Che cos'è la psiche. Filosofia e neuroscienze - Franco Fabbro | Consegna Gratis
Novità Libri adottati nelle Università di Milano Tutti i libri corso per corso, esame per esame

Che cos'è la psiche. Filosofia e neuroscienze

Che cos'è la psiche. Filosofia e neuroscienze
titolo Che cos'è la psiche. Filosofia e neuroscienze
Autore
argomenti
Collana Psiche e coscienza, 1
Editore Astrolabio Ubaldini
Formato Libro
Pagine 616
Pubblicazione 2021
ISBN 9788834018200
18app Carta del docente Acquistabile con bonus 18app o Carta del docente
 
32,00 30,40 (-5%)
 
Disponibilità immediata
Spese di spedizione gratis
Un'opera di respiro assai ampio, animata da una profonda integrazione tra istanze spirituali, sociali e umane e le teorie delle moderne scienze cognitive: i temi fondamentali che gravitano attorno alla questione della coscienza, quali epistemologia, ontologia e verità, libero arbitrio e sofferenza vengono affrontati mettendo a disposizione del lettore una varietà di prospettive: dalla filosofia classica alle intuizioni della fisica quantistica e relativistica, dai risultati sperimentali alle proposte teoriche della neurofisiologia e delle scienze cognitive. Il libro è organizzato in due parti. Nella prima, "Fondamenti", vengono fornite alcune conoscenze di base riguardanti la filosofia della scienza, la natura della materia, lo sviluppo storico e filosofico dei principali concetti della psicologia, nonché alcuni principi che regolano le neuroscienze e in particolare quelli della neurofisiologia, accanto alle più recenti teorie neurobiologiche collegate alla natura della mente. Nella seconda parte, intitolata "Meditazioni", vengono presentate e discusse le conoscenze e le riflessioni sull'origine della mente, della memoria e della coscienza, e sui rapporti che collegano la visione e l'immaginazione alla conoscenza. Nei successivi capitoli vengono trattati in maniera critica i problemi che si riferiscono al riconoscimento degli oggetti, al senso del tempo e alla questione del libero arbitrio. Gli ultimi capitoli sono dedicati alla descrizione delle conoscenze relative al linguaggio, alla coscienza e alle teorie filosofiche riguardo alla natura della mente. Un'opera che intende dialogare con scienziati, filosofi e pensatori provenienti da diverse discipline, ma che si pone anche l'obiettivo di raggiungere ogni lettore. Prefazione di Damiano Cantone. Postfazione di Giuseppe Pagnoni.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento