Libri di L. Tongiorgi Tomasi | Libreria Cortina dal 1946
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Libri di L. Tongiorgi Tomasi

Il «De historia stirpium» di Leonhart Fuchs tra scienza e arte

Leonhart Fuchs

editore: Aboca Edizioni

pagine: 992

Un capolavoro scientifico e artistico che è stato uno dei testi di riferimento per la botanica medicinale del '500
150,00 142,50

Il giardino Scotto. Pisa

a cura di F. Bracaloni, L. Tongiorgi Tomasi

editore: Pacini Editore

pagine: 183

Un volume dedicato al Giardino Scotto
22,00

La cattedrale dei viaggiatori. Catalogo della mostra (Pisa, 15 giugno-30 ottobre 2014)

a cura di A. Tosi, L. Tongiorgi Tomasi

editore: Pacini Editore

pagine: 79

"Montagna di marmo": una espressione con la quale qualcuno ha definito la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Un'immagine che se in qualche modo evoca le Apuane che si stagliano all'orizzonte verso nord e si offrono come fondale per la nostra pianura pisana, suggerisce pure la possibilità di una scalata ideale per giungerne alla vetta dalla quale scoprire meraviglie nuove. In effetti i viaggiatori che nei secoli anni hanno "scoperto" il miracolo del Duomo e della sua piazza con gli altri splendidi monumenti, attraverso i loro commenti e le immagini che ne sono nate, più che scalare la montagna, ne hanno sempre più penetrato il contenuto, cogliendone aspetti nuovi, particolari inediti, spesso accompagnati da interpretazioni che pur modificando l'oggettiva espressione materiale degli edifici monumentali, ne hanno esaltato il significato, colto da differenti angoli visuali, e non solo da un punto di vista descrittivo, ma soprattutto spirituale. In occasione del 950° dalla posa della prima pietra, il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi di Pisa organizza una mostra visitabile fino al 30 ottobre 2014.
15,00 14,25

Il cannochiale e il pennello. Nuova scienza e nuova arte nell'età di Galileo

a cura di L. Tongiorgi Tomasi, A. Tosi

editore: Giunti GAMM

pagine: 416

Il volume è il catalogo della mostra di Pisa (Palazzo Blu, 9 maggio-19 luglio 2009). La mostra intende documentare, con dipinti, sculture, libri, incisioni e strumenti scientifici, lo stretto rapporto tra l'affermarsi della nuova scienza galileiana e la cultura figurativa nell'Europa del XVII secolo, con riferimenti anche alla letteratura e alla musica. Ospitata negli ambienti del ristrutturato Palazzo Giuli, uno degli antichi e eleganti palazzi nobiliari pisani affacciati sul lungarno - che costituisce la nuova prestigiosa sede espositiva delle collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa - la mostra non solo ripercorre i ben noti rapporti tra lo scienziato e i maggiori artisti del tempo, come pure i riflessi del Sidereus Nuncius nella rappresentazione dei corpi celesti, ma traccia anche con maggiori articolazioni la fitta trama di rapporti con cui le scienze e le arti si trovarono a rispondere alla "rivoluzione" galileiana.
35,00 33,25

Bibliografia del giardino e del paesaggio italiano 1980-2005

a cura di L. Tongiorgi Tomasi, L. Zangheri

editore: Olschki

pagine: 174

Negli ultimi decenni, il giardino e il paesaggio sono stati oggetto di una crescente attenzione che si è tradotta in una miriade di studi, frutto di diversi settori disciplinari. Con questa bibliografia si restituisce un'esperienza metodologica che spazia dalla storia alla storia delle idee, alla geografia, all'urbanistica, all'ambito scientifico, all'area delle arti e dei mestieri operativi, non dimenticando le discipline legislative relative alla progettazione e al restauro dei giardini e paesaggi storici in Italia.
28,00 26,60

Il palazzo alla Giornata. Storie e memorie della sede del rettorato dell'Università di Pisa

a cura di L. Tongiorgi Tomasi

editore: Plus

pagine: 116

Incastonato nell'arco del lungarno, ove spicca per l'eleganza della facciata seicentesca, da secoli il Palazzo alla Giornata esercita uno speciale fascino sui pisani anche per un certo alone di mistero che lo circonda. Il motto sibillino che gli dà il nome, la vicenda del suo costruttore, Francesco Lanfreducci, e le tappe della realizzazione, come pure la presenza più antica della famiglia in quest'area, il succedersi degli abitanti attraverso le generazioni del nobile casato fino alla destinazione a sede del Rettorato, le testimonianze di secoli di storia e di arte custodite all'interno, formano l'oggetto del volume voluto dall'Università di Pisa e dedicato all'intera città.
30,00

Flora pedemontana

Carlo Allioni

editore: Olschki

pagine: 890

208,00 197,60

Flora overo cultura di fiori

G. Battista Ferrari

editore: Olschki

pagine: 622

56,00 53,20

La Toscana di borghi e campagne-Towns and country side of Tuscany

a cura di A. Tosi, L. Tongiorgi Tomasi

editore: Plus

pagine: 104

A seguito della mostra organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, viene pubblicata una raccolta di disegni che hanno come soggetto la "Toscana di borghi e campagne". Le splendide opere provenienti dal Gabinetto Disegni e Stampe dell'Università di Pisa raccontano le continue, sorprendenti sfumature di un paesaggio ricco di storia e natura, fermate sulla carta dalla mano di artisti come Giovanni Fattori, Carlo Raffaelli e Ulvi Liegi. Ne risulta un quadro d'insieme che, nella raffigurazione di luoghi e atmosfere paesane e campestri, potrà essere apprezzato dai lettori per la varietà di toni, di modi di rappresentazione visiva e di stili diversi che hanno animato la cultura toscana fra Otto e Novecento.
15,00 14,25

Giardino dei semplici-Garden of simples

Lucia Tongiorgi Tomasi, Alessandro Tosi
e altri

editore: Plus

pagine: 276

Il volume viene riproposto a distanza di oltre dieci anni da quel 1991 che, contestualmente al quarto centenario della fondazione del terzo e attuale Giardino dei Semplici pisano, vide la pubblicazione del volume "Giardino dei Semplici. L'Orto botanico di Pisa dal XVI al XX secolo". Molte cose sono cambiate da allora: nuove ricerche e ulteriori scavi documentari hanno apportato alla storia dei giardini e degli orti botanici in generale, di quello pisano in particolare, tali elementi di novità che si è resa necessaria una revisione e una integrazione dei testi - offerti ora in italiano e in inglese -, delle appendici, della bibliografia e dell'apparato iconografico.
38,00
8,00 7,60
44,00 41,80

Una nuova natura. Il gesuita Michal Boym nella Cina del Seicento

a cura di D. Contin, L. Tongiorgi Tomasi

editore: Aboca Edizioni

pagine: 200

Commentario e facsimile dell'erbario Flora Sinensis, opera del Seicento scritta dal padre gesuita polacco Michal Boym
490,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.