Libri di Paolo Crepet | Libreria Cortina dal 1946
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Libri di Paolo Crepet

Oltre la tempesta. Come torneremo a stare insieme

Paolo Crepet

editore: Mondadori

pagine: 180

Spaventati, disorientati, ora depressi o inclini all'ira, ora fiduciosi nella solidarietà collettiva, stiamo attraversando la
18,00 17,10

Libertà

Paolo Crepet

editore: Mondadori

pagine: 279

«Da quando ho iniziato a scrivere questo libro ho cercato un'immagine che potesse rappresentare, almeno per me, un'idea "fisic
19,00 18,05

Passione

Paolo Crepet

editore: Mondadori

pagine: 218

Una delle insidie più pericolose e sottovalutate della nostra epoca, in cui le nuove tecnologie digitali funzionano come un ra
11,00 10,45

Baciami senza rete

Paolo Crepet

editore: Mondadori

pagine: 172

"Questo libro nasce da una scritta vista su un muro di Roma: 'Spegnete Facebook e baciatevi'. Fantastica sintesi di un pensiero non conformista, un'idea appesa come una cornice in mezzo al fumo degli scappamenti, una finestra abusiva, una sfida all'arrancare quotidiano di milioni di formiche, tra casa e ufficio, tra palestra e centri commerciali, obbligate a connettersi e a essere connesse senza requie, senza pensiero, senza dubbio. Una protesta probabilmente vana, sommersa dalla forzata consapevolezza di poter comunicare solo attraverso la lettura di uno schermo o lo scorrere di parole scarne o di immagini che uno strumento tecnologico può e deve trasmettere senza soluzione di continuità." È con queste parole che Paolo Crepet introduce la sua analisi appassionata e libera da pregiudizi della condizione dell'individuo e dei rapporti interpersonali nel mondo digitale e interconnesso in cui oggi tutti viviamo, ma dal quale le giovani generazioni sembrano letteralmente rapite. Ma come sarà, da adulto, un bambino che ha comunicato sempre e soltanto attraverso un device? Che ne sarà della sua abilità nell'utilizzare e sviluppare il proprio apparato sensoriale? Quali cambiamenti interverranno nel suo modo di vivere i sentimenti e le relazioni sociali? Rispondendo a questi interrogativi, Crepet evita i toni apocalittici e la fin troppo facile demonizzazione del lato oscuro presente in ogni forma di progresso.
18,50 17,58

Perché finisce un amore

Paolo Crepet, Alessandra Arachi

editore: Solferino

pagine: 183

Ci sono amori che quando finiscono ti scaraventano in un baratro, senza appigli per venirne fuori
16,50 15,68

Sfamiglia. Vademecum per un genitore che non si vuole rassegnare

Paolo Crepet

editore: Einaudi

pagine: 226

Dal bullismo, che è troppo facile liquidare come "ragazzata", all'abuso di alcol, tra le prime cause di morte fra i giovani, d
15,00

A una donna tradita

Paolo Crepet

editore: Einaudi

pagine: 162

"Per non essere traditi bisognerebbe tradire prima, avrebbe detto mio padre, ma non ci sono riuscita"
15,00

Non siamo capaci di ascoltarli. Riflessioni sull'infanzia e l'adolescenza

Paolo Crepet

editore: Einaudi

pagine: 120

I "giovani" godono, oggi, di libertà un tempo impensabili, crescono protetti ma privi di autostima, subiscono indifferenza e vivono nella solitudine tecnologica. Educare diventa sempre più imbarazzante: genitori ed insegnanti chiedono aiuto. La scuola e la famiglia sono passate attraverso una crisi silenziosa, eppure sembra complesso trovare una nuova autorevolezza e la disponibilità a guardarsi con autocritica. Paolo Crepet riunisce, in questo volume, pensieri ed appunti raccolti in un viaggio lungo l'Italia, durato molti anni.
12,00 11,40

I figli non crescono più

Paolo Crepet

editore: Einaudi

pagine: 166

Molti adolescenti di oggi non si sentono spinti a camminare da soli
11,50

Le dimensioni del vuoto. I giovani e il suicidio

Paolo Crepet

editore: Feltrinelli

pagine: 168

Il tasso di suicidio degli adolescenti è in crescita in molti paesi del mondo occidentale
7,00 6,65

Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile

Paolo Crepet

editore: Feltrinelli

pagine: 162

Il libro presenta terribili testimonianze di vita, direttamente raccolte nelle carceri, nelle comunità di recupero, per le str
7,50 7,13

I giorni dell'ira. Storie di matricidi

Paolo Crepet, Giancarlo De Cataldo

editore: Feltrinelli

pagine: 141

La scelta del matricidio come campo d'indagine e filo conduttore delle vicende narrate non aveva certo la pretesa premonitrice di qualche pur visibile sciagurata trasformazione sociale. Queste storie cercano, più modestamente, di segnalare qualche elemento in grado di aiutare a interpretare e a capire un disagio profondo che attraversa una parte del mondo giovanile. Queste storie hanno la sola ambizione di cogliere e proporre un aspetto metaforico; questi racconti vorrebbero parlare di quanto sta a monte, una sorte di precondizione del matricidio: l'indifferenza, ovvero l'opposto dell'amore.
6,50 6,18

L'autorità perduta. Il coraggio che i figli ci chiedono

Paolo Crepet

editore: Einaudi

pagine: 195

Bambini maleducati, adolescenti senza regole, ragazzi ubriachi all'alba in una qualsiasi via di una qualsiasi città
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento