Nuova legge sul prezzo dei libri - Dal 25 marzo sconti non superiori al 5% Scopri di più

Libri di A. Guida

Città meridiane. La questione metropolitana al sud

a cura di G. Guida

editore: La Scuola di Pitagora

pagine: 206

Questo è un libro di urbanistica e, attraverso questo approccio specialistico, tratta della questione metropolitana nel Sud Italia. Non a caso le mutazioni istituzionali sono da sempre materia fertile per la ricerca e il dibattito in campo urbanistico. Per una disciplina che, soprattutto in Italia, rimane troppo spesso legata, nonostante diverse sperimentazioni in senso contrario, ad una dimensione razionale e deterministica della pianificazione, la nuova dimensione metropolitana, definita dal rinnovamento del quadro istituzionale, rappresenta una via di fuga per ripensare le metodologie di pianificazione dei territori e per consolidare quel "nuovo paradigma" disciplinare da più parti evocato. Cogliendo con intelligenza e metodo questa nuova condizione, Giuseppe Guida riesce a mettere a sistema le riflessioni di alcuni tra i maggiori urbanisti italiani, aprendo a nuovi e fertili percorsi di ricerca. Si tratta di un'operazione non semplice, perché collocata all'interno di un processo ancora in movimento, nel quale la complessa dimensione meridionale rappresenta una delle declinazioni più interessanti. Prefazione di Carmine Gambardella.
25,00 23,75

Arti al centro. Ricerche sul patrimonio culturale della Sicilia centrale 1861-2011

a cura di M. K. Guida, P. Russo

editore: Polistampa

pagine: 416

Concepito in occasione delle celebrazioni del 150º anniversario dell'Unità d'Italia, il volume si propone come uno studio meticoloso ed approfondito dell'arte dell'entroterra siciliano, tra le province di Enna e Caltanissetta, dalla seconda metà dell'800 a oggi. Coordinati da Maria Katja Guida e Paolo Russo, noti studiosi della cultura siciliana - Gaetano Bongiovanni, Luisa Paladino, Anna Maria Ruta, Roberta Carchiolo, Luigi Giacobbe, Maria Reginella, Diego Cannizzaro, Anna Guillot, Marco Rosario Nobile, Domenica Sutera, Paola Barbera, Matteo Iannello, Emanuela Garofalo, Antonella Armetta, Enrico Giannitrapani, Francesca Valbruzzi, Rossella Nicoletti, Barbara Mancuso, Fernando Gioviale, Simona Scattina, Laura Piazza - hanno dedicato attenzione a varie arti, dalla pittura all'architettura passando per cinema, teatro, moda e costume. Con l'obiettivo di un progetto di ricerca sulla conoscenza, documentazione e valorizzazione del patrimonio culturale e identitario della Sicilia centrale, si è dato dunque vita a un'opera che testimonia una varietà di presenze, linguaggi e diffusioni fondamentali per la conoscenza del passato e la comprensione della contemporaneità.
95,00 90,25

Inporcellane

a cura di E. Guida

editore: Marlin (Cava de' Tirreni)

pagine: 64

15,00

MANUALE PRATICO DI CLINICAL RISK MANAGEMENT

RISCHIO INVISIBILE (IL)

DI GUIDA P.

editore: SEU Società Editrice Universo

pagine: 310

35,00 33,25

ReUso 2019. Matera. Patrimonio in divenire. Conoscere, valorizzare, abitare

a cura di A. Conte, A. Guida

editore: Gangemi

pagine: 2812

L'accento è posto sulle tematiche della documentazione, della catalogazione, del rilievo, delle conoscenze specifiche nell'amb
140,00 133,00

Codice civile ragionato

Giovanni Guida, Massimo Confortini

editore: Neldiritto Editore

pagine: 1530

L'opera è stata pensata quale innovativo strumento di preparazione e consultazione, utilissimo per tutti gli operatori del dir
24,00 22,80

Deliriousnapoli. Narrazioni urbanistiche da una metropoli instabile

Giuseppe Guida

editore: Guida

pagine: 341

Raccontare le vicende di un territorio attraverso modelli analitici legati all'urbanistica, come prova a fare questo libro, è
18,00

Colloqui.AT.e 2016 Mater(i)a

a cura di A. Pagliuca, A. Guida

editore: Gangemi

pagine: 271

25,00 23,75

I metadati. Come vendere meglio libri e ebook

Enrico Guida, Paola Di Giampaolo

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 247

Che cosa consente a libri, riviste, ebook, cd e dvd di essere rintracciati in rete, nel catalogo di una libreria o di una bibl
23,50 22,33

Corridoi. La linea in Occidente

Irene Guida

editore: Quodlibet

pagine: 163

La società in cui viviamo viene spesso descritta come società delle reti, basata sul principio della connessione. Ogni rete però è costituita a sua volta da corridoi, dunque rete e corridoio non sono figure in antinomia e anzi "Il paradosso delle reti è che più esse sono interconnesse, più il tipo di spazio in cui viviamo diventa simile a un corridoio", portando così alle estreme conseguenze uno spunto di Rem Koolhaas di oltre dieci anni fa: "i corridoi non collegano più semplicemente A e B, ma sono divenuti "destinazioni". Attraverso le figure, dalla parola al gesto, dalla metafora ecologica all'oggetto corridoio, liberandosi dalla semplice idea della metafora e dell'elemento costruttivo, questo saggio presenta una lettura e interpretazione sia dello spazio sia del territorio. Tale lettura procede spesso a ritroso sulla scia di Foucault, Agamben e Secchi, attraverso una archeologia che ricostruisce il ruolo della figura lineare del corridoio nel mondo occidentale con puntuali verifiche in ambito filosofico, letterario e artistico oltre che architettonico e urbanistico.
18,00 17,10

Type design. Esperienze progettuali tra teoria e prassi

a cura di F. E. Guida, G. Iliprandi

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Type Design, ovvero progetto del carattere tipografico. Da quando il personal computer è entrato nelle nostre case, il carattere tipografico - il font, come è uso chiamarlo oggi - non appare più semplicemente come l'elemento primo per comporre la scrittura riprodotta sulla carta. Ogni utente può scegliere quale utilizzare. Tutti possono disegnarsene uno proprio. Ma il disegno del carattere tipografico ha le sue regole. Molteplici sono oggi gli scenari di sperimentazione e uso, impensabili fino a qualche anno fa. Tutto ciò richiede cultura progettuale, capacità critiche e di governo del progetto. Type Design è una definizione ampia per delineare un'area disciplinare con una tradizione centenaria (e per molti versi millenaria) e che negli ultimi vent'anni si è profondamente rinnovata. Una disciplina che non si risolve nel disegno di segni scrittori e di quel sistema segnico che chiamiamo alfabeto, che è sempre più progetto di un processo. Un processo che va dai primi schizzi all'ingegnerizzazione, che richiede di essere governato da figure professionali e culturali, con competenze e abilità transdisciplinari: politecniche. Il volume presenta una serie di riflessioni sulla formazione del type designer, la tradizione e le prospettive della disciplina, accompagnate da sperimentazioni progettuali che permettono di comprenderne l'ampiezza, le sue specificità e alcune possibilità applicative.
23,00

Punto, linea, città. Schizzi, schemi e mappe nel progetto urbanistico

Giuseppe Guida

editore: CLEAN

pagine: 72

Tecniche minimali di disegno, punti di vista instabili, confluenze di discipline diverse, retoriche e modalità di rappresentazione allusive. Il progetto della città è fatto anche di questi materiali, intercettando uno spazio urbano sempre meno omogeneo e isotropo, ma maggiormente plurale, molteplice, talvolta drammatico o fantasmagorico. L'urbanistica e l'architettura si mostrano come saperi nei quali il visuale è centrale: schizzi, mappe, schemi, diagrammi, concept, formano immagini di un caleidoscopio di città, luoghi e progetti di cui questo libro prova a rileggere lo sviluppo suggerendo una sorta di narrazione, che attraversa, in particolare, il Novecento, arrivando a intercettare i profondi mutamenti nell'attività del progettare la città e i paesaggi della contemporaneità. Si tratta di riduzioni e interpretazioni necessariamente semplificanti della realtà, artifici icastici e persuasivi. Immagini "inesatte", che, per la loro apparente indeterminatezza, consentono di essere reinterpretate e risemantizzate, di "capirsi meglio". Non solo materiali dell'esperto, quindi, dell'architetto, dell'urbanista, ma elementi collocati oramai nell'immaginario visivo contemporaneo, e il loro utilizzo nel progetto di città è tra i mezzi più ricchi e utili, ponendosi come solida alternativa al paradigma razionale, eccessivamente codificato e, di conseguenza, non mediato e poco condiviso.
12,00 11,40

Di chi è la terra? Dalla giustizia sociale alla giustizia ecologica

Paolo Groppo, Irene Guida

editore: Meltemi

pagine: 156

L'idea che la terra fertile sia un bene limitato e fondante della ricchezza non è sempre stata condivisa e non è sempre stata
10,00 9,50

Immaginare città. Metafore e immagini per la dispersione insediativa

Giuseppe Guida

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Il libro affronta il tema della bassa densità insediativa e, in generale, delle forme urbane contemporanee, attraverso le metafore e le immagini testuali utilizzate sia per descriverle che per pianificarle. In questo modo i nuovi "fatti urbani" vengono reinterpretati secondo una chiave conoscitiva che fa perno sul racconto, sull'immaginazione, sulla metafora e, più in generale, su di una dimensione discorsiva della costruzione di saperi attorno alla città contemporanea. Proprio nelle ricerche sulla dispersione, infatti, un ruolo determinante è stato svolto da immagini, immaginazioni e visioni metaforiche di futuro utilizzate per descriverla. Dalla città diffusa alla città dispersa e diramata, dalla ville éclatée, alla großstadt, alla metapolis, alla ipercittà, queste e tante altre immagini, sono state assunte per costruire "racconti" che aggiornassero un modello culturale persistente della città europea come città concentrata e contrapposta alla campagna e alla periferia. Nel libro, ad una prima descrizione della dispersione, secondo un modello topologico, segue un'analisi dell'approccio metaforico alla descrizione, alla ricerca e al progetto, per poi mettere a fuoco alcune delle principali immagini con le quali, in Italia, si è descritta la dispersione e la bassa densità insediativa.
18,50

Diciamolo chiaramente

Testi, immagini, poster e powerpoint per una comunicazione medico-scientifica efficace

Guida. S. , Jefferson, T. , Picano, E.

editore: Il Pensiero Scientifico

pagine: 324

28,00

Francesco da Copertino (1617-1692). Il frate cappuccino architetto del seminario di Matera

Antonio F. Guida

editore: Edizioni Univ. Romane

pagine: 54

In questo studio l'Autore riporta alla luce la figura dimenticata di Francesco Cataldo da Copertino, frate minore cappuccino, valente architetto meridionale del Seicento. Con indubbia deformazione professionale, l'autore ricostruisce il puzzle biografico del frate architetto. Una particolare agilità storiografica e una certosina perizia archivistica, poi, gli permettono di collocarne la figura nel giusto contesto di riferimento, ripercorrendo di luogo in luogo l'iter professionale del francescano copertinese. È così sottratto al tarlo del tempo un personaggio meritevole di alta considerazione, mentre sono evidenziati gli intrecci culturali di Terra d'Otranto in età moderna ed i vivaci interscambi in essa intessuti, dal tacco d'Italia alla Lucania.
10,00 9,50

La qualità dei siti web per il successo dell'impresa. Come governare i processi di progettazione, realizzazione e gestione dei portali aziendali

Giovanni Guida

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Questo libro trae origine da una ricerca basata sull'esperienza concreta dell'autore e finalizzata a comprendere le cause del fallimento o della scarsa efficacia di molti siti web. Sebbene siano disponibili in letteratura metodologie solide e di provata validità per il progetto dei portali e nonostante gli strumenti di sviluppo si siano enormemente evoluti negli anni recenti, il livello di soddisfazione dei committenti e degli utenti non è sensibilmente aumentato. È invece cresciuta la consapevolezza della loro importanza e quindi l'aspettativa di poter disporre di portali aziendali migliori, che contribuiscano efficacemente al successo dell'impresa (privata, pubblica o non profit). La finalità del libro è di offrire un modello di riferimento e un insieme di regole di comportamento concrete ed efficaci a chi si trova nella posizione, spesso entusiasmante ma comunque difficile, di guidare il progetto di un portale dalla parte del committente. Partendo da un ampio insieme di materiali e di casi, si è cercato di distillarne una visione il più possibile semplice e generale e quindi di ampia applicabilità. Il volume si rivolge specificamente a manager e imprenditori che si trovano a dover governare la vita di un portale. Lo scopo non è quello di trasformare i responsabili di un portale in progettisti, ma di fornire loro le conoscenze necessarie per poter svolgere con competenza e determinazione il loro ruolo e per poter indirizzare e controllare l'attività degli specialisti.
24,00

In porcellane. Cultura dell'antico e innovazione di prodotto

a cura di V. De Bartolomeis, E. Guida

editore: Marlin (Cava de' Tirreni)

pagine: 64

15,00
30,00 28,50

Fondamenti d'informatica

Giovanni Guida, Massimiliano Giacomin

editore: Franco Angeli

pagine: 528

L'insegnamento dell'informatica, anche a livello introduttivo, non può prescindere dalla comprensione dei concetti alla base dei sistemi di elaborazione, della loro struttura e dei principi di funzionamento, della teoria sulla quale il calcolo automatico è fondato. Un sufficiente livello di approfondimento e di rigore tecnico sono quindi indispensabili. Scopo del volume è di fornire i fondamenti della cultura informatica a chi si accosti in modo sistematico alla scienza dei calcolatori. Il testo presenta un repertorio selezionato di argomenti, abbastanza ampio tuttavia da riflettere l'articolazione e la complessità della disciplina.
39,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.