Libri di N. Dazzi | Libreria Cortina dal 1946
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Libri di N. Dazzi

Joseph Weiss e la Control-Mastery Theory

a cura di N. Dazzi, F. Gazzillo

editore: Carocci

pagine: 296

Perché piangiamo di gioia? Che cosa ci permette di superare le nostre difese e recuperare i ricordi di esperienze rimosse? Com
28,00 26,60

Fondamenti di pedologia

Carmelo Dazzi

editore: Le Penseur

pagine: 408

Il suolo è un complesso corpo naturale che risulta dalle interazioni fra biosfera, litosfera, atmosfera e idrosfera e che ha s
33,00 31,35

La percezione del suolo. Atti del workshop

a cura di C. Dazzi

editore: Le Penseur

pagine: 128

Il volume raccoglie i testi delle relazioni ad invito e dei riassunti estesi dei contributi liberi presentati dai partecipanti
15,00 14,25

L'attaccamento. Dal comportamento alla rappresentazione

Mary Main

editore: Cortina Raffaello

pagine: 412

Gli studi di Mary Main aprono la "terza fase" della teoria dell'attaccamento, che riprende ed elabora i concetti sviluppati da John Bowlby in chiave etologica ed evoluzionistica e le ricerche svolte da Mary Ainsworth sui legami di attaccamento precoce e sullo sviluppo affettivo del bambino. Gli scritti raccolti in questo volume illustrano il percorso compiuto dall'autrice negli ultimi trent'anni, percorso che ha arricchito in modo determinante le nostre conoscenze sulle forme di attaccamento organizzato e disorganizzato nella prima infanzia e in età adulta. Tra i numerosi temi affrontati, le origini e gli sviluppi della teoria dell'attaccamento, il problema delle cause "ultime" dell'attaccamento, l'interpretazione del comportamento evitante, l'espressione dell'attaccamento sui piani del comportamento e della rappresentazione, il concetto di monitoraggio metacognitivo, le categorie di attaccamento organizzato e disorganizzato. Il testo presenta una descrizione minuziosa, corredata di numerosi esempi, delle metodiche innovative introdotte dall'autrice e dal suo gruppo di ricerca nello studio dell'attaccamento in età infantile e adulta, con particolare riferimento alla Adult Attachment Interview per la valutazione dello stato mentale dell'adulto rispetto alle esperienze passate di attaccamento alle figure genitoriali.
36,00 34,20

Fondamenti di pedologia

Carmelo Dazzi

editore: Le Penseur

pagine: 384

Il suolo è un complesso corpo naturale che risulta dalle interazioni fra biosfera, litosfera, atmosfera e idrosfera e che ha sempre svolto un ruolo cruciale nel condizionare e determinare lo sviluppo economico, sociale e culturale dell'Uomo. La comprensione dei fattori e dei processi che sono alla base della sua genesi e della sua evoluzione così come delle loro sinergie, è essenziale per definirne le caratteristiche e le qualità e per apprezzarne le funzioni di produttore di beni e di servizi. La scienza che studia i suoli, la pedologia, ne definisce e quantifica la morfologia, la genesi, le proprietà, la classificazione e la distribuzione come corpi naturali del paesaggio e costituisce anche l'insieme delle conoscenze di base che permette di valutarne le funzioni ecosistemiche. Conoscere i suoli per gestirli e curarli con idonea competenza e oculatezza è di fondamentale importanza poiché sempre di più, negli anni futuri, il mantenimento del benessere e lo sviluppo dell'uomo dipenderanno dalla sua capacità di assicurare l'uso sostenibile dei suoli, un compito reso difficile dal fatto che essi sono sostanzialmente criptorisorse!
33,00 31,35

Le origini della psicologia italiana. Scienza e psicologia sperimentale tra '800 e '900

a cura di N. Dazzi, G. P. Lombardo

editore: Il Mulino

pagine: 222

La psicologia italiana affonda le sue radici nello sviluppo scientifico positivista dell'Italia appena unita. Il volume ripercorre le origini di questa disciplina a partire dai filosofi Francesco De Sarlo e Roberto Ardigò fino a coloro che possiamo considerare i pilastri della nascente disciplina psicologica: Gabriele Buccola, Angelo Mosso, Federico Kiesow, Sante De Sanctis, Giulio Cesare Ferrari e Vittorio Benussi. Attraverso queste figure e il loro operato vengono quindi identificate le origini di una nuova disciplina, la "psicologia scientifica", autonoma e staccata dalla Filosofia, dalla Antropologia e dalla Freniatria. Un testo importante per comprendere le basi della Psicologia che trova la sua collocazione e il suo utilizzo sia nei corsi di Storia della Psicologia e Storia della Scienza, sia nei corsi introduttivi di Psicologia generale nelle lauree triennali di Psicologia, dove uno spazio viene sì dedicato alla storia e ai metodi, ma dove lo sguardo all'Italia è meno presente proprio per mancanza di strumenti come questo.
18,00 17,10

Adult Attachment Interview. Applicazioni cliniche

a cura di N. Dazzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 501

Questo libro nasce dal più importante prodotto della ricerca sull'attaccamento degli ultimi venticinque anni, l'Adult Attachment Interview (AAI) messa a punto da Mary Main e dai suoi colleghi a Berkeley, Università della California. Nel saggio viene illustrato come l'uso dell'AAI possa arricchire il processo di valutazione e diagnosi, rafforzare l'alleanza terapeutica, facilitare l'individuazione degli obiettivi e la pianificazione del trattamento. Il volume offre la rassegna più completa finora disponibile sullo strumento e sulla sua efficacia clinica, compreso il resoconto dettagliato del sistema di attribuzione dei punteggi e di classificazione. Viene approfondito anche il ruolo che I'AAI può giocare nella psicoterapia di pazienti con disturbo post-traumatico da stress, disturbi di personalità, disturbo ossessivo-compulsivo e altri problemi mentali. I capitoli sono elaborati a partire da diversi orientamenti teorici, compresa la prospettiva psicoanalitica e quella cognitivo-comportamentale. Vengono riportati chiari esempi di materiale clinico per illustrare le procedure e le tecniche terapeutiche.
43,00 40,85

Pazienti trattabili e non trattabili. I disturbi di personalità

Michael H. Stone

editore: Cortina Raffaello

pagine: 306

La capacità di riflettere su di sé, la motivazione e le circostanze di vita sono le variabili che condizionano la possibilità, per il paziente, di trarre beneficio da una psicoterapia. Sulla base della sua lunga esperienza, Michael Stone illustra i diversi fattori che possono aiutare i clinici nella valutazione del paziente sotto il profilo delle potenzialità di miglioramento. Nei diversi capitoli in cui il testo è articolato vengono passati in rassegna i vari quadri clinici (borderline e non borderline) in cui la possibilità di miglioramento si esprime in vario grado, da elevata a modesta. Tale rassegna include anche i disturbi di personalità non contemplati dalla più recente versione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, quali il sadico, il depressivo, l'ipomanico e l'irritabile-esplosivo. Focalizzando l'attenzione sia sui soggetti che risponderanno all'intervento psicoterapeutico sia su quelli che si mostreranno invece resistenti, il volume è di particolare utilità per determinare con quali pazienti è ragionevole attendersi un successo e con quali il fallimento rappresenta quasi una certezza. In particolare mette in guardia gli operatori sulle possibilità di fallimento della terapia e contribuisce a evitare l'esperienza di frustrazione cui il terapeuta va incontro quando si confronta con i pazienti più gravi.
29,00 27,55

Modelli di attaccamento e sviluppo della personalità. Scritti scelti

Mary D. Ainsworth

editore: Cortina Raffaello

Vengono presentati in questo volume i saggi, pubblicati da Mary Ainsworth dal 1962 al 1991, che hanno rivoluzionato il modo in cui gli psicologi concepiscono l'attaccamento del bambino ai suoi caregiver e le relazioni affettive profonde caratteristiche di ogni età. Come filo conduttore emerge la classificazione dei modelli di attaccamento del bambino in base alle risposte mostrate a casa e nella "Strange Situation", una procedura sperimentale oggi diffusamente utilizzata nella valutazione dell'attaccamento.
38,00 36,10

La diagnosi in psicologia clinica. Personalità e psicopatologia

a cura di N. Dazzi, V. Lingiardi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 351

La diagnosi in psicologia clinica raccoglie i contributi di alcuni tra i maggiori esperti in questo ambito. Il volume è diviso in due parti: nella prima vengono analizzate natura e funzioni della diagnosi psicologica, nella seconda sono illustrati i principali strumenti di valutazione e le nosografie di riferimento. Gli argomenti trattati riguardano il rapporto tra la diagnosi e la formulazione del caso, il ruolo della soggettività del clinico e del paziente nel processo di valutazione psicologica, la relazione tra personalità e psicopatologia, il contributo delle neuroscienze. Vengono inoltre esaminati i punti di forza e i limiti di alcuni sistemi e strumenti diagnostici internazionali – dal DSM alla SWAP, dal PDM all’OPD –, le cause dei più frequenti errori diagnostici, il rapporto tra diagnosi psichiatrica e diagnosi psicologica, l’uso dei test nel processo di valutazione e il problema della restituzione della diagnosi.
27,00 25,65

La ricerca in psicoterapia. Modelli e strumenti

a cura di N. Dazzi, V. Lingiardi

editore: Cortina Raffaello

Il volume raccoglie i contributi originali dei principali studiosi italiani nel campo della ricerca in psicoterapia. La comunità di ricercatori italiani si dà un appuntamento unitario e dialoga con i principali modelli di ricerca internazionali. Gli argomenti trattati: aspetti generali della ricerca in psicoterapia, principali costrutti e strumenti di misurazione, modelli di intervento clinico, e una bibliografia di oltre 2000 voci fanno di questo volume un testo completo e aggiornato sull'argomento e lo candidano a essere un riferimento per clinici e ricercatori.
58,00 55,10

Anoressie: patologie del sé corporeo

a cura di A. Ciocca, S. Marinelli

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Le anoressie, le bulimie, i disturbi alimentari, le dismorfofobie, le modificazioni volontarie corporee, le pratiche di piercing e tatuaggio, gli atti autolesivi come ferirsi, tagliarsi fino a sanguinare sui polsi, sulle braccia od in altre parti del corpo, procurarsi cicatrici, bruciature: certe pratiche estreme di body art sono comportamenti sempre più diffusi nella nostra società e fonte di crescente allarme sociale. Le sole ragioni estetiche, sociali o culturali non sono sufficienti di fronte a fenomeni così inquietanti che ci mostrano come il nostro corpo possa diventarci così estraneo, alieno o addirittura nemico da spezzare il senso della nostra identità. La psicoanalisi nei suoi sviluppi più attuali, soprattutto la concezione della mente di Bion e delle prospettive che essa apre, permette un vertice osservativo nuovo dei fenomeni legati alla relazione corpo-mente diverso dalla patologia psicosomatica tradizionalmente intesa. Il corpo è una presenza attiva che manda segnali, che si fa sentire; il suo riconoscimento mette in contatto con la realtà e rivela la esperienza dell'io di fronte ai suoi bisogni, esperienza che può essere segnata da impotenza, angoscia, rabbia, rifiuto, disconoscimento ma anche dal riconoscimento dei propri mezzi e delle proprie possibilità che permette il confronto con la realtà e quindi il rapporto con gli altri. Gli autori del libro esplorano i principali aspetti psicopatologici, clinici e terapeutici delle anoressie e disturbi collegati.
30,00
20,00 19,00

Psicologia. Introduzione per le scienze umane

a cura di N. Dazzi, G. Vetrone

editore: Carocci

pagine: 456

Dai metodi d'indagine alle basi biologiche del comportamento; dalla percezione all'apprendimento; dalla memoria al linguaggio,
33,40

Devianza e antisocialità. Le prospettive scientifiche e cliniche contemporanee

Fabio Madeddu, Sergio Dazzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 372

Quali sono gli itinerari psicologici, ambientali, biologici che conducono a comportamenti devianti e antisociali? È possibile un intervento e su quali basi? Partendo da queste domande, gli autori trattano una delle aree più complesse della clinica. Seguendo le moderne teorie della psicopatologia evolutiva, si sottolinea il concetto di fattori di rischio e fattori protettivi, analizzando temi clinici e sociali di particolare rilevanza: la scuola e il bullismo, l'area giuridica, le sostanze d'abuso, le indicazioni al trattamento.
29,00 27,55
40,00 38,00
40,00 38,00
17,00 16,15

Storia antologica della psicologia

Luciano Mecacci, Nino Dazzi

editore: Giunti Editore

pagine: 446

23,24

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.