Il tuo browser non supporta JavaScript!
Le nostre librerie sono chiuse a causa dell'emergenza Covid-19 - Solo ordini online Tempi di spedizione

Perdere la testa. Abiezione, conflitto estetico e critica psicoanalitica

Perdere la testa. Abiezione, conflitto estetico e critica psicoanalitica
titolo Perdere la testa. Abiezione, conflitto estetico e critica psicoanalitica
autore
argomenti Psicologia e Psichiatria Psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica
Psicologia e Psichiatria Psicologia dell'arte
collana Spiraculum, 7
numero collana 7
editore Clinamen
formato Libro
pagine 138
pubblicazione 2012
ISBN 9788884101815
 
16,80 15,96 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Classicamente rappresentate dalle Madonne con bambino o nelle numerose Salomè e Giuditte, le decollazioni vengono qui esaminate in una serie di modelli paradigmatici: dal suicidio-choc di "Niente da nascondere", di Haneke, a "Persona", di Bergman; dal Servo, di Losey, alla Lisabetta, di Boccaccio; dal video "The Last Riot", dell'AES+F Group, ai cyborg di "Nightmare Detective", di Tsukamoto, sino alle temibili eroine del "Vas Luxuriae", di Corrado Govoni. La tesi di fondo del libro è che l'arte costituisce una forma che coinvolge attivamente le strutture e i contenuti più profondi della nostra vita mentale, aiutandoci ad ascoltare e a dar voce alle nostre emozioni e ai nostri pensieri.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.