Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di F. Oliva

Quaderni di terapia intensiva cardiologica

Flow Chart operative del Cardio Center De Gasperis

a cura di F. Oliva

editore: Il Pensiero Scientifico

pagine: 71

20,00 17,00

Superbi, preziosi, inaspettati, magnifici giardini

Oliva Di Collobiano

editore: Libreria Editrice Fiorentina

pagine: 104

12,00

Città senza cultura. Intervista sull'urbanistica

Giuseppe Campos Venuti

editore: Laterza

pagine: 189

II Bel Paese non gode di ottima salute. Se si volge lo sguardo al paesaggio nella sua interezza il brutto sembra prevalere sul bello e il disordine su un progetto riconoscibile. Cosa ha determinato tutto questo e in che modo è possibile affrontare e risolvere i problemi e le criticità, è l'obiettivo di questo libro-intervista. Con il suo straordinario bagaglio di esperienze di studioso e di amministratore pubblico, Campos Venuti ricostruisce quello che, in questi decenni, è stato fatto dalla politica, la cultura e la stessa urbanistica. E, soprattutto, quello che non è stato fatto. Su ogni tema trattato, l'intervista trae sempre una conclusione di prospettiva e propone una soluzione per le molte problematiche che si affacciano sullo scenario attuale: dal miglioramento della qualità e dell'efficienza delle città e del territorio, al radicale rinnovamento necessario del nostro sistema legislativo, dal modo di affrontare le problematiche della rendita fondiaria urbana alla conferma dell'utilità del piano regolatore.
12,00

János Bolyai. Uno sguardo psicoanalitico su genio matematico e follia

Silva Oliva

editore: Mimesis

pagine: 219

Passando in rassegna la letteratura psicoanalitica esistente in materia, questo lavoro presenta il geniale e creativo matemati
20,00 17,00

Un giardino ancóra

Oliva Di Collobiano

editore: Libreria Editrice Fiorentina

pagine: 146

Il giardino, nel suo riconoscimento dentro la storia del paesaggio, occupa la stessa posizione di piccolo nipote rispetto al nucleo di famiglia: sono sul bordo piuttosto che al centro. Questa è l'analogia, che percorre il racconto. Giornale illustrato e composto da appunti che variano attorno a un tema con sottili cambiamenti, fino a raggiungere alcune convinzioni e lasciare svanire quanto sia diventato superfluo e non necessario alla vita del buon paesaggio. Ultimo libro di Oliva di Collobiano trasmette il messaggio di una esistenza dedicata a compensare la fine dei contadini con la moltiplicazione dei giardinieri del paesaggio che producono cibo e bellezza per il corpo della terra e dell'anima delle persone. Il libro è decorato da alcune riproduzioni di acquerelli dell'autrice.
10,00 9,00

Diagnostic Pathology: Gynecological

Ester Oliva, Marisa R. Nucci

editore: Amirsys, Inc

pagine: 856

Ideal for practicing pathologists and pathologists-in-training, Diagnostic Pathology: Gynecological is an easy-to-use, comprehensive reference filled with succinct information and thousands of detailed images on topics concerning common and uncommon entities involving the female genital tract. This volume in the Diagnostic Pathology series offers you a practical guide to diagnosing every challenging gynecological biopsy that you encounter in your daily practice.
255,00 216,75

L'altra città. Un percorso partecipativo e interattivo nella realtà carceraria italiana

a cura di G. Lamarca, A. Bonito Oliva

editore: Gangemi

pagine: 99

"«Un'emozione viverla, e un'emozione raccontarla». È molto coinvolto Achille Bonito Oliva nell'introdurre la rassegna da lui curata nella casa circondariale "Carmelo Magli" di Taranto, per il progetto inedito "L'altra città". S'intitola "Il carcere? Che opera d'arte!", e più che una mostra è "un processo interattivo e partecipativo" che mette in relazione la società civile con la realtà carceraria. È la tappa finale di un lavoro durato mesi con Giovanni Lamarca, comandante della polizia penitenziaria, in cui una ventina di detenute sono state impegnate in laboratori di arte e scrittura creativa tenuti da Giulio De Mitri, col supporto teorico di Roberto Lacarbonara, Paola Lacatena e la partecipazione di alcuni agenti. Il risultato è un percorso plurisensoriale che accoglie il visitatore in diverse tappe»." (Antonella Marino, "Celle d'artista", intervista ad Achille Bonito Oliva in "la Repubblica" del 12/04/2017)
20,00 17,00

Il tempo nuovo della tradizione. Confronti tra conservazione e innovazione

Giovanni Carbonara, Achille Bonito Oliva
e altri

editore: Liguori

pagine: 106

Il Tempo nuovo della tradizione vede confrontarsi sui temi dell'arte e del restauro Achille Bonito Oliva, Giovanni Carbonara e
18,99

Coltivando la crescita. Rapporto 2012 sull'agroindustria e l'agricoltura del Nord Est

a cura di D. Marini, S. Oliva

editore: Marsilio

pagine: 192

Agricoltura e agroindustria costituiscono due settori dell'economia diversi, ma fra loro assolutamente complementari
16,00 13,60

Il giardiniere smarrito

Oliva Di Collobiano

editore: Libreria Editrice Fiorentina

pagine: 104

Con l'inverno ogni anno il giardino assume un disegno nuovo che poco assomiglia a quello dell'inverno precedente. Andavano a camminare sulla neve fresca, oltre la strada pulita dal custode con la pala di legno, lasciavano le orme di due piccoli piedi num. 31 e di due piedi larghi grandi, da stivali.
10,00

Scienza e verità. Riflessioni

Mario Marchi, Cesare Oliva

editore: Studium

pagine: 196

Ogni capitolo di questo libro può anche essere letto come un saggio, autonomo rispetto ai capitoli che lo precedono. Infatti, gli autori non intendono compiere una sistematica riflessione sulla scienza dal punto di vista filosofico, ma riflettere sul proprio lungo percorso di ricercatori confrontandosi con quanto vissuto e raccontato da alcuni illustri scienziati che li hanno preceduti. Con essi, infatti, sentono di aver condiviso un'esperienza, quella della ricerca scientifica, che è caratterizzata da fatiche, da momenti di dubbio e di incertezza, dalla continua scoperta dei limiti della ragione umana, ma anche da appaganti momenti di entusiasmo che è bello vivere e comunicare, soprattutto a chi si dispone ad iniziare questo stesso cammino.
18,50 15,73
50,00 46,00

Alla ricerca del filo con la vita. Identificazioni primitive e struttura narcisistica del carattere

Anna Oliva De Cesarei

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Lo zoccolo duro in cui si incaglia l'analisi di molte patologie che coinvolgono l'area narcisistica è in stretta relazione con la presenza di identificazioni primitive patologiche, divenute mattoni cementati e cementanti nella struttura del carattere, impronte di legami arcaici persistenti nella formazione e strutturazione della psiche. Il libro presenta l'esperienza analitica con pazienti caratterizzati da un esaurimento della plasticità, nei quali, come dice Freud, tutti i processi, tutte le relazioni e tutti i rapporti di forza appaiono immutabili, fissati e irrigiditi; narra l'appassionante ricerca, nel corso dell'analisi, di piccoli segni, luci e iscrizioni incise sugli strati rocciosi del carattere, per riprendere contatto con aree estraniate, per liberare il paziente dalla ripetizione di un destino sempre uguale, e per riportare alla luce il bisogno di amore, il diritto di esistere e di essere visti e riconosciuti nella propria verità profonda e nella propria unità.
21,00
70,00 59,50

Gynecologic Pathology

A Volume in the Series: Foundations in Diagnostic Pathology

Esther Oliva, Marisa R. Nucci

editore: Churchill Livingstone

pagine: 592

This new title in the "Foundations in Diagnostic Pathology" series offers today's most essential gynecologic pathology know-how in a compact, high-yield format! For each pathologic entity examined, you'll find discussions of clinical features, pathologic features (gross and microscopic), as well as ancillary studies, differential diagnosis, and prognostic and therapeutic considerations. The text's pragmatic, well-organized approach - complemented by abundant full-color, high-quality illustrations and at-a-glance tables - makes it easy for you to access the information you need to quickly and accurately identify pathology specimens. The result is a practical, affordable resource for study and review as well as for everyday clinical reference.
138,00 117,30
24,90 22,41

Rapporto sul consumo di suolo 2010

a cura di A. Arcidiacono, D. Di Simine

editore: INU Edizioni

pagine: 260

22,00

L'urbanistica di Milano. Quel che resta dei piani urbanistici nella crescita e nella trasformazione della città. Con sei itinerari

Federico Oliva

editore: Hoepli

pagine: 427

Come tutte le grandi città cresciute con lo sviluppo industriale, Milano, dopo oltre un secolo di espansione, sta subendo un profondo processo di trasformazione oltre che economica e sociale, anche urbanistica. Nel testo si rilegge la vicenda urbanistica della città nel XX secolo con un punto di vista del tutto nuovo rispetto alla consuetudine della cultura urbanistica: evidenziando gli esiti concreti, i depositi fisici e quelli culturali, lasciati dai cinque piani regolatori e dagli altri piani urbanistici che la città ha avuto in questo periodo. La descrizione della vicenda milanese rappresenta peraltro l'occasione per una riflessione complessiva sull'urbanistica italiana, sui suoi successi e sui molti insuccessi, ma anche sulle prospettive future. Il testo è corredato di una ricca documentazione fotografica originale e ogni capitolo è introdotto da una carta aerofotogrammetrica relativa al tessuto urbano o al quartiere del piano descritto. A fine volume sei itinerari, proposti in forma di guida con una planimetria toponomastica che evidenzia le tappe del percorso, conducono tra i luoghi più significativi della città moderna.
37,00 31,45
27,00 22,95

Le opere e i giorni. Ortus Artis

Achille Bonito Oliva

editore: Skira

pagine: 224

Fu la struttura stessa della Certosa di San Lorenzo a Padula, in provincia di Salerno, a suggerire l'idea di organizzare nel 2003 e nel 2004, all'interno della mostra "Le Opere e i Giorni", ideata e curata da Achille Bonito Oliva, la sezione denominata "Ortus Artis", dedicata al paesaggio, anch'essa ideata e curata da A.B.O. e promossa dalla Soprintendenza di Salerno e Avellino, con lo studio.eu di Berlino e dalla Regione Campania. L'architettura del luogo ha poi determinato in quale forma il paesaggio dovesse essere indagato: il giardino. Progettisti da ogni parte del mondo sono stati invitati a confrontarsi sul tema del giardino inteso come luogo storicamente utilizzato per costruire l'idea di paesaggio, territorio per eccellenza del contatto tra uomo e natura che rappresenta nelle sue fasi evolutive il mutamento di tale rapporto. A ognuno di essi è stato affidato un giardino di una cella (abitata artisticamente da pittori, scultori, musicisti, poeti che hanno dati vita a "Le Opere e i Giorni") per il quale sono stati chiamati a realizzare non un intervento di recupero filologico del giardino storico, bensì un giardino contemporaneo.
32,00 27,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.