Il tuo browser non supporta JavaScript!
Per Natale i nostri librai hanno creato una selezione di libri pensati per tante idee regalo! Scopri le nostre strenne natalizie

Libri di Serge Latouche

I nostri figli ci accuseranno?

Serge Latouche

editore: Castelvecchi

pagine: 46

Riprendendo in forma interrogativa il titolo del film di Jean-Paul Jaud, "Nos enfants nous accuseront", Latouche affronta la q
6,00 5,10

Hyperpolis. Architettura e capitale

Serge Latouche, Marcello Faletra

editore: Meltemi

pagine: 75

Bisogna rifondare i presupposti su cui si regge una città
8,00 7,20

Per un'ecologia del vivente. Sguardi incrociati sul collasso in atto

Serge Latouche, Pierre Jouventin
e altri

editore: Jaca Book

pagine: 192

Tutti conoscono la celebre formula con cui Karl Marx conclude le sue lapidarie Tesi su Feuerbach: «I filosofi hanno solo inter
16,00 13,60

Invertire la rotta! Ecologia e decrescita contro le politiche autoritarie. Una conversazione con Franco La Cecla

Franco La Cecla, Serge Latouche

editore: Meltemi

pagine: 73

Serge Latouche, economista bretone che a oggi preferisce definirsi filosofo, ci racconta la sua idea di crisi, analizzando il
9,00 8,10

La megamacchina. Ragione tecnoscientifica, ragione economica e mito del progresso

Serge Latouche

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 224

Nelle organizzazioni di massa l'uomo diventa l'ingranaggio di una meccanica complessa che raggiunge una potenza quasi assoluta: una "megamacchina" appunto. Il dominio della realtà tecnoscientifica ed economica danno alla megamacchina contemporanea un'ampiezza inedita e inusitata nella storia degli uomini. Di questo parla il volume, pubblicato simultaneamente in francese e in italiano. Gli effetti distruttivi del legame sociale e dell'ambiente prodotti dalla megamacchina e dal suo apparato tecnoscientifico sono ampiamente illustrati e denunciati, insieme con le illusioni del progresso. Latouche però nega la fatalità del totalitarismo tecnico.
16,00 13,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.