Libri di Carla Stecco | Libreria Cortina dal 1946
Ricevi in omaggio il DSM-5® L'essenziale Scopri come

Libri di Carla Stecco

Manipolazione fasciale. Fascia superficiale e sistemi

Luigi Stecco, Carla Stecco
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 256

Dalla PrefazioneHo sempre nutrito un grande interesse per la fascia e quindi con piacere ho lavorato assieme ad Antonio Stecco, il figlio di Luigi Stecco, che è stato un pioniere in questo campo. Io sono onorato per questo invito di scrivere la prefazione del libro: Manipolazione Fasciale. Fascia superficiale e sistemi, pubblicato da Piccin Nuova Libraia, Padova.Come Presidente dell’Accademia Americana di Termologia, sono interessato al contenuto di questo nuovo libro, soprattutto per quanto concerne la vascolarizzazione della fascia superficiale e i collegamenti fra il sistema arterioso e venoso. Questi argomenti mi sono utili per approfondire molte ricerche riguardanti la termografia.Nel collo e nella parte alta del dorso, la fascia superficiale ha un’alta concentrazione di vasi, che ricoprono un ruolo fondamentale nella termoregolazione. Le nuove proposte contenute nei libri di Stecco, e in particolare in questo libro, mettono in luce l’importante ruolo della fascia superficiale non solo nella termoregolazione e nella vascolarizzazione della pelle, ma anche nelle funzioni del sistema linfatico e del tessuto adiposo. Questo libro presenta un innovativo modo di trattare il linfedema con un preciso piano terapeutico. È anche interessante vedere la correlazione fra il sistema immunitario e quello linfatico. Questo libro aiuta gli operatori sanitari nella raccolta dei sintomi, in modo da impostare le strategie di trattamento, che molto spesso portano a risultati immediati e a lungo termine.Questo libro, assieme a quelli del primo, secondo e terzo livello, completa la visione globale del corpo umano, che dovrebbe essere ben compresa da tutti gli operatori che lavorano nella riabilitazione.Questo approccio globale è presente anche nel libro: “Agopuntura, Medicina Occidentale e Manipolazione Fasciale” dove Stecco evidenzia le relazioni tra le diverse culture ed esalta l’approccio globale delle disfunzioni corporee.La mia esperienza in agopuntura mi consente di capire ciò che Stecco vuol dire quando scrive: “la fascia è il tessuto che connette la medicina orientale a quella occidentale”, ossia la fascia unisce il mondo orientale al mondo occidentale.Il quarto libro della Manipolazione Fasciale evidenzia come i sistemi interni (immunitario, termoregolatore e metabolico) siano connessi con i sistemi esterni (linfatico, adiposo e cutaneo). Questo determina una interessante organizzazione del sistema nervoso autonomo, sottolineando come dai gangli paravertebrali, formatisi per primi, originano i neuroni efferenti ed afferenti per la fascia superficiale. Mentre i gangli prevertebrali, formatisi in seguito, sono il “secondo cervello”, che organizza il sistema vegetativo interno tramite i nervi provenienti dall’ipotalamo. I gangli parae pre-vertebrali interagiscono per poter regolare le funzioni del corpo in relazione alle variazioni ambientali.È interessante notare come con questa visione sia più facile affrontare e trattare patologie come l’algodistrofia di Sudeck o distrofia simpatica riflessa; infatti una possibile causa di queste patologie può essere l’aumento della consistenza della fascia, che determina l’intrappolamento nervoso.Invito tutti gli operatori sanitari a leggere questo libro per poter comprendere l’importanza della fascia nella diagnosi e nella terapia. Bryan O’Young
48,00 45,60

Manipolazione fasciale. Parte pratica. Terzo livello

Luigi Stecco, Carla Stecco
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 219

"Manipolazione fasciale, parte pratica, terzo livello" (di Luigi Stecco, con la collaborazione di Antonio e Carla Stecco e Pre
48,00 45,60

Agopuntura. Medicina occidentale. Manipolazione fasciale

Luigi Stecco, Carla Stecco
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 384

58,00 55,10
48,00 45,60

Manipolazione fasciale. Parte pratica. Secondo livello

Luigi Stecco, Carla Stecco

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 292

Prefazione di Ling Guan.
48,00 45,60
80,00 76,00

Manipolazione fasciale. Parte pratica

Luigi Stecco, Carla Stecco

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 344

"In questo manuale ci siamo proposti di fornire delle indicazioni pratiche in modo da facilitare il trattamento della fascia. Siamo stati spinti a ciò dalle richieste degli allievi dei corsi sulla "Manipolazione Fasciale®", che hanno più volte richiesto di riportare in un libro la localizzazione topografica di tutti i punti e di descrivere le modalità del rispettivo esame motorio e le modalità di trattamento di ciascun punto. Per poter manipolare la fascia è indispensabile conoscere con precisione la localizzazione dei punti, eseguire correttamente l'esame motorio, affinché sia significativo, e posizionare correttamente il paziente durante il trattamento. Speriamo che questo nuovo libro possa aiutare tutti coloro che si apprestano ad apprendere la metodica della Manipolazione Fasciale® per ottenere risultati soddisfacenti, ma anche per comprendere meglio le basi anatomiche della fascia superficiale, profonda ed epimisiale, perché solo "Manus sapiens potens est" (Gli autori).
120,00 114,00

Functional Atlas of the Human Fascial System

Carla Stecco

editore: Churchill Livingstone

pagine: 384

Principally based on dissections of hundreds of un-embalmed human cadavers over the past decade, Functional Atlas of the Human Fascial System presents a new vision of the human fascial system using anatomical and histological photographs along with microscopic analysis and biomechanical evaluation. Prof. Carla Stecco - orthopaedic surgeon and professor of anatomy and sport activities - brings together the research of a multi-specialist team of researchers and clinicians consisting of anatomists, biomechanical engineers, physiotherapists, osteopaths and plastic surgeons. In this Atlas Prof. Stecco presents for the first time a global view of fasciae and the actual connections that describe the myofascial kinetic chains. These descriptions help to explain how fascia plays a part in myofascial dysfunction and disease as well as how it may alter muscle function and disturb proprioceptive input. Prof. Stecco also highlights the continuity of the fascial planes, explaining the function of the fasciae and their connection between muscles, nerves and blood vessels. This understanding will help guide the practitioner in selecting the proper technique for a specific fascial problem with a view to enhancing manual therapy methods. Functional Atlas of the Human Fascial System opens with the first chapter classifying connective tissue and explaining its composition in terms of percentages of fibres, cells and extracellular matrix. The second chapter goes on to describe the general characteristics of the superficial fascia from a macroscopic and microscopic point of view; while the third analyzes the deep fascia in the same manner. The subsequent five chapters describe the fasciae from a topographical perspective. In this part of the Atlas, common anatomical terminology is used throughout to refer to the various fasciae but it also stresses the continuity of fasciae between the different bodily regions.
69,00 65,55

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.