Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di Orazio Carpenzano

Qualcosa sull'architettura. Figure e pensieri nella composizione

Orazio Carpenzano

editore: Quodlibet

pagine: 176

"Qualcosa sull'architettura" è un titolo volutamente elusivo
18,00 15,30

La dissertazione in progettazione architettonica. Suggerimenti per una tesi di dottorato

Orazio Carpenzano

editore: Quodlibet

pagine: 92

Questo libro è rivolto a coloro che iniziano l'avventura della ricerca nel mondo complesso e affascinante dell'Architettura at
12,00 10,20

Idea immagine architettura. Tecniche d'invenzione architettonica e composizione

Orazio Carpenzano

editore: Gangemi

pagine: 126

Cosa significa Idea in Architettura? In che modo essa interviene nel processo compositivo, e come si lega al significato di Immagine? Qual è il loro campo di esistenza? Con queste premesse l'autore indaga l'evoluzione dello stretto rapporto che intercorre nella storia dell'architettura tra l'Idea e l'Immagine, mediante una serie ragionata ed esemplificativa di riferimenti che abbracciano tutto l'arco temporale che dalla trattatistica di Vitruvio conduce all'Ottocento e dunque a Wright e Le Corbusier, per concludersi con l'individuazione di alcune tecniche d'invenzione che regolano tuttora il processo generativo del progetto. Per questa nuova edizione del libro, è stata aggiunta una selezione di brevi scritti recenti in cui si continua ad indagare il ruolo dell'immagine, divenuta ormai dinamica, stereoplastica, in una contemporaneità che l'ha elevata a massimo paradigma della comunicazione multimediale. Prefazione di Herman van Bergeijk.
18,00 15,30

Roma in movimento. Pontili per collegare territori sconnessi. Ediz. italiana e inglese

Lucina Caravaggi, Orazio Carpenzano

editore: Quodlibet

pagine: 348

"Roma in movimento" muove dalla constatazione di come nella metropoli-capitale si stiano generando nuove condizioni di prigion
32,00 27,20

Il parco e la città. Il territorio storico dell'Appia nel futuro di Roma. Ediz. italiana e inglese

Alessandra Capuano, Orazio Carpenzano
e altri

editore: Quodlibet

pagine: 297

Il grandioso obiettivo di preservare nel tempo il patrimonio dell'Appia si è costantemente scontrato, sin dai primi tentativi d'epoca napoleonica, con gli ostacoli rappresentati dall'oneroso impegno finanziario e dall'enorme quantità di interessi speculativi che insistono sulla zona. La costituzione del Parco Regionale, grazie anche alle battaglie condotte negli anni Ottanta da Antonio Cederna, ha rappresentato sì un punto di svolta nella gestione del problema e nella lotta all'abusivismo, ma una soluzione definitiva è ancora lontana. Il Parco dell'Appia, infatti, presenta innumerevoli anomalie, fra le quali l'essere costituito per l'85 % da territorio privato, che rendono più complicata, al momento, l'auspicata possibilità di poterne usufruirne come bene pubblico. Il volume affronta la necessità di un radicale ripensamento, che parta da azioni sinergiche all'interno dei vari aspetti che di solito vengono trattati settorialmente: la conservazione e l'utilizzo dei beni culturali e dell'ambiente, il traffico, l'espansione urbana, la protezione delle aree agricole, il problema dell'abusivismo. Uno sforzo congiunto che architetti, paesaggisti, urbanisti e archeologi, assieme a studenti e a rappresentanti della società civile, hanno profuso nel progettare soluzioni organiche e sostenibili in difesa di uno dei più straordinari patrimoni storico-naturali del mondo intero.
32,00 27,20
10,00 8,50

Physico. Tra danza e architettura

Orazio Carpenzano, Lucia Latour

editore: Testo & Immagine

pagine: 96

9,90 8,42

Ore marine

Orazio Carpenzano

editore: Sala

pagine: 60

6,20
23,50

Libere imitazioni

Orazio Carpenzano

editore: Palombi Editori

pagine: 64

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.