Libri di F. Giacomelli | Libreria Cortina dal 1946
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Libri di F. Giacomelli

Enzo Mari curated by Hans Hulrich Obrist. Catalogo della mostra (Milano, 17 ottobre 2020-18 aprile 2021). Ediz. italiana

a cura di H. U. Obrist, F. Giacomelli

editore: Mondadori Electa

pagine: 544

Il volume, che accompagna la grande retrospettiva "Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist" (Triennale di Milano, 17 ottobre 2
49,00 46,55

Bauhaus absconditum. Arte, corpo e mistica alle radici del Modernismo

Alberto Giacomelli

editore: Mimesis

pagine: 210

Il centesimo anniversario del Bauhaus (1919-2019) rappresenta un'occasione preziosa per riflettere sulla natura e sull'eredità
22,00 20,90

Vulcani nel mondo. Viaggio visuale tra rischi e risorse

Lisetta Giacomelli, Cristiano Pesaresi

editore: Franco Angeli

pagine: 518

«Sebbene le eruzioni rappresentino in ogni caso una minaccia per la vita umana, nello stesso tempo contribuiscono a creare amb
48,00
13,50 12,83

Analisi matematica

Michiel Bertsch, Roberta Dal Passo
e altri

editore: McGraw-Hill Education

51,00 48,45

Ernesto Basile e il concorso per il museo di antichità egizie del Cairo (1894-1895)

Milva Giacomelli

editore: Polistampa

pagine: 192

Il volume ricostruisce la vicenda del concorso internazionale per il museo di antichità egizie del Cairo il cui bando, pubblicato 18 luglio 1894 nel Journal Officiel del governo egiziano, prevedeva che la competizione fosse aperta agli architetti di tutte le nazionalità. La decisione di dotare Il Cairo di un nuovo museo, destinato a ospitare le collezioni di antichità conservate nel vecchio e inadeguato museo di Giza, era stata presa dal Governo egiziano fin dal 7 maggio dello stesso anno. Entro il primo marzo 1895 al Ministero dei Lavori Pubblici pervengono circa cento progetti in gran parte dall'Italia e, in numero minore, dalla Francia, dall'Inghilterra, dall'impero austro-ungarico, dalla Germania, dal Nord America, dallo stesso Egitto, dalla Bosnia, dall'Olanda, dalla Grecia, da Malta e dalla Siria. Il 20 marzo la commissione giudicatrice conclude i lavori senza attendere l'arrivo del componente italiano Ernesto Basile, e assegna i premi ex-aequo e le menzioni ad architetti francesi. Lo straordinario successo registrato dai francesi attirerà critiche sull'operato della giuria e alimenterà accese polemiche. Il rinvenimento di documenti inediti - riprodotti nell'appendice - ha portato all'individuazione della maggior parte dei concorrenti, dei quali finora si ignorava l'identità. Il corpus documentario include alcune corrispondenze, le relazioni di alcuni progetti di architetti italiani, articoli di quotidiani non reperibili in Italia, come la testata italoegiziana «L'Imparziale».
14,00 13,30

Gli architetti italiani in Marocco dall'inizio del potettorato francese ad oggi

a cura di E. Godoli, M. Giacomelli

editore: Polistampa

pagine: 144

Il volume illustra il contributo degli architetti italiani nei paesi dell'Africa settentrionale ed è nato dall'esigenza di delineare, per la prima volta, il bilancio della presenza degli architetti italiani in Marocco, nell'arco di tempo di circa un secolo compreso tra l'instaurazione del protettorato francese e gli anni recenti. In questo ultimo periodo si è registrato un significativo incremento dell'apporto dei nostri connazionali alla progettazione e alla costruzione di grandi strutture per lo sport, di complessi residenziali, di grandi alberghi e di altre attrezzature per il turismo, e alla elaborazione di piani per la valorizzazione del patrimonio architettonico storico. Oltre alla attività degli architetti, viene anche messo in luce il contributo fondamentale dei nostri imprenditori edili, la cui collaborazione, nei vent'anni compresi fra le due guerre mondiali, fu apprezzata e sollecitata in tutto il Marocco. Il panorama necessariamente sintetico proposto dal volume integra e incrocia i risultati delle indagini svolte negli archivi italiani con l'esplorazione in alcuni settori urbani e la consultazione delle fonti bibliografiche e archivistiche marocchine.
18,00 17,10
24,00 22,80

Particelle e interazioni fondamentali

Sylvie Braibant, Giorgio Giacomelli
e altri

editore: Springer Verlag

pagine: 517

Il libro intende fornire le conoscenze teoriche e fenomenologiche di base della struttura della materia a livello subatomico,
41,59 39,51

Vulcani d'Italia

Lisetta Giacomelli, Roberto Scandone

editore: Liguori

pagine: 320

Questo libro dedicato ai vulcani d'Italia cerca di riassumere almeno in parte il grandioso sforzo di conoscenza realizzato dalla comunità vulcanologica italiana in anni di proficuo lavoro. Gli autori hanno cercato di riassumere per ciascun vulcano il patrimonio di conoscenze sulla struttura ed evoluzione vulcanologica, così come il contesto storico e sociale cresciuto attorno al vulcano. Non si tratta solo dei vulcani attivi o quiescienti, ma si presentano tutti i vulcani che hanno dispiegato la loro attività in un periodo geologico recente. L'opera è utile non solo per gli studiosi della materia, ma soprattutto per quanti, curiosi della natura, vogliano meglio conoscere il territorio in cui si trovano.
79,99

Vulcani e eruzioni

Lisetta Giacomelli, Roberto Scandone

editore: Pitagora

pagine: 288

Il volume affronta in maniera agile le principali tematiche della vulcanologia, collegandole alla realtà geologica italiana e ai caratteri generali del vulcanismo su scala mondiale. Dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. a quella dell'Etna del 2001 si descrivono i vari tipi di eruzione, grazie al commento di esempi storici. In appendice si analizza il "risveglio" dell'Etna iniziato il 26 ottobre 2002. Il cd rom allegato contiene una presentazione in power point delle figure del volume.
37,00 35,15
16,50

Il mondo invisibile dei pazienti fragili. La fragilità interpretata dalla medicina di famiglia mediante la teoria della complessità

Alberto F. De Toni, Francesca Giacomelli
e altri

editore: UTET Università

pagine: 481

Gli autori propongono un quadro concettuale di riferimento entro cui sviluppare i temi dell'anziano fragile e dell'organizzazione dell'assistenza primaria. La fragilità viene descritta attraverso due metriche operative: una analitica dei determinanti della fragilità e una sintetica della fragilità stessa. La prima è finalizzata ad individuare la risposta assistenziale più appropriata, mentre la seconda esprime lo stato del paziente. Nel testo sono descritti i processi di assistenza domiciliare integrata per il paziente fragile sperimentati in vari anni di attività nel Veneto e i risultati dell'utilizzo di una innovativa scheda di valutazione multidimensionale del paziente fragile testata da un gruppo di medici di medicina generale. Le tesi esposte sono il frutto di un approccio induttivo, basato su esperienze pluriennali sul campo, dove si è incontrata la fragilità, si è faticato a comprenderla e si è cercato un "filo rosso" che potesse condurre, secondo un classico percorso bottom up, a risposte efficaci. Il libro si rivolge a medici di medicina generale, studenti di medicina, operatori e amministratori socio-sanitari, pazienti e membri di associazioni di pazienti, ricercatori ed esperti di economia ed organizzazione sanitaria, politici e a tutti coloro che desiderano riflettere sui bisogni emergenti di salute e sulla costruzione di nuovi modelli organizzativi delle cure primarie. Dedicato agli esploratori di nuovi mondi, consapevoli che il cammino si fa andando.
41,00 38,95
23,76
30,00 28,50
46,00 43,70
46,00 43,70
46,00 43,70

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.