Le nostre librerie sono aperte, vieni a trovarci Consulta gli orari di apertura

Libri di Roberto Lorenzini

Ciottoli. Minute certezze e grandi dubbi che un vecchio terapeuta a fine corsa propone ai colleghi giovani

Roberto Lorenzini

editore: Alpes

pagine: 214

Nel suo ultimo libro Roberto Lorenzini presenta una serie di riflessioni sulla teoria e la prassi della psicoterapia, su alcun
18,00 17,10

Trame di vita intrecciate. Pazienti e operatori della salute mentale

Roberto Lorenzini

editore: Alpes Italia

pagine: 224

Se con "Storie di terapie" il Dottor Lorenzini ha raccontato la pratica psicoterapeutica di uno studio privato, con "Trame di vita intrecciate" tratteggia un affresco della psichiatria pubblica territoriale, peculiarità e orgoglio italiano. Si intrecciano le storie di pazienti gravi riconosciuti come tali e di quelli celati sotto il ruolo di operatori. Al di là dei farmaci, delle psicoterapie e dei programmi riabilitativi che medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali e volontari realizzano con creatività a dispetto della scarsità di risorse, si avverte che il fondamento è sempre una relazione profonda e appassionata, talvolta troppo.
19,00 18,05

Storie di terapie

Roberto Lorenzini

editore: Alpes Italia

pagine: 208

Le storie di terapie raccontate in questo libro si distribuiscono lungo tutto l'arco delle diagnosi categoriali e soprattutto sono situazioni miste, perché i pazienti si ostinano a non studiare il DSM IV per collocarsi correttamente nelle sue categorie e a presentarsi come persone sofferenti, con mille acciacchi diversi sovrapposti. In queste situazioni ci sono di scarso aiuto i protocolli clinici; si tratta, per ciascun caso, di identificare quali siano i meccanismi con cui la persona si autoinfligge sofferenza e, dopo averli smascherati, provare a modificarli costruendo alternative. Ho cercato di raccontare il paziente, quello che è avvenuto tra noi in terapia e come sono andate le cose, insuccessi e errori compresi; transfert e controtransfert, o come si voglia chiamare quel miscuglio di sentimenti che coinvolge paziente e terapeuta. Lo scopo è fornire un modello del procedere clinico che utilizza strategie di provata efficacia, ma si plasma di volta in volta sulle specificità del paziente. Le storie sono utilizzabili nella formazione, per avere casi di cui discutere, o in privato per tirarsi su il morale considerando gli errori che anche terapeuti stagionati commettono.
22,00 20,90

Dal malessere al benessere. Attraverso e oltre la psicoterapia

Roberto Lorenzini, Antonio Scarinci

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Sempre più spesso viene rivolta a psicologi, psichiatri e psicoterapeuti una richiesta di aiuto non solo da persone con definite psicopatologie ma anche da coloro che non presentano disagi specifici ma non sono soddisfatti del loro stare al mondo. Il volume propone un intervento che può collocarsi come un modulo di una più ampia psicoterapia tradizionale, ma essere anche rivolto a persone senza specifiche psicopatologie. La proposta parte da una visione del modo di intendere la sofferenza che si caratterizza per uno sguardo verso un orizzonte più ampio di quello contrassegnato dal limitato e limitante stato di salute. Vi è la necessità di riappropriarsi di un pensiero critico che riesca a collocare al centro della riflessione la persona come soggetto di sofferenza e come protagonista della ricerca di una pienezza esistenziale che nel perseguimento di valori dia senso al vissuto esperienziale.
23,00

La dimensione delirante. Psicoterapia cognitiva della follia

Roberto Lorenzini, Brunella Coratti

editore: Cortina Raffaello

pagine: 259

Il delirio non è confinato nei recinti della follia. Tutti vivono in un proprio mondo di significati personali che a volte si arrocca, diventa impermeabile a ogni confronto, inattaccabile, isolato. La dimensione delirante intesa come tendenza autoreferenziale della conoscenza è prepotente nei disturbi psicotici, ma è anche l'elemento essenziale che impedisce il cambiamento in coloro che sono precipitati nelle trappole dei meccanismi nevrotici. E, ancora, si manifesta nella vita quotidiana con l'autoinganno e la costante tendenza a cercare e trovare conferme alle proprie idee. Sulla base di una lunga esperienza clinica come psicoterapeuti operanti nel servizio pubblico, spesso con pazienti difficili, gli autori sostengono che anche il delirio presente nelle psicosi è psicologicamente comprensibile e serve a spiegare un vissuto altrimenti incompatibile con gli schemi centrali riguardanti l'identità del soggetto. Tutta la dimensione delirante sta a protezione dell'identità e ciò diviene manifesto nel delirio psicotico. In questa prospettiva, la psicoterapia del delirio recupera il proprio razionale di intervento imitativo efficace sui sintomi ma anche sul complessivo funzionamento psicologico del soggetto. Non è solo un intervento che affianca utilmente il trattamento psicofarmacologico, ma dispone di una propria caratterizzante autonomia.
24,50 20,83

Clinica delle disfunzioni sessuali

Antonio Fenelli, Roberto Lorenzini

editore: Carocci

pagine: 218

Il volume è un manuale di terapia delle disfunzioni psicosessuali, cioè di quei disturbi della risposta sessuale (frigidità e impotenza, eiaculazione precoce e tardiva, anorgasmia, vaginismo e dispareunia) che si fondano su problemi psicologici piuttosto che su patologie organiche. Il testo si rivolge agli psicologi e ai medici che intendono operare con psicoterapie brevi ma efficaci sulle disfunzioni psicosessuali, ma anche a tutti quegli operatori (insegnanti, ostetriche, consulenti familiari) che si occupano della sessualità in termini di prevenzione o di consulenza. Viene presentato un originale modello teorico sia della eziopatogenesi che dell'intervento nelle sue varie fasi, integrando il tradizionale approccio mansionale con le attenzioni alla relazione di coppia tipiche dell'operatore sistemico, in un'ottica di cognitivismo costruttivista che dà coerenza epistemologica all'intero modello.
29,20 27,74

La mente prigioniera. Strategie di terapia cognitiva

Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 380

La psicoterapia cognitiva si sta diffondendo sempre più per i suoi risultati rapidi e scientificamente dimostrati, nonché per il basso costo: essa è l'intervento di prima scelta quando si vuole ottenere un cambiamento rapido di una situazione di sofferenza. Questo libro illustra una versione della terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, dalle sue basi teoriche fino all'operatività concreta, basata sia sugli standard internazionali che su elaborazioni nuove. Presenta inoltre protocolli d'intervento per i disturbi più frequenti: l'anoressia, la bulimia, l'ansia e le ossessioni.
29,00

Attaccamento, conoscenza e disturbi di personalità

Roberto Lorenzini, Sandra Sassaroli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 204

Gli autori propongono una prospettiva nuova sul tema dell'attaccamento e del rapporto fra attaccamento e malattia mentale, nella quale la spinta ad apprendere diventa il punto centrale dello sviluppo del bambino. La stessa relazione con la madre è riletta alla luce del bisogno del bambino di "imparare a imparare" e l'evoluzione della personalità e dell'identità viene connessa al progressivo strutturarsi della capacità di conoscere. Questo approccio consente di interpretare i disturbi della personalità e la stessa sofferenza psichica alla luce delle modalità caratteristiche con le quali ciascuno esercita ed esprime le proprie capacità cognitive. Viene così prospettato un nuovo legame fra sviluppo infantile e psicopatologia infantile.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.