Libri di A. Bolognini | Libreria Cortina dal 1946
Dal 1946 a fianco di professionisti e studenti Scopri cosa dicono di noi

Libri di A. Bolognini

38,00 36,10

Il sogno cento anni dopo

a cura di S. Bolognini

editore: Mimesis

pagine: 456

Dal secolo scorso a oggi moltissime cose sono mutate nel mondo, nella società, nelle forme del disagio psichico, nel modo di c
29,00 27,55

Stimolare il cervello. Manuale di stimolazione cerebrale non invasiva

a cura di N. Bolognini, G. Vallar

editore: Il Mulino

pagine: 224

Le neuroscienze presentano oggigiorno tecniche e metodologie di ricerca sempre più avanzate e con livelli di invasività sempre minori. Questo volume esamina i principali strumenti di stimolazione cerebrale indicandone non solo uso e funzionamento, ma soffermandosi anche sulle implicazioni etiche. Particolare spazio è riservato alla stimolazione magnetica transcranica (TMS) e all'applicazione nei diversi ambiti clinico e di ricerca. Un testo utile sia per la pratica sia come approfondimento in tutti i corsi di neuroscienze cognitive.
24,00 22,80

Indagine conoscitiva su «Teenagers e utilizzo di internet nella socialità tecnomediata»

a cura di D. Bosetto, A. Bolognini

editore: Giuffrè

Il presente volume concerne i risultati dell'attività di ricerca all'interno del progetto "Uso salutare di internet e prevenzi
23,00 21,85

Flussi vitali tra sé e non-sé. L'interpsichico

Stefano Bolognini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 173

Come passano le cose da una persona a un'altra? E quali sono le conseguenze del come sul modo di essere interno di un soggetto
18,00 17,10
12,00 11,40

Follia artificiale. Riflessioni per la resistenza dell'intelligenza umana

Luca Bolognini

editore: Rubbettino

pagine: 97

"Vengono qui affrontati, con semplicità e originalità, i grandi temi giuridici ed etici posti dall'intelligenza artificiale, d
12,00 11,40
12,00

Next privacy. Il futuro dei nostri dati nell'era digitale

a cura di L. Bolognini, D. Fulco

editore: Etas

pagine: 320

Cybersecurity, terrorismo digitale, furti d'identità. Ma anche diritto di cronaca, direct marketing, archiviazione digitale dei dati sanitari e accesso alla Pubblica Amministrazione con un solo click... Quante informazioni su di noi cediamo in ogni momento, anche contro la nostra volontà? Non solo alle telecamere messe agli angoli delle vie per "scoraggiare" il crimine e la violenza, o a causa di intercettazioni telefoniche che hanno ridotto l'Italia (e il mondo) a un Grande Fratello generalizzato. Pensiamo a quando facciamo la spesa, passiamo i controlli in aeroporto, eseguiamo una ricerca on line... Che siano gesti quotidiani o azioni complesse - il cui scopo sia anche quello di migliorare la nostra esistenza - essi hanno un forte impatto sulle informazioni che riguardano la nostra persona: la carta di credito, la tessera a punti del supermercato, il referto medico o un semplice telefono connesso in rete sono fattori che rivelano i nostri dati più intimi. Vogliamo condividere queste informazioni? Vogliamo "consegnarle" a soggetti terzi perché ci forniscano prodotti e servizi migliori? E siamo sicuri che verranno usate correttamente e non per scopi illeciti? Molti sono i rischi e le opportunità per la privacy dei cittadini - e delle imprese - che derivano dalle nuove tecnologie digitali, nel settore pubblico come in quello privato. Questo libro offre una visione chiara e aggiornata del nostro futuro di e-citizens e delle norme che regolano il fenomeno e ci tutelano (o invece non lo fanno).
23,00 21,85

In difesa della psicoanalisi

Stefano Bolognini, Simona Argentieri
e altri

editore: Einaudi

pagine: 112

Questo volume rappresenta l'appassionata difesa di una disciplina sotto attacco, firmata da quattro prestigiosi psicoanalisti. Il libro è volto a riaffermare le ragioni profonde della psicoanalisi, la sua validità disciplinare, la sua vitalità nel terzo millennio. Elemento chiave dell'opera è il fatto di essere firmata da quattro psicoanalisti di formazione diversa (due freudiani, uno junghiano, un lacaniano), tutti impegnati quotidianamente in attività sia cliniche che saggistiche. Mettendo da parte antiche divergenze e moderne diatribe tra scuole e modelli, essi riconoscono la comune radice culturale, declinandola ciascuno a suo modo, dal punto di vista teorico e clinico.
10,00 9,50

Zen e l'arte di non sapere cosa dire(Lo)

Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 144

"Lo Zen e l'arte di non sapere cosa dire" è una travolgente giostra di personaggi e vicende che con incalzante ritmo narrativo ci regalano l'immediatezza e l'assurdità della vita. Ecco per esempio la storia di Luisa, donna risoluta e spigolosa che aborrisce smancerie e sentimentalismi. Poi, un giorno, ascolta un vecchio 78 giri di provenienza americana e di colpo piange, si dispera, non riesce più ad andare a lavorare: perché? C'è poi Ermete che, tra il primo e il secondo, si alza da tavola: "Scendo un attimo a prendere le sigarette" dice... E ricompare tre anni dopo. Situazioni così, frammenti di vite vissute, storie ben congegnate ricalcate dal vero. Bolognini ci offre con questi racconti una interpretazione di gesti e consuetudini di ordinaria quotidianità alla luce delle teorie freudiane.
14,00

Postdigitale. Conversazioni sull'arte e le nuove tecnologie

Maurizio Bolognini

editore: Carocci

pagine: 118

Il volume è allo stesso tempo un'introduzione essenziale e aggiornata sulle vicende del binomio arte e tecnologia (che da oltre vent'anni caratterizza il panorama artistico internazionale: new media art, net art, software art, realtà virtuale, bioarte...), ed è un approfondimento delle questioni più controverse e importanti, vissute e presentate qui dall'interno - da uno dei protagonisti di questa area della ricerca artistica - attraverso una serie di conversazioni con artisti e teorici di rilievo internazionale, come Roy Ascott, Mario Costa, Eduardo Kac; scienziati come Richard Stallman, coautore del sistema operativo GNU-Linux e fondatore della Free Software Foundation; direttori di musei, come Simonetta Lux e Sandra Solimano, e di istituzioni dedicate, come Gerfried Stocker, direttore di Ars Electronica, il centro austriaco di Linz diventato uno dei luoghi di riferimento delle arti neotecnologiche.
13,00 12,35

Come vento, come onda. Dalla finestra di uno psicoanalista

Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 127

Senza (o quasi) parlare di pazienti o di teoria, uno psicoanalista "impegnato" abbandona temporaneamente lo stile scientifico
14,50 13,78

Passaggi segreti. Teoria e tecnica della relazione interpsichica

Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 256

La relazione analista-paziente è uno dei temi più delicati e centrali della teoria e della pratica psicoanalitica che Stefano
26,00 24,70

L'empatia psicoanalitica

Stefano Bolognini

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 225

24,00 22,80

Luci e ombre di internet

Bolognini, Bosetto

editore: Armando Editore

pagine: 208

La realizzazione del presente volume concerne la pubblicazione degli Atti del Convegno su "Luci e ombre di internet tra rifles
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento