Libri di P. Chianese | Libreria Cortina dal 1946
In omaggio il libro "L'evoluzione a fumetti" se spendi più di 50 €

Libri di P. Chianese

Il vivente e il sacro

Domenico Chianese

editore: Astrolabio Ubaldini

pagine: 238

Ogni uomo alberga in sé qualcosa di sacro
22,00 20,90

Che C serve? Per imparare a programmare

Burattini, P. Chianese

editore: Maggioli Editore

pagine: 340

Questo volume nasce dall'esperienza pluridecennale degli autori nell'insegnamento dei fondamenti della programmazione dei calc
25,00 23,75

Come le pietre e gli alberi. Psicoanalisi ed estetica del vivere

Domenico Chianese

editore: Alpes Italia

pagine: 256

Dalla natura è sorto e da essa l'uomo si è differenziato; processo che, a partire dalla Preistoria, non si è mai concluso e si rinnova a ogni nascita che apre l'infante al mondo umano e alle paure e all'incanto estetico del mondo "non umano". Fin da allora e nel prosieguo dell'esistenza, il senso della vita ci è dato non solo dalle persone, ma anche dalle cose che ci circondano: pietre, alberi, fiumi, case, oggetti... Si nasce nel mondo e si diviene con il mondo. Ogni civiltà e ogni singolo uomo devono riuscire, di volta in volta, a distinguere e insieme a coniugare l'umano con il non umano, l'animale con l'umano, il corpo con la storia, la vita con la morte: snodi cruciali e forme del vivente che lo psicoanalista incontra in ogni analisi. Cose, forme, corpi, ritmi, immagini, parole: al confine tra l'interno e l'esterno, il campo psicoanalitico è attraversato dalla dimensione estetica, patrimonio di ogni uomo, che si fonda su dinamiche percettive (aisthesis) che costituiscono l'esperienza del mondo e sono in relazione con i processi primari del vivere, con le pulsioni di vita. Da questa prospettiva, l'estetica ci avvicina ai valori della vita ed è quindi anche un'etica che promuove in analisi la cura di sé e degli altri tracciando la strada del nostro vivere. Su un piano epistemologico, la dimensione estetica porta la psicoanalisi a coniugare eros e logos, poesia e ragione, musica e pensiero...
22,00 20,90

Fondamenti di informatica

Angelo Chianese, Vincenzo Moscato
e altri

editore: Apogeo Education

pagine: 320

25,00 23,75

Educazione permanente. Condizioni, pratiche e prospettive nello sviluppo personale e professionale dei docenti

Gina Chianese

editore: Franco Angeli

pagine: 144

I concetti di lifelong e lifewide learning caratterizzano fortemente la nostra epoca post moderna in cui il sapere e le competenze costituiscono la "nuova ricchezza" sulla quale costruire la società della conoscenza. Il progetto è quello di promuovere percorsi e progetti di vita in cui le persone possano esercitare libertà, autonomia e capacità di pensiero critico e riflessivo; percorsi non soltanto di formazione iniziale, ma di formazione continua durante tutta la vita lavorativa. L'attenzione alla formazione e la necessità di sviluppare adeguati profili di competenze dei docenti costituiscono condizioni ineludibili per promuovere percorsi di educazione permanente di qualità. Il volume si articola in tre parti. La prima è dedicata a una disamina teorica sui concetti di educazione degli adulti nella prospettiva dell'educazione permanente, con particolare attenzione alla formazione degli insegnanti in chiave europea anche attraverso una rassegna tematica. La seconda parte presenta tre ricerche relative a differenti percorsi di formazione: con insegnanti neo-assunti in ruolo (Biasin e Porcarelli), con docenti di Educazione Permanente (Chianese) e con insegnanti e amministrativi delle Università confederate degli Istituti Universitari Salesiani dell'America Latina (Ellerani). La parte conclusiva propone l'analisi di modelli e buone pratiche nella formazione e sviluppo professionale degli insegnanti a livello nazionale ed internazionale.
18,00

Seminari romani

André Green

editore: Borla

pagine: 112

12,50 11,88

Immaginando

Domenico Chianese, Andreina Fontana

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Un bimbo guarda le macchie del pavimento e costruisce immagini, "nella caverna che chiameranno Altamira una mano senza volto traccia la curva di un dorso di bisonte"; "dentro una dimora sotterranea a forma di caverna", Platone separa le immagini e le idee, il corpo e l'anima: una ferita metafisica che rimarrà insanata e segnerà il pensiero occidentale compresa la psicoanalisi. Freud inventò una scienza nuova che attinse e si alimentò di immagini che fluivano sotterraneamente come in un alveo di un fiume, la stessa iconosfera nella quale si mosse e progettò la sua opera Aby Warburg che riconobbe nel mondo delle immagini la concrezione di una intera civiltà con tutte le sue oscure tensioni psichiche. Sia Freud che Warburg si trovarono ad operare in quella ampia frattura della cultura occidentale che vide il sorgere, a partire da Cezanne, della pittura e dell'arte moderna. Cosa ci insegna il nostro viaggio nel mondo delle immagini? Che le immagini non sono parole e non si possono tradurre interamente in parole. Che rimane sempre una differenza e una autonomia tra immagini e parole. La logica delle immagini non è riducibile alla logica predicativa e concettuale.
31,00

I fondamenti dell'informatica per gli umanisti. Un viaggio nel mondo dei bit

Angelo Chianese, Vincenzo Moscato
e altri

editore: Liguori

pagine: 224

Vincenzo Moscato lavora in qualità di assegnista di ricerca in collaborazione col gruppo di ricerca sui Sistemi Informativi Multimediali del Dipartimento di Informatica e Sistemistica dell'Università di Napoli Federico II. I suoi interessi di ricerca attuali riguardano: basi di dati multimediali ed integrazione di informazioni multimediali, gestione delle transazioni in ambienti mobili, sviluppo di applicazioni per la video sorveglianza, integrazione di reti di sensori ed information retrieval in ambienti di e-learning. Angelo Chianese insegna informatica all'Università degli Studi di Napoli Federico II. Dal 2003 è responsabile del progetto IDEA per lo sviluppo delle tematiche dell'e-learning. È stato consulente del Ministro MUR per l'e-learning. I suoi attuali interessi di ricerca riguardano i settori della computer vision, del pattern recognition, delle basi di dati multimediali, della rappresentazione e gestione della conoscenza, dell'information retrieval in ambienti di e-learning. Antonio Picariello è professore associato presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica dell'Università di Napoli Federico II. I suoi interessi di ricerca attuali riguardano: computer vision, processing di immagine biomediche, pattern recognition, basi di dati multimediali ed integrazione di informazioni multimediali, gestione ed estrazione delle conoscenza, gestione delle transazioni in ambienti mobili e sviluppo di applicazioni per la videosorveglianza.
18,99

Un lungo sogno

Domenico Chianese

editore: Franco Angeli

pagine: 144

"Stanotte ho fatto un sogno": il viaggio parte da lì. Si ascoltano antefatti di vita, si seguono tracce, si ri-costruisce il passato per svelare un destino. Freud partì dai sogni, anche i suoi sogni: si era alle soglie del Novecento, di quel secolo di cui la psicoanalisi si fece interprete decifrandone l'infelicità. Ora di fronte alla mutata infelicità dell'uomo e della sua civiltà, quale posto per la psicoanalisi? Nel mondo contemporaneo, la psicoanalisi può continuare ad avere una funzione fondamentale purché essa non smarrisca e sappia mantenere fede al suo progetto originario che coincide con la sua etica: il sapere analitico non si può dispiegare come pura conoscenza speculativa, esso trova senso all'interno di una cura.
19,00
22,50 21,38
15,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.