Il tuo browser non supporta JavaScript!
A dicembre siamo aperti anche di domenica. Vi aspettiamo in libreria! Scopri i nostri orari

Libri di L. Poletti

Interpretare e progettare. La riqualificazione partecipata dagli spazi scolastici. Il caso della Scuola Cadorna a Milano

a cura di L. Poletti

editore: Maggioli Editore

pagine: 188

Oggi gli edifici per l'istruzione rappresentano una vera emergenza nazionale e se è vero che lo stato e la qualità delle infra
25,00 22,50

Nei cantieri dell'arte. Milano Lodi Monza e Brianza

a cura di R. Poletti

editore: Edilstampa

pagine: 248

45,00

Fragiacomo. Timeless Italian Luxury. Ediz. italiana e inglese

a cura di F. Poletti, G. Ferré

editore: Silvana

pagine: 283

"Una storia tutta italiana quella di Fragiacomo, che grazie alla passione e lungimiranza di Federico e Massimo Pozzi Chiesa re
49,00 41,65

Esercizi di mobilità sostenibile

a cura di A. Poletti

editore: Pitagora

pagine: 176

Il termine sostenibilità collegato alla mobilità richiama almeno tre elementi: la mobilità deve essere assicurata possibilmente nel rispetto dell'ambiente e con l'internalizzazione dei costi esterni in modo da non aumentare illimitatamente a spese dell'ambiente (sostenibilità ecologica); il fabbisogno di mobilità deve essere soddisfatto nel modo più efficiente possibile per l'economia nazionale (sostenibilità economica); tutte le fasce della popolazione e tutti gli ambiti devono avere accesso alla mobilità (sostenibilità sociale). A tale definizione corrispondono una serie di obiettivi generali: riduzione dell'uso del mezzo privato, incremento dell'uso di mezzi trasporto alternativi all'impiego singolo dell'auto (bicicletta, mezzo pubblico, car-pooling), riduzione della distanza media tra l'abitazione e il luogo di lavoro, incremento della velocità media del mezzo pubblico rispetto al mezzo privato, incremento della disponibilità di linee di trasporto pubblico rispetto alla disponibilità di strade, incremento delle risorse da investire nel servizio di trasporto pubblico. Questa la successione degli argomenti trattati nel volume: Un approccio territoriale alla mobilità sostenibile. Le infrastrutture dei trasporti e l'importanza della verifica di fattibilità. L'indagine O/D 2002 in Lombardia nell'analisi e valutazione delle interazioni tra territorio, domanda di mobilità e offerta di trasporto. Il road pricing come strumento di sostenibilità.
25,00 22,50

L'autobiografia scientifica di Aldo Rossi. Un'indagine critica tra scrittura e progetto di architettura

Giovanni Poletti

editore: Mondadori Bruno

pagine: 227

Sono passati trent'anni dalla pubblicazione dell'"Autobiografia scientifica" di Aldo Rossi, l'opera in cui l'architetto milanese racconta la propria architettura e la propria arte. Unendo poetica e storia personale evoca, in "discreto disordine", memorie, luoghi e cose abbandonate, frammenti di oggetti, forme, luci, gesti, sguardi, autori amati per ripercorrere i riferimenti e le origini del proprio lavoro. Oggi, con intelligenza critica, Giovanni Poletti indaga in profondità la scrittura di questo testo e il progetto di architettura che ne emerge, restituendo la vicenda artistica di un maestro capace di esprimere il "moderno" mantenendo saldi i legami con la tradizione, reinterpretata e trasformata.
20,00 17,00

La progettazione integrata dei porti turistici

a cura di A. Poletti

editore: Esculapio

pagine: 350

24,00 21,60

Il sistema produttivo locale eco-orientato

Angela Poletti

editore: Pitagora

pagine: 188

Quali devono essere le caratteristiche di un sistema produttivo eco-orientato, quali i metodi e le strategie necessarie a perseguire obiettivi economico-ambientali integrati? La monografia prende spunto da questa domanda chiave e rappresenta uno studio dei sistemi locali seguendo l'ottica generale della sostenibilità. Il primo capitolo ripercorre gli elementi sostanziali per comprendere e leggere in maniera dinamica e prospettica, il sistema produttivo locale, con particolare riferimento al territorio lombardo; il secondo capitolo è dedicato alla stretta relazione che può emergere tra localizzazione del sistema produttivo locale e componenti ambientali; la lettura puntuale della normativa e delle sue ricadute localizzative consente di valutarne il contributo passivo ed attivo, in particolare, nell'ambito dei distretti lombardi; è in questo capitolo che viene descritta la suggestione progettuale dell'eco-distretto e si valutano le esperienze più significative, con i loro punti di forza e di debolezza; l'ultima parte del capitolo è dedicata al protocollo di Kyoto ed ai fondi istituiti per lo scambio di debiti/crediti ambientali ed alla necessità che si prenda atto degli effetti (negativi o positivi) che potranno avere sul sistema produttivo locale, nel futuro prossimo. Il terzo capitolo, più ampio dei precedenti, è interamente dedicato a letture di territori effettuate a partire da sperimentazioni nell'ambito del corso di Pianificazione territoriale...
14,00 12,60

Distribuzioni. Una lettura per segnali, sistemi e reti elettriche

Mario Poletti

editore: Plus

pagine: 344

In un corso sulle distribuzioni, chi si interessa di segnali, di sistemi e di reti elettriche deve riconoscere il proprio modo abituale di pensare, deve trovare gli strumenti per trasformare in oggetti matematici le proprie intuizioni. Questo testo definisce le distribuzioni, propone una guida al loro apprendimento, propone risultati e spunti di ricerca, cercando di rispondere a tali esigenze. Lo fa con pochissime parole: le parole sono usate quasi esclusivamente per dare definizioni, per fare domande, per indirizzare dimostrazioni delicate o difficili, per avvertire che una dimostrazione richiede informazioni non possedute, e viene omessa.
18,00 16,20

Architettura

a cura di G. Braghieri, G. Poletti

editore: CLUEB

10,00

I segreti dell'autostima. Come sviluppare e conservare un bene prezioso

Rosette Poletti, Barbara Dobbs

editore: Il Punto d'Incontro

pagine: 104

Stimarsi e rispettarsi sono due requisiti indispensabili per vivere una vita soddisfacente, a livello personale o professionale, e per proporsi con fiducia agli altri. Troppo spesso il tipo di educazione impartita trasmette una visione limitante di noi stessi, che impedisce il pieno sviluppo delle nostre potenzialità. Il libro insegna a liberarci di questi limiti, attraverso una presa di coscienza della nostra unicità e del nostro vero valore, affinché sia possibile far affiorare e trasmettere agli altri (in particolare ai bambini) valori positivi.
5,90 5,31
17,00 15,30

Mollare la presa. Come vincere le resistenze e rendere meravigliosa la propria vita

Rosette Poletti, Barbara Dobbs

editore: Il Punto d'Incontro

pagine: 119

Nella vita personale o in quella professionale, ogni tanto abbiamo tutti bisogno di "mollare la presa", di trovare la forza interiore per abbandonare le cose che appartengono al passato, belle o brutte, e aprirci con fiducia alle nuove tappe che ci attendono sul cammino della vita. Qui troviamo gli strumenti necessari per comprendere quando è il momento di farlo. Scopriamo i fattori che maggiormente ostacolano i nostri tentativi di mollare la presa, come le abitudini, le aspettative, i risentimenti, le dipendenze e le convinzioni limitanti. Impariamo efficaci rituali ed esercizi di visualizzazione che rendono più facile lasciar andare situazioni ed eventi "negativi".
5,90 5,31
13,00 11,70
17,56

Il terremoto dell'Aquila. Il modello innovativo di Cineas

a cura di F. Poletti

editore: Silvana

pagine: 148

Fin dalla sua costituzione, Cineas (consorzio universitario non profit per diffondere la cultura del rischio) ha formato più di 1600 professionisti che occupano importanti posizioni nelle principali aziende del mercato. Oggi conta sessanta soci appartenenti a primarie compagnie di assicurazione, associazioni professionali e di categoria, al mondo industriale e a quello accademico. Il volume, curato da Fabio Poletti e nato dall'esperienza di Cineas e di Marco Cincotti in merito alla ricostruzione nel post-terremoto dell'Aquila del 2009, si propone con testimonianze, numeri e considerazioni come testo scientifico di riferimento per il futuro, con l'obiettivo ultimo di veder nascere anche in Italia un'assicurazione obbligatoria contro le catastrofi naturali.
18,00

Maglieria made in Italy. Knitwear. Stories and knit talks. Ediz. italiana e inglese

a cura di F. Poletti, G. M. Conti

editore: Silvana

pagine: 256

Il volume offre una fotografia aggiornata della maglieria progettata e prodotta in Italia. Un settore tra i più creativi e dinamici dell'industria della moda, che ha mantenuto il primato di un saper fare tutto italiano, ancora oggi richiesto dalle più importanti griffe e aziende di tutto il mondo. L'Italia, pur con una geografia produttiva frastagliata e complessa, si conferma infatti la patria indiscussa della maglieria internazionale grazie al sapiente equilibrio fra tradizione e innovazione. Si delinea così un panorama caleidoscopico e in continuo divenire della maglieria Made in Italy nella sua contemporaneità e potenzialità creativa e commerciale.
18,00

Maglifico! Sublime Italian Knitswear. 50 anni di straordinaria maglieria Made in Italy

a cura di E. DInx, F. Poletti

editore: Skira

pagine: 240

"Maglifico! Sublime Italian Knitscape" è un percorso che intende svelare gli aspetti creativi e produttivi della maglieria nella moda e nella vita quotidiana. Un omaggio al talento tutto italiano di realizzare le più estrose creazioni in maglia. Una capacità straordinaria di saper trasformare la creatività più sperimentale in progetti replicabili su scala industriale o in veri e propri pezzi unici. Un panorama sublime del saper fare italiano che si snoda attraverso le regioni produttive, i filati e le aziende oggi fiore all'occhiello del made in Italy, fino alle creazioni dei più importanti designer provenienti da tutto il mondo. Un solo "filo" lega tutti questi capi eccezionali: l'essere prodotti da manifatture italiane. Il catalogo offre così una visione del tricot italiano nel suo sviluppo, spaziando da Krizia, Missoni e Laura Biagiotti, che hanno da sempre reso la maglieria protagonista delle loro collezioni, alle creazioni più sperimentali di Prada, Antonio Marras e Saverio Palatella, fino a capi d'archivio di straordinaria maestria tecnica e artistica firmati Gianfranco Ferré, Giorgio Armani, Romeo Gigli. Infine, a testimonianza del continuo dialogo tra haute couture e cultura pop, è il "caso Benetton", azienda che dagli anni Sessanta ha portato la maglieria nella vita quotidiana. Attraverso i saggi critici e i testi degli stessi protagonisti della moda, il volume ripercorre la storia della maglieria in tutte le sue declinazioni, indagandone le nuove frontiere e proponendo nuovi percorsi.
45,00

Design

Raffaella Poletti, Manolo De Giorgi

editore: Zanichelli

pagine: 120

14,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.