiglioni

editore: Franco Angeli

pagine: 128

L'Osservatorio del paesaggio costituisce uno degli strumenti utili per l'applicazione dei principi della Convenzione Europea del Paesaggio (Firenze 2000), con specifica attenzione ai paesaggi della vita quotidiana, alle loro trasformazioni e al coinvolgimento delle popolazioni nella salvaguardia, gestione e pianificazione a diversa scala (nazionale, regionale, locale). Il volume presenta un'esperienza sperimentale a carattere locale, unica nel suo genere, svolta tra 2011 e 2012 in Canale di Brenta, valle prealpina in provincia di Vicenza, per iniziativa della Regione del Veneto, delle Università di Padova e IUAV di Venezia e della Comunità Montana del Brenta. Vengono illustrati i presupposti teorici e i riferimenti metodologici che hanno ispirato le diverse azioni (indagini sulle percezioni sociali, attività educative con le scuole, corso di formazione per tecnici, percorsi di partecipazione e pratiche progettuali), a partire da tre parole chiave: "conoscenza, consapevolezza e condivisione". Le riflessioni emerse dalla valutazione dell'esperienza invitano a leggerla come "best practice" alla quale fare riferimento.
19,00

Michelangelo Garove 1648-1713. Ingegnere militare nella capitale sabauda

Cecilia Castiglioni

editore: CELID

pagine: 228

La storiografia non ha finora dedicato la meritata attenzione all'opera di Michelangelo Garove, rimasto in ombra per essere vissuto nel periodo in cui operava per i duchi di Savoia il modenese Guarino Guarini e negli anni immediatamente precedenti l'arrivo a Torino del messinese Filippo Juvarra, due artisti considerati a lungo figure totalizzanti ed esaustive nel panorama del barocco piemontese. L'attività garoviana si è rivelata invece ampiamente definibile attraverso l'analisi critica delle cospicue fonti documentarie individuate, alcune delle quali inedite. Attivo dal 1669, Garove lavora per più di quarant'anni a servizio dei duchi di Savoia, con diversi ruoli e competenze: egli è protagonista dei cantieri più significativi, a Torino e nelle residenze extraurbane dei regnanti e del ramo cadetto dei Savoia Carignano, cantieri fondamentali per la trasformazione in chiave moderna della capitale e del suo territorio: dalla Reggia di Venaria al castello di Rivoli, dal Palazzo Carignano al castello di Racconigi, dal palazzo per la Regia Università di Torino al Collegio dei Nobili. Nel volume, i capitoli tematici sono integrati e supportati dal regesto cronologico relativo alla vita e all'attività dell'ingegnere e dall'apparato iconografico, con la schedatura degli oltre quaranta disegni autografi.
26,00 24,70

La differenza c'è. Gestire la diversità nell'organizzazione dei servizi

Ida Castiglioni

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Da tempo le società multiculturali occidentali stanno affrontando la sfida della coesistenza di culture diverse
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.