Libri di G. Sartorio | Libreria Cortina dal 1946
Consegna gratis sugli ordini superiori a 29 €

Libri di G. Sartorio

Hogan. Future roots. Ediz. italiana e inglese

Ornella Sancassani

editore: Skira

pagine: 144

Richard Meier, Tadao Ando, Jean Nouvel, Norman Foster, Santiago Calatrava, Zaha Hadid e ancora Antonio Citterio, Michele De Lucchi, Gae Aulenti, Italo Rota, Fabio Novembre per citarne solo alcuni. 56 designer e architetti di fama internazionale ritratti dalla fotografa Ornella Sancassani in varie città del mondo, nel loro studio, davanti a una delle loro opere recenti o preferite o accanto a quegli oggetti che riescono a esprimere, sintetizzandola, la loro Weltanshauung, il loro modo di vedere il mondo. Professionisti di grande talento scelti da Hogan perché rappresentano la carica creativa e, soprattutto, la continua spinta al futuro in cui ricerca e sperimentazione sono i cardini delle sue radici. Fotografie che esprimono, nel loro bianco e nero riprodotto in una tricromia, la filosofia del marchio legata alla tradizione e al futuro. Future Roots diviene così un grande tributo all'architettura contemporanea e, allo stesso tempo, un racconto in cui riscoprire i diversi aspetti della progettualità nel design, nell'architettura, nella moda e nella fotografia, senza distinzioni di settori, ma inglobandone il significato originario e la radice del progresso.
59,00 56,05

La città moderna. Tecnica urbanistica

Cesare Chiodi

editore: Gangemi

pagine: 400

"La città moderna", pubblicata neI 1935, può dirsi la summa del pensiero di Cesare Chiodi; è uno dei primi testi che affronta temi dell'urbanistica entro una visione della "modernità" e secondo un'angolazione tecnico-operativa che diverrà per molti anni un riferimento per i tecnici che hanno operato nelle amministrazioni pubbliche e per i professionisti. Questa nuova edizione, in occasione del cinquantenario del Corso di Aggiornamento in Urbanistica Tecnica del Politecnico di Milano fondato da Chiodi e Muzio, è un invito alla riflessione sul senso e sui valore della Tecnica Urbanistica ma è anche un'occasione di riflessione su un periodo singolare della nostra storia urbana. La città italiana in quegli anni si presentava con forme urbane chiare e più precisi rapporti sociali ed economici di dipendenza funzionale tra il centro e la periferia. È allora che le città di Milano (1927) e Roma (1931) predispongono nuovi piani regolatori ove entrano in giuoco variabili differenti dal passato. In quegli anni si formano molte delle figure di tecnici che, nel seguito, rappresenteranno il "nocciolo duro" dell'urbanistica italiana. Sono questi anche gli anni in cui si sviluppa il dibattito sulla nuova legge urbanistica del 1942, ancor oggi in vigore nel nostro Paese.
28,00 26,60

Castello di Pont-Saint-Martin

Luciana Paramotton, Gabriele Sartorio
e altri

editore: Musumeci Editore

pagine: 64

Per la stesura di questa monografia ci si è avvalsi di diverse competenze e pertanto i tre studi sul castello di Pont-Saint-Ma
15,00 14,25
20,00 19,00
40,00 38,00
13,00 12,35

Psiche e bassa statura. Aspetti biologici e psico-sociali dello sviluppo umano

Enrico Molinari, Alessandro Sartorio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 136

Lo studio dell'accrescimento corporeo costituisce un importante momento di incontro tra discipline mediche e psicologiche, poiché gli aspetti biologici dello sviluppo umano si intrecciano, influenzano e sono influenzati dalla dimensione psico-sociale. Il volume rappresenta il risultato della collaborazione tra uno psicologo clinico e un medico endocrinologo. Partendo dagli aspetti psicologici della bassa statura e dalle nozioni di carattere generale dell'accrescimento biologico, il libro analizza le varianti normali della crescita, il nanismo psico-sociale e alcune auxopatie (sindrome di Turner, acondroplasia, deficit di ormone della crescita) e accenna alle possibilità diagnostiche e terapeutiche a livello biologico e psico-sociale.
15,00 14,25

La residenza imperiale di Massenzio

Romana De Angelis Bertolotti, Giovanni Toppolo
e altri

editore: Palombi Editori

pagine: 76

Il testo offre un itinerario alla scoperta di tre monumenti, edificati uno in funzione dell'altro a Roma intorno ai primi anni del IV secolo d.C., legati da un organico rapporto architettonico e attribuiti all'imperatore Massenzio (306-312): mausoleo, circo e villa. L'area interessata da questo gruppo di costruzioni è attualmente compresa fra la via Appia Antica, la via Appia Pignatelli, il vicolo della Basilica di San Sebastiano e la via di Cecilia Metella. Il complesso sarebbe stato edificato, aderendo alla tipologia delle residenze tetrarchiche, per avvalorare la pretesa di Massenzio di legittimare il suo governo e la sua appartenenza alla gens erculea. In questo modo si esaltava il culto dell'imperatore vittorioso "vivo ed acclamato nel circo, morto e divinizzato nel mausoleo". Ancora una volta l'architettura è usata come strumento di affermazione politica.
7,50

I bambini imparano quello che vivono

Dorothy Law Nolte

editore: Rizzoli

pagine: 240

In questo libro l'autrice ha ripreso la sua poesia "I bambini imparano quello che vivono", ormai diventata un classico, e l'ha
15,50 14,73

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.