Libri di P. Cariota Ferrara | Libreria Cortina dal 1946
Orari e chiusure delle nostre librerie per il mese di Dicembre Scopri di più

Libri di P. Cariota Ferrara

Psicologia sociale dell'Unione Europea

a cura di F. La Barbera, P. Cariota Ferrara

editore: Franco Angeli

pagine: 144

L'Unione Europea (UE) è di certo una delle più importanti costruzioni politico-culturali del nostro tempo e di conseguenza ha stimolato un'ampia riflessione internazionale, principalmente in campo giuridico, politico-istituzionale ed economico. Una riflessione si è avviata più di recente anche tra gli studiosi di Psicologia Sociale. I costrutti propri della Psicologia Sociale offrono spunti di grande valore e chiavi di lettura innovative per le questioni legate all'UE. Di tale dibattito, purtroppo, c'è scarsa traccia nella letteratura scientifica italiana. Il presente volume, quindi, si propone di riempire questo vuoto: dopo un'ampia contestualizzazione storico-politica e istituzionale, sono in esso illustrati alcuni contributi psico-sociali fondamentali per la comprensione di temi-chiave quali il conflitto e la cooperazione tra i Paesi europei, l'identificazione con l'UE, le strategie più efficaci per favorire un atteggiamento positivo dei cittadini nei confronti dell'integrazione e dell'allargamento dell'UE. Pertanto, il volume si rivolge a studiosi di politica e scienze sociali, a studenti universitari che vogliano approfondire le relazioni internazionali e gli studi europei, e più in generale alle persone interessate a comprendere appieno uno dei più importanti processi politico-istituzionali del nostro tempo, integrando le prospettive disciplinari maggiormente utilizzate con quella della psicologia sociale.
19,50

Stress, individui e società. Prospettive psicosociali e ambiti di intervento

Pia Cariota Ferrara, Francesco La Barbera

editore: Liguori

pagine: 208

L'idea di base di questo volume è che il concetto di stress sia una valida sebbene non esclusiva - chiave di lettura del disagio contemporaneo, che spesso si configura come un malessere diffuso, cronico e scarsamente controllabile. La prima parte del testo illustra le principali linee teoriche e di ricerca. La seconda parte esplora diversi ambiti specifici (stress lavorativo, mobbing, burnout, stress ambientale), con attenzione alle possibilità d'intervento. L'ultima parte si concentra sulle relazioni tra stress e tematiche psicosociali quali l'identità, la sicurezza e il pregiudizio. Il volume si conclude con la proposta di un nuovo modello esplicativo dello stress fondato sulla dimensione del controllo.
16,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento