Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di M. A. Rosa

Il male dal prisma del Kulturarbeit. Sull'opera di Nathalie Zaltzman

a cura di B. De Rosa

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Poco conosciuta in Italia, dove solo di recente sono apparse traduzioni di suoi lavori, Nathalie Zaltzman (1933-2009) è stata una figura di rilievo nel panorama psicoanalitico contemporaneo. Con Piera Aulagnier ha segnato la vitalità scientifica del Quatrième Groupe, tra le più interessanti società psicoanalitiche francesi. Ricercatrice originale, in dialogo fecondo con l'opera freudiana, ha rinvigorito il legame tra individuale e collettivo, incardinandolo solidamente nella clinica psicoanalitica. Nella convinzione che la psicoanalisi vada intesa come strumento del lavoro di civiltà (Kulturarbeit), ha posto questioni coraggiose sul rapporto tra Kulturarbeit e male estremo: le potenzialità e le impasses del lavoro di civiltà; la resistenza dell'uomo di fronte alla barbarie; l'inumano nell'umano; il totalitarismo di Eros e la funzione vitale di Thanatos in situazioni estreme. Riferimento, quest'ultimo, al suo concetto di pulsione anarchica che percorre carsicamente l'intera produzione scientifica. Questo volume propone il confronto tra autorevoli esponenti del Quatrième Groupe a lei legati da affinità scientifiche, formative e personali e componenti di un gruppo di ricerca interdisciplinare da tempo impegnato sul tema del disagio della civiltà e le sue variazioni nell'orizzonte contemporaneo.
18,00

Design&iSud. Progettare esperienze tra design e artigianato

a cura di E. Rosa

editore: ETS

pagine: 188

Esito di un insieme articolato di azioni progettuali svolte sul campo e negli ambiti della formazione disciplinare e della professione Design&iSUD nasce dalla duplice volontà di partecipare ad un confronto sui temi dell'attuale crisi dei modelli di sviluppo e crescita, che impongono un concreto riesame e ripensamento sul ruolo e sui compiti del progetto; e di valorizzare realtà del "fare" ne "i sud", siano questi geografici o produttivi, ora marginali o in corso di marginalizzazione, ora pratiche diffuse ancora profondamente radicate, in ogni caso foriere di soluzioni inattese.
18,00 16,20

Glossario leonardiano. Nomenclatura dell'anatomia nei disegni della Collezione Reale di Windsor

Rosa Piro

editore: Olschki

pagine: 592

Il volume raccoglie oltre 500 termini dell'anatomia vinciana tratti dai fogli della collezione reale di Windsor e contribuisce
60,00 54,00

La ridicola idea di non vederti più. La storia di Marie Curie e la mia

Rosa Montero

editore: Ponte alle Grazie

pagine: 224

Nel 2009 Rosa Montero perde il suo amatissimo compagno di vita
16,00 13,60

Social education. Vivere senza rischi internet e i social network

Rosa Giuffrè

editore: Flaccovio Dario

pagine: 285

"Social education" è il primo libro scritto pensando agli adulti tardivi digitali che vivono quotidianamente l'ambiente dei so
26,00 23,40

Famiglie: luoghi di incontri e di confronti. Come cambiano i ruoli e i rapporti familiari

Rosa Cera

editore: Franco Angeli

pagine: 194

Le famiglie, intese come contesti sociali in cui nascono e si intrecciano le relazioni interpersonali, si configurano quali luoghi privilegiati del dialogo e del confronto, ove i compiti e i ruoli delle principali figure di riferimento, come il padre e la madre, sono profondamente mutati a seguito della complessità e delle continue trasformazione della famiglia stessa. Oggi esistono diverse forme e organizzazioni: famiglie ricomposte, omogenitoriali, monogenitoriali, migranti e multiculturali. È cambiato il modo di essere genitore: le madri troppo prese da se stesse e dall'estenuante tentativo di conciliare i compiti lavorativi con quelli famigliari; i padri troppo assenti in famiglia o troppo presenti ma in modo sbagliato, e non più in grado di svolgere il tradizionale ruolo di colui che traghetta e orienta i figli nel contesto sociale. Il volume parte dalle potenzialità ancora esistenti in ogni organizzazione famigliare per valorizzarle e proporre percorsi di riflessione finalizzati proprio al recupero e allo sviluppo delle competenze genitoriali. L'intento progettuale nasce dalla necessità di sottolineare l'importanza delle trame intergenerazionali. Per quanto riguarda poi le modalità relazionali famiglie-scuola-territorio, l'obiettivo è quello di far luce sul contributo e sul supporto che i servizi territoriali, in particolare i nidi e le scuole dell'infanzia, offrono alle famiglie e all'intera comunità.
19,00

Cambia testa e potenzia la tua azienda con la cultura digitale

Rosa Giuffrè

editore: Flaccovio Dario

pagine: 304

"Questo libro è scritto per te: tu che non sei un professionista del web ma un imprenditore, un artigiano che deve pensare a p
28,00 25,20

Scrivere ciò che non si può scrivere. Lettura dei Seminari XVIII e XIX di Jacques Lacan

Rosa C. Licitra

editore: Alpes Italia

pagine: 247

Poiché al posto delle due essenze (maschile e femminile) troviamo una funzione unica (la funzione fallica), si trova ipso facto abolita la condizione minimale perché si possa instaurare, e quindi scrivere, un rapporto: ovvero la condizione dei due poli che devono essere messi in rapporto. Resta comunque che qualcosa si possa scrivere - e Lacan lo testimonia nel suo sforzo di elaborazione di una scrittura inedita, originale - ma questo qualcosa non è più ovviamente il rapporto sessuale quanto "la trama dell'affare sessuale". Per scriverlo occorre però maneggiare una nuova scrittura, quella elaborata come conseguenza dell'irruzione delle matematiche nella logica. Questo tentativo di scrittura di Lacan - che rimpiazza le vecchie scritture del rapporto sessuale trasmesse da tutta una tradizione e rese inservibili dalla scoperta della funzione fallica da parte del discorso analitico quale ostacolo al rapporto sessuale - sarebbe impossibile nei termini tradizionali della logica proposizionale. È necessario un nuovo modo di scrittura, quello precisamente che fa intervenire la variabile, specificata secondo una forma in cui è istituita la relazione della variabile alla funzione.
20,00 17,00

La psicoanalisi la sua immagine e il suo pubblico

Serge Moscovici

editore: Unicopli

pagine: 450

L'opera di Serge Moscovici "La Psychanalyse, son image et son public" costituisce l'atto di nascita e la riformulazione della teoria delle rappresentazioni sociali da parte di Serge Moscovici, definito da Leon Festinger "il più importante e creativo pensatore nella psicologia sociale contemporanea". La scelta della psicoanalisi (insieme una teoria e pratica terapeutica), come oggetto controverso di conoscenza/esperienza, era guidata dall'obiettivo di studiare i processi di trasformazione, le relazioni e/o le discontinuità tra conoscenza esperta e senso comune, tra "universi reificati" e "universi consensuali" con le loro specifiche modalità epistemiche e funzioni nel più ampio sistema simbolico delle relazioni sociali e dei posizionamenti ideologici, mediati dai vari sistemi di comunicazione. Moscovici mostra come si strutturano nei sistemi di comunicazione le diverse forme della diffusione, propagazione e propaganda, originando varie tipologie di rappresentazioni.
25,00 22,50

Estratto Goldman-Cecil Medicina interna

SEZIONE XXIII Malattie Infettive - SEZIONE XXIV HIV e sindrome da immunodeficienza acquisita

Lee Goldman, Andrew I. Schafer

editore: Edra

pagine: 544

"Goldman-Cecil Medicina interna" si propone, nella sua 25esima edizione, come un trattato moderno e uno strumento irrinunciabile nella formazione pre- e post-laurea. L'unitarietà della trattazione dei singoli capitoli che caratterizza anche questa nuova edizione del testo risponde concretamente a un'esigenza forte e qualificante del medico che, dopo anni di medicina specialistica, basata fondamentalmente sulla patologia d'organo, ha recuperato il vecchio, ma mai desueto, concetto di gestione olistica del paziente, guidando il lettore nella costruzione del ragionamento clinico, strumento irrinunciabile per il corretto inquadramento del paziente. Punti di forza restano l'impostazione fisiopatologica, cardine insostituibile nel ragionamento clinico, e l'ampio spazio dedicato all'inquadramento clinico di ciascuna condizione morbosa, elementi questi molto vicini alla cultura medica italiana non sempre adeguatamente valorizzati in altre opere simili. L'estratto contiene le sezioni XXIII e XXIV dell'opera, rispettivamente dedicate alle malattie infettive e a Hiv e sindrome da immunodeficienza acquisita.
89,00 75,65

Conversazione a due voci. Note sulla supervisione

Rosa Romano Toscani

editore: Franco Angeli

pagine: 172

La supervisione clinica rappresenta uno dei pilastri sui cui si fonda la formazione psicoanalitica degli allievi in training, ma costituisce anche un supporto nei momenti di empasse di percorsi con casi "difficili" e un monitoraggio di gruppi istituzionali. Dopo un'esauriente cornice teorica, "Conversazione a due voci" presenta un'esperienza esemplare di supervisione di una coppia al lavoro, didatta-allieva, che accompagna le varie tappe di un percorso di psicoterapia psicoanalitica. Come sottolinea Palacio Espasa nell'introduzione, è soprattutto la qualità della relazione interpersonale maestro-allievo che favorisce la trasmissione della tecnica psicoanalitica. L'originalità di questo libro sta proprio nel testimoniare la graduale acquisizione di competenze a partire da una profonda relazione duale che, per osmosi, si estende alla cura del paziente: la supervisione quindi come riconoscimento e costruzione tra ognuno dei due membri separatamente e in coppia. Accogliendo le parole di Claudio Neri, "uno spazio per la differenza tra pari". La narrazione dell'allievo dell'esperienza della supervisione costituisce un ulteriore elemento di ricchezza del testo, un'apertura e uno sguardo dentro l'avventura emotiva della sua formazione nella ricerca di autonomia, autenticità e creatività come persona analitica.
22,00

Chimica organica

Paula Yurkanis Bruice

editore: Edises

pagine: 1188

Un testo che affronta gli argomenti in modo logico e che rende alcuni semplici principi unificatori il fulcro da cui comprende
70,00 59,50

Elementi di oncologia molecolare

Rosa M. Pascale, Francesco Feo

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 366

35,00 29,75

L'uso del web 2.0 nello sviluppo della cultura aziendale. Gli strumenti della comunicazione interna e interpersonale

Rosa Cantoro

editore: Tangram Edizioni Scientifiche

pagine: 186

Il volume, inserendosi nella macroarea "impresa/formazione" della collana iGnosis, illustra l'ampia panoramica della comunicazione interpersonale in azienda, partendo dalla definizione e dalla storia del concetto, passando per i vari processi in cui esso si suddivide, per arrivare alla centralità degli individui e all'importanza di un'adeguata cultura aziendale, senza trascurare né gli strumenti tradizionali né quelli offerti dalle nuove tecnologie e in particolare del web 2.0. Il quesito alla base della ricerca oggetto di questo volume, scaturisce dal fatto che, in un'era in cui le tecnologie informatiche invadono qualsiasi aspetto della vita sociale e lavorativa dell'uomo, gli strumenti a disposizione, sia degli individui sia delle imprese, sono pressoché infiniti; di ogni strumento si valorizzano i relativi vantaggi rispetto agli altri. Allora è sorta la domanda: conviene utilizzare sempre e indistintamente l'ultimo strumento in ordine di apparizione che appare utile allo scopo perseguito (comunicazione aziendale, comunicazione interna, formazione del personale ecc.), oppure si possono ottenere gli stessi risultati con gli strumenti già in uso?
15,00
50,00 42,50

L'enigma di Turing. Genesi e apologia di un genio matematico

Alba Rosa Gesualdo

editore: Mimesis

pagine: 308

Se volessimo trovare un esempio concreto di autentica vita vissuta all'insegna dell'art pour l'art, motto dei simbolisti e dec
18,00 15,30

La terza mela. La scienza va a teatro

Maria Rosa Menzio

editore: Hoepli

pagine: 176

La "terza mela" è la terza cultura, ossia l'insieme dei punti di contatto fra scienza e umanesimo, comprensivo di letteratura
12,90 10,97

Utilità e danno della storia

a cura di M. Bulgarelli, A. De Rosa

editore: Mimesis

pagine: 382

Lo studio della storia, e delle storie, in una scuola di architettura continua a essere di grande importanza
28,00 23,80
16,00 13,60

Geografia. Un'introduzione critica

Anna Rosa Candura

editore: Mondadori Università

pagine: 256

Spesso ingiustamente trascurato nel complicato tessuto della formazione scolastica, lo studio della Geografia offre preziose c
21,00 18,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.