Le spese di spedizione sono gratis per ordini superiori a 39 €

Psicologia del patologico. Una prospettiva fenomenologica-dinamica

Psicologia del patologico. Una prospettiva fenomenologica-dinamica
titolo Psicologia del patologico. Una prospettiva fenomenologica-dinamica
autori ,
argomenti Psicologia e Psichiatria Psichiatria
Psicologia e Psichiatria Psicoanalisi e psicoterapia psicoanalitica
Psicologia e Psichiatria Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo
Psicologia e Psichiatria
collana Psicologia clinica e psicoterapia
editore Cortina Raffaello
formato Libro
pagine 343
pubblicazione 2009
ISBN 9788860302878
 
27,00 25,65 (-5%)
 
Disponibilità immediata
La patologia mentale non come "patologia dello psicologico" ma come "psicologia del patologico". È questo il progetto di un volume che si collega alle grandi tradizioni della psicopatologia fenomenologica e della psicoanalisi. Anche nei disturbi mentali più gravi è possibile recuperare una dimensione psicologica. Al centro dell'attenzione va posta l'esplorazione della soggettività, la conoscenza delle esperienze in prima persona dei pazienti, di ciò che sono in grado di raccontare su quanto affiora alla loro coscienza. Ma anche di come affiora alla loro coscienza. Di fronte a una patologia non ci si deve chiedere "cos'ha" quel paziente, ma "come" il paziente vive il fenomeno clinico. Primo dovere del clinico è ascoltare ciò che il paziente ha da dire, non lasciare senza risposta la domanda di senso implicita in ogni discorso, per quanto frammentato esso sia. A partire dalla definizione della psicologia clinica, dei suoi ambiti applicativi, gli autori mettono a fuoco alcuni fenomeni che fanno parte dell'esistenza umana conflitto, trauma, umore, coscienza -, consentendo di andare oltre una clinica sempre più povera di ipotesi e di riflessioni utili a un percorso terapeutico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.