Libri di Antonio Vallisneri | Libreria Cortina dal 1946
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Libri di Antonio Vallisneri

Istoria della generazione

Antonio Vallisneri

editore: Olschki

pagine: 832

L'"Istoria della generazione" fu opera assai eterogenea rispetto alla precedente produzione di Antonio Vallisneri
84,00 79,80

Quaderni di osservazioni

Antonio Vallisneri

editore: Olschki

pagine: 194

Nel secondo volume dei Quaderni di osservazioni la confutazione della tesi della generazione spontanea viene condotta individuando le uova e il ciclo riproduttivo di numerosi insetti e dimostrando l'origine parentale dei parassiti di molte larve e degli insetti delle galle delle querce. Pure vengono fornite descrizioni innovative dell'etologia delle vespe solitarie e di alcuni loro parassiti e si compie uno sforzo di transizione verso nuovi criteri di classificazione e di nomenclatura in ambito naturalistico.
20,00 19,00

Epistolario 1714-1729

Antonio Vallisneri

editore: Olschki

pagine: 1887

L'edizione delle circa 1100 lettere di Vallisneri, comprese fra il 1714 e il 1729, porta a compimento l'opera intrapresa con la pubblicazione (nel 1991 e nel 1998) dei due volumi dell'Epistolario, che raccolsero le prime 476 lettere, relative al periodo 1679-1713. La possibilità, ora garantita, di un facile accesso all'intero corpo della raccolta fornisce uno strumento non secondario per l'illustrazione dell'ampio settore dell'indagine storiografica relativa agli argomenti che l'autore trattò e agli ambienti con cui fu in relazione.
53,00 50,35

Quaderni di osservazioni

Antonio Vallisneri

editore: Olschki

pagine: 366

I "Quaderni" raccolgono una massa ingente di descrizioni di esperienze, estratti ed annotazioni stese da Antonio Vallisneri principalmente negli anni compresi fra il 1694 e il 1701. La loro pubblicazione, oltre all'obiettivo di rendere disponibile una parte non irrilevante delle ricerche e degli studi naturalistici vallisneriani sinora inediti e poco o nulla noti, ha anche il fine di illustrare il metodo, la pratica scientifica, le fonti e i modelli teorici seguiti dallo scienziato. Nelle molte carte manoscritte di questi documenti affiorano elementi di straordinaria utilità per chiarire il suo metodo scientifico.
39,00 37,05

Miglioramenti e correzioni d'alcune sperienze ed osservazioni del signor Redi-Nuova idea del male contagioso de' buoi

Antonio Vallisneri, C. Francesco Cogrossi

editore: Olschki

pagine: 184

"Miglioramenti e correzioni..." uscì nel 1712 in coda al primo volume delle "Opere" di Redi, che correggevano e integravano in alcuni punti, allo scopo di completare la confutazione della tesi della generazione spontanea. In "Nuova idea..." Cogrossi e Vallisneri sostennero l'ipotesi del contagio vivo come eziologia delle patologie epidemiche. Sulla scorta del principio dell'analogia della natura operarono una generalizzazione fra le cause delle parassitosi conosciute e quelle dei contagi epidemici.
19,00 18,05
30,00 28,50

Epistolario (1711-1713)

Antonio Vallisneri

editore: Franco Angeli

pagine: 464

La figura intellettuale di Antonio Vallisneri ha costituito un punto di diversi dibattiti scientifici europei, svoltosi fra la fine del sec. XVII e l'inizio del XVIII, e ha suscitato negli ultimi decenni un sempre più vivo interesse storiografico. Fra le sue opere inedite assume un particolare rilievo l'epistolario, fino ad oggi disperso in numerose biblioteche ed archivi italiani e stranieri, che solo un impegnativo lavoro di ricerca ha permesso di individuare e raccogliere.
56,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento