Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di F. Ferrari

Osservatorio del farmaco 2019

a cura di G. F. Ferrari

editore: EGEA

pagine: 215

Il sistema sanitario e, parallelamente, il settore farmaceutico si trovano ad affrontare innovazioni di ampia portata sia sul
30,00 25,50

Osservatorio del farmaco 2018

a cura di G. F. Ferrari

editore: EGEA

pagine: 164

Il settore farmaceutico è caratterizzato da rapide e continue trasformazioni della disciplina legislativa
24,00 20,40

La prossima città

a cura di G. F. Ferrari

editore: Mimesis

pagine: 827

Oggi metà degli abitanti del pianeta vive in città e si stima che nei prossimi 10 anni questa quota raggiungerà il 75% della p
58,00 49,30

Logos e techne

a cura di M. Ferrari

editore: Mimesis

pagine: 139

La tecnologia oggi, in virtù della sua efficacia, sembra realizzare il prometeico desiderio di superare gli antichi vincoli na
14,00 11,90

Yearbook. Selezione di architetti italiani partecipanti all'edizione 2016 del premio architetto italiano e giovane talento dell'architettura

a cura di A. Ferrari

editore: LetteraVentidue

pagine: 144

Un pretesto per accendere i riflettori sulle capacità dell'architetto italiano, premiando il merito di chi si impegna, con ide
22,00 18,70
27,00

Il disegno unificato di tutto

Se solo Mosè avesse conosciuto Hamer

Maurizio Forza

editore: Dudit

pagine: 371

30,00 25,50
22,00 19,80

Dal cielo alla terra. Meteorologia e sismologia in Italia dall'Ottocento a oggi

a cura di G. Ferrari

editore: Bononia University Press

pagine: 384

L'Italia vanta una delle più antiche tradizioni al mondo di osservazione scientifica meteorologica e sismologica. A metà del XVII secolo nacque, infatti, a Firenze la prima rete meteorologica, comprendente stazioni di rilevamento italiane e straniere. Sempre in Italia, già dagli anni Trenta del XVIII secolo, iniziarono i primi concreti tentativi di registrare i terremoti, prima con semplici sismoscopi, poi nell'Ottocento e Novecento con strumenti sempre più sofisticati. L'intensa attività di progettazione di strumenti e di registrazione di fenomeni meteorologici e sismologici ha dato vita, nel nostro Paese, a una densissima rete costituita da osservatori pubblici o privati. Pur essendo così "distanti" fra loro i fenomeni osservati dalle due discipline, le rispettive comunità scientifiche hanno seguito percorsi a volte paralleli e a volte comuni. È una storia affascinante, poco nota, che questo libro esplora presentando gli strumenti, gli studiosi e alcune delle più prestigiose sedi dove questa storia è stata scritta. Gli strumenti qui raccolti , molti dei quali sono pezzi unici, o comunque molto rari, rappresentano anche uno straordinario patrimonio di beni culturali scientifici, per lungo tempo rimasto sommerso e a rischio di dispersione.
70,00

Ricostruire

a cura di M. Ferrari

editore: LetteraVentidue

pagine: 96

La composizione del ritrovato disegno urbano stabilisce nuove relazioni confermando antiche direzioni, orientamenti comuni tra edifici capaci di una nuova rinascita. La chiesa, il centro civico, la scuola e le case, da lontano o in prossimità, dialogano come attori di un teatro contemporaneo, definiscono luoghi, indicano prospettive, costruiscono paesaggi senza rinunciare alla propria autonomia. Pochi altri elementi, un corridore aperto, coperto, come luogo dello stare e un piccolo edificio cilindrico memoria museale del terremoto che ricorda a partire dal sottosuolo, segnano con la vecchia chiesa e il campanile, una nuova macchina urbana, una spina dorsale capace di ordinare la relazione tra gli spazi liberi.
15,00 12,75

I mobili di Carlo Mollino

Fulvio Ferrari, Napoleone Ferrari

editore: Phaidon

pagine: 240

La produzione di Carlo Mollino (1905-73) costituisce uno straordinario capitolo nella storia del design e dell'architettura italiani del ventesimo secolo. I mobili di Carlo Mollino presenta per la prima volta tutti gli arredi e gli interni progettati dall'architetto. Quasi tutti i mobili di Mollino furono commissionati e creati come pezzi unici per un luogo specifico. Illustrato con disegni originali, schizzi e fotografie di archivio I mobili di Carlo Mollino costituisce la rassegna più completa dei progetti di Mollino. Realizzata in collaborazione con il Museo Casa Mollino e scritta dai curatori del museo, Napoleone e Fulvio Ferrari, questa monografia rappresenta una chiave di lettura per comprendere la rivoluzionaria opera di Mollino.
75,00
75,00

Le sfide dell'apprendimento continuo. Istituzioni in cambiamento e nuove istanze identitarie

a cura di M. Ferrari, G. Mura

editore: Franco Angeli

pagine: 144

L'ampliamento del campo di apprendimento nelle società complesse ha creato nuove questioni di valutazione e progettazione del settore educativo. Siamo in una situazione di grande accelerazione dovuta in parte anche all'interconnessione e allo sviluppo delle tecnologie, che non solo trasformano i modi dell'apprendere, ma producono un mutamento profondo in chi apprende, nel suo contesto sociale e nelle molteplici opportunità di apprendimento informale e non formale. Il volume ricostruisce, attraverso la messa a fuoco di una serie di casi, anche distanti tra loro, le principali istanze di cambiamento che caratterizzano la realtà italiana ed europea. L'approfondimento di questo tema è organizzato attraverso la relazione tra tre elementi fondamentali: i percorsi di apprendimento e di maturazione dei giovani, la diffusione a livello globale della comunicazione digitale e la pressione derivante dall'incontro/scontro con persone portatrici di un diverso retroterra culturale. Ognuno di questi fenomeni può risultare di difficile gestione, soprattutto quando viene affrontato con modelli sviluppati in un contesto ormai superato, ma contiene allo stesso tempo la potenzialità di sinergie inedite e ricadute positive. Inoltre, la diffusione dei fenomeni di impatto globale costringe le istituzioni locali a rivedere prassi e approcci, scontrandosi spesso con la naturale tendenza al mantenimento dello status quo da un lato e, dall'altro, con la difficoltà a interpretare le necessità sociali emergenti. L'approccio che accomuna tutti gli interventi ha voluto raccogliere le tendenze più recenti all'interno dei contesti di indagine, passando dal mondo della scuola a quello dell'educazione informale, dalle figure della digital economy ai gruppi a rischio di marginalizzazione e cercando di indicare le vie percorribili per facilitare l'adozione di strategie utili a gestire in modo positivo la realtà attuale.
19,00
37,50

Sfere invisibili all'interno degli habitat animali. Catalogo della mostra (Modena, 16 settembre 2011-19 febbraio 2012)

a cura di R. Ferrari

editore: Franco Cosimo Panini

pagine: 160

Come percepiscono il mondo gli animali? La risposta a questa domanda si trova all'incrocio di discipline come la biologia e la speculazione filosofica. I dati del mondo sensibile raccolti dagli organi di senso danno vita a immagini mentali dell'ambiente circostante diverse per ogni specie animale, il cui mondo diventa così una "sfera invisibile" per tutte le altre, uomo compreso. I testi che compongono questo libro, catalogo dell'omonima mostra allestita dal Museo della Figurina di Modena in occasione del "festivalfilosofia" del 2011, guidano il lettore nella scoperta delle tesi di Jakob von Uexkull, il biologo tedesco ritenuto padre della moderna etologia, che per primo sottolineò il carattere soggettivo e creativo dell'esperienza che ogni specie animale fa del mondo. Non solo vista, tatto, olfatto, gusto e udito hanno infatti potenzialità diverse da specie a specie, ma esistono anche sensi ignoti all'uomo come la capacità di percepire la presenza di campi magnetici ed elettrici, che rendono impossibile pensare il mondo animale secondo una prospettiva antropocentrica. Le immagini della mostra, figurine di animali prodotte a partire dalla fine del XIX secolo, illustrano il testo. Con la loro ricchezza di particolari e le sofisticate scelte cromatiche sono allo stesso tempo spettacolari e divulgative: per decenni hanno svolto lo stesso ruolo che sarebbe poi stato dei documentari naturalistici.
20,00 17,00

Manuale di medicina legale. Per una formazione, per una conoscenza. Con CD-ROM

a cura di F. De Ferrari, L. Palmieri

editore: Giuffrè

pagine: 896

Anche questa seconda edizione del Manuale di medicina legale nasce con l'intento primario di fornire agli studenti dei diversi corsi universitari un'opera compatta che conduca a una esaustiva conoscenza delle diverse tematiche proprie dell'intera disciplina. Oltre al naturale aggiornamento di tutta la trattazione, il volume si arricchisce di nuove tematiche, quali l'amianto e il suo impatto ambientale e la tutela della salute del lavoratore. In questo panorama, non poteva mancare una disamina dei nuovi risvolti giurisprudenziali in tema di valutazione del danno alla persona e di responsabilità professionale del medico. L'opera e finalizzata a dare agli studenti un valido strumento per la preparazione all'esame, ma rivela la sua utilità anche per tutte quelle figure professionali che si cimentano con tematiche che vedono abbinate la biologia e il diritto, sia nell'ambito della giurisprudenza, sia nell'ambito delle professioni medico-sanitarie. L'intento didattico è ben rappresentato dalla struttura del volume che affronta aspetti etici, deontologici e giuridici della professione, nonché quei rilievi biologici di realtà che il sanitario affronterà nel suo quotidiano impegno lavorativo. Il manuale è completato da un CD-Rom contenente un ricco apparato iconografico di tipo medico-legale, utile soprattutto per gli studenti di Medicina.
70,00 63,00

Formare alle professioni. I saperi della cascina

a cura di M. Ferrari, M. Morandi

editore: Franco Angeli

pagine: 272

La cascina, metafora del mondo contadino popolato da innumerevoli figure e saperi, diventa, in questo settimo volume della "Storia pedagogica delle professioni", luogo genetico di "conoscenza contestuale", di divenire professionale, di riflessione sull'ambiente rurale come patrimonio di culture e occasione di una vera e propria svolta nella serie. Il "contesto", inteso come un intreccio di questioni e problematiche assai diverse, addensate in un tessuto capace di riprodurre una scena, in tal caso relativa alla vita dei campi e all'allevamento degli animali, si è imposto infatti quale snodo cruciale - diversamente declinato per tempi e luoghi - nei saggi di E. Becchi, F. Cazzola, M. Ferrari, G. Fumi, G. Kezich, M. Morandi, R. Pazzagli, F. Petracco, M. Piseri, A. Porro, M. Vaquero Pineiro. Ciò che accomuna i diversi contributi del libro, curato da M. Ferrari, G. Fumi e M. Morandi e originato da un seminario svoltosi a Pavia presso il Collegio Ghislieri nel 2015, è l'attenzione a cogliere quell'arazzo di situazioni sistemiche interrelate, in cui si producono saperi talora codificati ed espressi in altri ambienti, poi mutati per effetto di processi latenti se applicati alla pratica in un determinato contesto, in altri casi nati dalla pratica medesima e difficili da comunicare, se non tramite il fare.
34,00

Le nostre emozioni

Iris Ferrari

editore: Mondadori Electa

pagine: 144

«La prima volta che ho cercato di scrivere qualcosa di concreto non sapevo a cosa sarei andata incontro, e non immaginavo mini
15,90 13,52

Fondamenti di termofluidodinamica per le macchine

Alessandro Ferrari

editore: CittàStudi

«Fondamenti di termofluidodinamica per le macchine» è un'opera concepita in due volumi che nasce dall'esperienza maturata dall
39,00 35,10

Progettare imbarcazioni accessibili. Un nuovo approccio per lo yacht design

Paolo Ferrari

editore: Tecniche Nuove

pagine: 176

Il volume si concentra sulla definizione di un nuovo approccio per la progettazione di yacht a vela accessibili e inclusivi is
44,90 38,17

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.