Libri di M. Pancaldi | Libreria Cortina dal 1946
In omaggio il libro "L'evoluzione a fumetti" se spendi più di 50 €

Libri di M. Pancaldi

L'origine delle specie

Charles Darwin

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 608

"C'è qualcosa di grandioso in questa concezione per cui la vita, con le sue diverse forze, è stata originariamente infusa in poche forme o in una sola; e da un inizio così semplice, innumerevoli forme bellissime e meravigliose si sono evolute, e tuttora si evolvono." Con queste parole, nel 1859, Charles Darwin concludeva la prima edizione de "L'origine delle specie". Come la rivoluzione copernicana aveva sottratto la terra dal suo posto immobile al centro dell'universo, così la rivoluzione darwiniana avrebbe portato al superamento del concetto della fissità delle specie, mostrando come tutte le forme viventi si sono evolute - e continuano a evolversi - le une dalle altre attraverso il meccanismo completamente naturale della selezione del più adatto. In una nuova traduzione e con l'integrazione delle successive risposte alle critiche viene qui proposto questo testo fondamentale nella sua prima edizione.
16,00 15,20

Fondamenti di botanica generale. Teoria e pratica in laboratorio

Simonetta Pancaldi, Costanza Baldisserotto
e altri

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 430

Il presente manuale, giunto alla seconda edizione, è rivolto principalmente agli studenti dei corsi di laurea in cui è previst
39,00 37,05

Vat Phu. La montagna di Shiva. Incontro tra scienza e religione

Roberto Marzano, Pierangelo Pancaldi

editore: Polaris

pagine: 151

È nel sud del Laos, sulla sponda destra del Mekong a pochi km dalla città di Champassak, che sorge il Vat Phu, il "Tempio dell
14,00 13,30
28,41 26,99

Il pinscher

Sergio Pancaldi, Virgilia Corsinovi

editore: De Vecchi

pagine: 157

15,90 15,11
15,49

Biotecnologie delle colture frutticole

a cura di S. Sansavini, M. Pancaldi

editore: CLUEB

pagine: 152

12,00

Congetture e confutazioni. Lo sviluppo della conoscenza scientifica

Karl R. Popper

editore: Il Mulino

pagine: 736

Grande classico della filosofia della scienza e della filosofia tout court, "Congetture e confutazioni" testimonia della vastità degli interessi di Popper e dell'insostituibile ruolo da lui svolto nella cultura del Novecento. Accanto alle pagine dedicate a temi filosofici tradizionali, connessi con la teoria della conoscenza e la dialettica, e a questioni specifiche di filosofia della scienza, vi sono riflessioni in cui l'analisi storica costituisce l'occasione per riesaminare alcuni nodi della filosofia delle scienze sociali e della filosofia politica. È qui che giunge a compiuta elaborazione il celeberrimo concetto popperiano di "falsificazione di una teoria" come criterio di demarcazione tra scienza e non scienza. Un'opera che consente di capire come, pur fra discussioni talora vivaci, Popper costituisca un punto di riferimento essenziale per ogni visione non dogmatica della conoscenza umana.
22,00 20,90

L'equilibrio della natura

Linneo

editore: Feltrinelli

pagine: 200

4,65 4,42

Fondamenti di botanica generale. Teoria e pratica

Simonetta Pancaldi, Costanza Baldisserotto
e altri

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 358

Questo libro nasce con lo scopo di fornire agli studenti dei corsi di laurea triennali, che prevedono un insegnamento di Botan
39,00
12,91
37,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.