Libri di Massimo Sala | Libreria Cortina dal 1946
Da oggi puoi pagare anche con Satispay, online e in libreria Scopri di più

Libri di Massimo Sala

Geometrie del design. Forme e materiali per il progetto

Nicoletta Sala, Massimo Sala

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Geometrie, design e materiali sono un interessante trinomio. Questo libro intende presentare in che modo l'evoluzione delle geometrie e dei materiali, unitamente ai nuovi strumenti di calcolo e di progettazione, abbiano influenzato il design. Ogni capitolo è inoltre corredato da una sezione di approfondimento su uno specifico materiale, sulle sue proprietà e sul suo uso nel design: dall'acciaio, al legno, dal vetro all'alluminio, dalle plastiche ai materiali compositi.
27,00

Introduzione alla biodiversità del mondo vegetale

Fabrizio Grassi, Massimo Labra
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 88

15,00 14,25

Gli errori di Darwin

Jerry A. Fodor, Massimo Piattelli Palmarini

editore: Feltrinelli

pagine: 263

In questo libro Massimo Piattelli Palmarini, biofisico e scienziato cognitivo, e Jerry Fodor, filosofo del linguaggio e cognitivista, sostengono che il principio darwiniano di selezione naturale e di progressivo adattamento all'ambiente non è verificabile. Anzi, con grande probabilità, è sbagliato. Lo dimostrano i dati più recenti della ricerca genetica, embriologica e biomolecolare. E lo dimostra l'esame stringente della logica interna della teoria darwiniana. Sulla scia di Stephen J. Gould e Richard Lewontin, i primi evoluzionisti a mettere in seria discussione il principio di selezione naturale, Piattelli e Fodor processano Darwin e i suoi seguaci più ortodossi. Oggi, sostengono, possiamo affermare con certezza che i viventi evolvono. Quali siano però i meccanismi che innescano il cambiamento è questione controversa e non ancora del tutto chiara. Atei, materialisti, non sospetti di derive creazioniste, i due autori credono che non esistano nella scienza discussioni "inopportune". Al contrario, proprio nel nome della scienza occorre discutere con chiarezza e onestà i presupposti, i riscontri e le aporie di tutte le teorie scientifiche. Darwin e il darwinismo sono stati a lungo ritenuti fondamentali per comprendere la natura del vivente, ma non sono un feticcio che non possa essere messo sotto osservazione critica.
10,00 9,50

Gli errori di Darwin

Jerry A. Fodor, Massimo Piattelli Palmarini

editore: Feltrinelli

pagine: 263

In questo libro Massimo Piattelli Palmarini, biofisico e scienziato cognitivo, e Jerry Fodor, filosofo del linguaggio e cognitivista, sostengono che il principio darwiniano di selezione naturale e di progressivo adattamento all'ambiente non è verificabile. Anzi, con grande probabilità, è sbagliato. Lo dimostrano i dati più recenti della ricerca genetica, embriologica e biomolecolare. E lo dimostra l'esame stringente della logica interna della teoria darwiniana. Sulla scia di Stephen J. Gould e Richard Lewontin, i primi evoluzionisti a mettere in seria discussione il principio di selezione naturale, Piattelli e Fodor processano Darwin e i suoi seguaci più ortodossi. Oggi, sostengono, possiamo affermare con certezza che i viventi evolvono. Quali siano però i meccanismi che innescano il cambiamento è questione controversa e non ancora del tutto chiara. Atei, materialisti, non sospetti di derive creazioniste, i due autori credono che non esistano nella scienza discussioni "inopportune". Al contrario, proprio nel nome della scienza occorre discutere con chiarezza e onestà i presupposti, i riscontri e le aporie di tutte le teorie scientifiche. Darwin e il darwinismo sono stati a lungo ritenuti fondamentali per comprendere la natura del vivente, ma non sono un feticcio che non possa essere messo sotto osservazione critica.
25,00 23,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.