Libri di A. Tartaglia | Libreria Cortina dal 1946
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Libri di A. Tartaglia

Walter Sardonini. Pagine al vivo. Manifesti per il teatro 1997/2018. Catalogo della mostra

a cura di D. Tartaglia

editore: Polistampa

pagine: 104

Walter Sardonini si occupa di grafica e comunicazione da quarant'anni, collaborando con istituzioni pubbliche e private e otte
32,00 30,40

Lo sport per la rigenerazione urbana. Progetti per un centro natatorio a Milano - Porto di Mare. Ediz. italiana e inglese

a cura di A. Tartaglia, P. Debiaggi

editore: Maggioli Editore

pagine: 148

La programmazione delle grandi trasformazioni urbane è per le città un atto strategico che richiede una visione in grado di co
29,00 27,55

Progetto e valorizzazione dei territori rurali metropolitani. Proposte per il Sud-Abbiatense-Design and enhancement of the metropolitan rural territories. Proposals for the South-Abbiatense

a cura di A. Tartaglia, D. Cerati

editore: Maggioli Editore

pagine: 156

Il patrimonio rurale della Fondazione Sviluppo Ca' Granda è costituito da 84 milioni di mq di terreni agricoli solcati dal sis
29,00 27,55

Nodi infrastrutturali e rigenerazione urbana

a cura di E. Mussinelli, A. Tartaglia

editore: Maggioli Editore

pagine: 126

Il notevole incremento della domanda di mobilità che ha caratterizzato gli ultimi decenni ha trasformato le stazioni ferroviar
24,00 22,80

Clima. Lettera di un fisico alla politica

Angelo Tartaglia

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 96

Che cosa sono e cosa comportano i cambiamenti climatici? Quali sono i fattori che li producono? Che senso ha realizzare "grand
10,00 9,50

Progetto e nuovo codice dei contratti. Innovazioni nel processo edilizio

Andrea Tartaglia

editore: Maggioli Editore

pagine: 112

Il testo "Progetto e nuovo Codice dei contratti
12,00 11,40

Operatori museali e disabilità. Come favorire una cultura dell'accoglienza

a cura di F. Serra, F. Tartaglia

editore: Carocci

pagine: 191

La partecipazione alla vita e alle attività museali è un diritto per tutti. È necessario quindi predisporre metodi e strumenti che consentano l'effettiva accessibilità dei luoghi d'arte, non solo prevedendo l'abbattimento delle barriere architettoniche, ma anche accrescendo le competenze relazionali di chi lavora a contatto con il pubblico. Da queste considerazioni nasce il progetto di formazione rivolto agli operatori museali, con l'obiettivo di migliorare l'accoglienza, l'attenzione alla comunicazione e la cura della relazione. l'accessibilità sarà completa quando, oltre alle barriere architettoniche, saranno abbattute anche quelle relazionali, che possono generare tensioni, malumori, incomprensioni, e sarà garantita a tutti la possibilità di trascorrere una giornata al museo piacevole, rilassante, edificante.
16,00 15,20

Project challenges: sustainable development and urban resilience

a cura di D. Fanzini, R. Riva

editore: Maggioli Editore

pagine: 264

Project challenges: sustainable development and urban resilience fosters a multidisciplinary discussion on the role of the arc
20,00 19,00

Quantità, unità, numero. Una selezione dal «General trattato di numeri, et misure». Testo latino a fronte

Niccolò Tartaglia

editore: Book Time

pagine: 125

"Il General trattato di numeri et misure" può essere letto come un grande tentativo di rapportare sistematicamente i principi e le proposizioni contenute in alcuni testi dei grandi geometri del passato alle pratiche aritmetiche utilizzate all'interno delle scuole d'abaco. Un'operazione già iniziata da Tartaglia nell'edizione degli "Elementi" di Euclide stampata a Venezia nel 1543, e ora ripresa e perfezionata in questa sua ultima opera. Tradizione colta e matematica pratica si susseguono in queste pagine, opportunamente selezionate per Melquíades, nelle quali si discute non solo di problemi di natura "filosofica", ma anche delle diverse modalità di rappresentazione del numero.
16,00 15,20

La luna e il dito. Viaggio di un fisico tra scienza e fede

Angelo Tartaglia

editore: Lindau

pagine: 160

Sempre più spesso scienza e religione vengono presentati come due universi contrapposti. Il primo sarebbe il luogo privilegiato della ricerca disinteressata, il terreno d'elezione del libero pensiero, mentre il secondo sarebbe caratterizzato da principi immutabili e dogmi indiscutibili, a cui si è chiamati ad aderire con fiducia cieca e assoluta. Un'analisi appena accurata di entrambi i "campi" dimostra però che la realtà è un'altra: anche la religione contempla ricerca e discussione, anche la scienza conosce dogmi e pregiudizi. Perché è proprio dell'uomo, di qualunque uomo, interrogarsi, dubitare e anche chiudersi in tetragone certezze. È senz'altro più corretto e utile considerare scienza e religione come due distinti campi del sapere, la cui "diversità" può rivelarsi molto fruttuosa, se viene intesa non come l'occasione di uno scontro con un vincitore e un vinto, ma come la ragione di un confronto tra due linguaggi ugualmente importanti e credibili. Angelo Tartaglia, scienziato e credente, analizza in questo volume alcuni fra i temi più importanti per chiunque voglia seriamente impegnarsi lungo la via del sapere e spiega perché non ci si possa arrestare di fronte alla pluralità delle risposte: sulla verità (la verità della fede, la verità matematica, la verità della fisica), così come sulla vita e sull'uomo (creazionismo ed evoluzionismo).
16,00 15,20

Rischio clinico e sicurezza del paziente. Modelli e soluzioni nel contesto internazionale

a cura di S. Nuti, R. Tartaglia

editore: Il Mulino

pagine: 281

La sicurezza del paziente è un tema di primaria importanza. Rendere il sistema sanitario più affidabile e sicuro è una sfida con la quale è ormai necessario confrontarsi, analizzando le criticità che emergono nell'assistenza ai pazienti, discutendo e migliorando le pratiche cliniche, comprendendo gli errori latenti e attivi che si celano dietro un evento avverso. Tutto ciò implica un profondo cambiamento culturale, che passa dal coinvolgimento degli operatori di prima linea ma vede chiamati in causa tutti gli attori del sistema: i politici, il management delle aziende e i cittadini stessi. Anche nel contesto italiano molteplici sono le esperienze e le sperimentazioni già avviate, e i tempi sembrano maturi per iniziare a discutere di quali modelli e sistemi possano essere più efficaci ai fini di una corretta gestione del rischio clinico. Questo libro, che si propone di contribuire al dibattito attraverso un'analisi condotta sul campo in diverse realtà nazionali (Stati Uniti, Regno Unito, Danimarca, Germania, Francia), è scaturito da un percorso avviato dalla Regione Toscana, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, teso a costruire un sistema e formare una cultura per la gestione del rischio clinico nelle aziende sanitarie.
22,00 20,90

Venti domande a Rafael Moneo

Rafael Moneo

editore: CLEAN

pagine: 63

Conoscere e apprezzare un architetto solo attraverso le sue opere significa in qualche modo cogliere l'essenza del suo pensiero e del suo carattere. L'incontro con Moneo ha rappresentato per i curatori di questo volume un momento significativo per capire l'impegno e la sforzo che si celano dietro ogni grande opera di architettura. In controtendenza rispetto al panorama effimero di molte architetture contemporaneo, Moneo discute in questa intervista del ruolo etico, morale e sociale dell'architetto.
5,00 4,75

L'ergonomia tra innovazione e progetto. Sistemi di lavoro e stili di vita. Atti del 8° Congresso nazionale SIE (Milano, 9-11 febbraio 2006)

a cura di S. Bagnara, R. Tartaglia

editore: Moretti & Vitali

pagine: 421

Fino a pochi anni fa la distinzione tra casa e luoghi di lavoro, fra attività lavorative e ricreative era netta. Luoghi, tempi, tecnologie, strumenti impiegati in ambito lavorativo non trovano spazio nelle altre attività umane. Oggi capita quotidianamente di utilizzare i medesimi strumenti per svolgere il lavoro propriamente detto, per lo svago, per la conduzione della casa, per lo studio e l'apprendimento. La diffusione del personal computer prima, e di Internet poi, ha reso evidente, per esperienza comune, la continuità tra vita e lavoro. L'ergonomia, il settore di ricerca e di applicazione che studia e progetta le interazioni tra individui e tecnologie con l'obiettivo di adattare strumenti e compiti alle capacità e ai limiti dell'essere umano, ha spesso anticipato, e, sicuramente, sempre accompagnato questo processo di trasformazione del lavoro e del vivere. Il tema di questo congresso nazionale - "sistemi di lavoro e stili di vita" - vuole intenzionalmente sottolineare la continuità fra vita quotidiana e lavoro, e si propone di stimolare un fruttuoso dialogo tra professionisti e ricercatori impegnati in diverse aree: dall'apprendimento, alla vita ricreativa, ai servizi, ai sistemi produttivi industriali.
25,00

Tecnologia e progetto urbano

Elena Mussinelli, Andrea Tartaglia
e altri

editore: Maggioli Editore

pagine: 241

Con l'articolo 17, comma 59 della legge 15 maggio 1997, n
16,00

Esercizi svolti di elettromagnetismo e ottica

Angelo Tartaglia

editore: Levrotto & Bella

pagine: 468

40,00
8,30
26,00

Foto e video con i droni. Fotografia e videografia aerea

Eric Cheng

editore: Pearson

pagine: 286

I droni a basso costo che permettono di realizzare fotografie di alta qualità sono da poco disponibili sul mercato
24,00 22,80

Design and technologies for cultural heritage

Andrea Tartaglia, Matteo Gambaro
e altri

editore: Maggioli Editore

pagine: 159

13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento