Libri di F. Fabbrizzi | Libreria Cortina dal 1946
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Libri di F. Fabbrizzi

Preziosi frammenti. Pensieri sull'architettura

Fabiola Gorgeri

editore: EDIFIR

pagine: 242

Fabiola Gorgeri, dottore di ricerca in progettazione architettonica e urbana, ha svolto attività di docenza presso il Dipartim
20,00 19,00

Rimarchiamolo! Concorso per il nuovo marchio del Chianti Rùfina

a cura di F. Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 179

Una tra le più rinomate realtà produttive del mondo vitivinicolo toscano e una tra le più fervide e preparate realtà accademiche italiane, si sono potute incontrare nell'inedito quanto produttivo territorio del concorso di idee. Il concorso per il nuovo marchio del Consorzio del Chianti Rùfina ha visto, infatti, coinvolgere le giovani e creative menti degli studenti del DIDA Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze, in un'esperienza progettuale inedita quanto fruttifera, i cui diversi esiti sono raccolti nel presente volume. L'esperienza, coordinata da Fabio Fabbrizzi docente e ricercatore presso lo stesso DIDA - ha dato modo di sviluppare non solo una serie di proposte progettuali che sono l'espressione dei valori e delle aspettative richieste dal Consorzio del Chianti Rùfina e fra le quali è stata prescelta quella che diverrà il suo nuovo marchio, ma ha anche rappresentato un'ulteriore riprova della sempre più urgente necessità di collaborazione tra l'Università e il mondo del lavoro.
18,00 17,10

Competitions. Architettura & città

a cura di F. Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 110

È questa la seconda uscita del quaderno della sezione Architettura & Città del Dipartimento di Architettura Disegno Storia e Progetto della Facoltà di Architettura di Firenze. La pubblicazione raccoglie le molte e variegate esperienze condotte dai singoli afferenti alla sezione nell'ambito di concorsi nazionali ed internazionali di progettazione architettonica e urbana. Nel quaderno curato da Fabio Fabbrizzi, si riportano progetti di concorso svolti da Ulisse Tramonti, Alberto Baratelli, Fabio Fabbrizzi, Antonio Capestro, Claudio Zanirato, Andrea Ricci e Gianni Pratesi. La dimensione locale, quella nazionale e quella internazionale, vengono affrontate progettualmente dai vari autori alle varie scale di intervento, mostrando la comune attitudine di un approccio capace sia alla misura dell'edificio che a quella della città, di interpretare i molti aspetti dei diversi caratteri e identità dei luoghi con i quali si confronta.
10,00 9,50

Sinergie. Architettura & città

a cura di F. Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 96

È questa la prima uscita del quaderno della sezione Architettura & Città del Dipartimento di Architettura Disegno Storia e Progetto della Facoltà di Architettura di Firenze. La pubblicazione raccoglie le molte e variegate esperienze di ricerca e progettazione condotte dai singoli afferenti alla sezione ed eseguite in sinergia con enti e pubbliche amministrazioni. Nel quaderno curato da Fabio Fabbrizzi, si riportano progetti e ricerche svolti da Ulisse Tramonti, Alberto Baratelli, Fabio Fabbrizzi, Antonio Capestro, Claudio Zanirato, Andrea Ricci, Antonella Cortesi e Gianni Pratesi. Prevedendo annualmente l'uscita di questo quaderno con temi diversi ogni anno, si riuscirà a mostrare le molte facce del progetto architettonico e urbano contemporaneo condotto all'interno di una preziosa dimensione scientifica e disciplinare.
10,00 9,50

Antiche presenze nuove figurazioni

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 192

Attraverso la pratica dell'analisi, dell'analogia, dell'allusione e della rammemorazione, quali componenti di un più generale
26,00 24,70
22,00 20,90

Giuseppe Giorgio Gori. Opera completa

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 283

Giuseppe Giorgio Gori è stato uno dei Maestri indiscussi della prima generazione dei progettisti di Scuola Fiorentina. Al suo lavoro si deve la revisione e l'evoluzione di ogni possibile gestualità che l'eredità michelucciana sui temi della variabilità poteva lasciare nelle derive di Scuola Fiorentina. Il suo pensiero e la sua opera, infatti, subito la mitigano attraverso l'immissione nel progetto di una dimensione certa, intelligibile, trasmissibile, quindi, scientifica, capace di riportare all'interno del suo spessore teorico e operativo anche la dimensione del procedimento. Grazie all'opera di Gori, potremmo dire che in base a queste caratteristiche si riporta la progettualità fiorentina al ruolo prezioso di "sistema", legandola maggiormente alla tradizione rinascimentale fatta di misura, ritmo, prospettiva, piuttosto che alla casualità e alla libertà tipica dell'epoca medievale. Quindi, per Gori, è molto più importante il transito compiuto per arrivare a quella che è per lui solo una tra le infinite soluzioni possibili e non la soluzione; una soluzione comunque variabile, rivedibile, superabile ed evolvibile in un processo inesauribile di ricerca continua. Quindi un progetto che mai si conclude, ma che si muove nell'infinita consistenza ed essenza della realtà.
25,00 23,75

Con le rovine. La musealizzazione contemporanea del sito archeologico

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 199

II progetto di musealizzazione del sito archeologico non è solo un progetto di opere che sono a servizio dell'archeologia, ma una reciprocità tra le rovine, la nuova architettura e il luogo che le ospita. Per far questo, non basta che il progetto sia in grado di declinarsi al meglio alle caratteristiche della rovina archeologica, a che diventi frammento assonante tra i molti frammenti presenti, ma che diventi un itinerario compositivo capace di "mettere a sistema" tutto il patrimonio di figure, latenze, memorie, dati ed esperienze che strutturano la dimensione odierna dell'archeologia. Per questo, di fronte alla presenza della rovina, l'autobiografia dell'architetto dovrebbe stemperarsi nell'ascolto delle infinite voci che compongono la totalità del luogo del quale la rovina ne è un suo frutto e con essa iniziare un dialogo di inserimento, in modo che il progetto contemporaneo, sia solo un processo di disvelamento di sensi già presenti nel contesto e in attesa soltanto di essere ritrovati.
18,00 17,10

Giovanni Michelucci. Lo spazio che accoglie

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 139

Il volume raccoglie gli scritti dell'autore su varie tematiche percorse da Giovanni Michelucci nella sua lunga ricerca progettuale. Il tema dell'accoglienza, vero nucleo teorico e operativo attorno al quale ruota tutta la sua opera, si esprime attraverso le diverse declinazioni della cosiddetta "variabilità", ovvero quel particolare modo di pensare la forma architettonica partendo non da una visione aprioristica ma dalle infinite e mutevoli relazioni che concorrono a formarla. Da qui si snoda un itinerario critico che affronta visioni, opere e progetti sotto questa medesima chiave di lettura. Il volume è corredato degli schizzi del Maestro toscano, coservati presso la Fondazionie Michelucci di Fiesiole.
22,00 20,90

Progetti tra paesaggio agricoltura e tecnologia. Un laboratorio di idee per la nuova cantina di Colognole in Chianti Rufina tra contemporaneità e tradizione

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 192

Nel campo del progetto architettonico, le opere migliori nascono sempre dal felice incontro tra progettista e committente. Nei casi più riusciti, questo incontro permette alle idee dell'uno di tradursi nelle aspettative dell'altro, saldandosi in una reciprocità, che di fatto, costituisce la vera essenza di ogni sinergia. In questo caso, i "progettisti" sono tanti; ovvero sono gli studenti del Laboratorio di Architettura III tenuto da Fabio Fabbrizzi nel Corso di Laurea in Scienze dell'Architettura della Facoltà di Architettura di Firenze, mentre il "committente" è l'Azienda vitivinicola di Colognole. Da questo rapporto che vede coinvolti un organismo universitario e una realtà produttiva del Chianti Rufina, sono nate negli ultimi tre anni accademici circa cinquanta proposte finalizzate alla progettazione di una nuova cantina per l'Azienda di Colognole, delle quali le più significative vengono qui presentate. Sono proposte progettuali, che indipendentemente dalle diverse sensibilità compositive con le quali si mostrano, sono accomunate da una serie di tematiche ricorrenti, prima fra tutti - oltre naturalmente alla necessaria specificità del tema trattato - la ricerca di una riflessione sempre diversa nei confronti del rapporto tra l'architettura contemporanea e la dimensione paesaggistica e ambientale.
18,00 17,10

Nella natura. 21 progetti per il parco del Neto

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

pagine: 111

Una natura inaspettata e rigogliosa, un bellissimo parco romantico incastonato tra la città e la collina, un tema suggerito da un'Amministrazione Comunale particolarmente attenta alle questioni d'architettura e un Laboratorio universitario di Progettazione Architettonica, sono solo alcuni tra gli elementi più significativi con i quali è stato possibile tratteggiare la serie di itinerari compositivi presentati in questo libro. Ventuno proposte per un padiglione di servizi nel Parco del Neto a Calenzano in provincia di Firenze, elaborate nel rispetto dei molti sensi del contesto e capaci ognuna di declinarne caratteri e identità senza rinunciare alle disarticolazioni imposte dalla dimensione contemporanea. Tra natura e artificio, tra regola e infrazione, tra memoria e aspettativa, le architetture immaginate, siano esse interpretazioni sensibili di una figuratività direttamente estratta dai temi della natura, o frammenti ad essa assonanti, o nuove topografie capaci di far diventare il paesaggio architettura e l'architettura paesaggio, nascono tutte come scaturigine del luogo a ricordarci come il comporre, altro non sia che un modo straordinariamente potente di guardare al mondo per poi narrarlo e condividerlo con gli altri.
12,00 11,40

Uffici

Fabio Fabbrizzi

editore: 24 Ore Cultura

pagine: 400

19,90

Nuovi musei

Fabio Fabbrizzi

editore: EDIFIR

20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento