Libri di G. Fassino | Libreria Cortina dal 1946
Spese di spedizione gratis su tutti gli ordini superiori a 29 euro

Libri di G. Fassino

Viaggi enogastronomici e sostenibilità

a cura di P. Corvo, G. Fassino

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Il 2017 è stato l'anno del turismo sostenibile e il 2018 è l'anno dedicato al cibo italiano: partendo da queste sollecitazioni
24,00

Vostro figlio ha un disturbo alimentare? Guida pratica per i genitori

B. T. Walsh, V. L. Cameron

editore: Centro Scientifico Editore

pagine: 199

Quest'autorevole guida si rivolge ai genitori di ragazzi che hanno avuto una diagnosi di disturbo alimentare o che sono a rischio di svilupparne uno, ma anche a insegnanti o counselor che lavorano a stretto contatto con gli adolescenti. La prima parte fornisce informazioni relative a anoressia nervosa, bulimia nervosa, disturbo da alimentazione incontrollata, illustrando dettagli relativi alla frequenza di tali patologie e ai fattori di rischio; il capitolo 4 descrive i trattamenti per i disturbi del comportamento alimentare (di cosa si tratta, dove vengono efFettuati, cosa ci si può aspettare da queste terapie) e si parla dei problemi quotidiani che deve affrontare chi vive con una persona che soffre di un disturbo alimentare, sottolineando l'importanza del sostegno dei genitori nei confronti dei figli, ma anche del sostegno che gli stessi genitori possono ricevere da parte di counselor o di gruppi di auto-aiuto. Infine si affronta il tema della prevenzione dei disturbi alimentari e dell'importanza di una prevenzione precoce.
19,00 18,05

La famiglia è malata? Interazioni persona, famiglia e società

a cura di S. Fassino, N. Delsedime

editore: Centro Scientifico Editore

pagine: 223

Attraversata da cambiamenti e trasformazioni radicali, la famiglia gode ancora di buona salute? Quali e quante malattie possono nascere al suo interno? Molti dei disturbi che affliggono le ragazze e i ragazzi nelle società contemporanee, i disturbi del comportamento alimentare, la tossicodipendenza, l'impulsività legata a personalità borderline, possono essere il risultato di un'interazione dinamico-strutturale tra individuo, famiglia e società. La famiglia si pone al centro di problematiche diverse che riguardano la cura dei disturbi psichici. Sul piano biologico, per la rilevanza degli aspetti genetico-familiari come fattore di rischio per lo sviluppo di disturbi mentali; sul piano psicologico, per le prime esperienze emozionali, cognitive ed educative; sul piano sociale, per la crisi dei tradizionali ruoli formativi. Il libro mette a confronto studiosi e ricercatori di diverse discipline sul tema famiglia e malattia: sociologia della famiglia, psicologia dell'età evolutiva, neuropsichiatria infantile, psichiatria e psicopatologia forense, psicoterapia della famiglia, pastorale della famiglia, medicina di base. Il volume è stato promosso dal Laboratorio di ricerca sulla Psicopatologia della famiglia dell'università di Torino, Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare. Il laboratorio rappresenta un punto di riferimento in Piemonte per la ricerca, la cura e la promozione della salute psichica della famiglia.
18,00 17,10
17,56 16,68

La psoriasi: un male antico. Viaggio nella malattia della pelle

Mariella Fassino, Anna G. Burroni
e altri

editore: Frilli

pagine: 176

La psoriasi è una malattia infiammatoria che colpisce prevalentemente la pelle con un discorso tendenzialmente cronico recidivante. Un male antico di cui si ha una verosimile descrizione nei papiri egizi fin dal 2500-2000 a.C., che trova un'eco anche nella Bibbia e spazio anche nel Corpus Ippocrates di Ippocrate nel V secolo a.C. L'età contemporanea presenta una percentuale di presenza tra popolazione italiana adulta che oscilla intorno al 2,7 percento; percentuale che cresce dello 0,5 percento all'età di 8 anni al 3,2 percento negli adulti fino a 55 anni, per poi decrescere progressivamente. Il libro affronta il duplice versante - fisico e psichico - della malattia dermatologica, offrendone oltre a un excursus storico-medico, un quadro dei diversi metodi terapeutici integrati che possono favorire un benessere nella cura della malattia stessa.
18,50 17,58

Manuale di psichiatria biopsicosociale

Secondo Fassino, Giovanni A. Daga
e altri

editore: Centro Scientifico Editore

pagine: 700

Il manuale - già adottato dalla facoltà di Medicina dell'Università di Torino e testo di riferimento fondamentale per studenti e professionisti del settore - risponde ai cambiamenti avvenuti negli ultimi anni nel campo della psichiatria offrendo una visione integrata della materia con l'apporto psicosociale e biologico. Peso preponderante è dato dunque nelle quattro sezioni del testo alla descrizione delle patologie e degli interventi, pur non escludendo il modello categoriale del DSM-IV-TR. In particolare, nella prima parte vengono presentati i fondamenti della psichiatria, a partire dalla sua stessa definizione; nella seconda viene fornita una descrizione delle patologie cliniche più importanti, con focus sull'interpretazione psicodinamica delle stesse; la terza parte è dedicata ai trattamenti, farmacologici, psicoterapeutici e riabilitativi, e alla descrizione di un nuovo strumento fondamentale per elaborare il progetto terapeutico - la formulazione psicodinamica; la quarta parte, infine, tratta dei nuovi sviluppi della psichiatria, applicata alle altre branche della medicina, all'etica e alle nuove scoperte nell'ambito delle neuroscienze.
44,00 41,80
28,00 26,60

Alternative energetiche. Breviario dell'autosufficienza locale

Yona Friedman

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 193

La nostra civiltà industriale consuma molta energia. L'abitante di un paese industrializzato ne consuma oltre dieci volte di più dell'abitante di un paese del Terzo mondo. Noi pensiamo che occorra consumare molta energia per vivere bene, ma l'epoca dell'energia a basso costo è terminata. Ora, di fronte al costo crescente delle risorse è necessario pensare a una nuova politica che si fondi sulla lotta allo spreco, che recuperi le pratiche di risparmio che un tempo erano comuni nelle nostre campagne e che oggi sono ancora usate nel Terzo mondo. Occorre pensare a una "civiltà contadina modernizzata", basata sull'autosufficienza locale. È un progetto realizzabile. Il consumo di risorse energetiche, per l'utilizzo che ne viene fatto, ha raggiunto un livello smisurato, e il cattivo impiego di energia non è in alcun caso proporzionale alla qualità della vita. Dati alla mano, una diminuzione di circa il 50% del nostro consumo di energia non sarebbe quasi percepito da parte della grande maggioranza dei consumatori.
17,00 16,15

L'architettura di sopravvivenza. Una filosofia della povertà

Yona Friedman

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 167

A chi spetta il diritto di decidere in materia di architettura? Come assicurare questo diritto alle persone cui esso spetta? Come farlo in un mondo che va verso una povertà crescente? Come sopravvivere in tale mondo? Sono queste le domande a cui Yona Friedman cerca di rispondere nel presente libro, che non vuole lanciare l'ennesimo attacco all'architettura moderna, ma tentare di proporre soluzioni che rispettino le condizioni di sopravvivenza della specie umana. Di fronte agli attuali problemi di impoverimento e di esaurimento delle risorse diventa indispensabile un'architettura "povera" che riscopra i valori naturali e le tecniche compatibili con un modo di vita più sobrio. Risponde a queste esigenze l'architettura di sopravvivenza. Essa, a differenza dell'architettura classica che mira a cambiare il mondo per renderlo favorevole all'uomo, cerca di limitare le trasformazioni, conservando solo quelle necessarie a migliorare e rendere abitabili gli ecosistemi esistenti. In altre parole, l'architettura classica trasforma le cose per adeguarle all'uso umano, mentre l'architettura di sopravvivenza prova a modificare il modo in cui l'uomo si serve delle cose.
16,00 15,20

Torino. Il villaggio olimpico-The olympic village

a cura di C. Bianchetti,

editore: Officina

pagine: 117

Senza aspettare i giochi del 2006, l'esito più importante delle Olimpiadi si è già dato: rendere visibile l'energia che sta attraversando la città di Torino. Il libro, esito di una Summer School promossa dalla 1° Facoltà di Architettura di Torino con i principali attori della vita culturale torinese, guarda alle trasformazioni della città attraverso la progettazione e realizzazione del Villaggio Olimpico nell'area dei Mercati Generali, la più importante opera dal punto di vista finanziario e simbolico tra quelle previste per i giochi: un nuovo pezzo di città che ne sostituisce un altro, a fronte del Lingotto.
23,00 21,85

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.