Libri di K. Aringolo | Libreria Cortina dal 1946
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Libri di K. Aringolo

I disturbi depressivi in età evolutiva. Riconoscerli, prevenirli, trattarli

a cura di K. Aringolo

editore: Franco Angeli

Questo libro tratta la diagnosi e l'assessment dei disturbi depressivi infantili e adolescenziali, concettualizzando le manife
39,00

Le fiabe per... affrontare la rabbia. Un aiuto per grandi e piccini

Katia Aringolo, Livia Corelli
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 112

La rabbia per l'arrivo del fratellino o sorellina, la rabbia per non poter fare quello che voglio, la rabbia per non essere il
18,00

Le fiabe per... affrontare ansie e paure. Un aiuto per grandi e piccini

Katia Aringolo, Livia Corelli
e altri

editore: Franco Angeli

pagine: 112

La paura del buio o la paura di sentirsi abbandonato, l'ansia nell'affrontare le difficoltà o la sensazione di non sentirsi ad
18,00

Disturbi di personalità e relazione: giochi polifonici tra le parti. Linee di sviluppo e modelli di intervento

a cura di A. Ivaldi, P. Foggetti

editore: Franco Angeli

pagine: 272

In che senso la relazione cura? Attraverso la relazione ci si può ammalare? In risposta a queste domande sono stati raccolti alcuni significativi contributi sull'eziopatogenesi dei disturbi di personalità e alcune storie cliniche che evidenziano momenti relazionali importanti nel percorso terapeutico. Momento di grande emozione e di particolare interesse è l'incontro tra la teoria motivazionale di Lichtenberg e quella di Liotti. La psicoanalisi contemporanea e il cognitivismo dialogano in un interessante scambio dialettico e formativo. Ancora, confronto e dialogo tra modelli di intervento integrati, in area cognitivista e psicoanalitica, in ambito residenziale e ambulatoriale; brillante il contributo di Bateman sul ruolo della "mentalizzazione" nella relazione e quello di Segalla sulla terapia integrata individuale e di gruppo. Altro tema trattato è quello della farmacoterapia: l'azione dei farmaci e quella del dialogo clinico possono integrarsi? Se sì, come? Infine, è possibile studiare la relazione sul piano della ricerca? Quali sono le difficoltà e quali le modalità più efficaci nel farlo? Nel libro si intrecciano relazioni e dibattiti in un adattamento che dovrebbe favorire una lettura in cui teoria, clinica e ricerca possano essere compresi come elementi importanti di un unico processo.
31,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.