Libri di U. Gasparini | Libreria Cortina dal 1946
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Libri di U. Gasparini

Fisica. Elettromagnetismo e onde

U. Gasparini, M. Margoni
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 420

35,00 33,25

Chiesa di santa Corona. Vicenza, guida storico artistica

a cura di F. Gasparini

editore: Antiga Edizioni

pagine: 112

La guida della Chiesa di Santa Corona di Vicenza vuole essere uno strumento che accompagni il visitatore alla scoperta di questa chiesa, molto amata dalla comunità cristiana vicentina come luogo di culto e di fede, situata nel cuore del capoluogo berico, arricchitasi di arte e storia e riaperta nel 2012 dopo il restauro. Le vicende storiche, le diverse fasi di edificazione, gli approfondimenti sull'architettura, sulle opere d'arte e sugli arredi liturgici sveleranno il senso profondo dei segni lasciati da artisti, fedeli, presbiteri e pastori che nei secoli hanno contribuito a rinnovare e impreziosire il sacro tempio. Celebri artisti come Giovanni Bellini, Giambattista Pittoni e Paolo Veronese hanno arricchito di forme e colori navate e cappelle.
10,00 9,50

Fisica. Meccanica e termodinamica

U. Gasparini, M. Margoni
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 393

35,00 33,25

Il Museo geofisico di Rocca di Papa

a cura di C. Gasparini

editore: CARSA

pagine: 48

9,00 8,55

Spazi connessi. Valorizzare, rigenerare, comunicare i sistemi fortificati dismessi

Katia Gasparini

editore: Maggioli Editore

pagine: 222

Kant definiva il sistema come l' "unità di molteplici conoscenze sotto un'idea"
25,00 23,75

Ritratti in malga

Danilo Gasparini, Michele Trentini

editore: Cierre Edizioni

pagine: 44

Massiccio del Cesen, Prealpi Trevigiane
16,00

Lupus in fabula. Le fiabe nella relazione educativa

Adalinda Gasparini, Claudia Chellini

editore: Erickson

pagine: 263

Fra tutti i generi narrativi l'universo fiabesco è quello che più affonda le radici nella psiche individuale e collettiva, nella complessità delle vicende vissute in differenti tempi e culture, nelle credenze, nei gesti, nei riti da sempre presenti sulle scene dell'esistenza umana. Il volume guida nella geografia di questo immaginario invitandoci a mostrare ai bambini (poi adolescenti, poi adulti) quello che l'educazione contemporanea tende ad attenuare, se non a nascondere, ovvero la dimensione tragica della vita, con la quale pur sono in contatto fin dalla più tenera età. Accade così che, pur vivendola, non sanno raccontarla attraverso parole che li aiutino a gestire e "bonificare" le percezioni e le emozioni più perturbanti. Gli stessi conflitti familiari rischiano di non essere elaborati, con conseguenze spesso patologiche che si manifestano già nell'adolescenza. Le fiabe tradizionali sono le storie dei conflitti che minacciano l'esistenza dei giovani protagonisti, dei rischi e delle prove che devono affrontare, della via che possono trovare per uscire da difficoltà apparentemente insormontabili, a patto che si usi il potere salvifico della parola, si ascoltino coloro che si incontrano lungo il proprio cammino e che si chieda loro aiuto. Dalle fiabe più classiche, come "Giovannin senza paura", pericolosamente incapace di ascoltare la voce dell'inconscio, o "Tontonio", uno scriteriato che riceve doni preziosi ma li perde per l'incapacità di comprendere le parole del donatore, passando a storie più contemporanee come "Jeeg Robot", eroe alchemico e stralunato, "Lupus in fabula" rivela che la fiaba, come il mito, continua a vivere e a rivelarci, con i suoi simboli e le sue metafore, nuovi dettagli della parte più affascinante e segreta della nostra identità.
18,50 17,58
12,00

Autocad. Modellazione, rendering e stampa 3D

Claudio Gasparini

editore: Edizioni LSWR

pagine: 304

Il testo intende analizzare gli aspetti concettuali e operativi delle funzioni 3D di AutoCAD finalizzate a creare oggetti conc
24,90 23,66
15,00

Il patrimonio culturale immateriale. Riflessioni per un rinnovamento della teoria e della pratica sui beni culturali

Lucia Gasparini

editore: Vita e Pensiero

pagine: 174

Che cosa dobbiamo considerare patrimonio culturale nella nostra attualità? Il campo sembra essersi estremamente allargato rispetto a non molto tempo fa: l'entrata in gioco del patrimonio immateriale (Convenzione UNESCO del 2003) ha ampliato gli orizzonti e scardinato il classico sistema occidentale di studio, tutela e valorizzazione dei beni culturali. Le tradizionali categorie di autenticità, originalità, individualità e unicità, per citarne alcune, vengono completamente stravolte e rivisitate alla luce di un dibattito internazionale e di un confronto tra culture lontane che è tuttora in atto.
17,00 16,15

Su Amore e Psiche. Una favola per l'anima

Rafael López-Pedraza

editore: Moretti & Vitali

pagine: 126

Rafael López-Pedraza ha insegnato per molti anni mitologia nell'Università di Caracas tenendo molti seminari. Fra questi occupò un posto particolare quello sulla favola di Apuleio "Amore e Psiche". Questo testo è il frutto di una postuma rielaborazione del commento che López-Pedraza fece della favola in quel seminario. L'autore prende quasi per mano il lettore e lo introduce, passo dopo passo, con una semplicità che cela una vera profondità, al cammino iniziatico in cui l'anima seguace di Eros, in virtù del suo amore fedele e appassionato, ascende in prossimità degli Dei.
12,00 11,40

Tra libera professione e ruolo pubblico. Pratiche e saperi comunali all'origine dell'urbanistica in Italia

a cura di P. Dogliani, O. Gasparini

editore: CLUEB

pagine: 227

Con la frase "tra libera professione e ruolo pubblico" la storica Donatella Calabi ha identificato la chiave di lettura della competizione tra l'architetto libero professionista e il tecnico comunale nelle rispettive identità professionali. Si può così interpretare la vittoria, avvenuta negli anni trenta, del primo sul secondo anche come una sconfitta della funzione pubblica svolta dal tecnico comunale. E il "ruolo pubblico" è la chiave di lettura anche di questo volume sull'origine dell'urbanistica italiana e sul contributo in essa dei tecnici comunali, tra la fine dell'Ottocento e la prima metà del Novecento, nel contesto nazionale e internazionale.
21,00

Schemi urbani. Tecnologia e innovazione. Nuovi sistemi per le facciate mediatiche

Katia Gasparini

editore: Wolters Kluwer Italia

pagine: 242

La facciata mediatica (o light architecture) identifica una nuova tipologia di rivestimento architettonico di tipo ibrido, che vede coinvolte le discipline comunicative e costruttive, dal punto di vista sia teorico che tecnico. Il volume analizza limiti, potenzialità e tecnologie dei sistemi per facciate mediatiche attraverso una macroclassificazione dei sistemi, l'analisi di case history e di singoli brevetti. Il volume è una guida alla progettazione di nuovi sistemi di facciate, grazie alla presentazione di numerosi esempi di realizzazioni, corredati da dati tecnici e dettagli di progettazione.
60,00

L'involucro rivestito

Katia Gasparini, Alessandro Premier
e altri

editore: Maggioli Editore

pagine: 185

Il nostro Paese, come buona parte del territorio Europeo, è dotato di un vastissimo patrimonio edilizio meritevole di essere r
15,00 14,25

ECDL CAD

Claudio Gasparini

editore: Apogeo Education

pagine: 288

Il libro presenta in modo chiaro e dettagliato i contenuti richiesti per la certificazione CAD 2D
19,90 18,91

ECDL CAD. Il manuale. Syllabus 1.5 Autocad 2012

Claudio Gasparini

editore: Apogeo

pagine: 283

Giunge alla terza edizione il volume dedicato alla certificazione ECDL Specialised CAD 2D, aggiornato ad AutoCAD 2012, version
19,90

Design in superficie. Tecnologie dell'involucro architettonico mediatico

Katia Gasparini

editore: Franco Angeli

pagine: 232

Questo libro si propone come uno strumento utile a colui che si avvicina alla tematica delle superfici mediatiche, o meta_superfici, per condurlo nel nucleo della contemporaneità, conoscendo le tecnologie oggi utilizzate per realizzare edifici o semplici superfici ad elevata mediaticità. Le informazioni qui contenute, derivanti da un'approfondita indagine riguardante le superfici comunicative, propone un modello essenziale di conoscenza per la progettazione, il design e la realizzazione delle superfici architettoniche mediatiche. L'attenzione degli architetti contemporanei appare sempre più volta a una progettazione prevalentemente indirizzata all'interazione fra "pelle" architettonica e paesaggio urbano dal quale l'intervento può essere percepito. In questo nuovo contesto la superficie architettonica può ancora essere considerata una "semplice" chiusura esterna, o diviene "altro" rispetto al nuovo ruolo comunicativo di cui si sta dotando? Il progetto dell'involucro mediatico coinvolge più discipline e saperi scientifici: dall'architettura, al design, alle tecnologie di settori molto lontani da quello delle costruzioni edilizie.
30,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento