Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di S. Prina

La casa dell'ossimoro

Vittorio Prina

editore: Maggioli Editore

pagine: 127

L'ossimoro: una persona definita nomade ma che di fatto è residente sintetizza l'ipocrisia e la disinformazione che caratterizzano un problema la cui soluzione assume il carattere di emergenza: sono definiti nomadi così sono "costretti" a muoversi e spostarsi. Il tema del Laboratorio di Progettazione Architettonica I tenuto presso la Scuola di Architettura e Società, Politecnico di Milano, A.A. 2011-2012, è costituito dalla progettazione di abitazioni temporanee per "nomadi" dotate di edifici e spazi comuni. I progetti sono collocati in un contesto reale e preciso individuato in un'area limitrofa alla sede del CeAS nelle vicinanze di Milano, al Parco Lambro. In tal senso la progettazione delle citate abitazioni è frutto di esigenze specifiche dettate dalla particolare tipologia di residenti e ha dovuto inoltre tenere conto della complessità relativa al rapporto con il contesto (reale e metaforico) e con la morfologia urbana, alle caratteristiche tipologiche, costruttive, spaziali, materiche, dal particolare al generale e viceversa; elementi che articolano la formazione della metodologia compositiva. Un tema apparentemente semplice quale il progetto di una serie di alloggi e servizi collettivi - in realtà una sorta di villaggio complesso si è trasformato in un'occasione finalizzata a comprendere la complessità sottesa sia al progetto di architettura che a particolari esigenze sociali e politiche.
14,00 12,60

Storia dell'architettura gotica

Francesca Prina

editore: Mondadori Electa

pagine: 143

Uno stile architettonico, più di ogni altro, ha convogliato in sé la devozione religiosa di un intero continente. In un'epoca di incertezze l'architettura gotica ha contribuito a preservare la speranza dell'infinito: un anelito alla redenzione che ha animato intere generazioni di architetti e scalpellini, magistri murari e scultori. Il volume raccoglie i più grandi capolavori dell'architettura gotica dalle sue origini fino al tardo Quattrocento. Ogni capitolo presenta ampie sezioni introduttive che descrivono le caratteristiche del nuovo stile, i modelli di riferimento e il contesto storico-artistico. Un viaggio per immagini che attraversa tutta l'Europa, dalla sacralità imponente dell'ìle-de-France al tormentato Regno di Castiglia, dall'orgogliosa Italia dei Comuni fino alle ricche e potenti Fiandre.
19,00 16,15

Storia dell'architettura romanica

Francesca Prina

editore: Mondadori Electa

pagine: 144

L'Europa dell'XI secolo, dopo aver superato indenne le paure apocalittiche dell'anno Mille, è il terreno ideale per accogliere e promuovere la nascita di un nuovo modello architettonico: il Romanico. Il clima di ritrovato ottimismo e il diffondersi di fondamentali rivoluzioni tecnologiche sono l'humus fertile grazie al quale questo stile cresce e prospera. Attraverso le vie di pellegrinaggio che solcano l'Europa, l'arte e le moderne tecniche dilagano ovunque. Il volume racconta la nascita e il consolidamento dell'architettura romanica, delineando un itinerario attraverso un intero continente, culla di un'arte mai più così armonica: dalla devota Santiago di Compostela alla Borgogna e alla Francia meridionale, passando per l'Italia, la Sicilia arabo-normanna e la Germania. Un articolato contributo di immagini, mappe, disegni e piante farà da insostituibile guida alla lettura.
19,00 16,15

Pier Paolo Pasolini. Teorema. I luoghi: paesaggio e architettura

Vittorio Prina

editore: Maggioli Editore

pagine: 75

Una delle emozioni più intense in architettura è costituita dallo scoprire e osservare "dal vero" architetture studiate precedentemente su libri o riviste. Si possono finalmente percepire e capire spazio, dimensioni reali, relazioni con il contesto, parti apparentemente secondarie, materiali, ... Analoga è l'esperienza relativa alla ricerca di luoghi e architetture inquadrate nei film. La ricerca è assimilabile a una sorta di indagine investigativa. Uno degli intenti è costituito dall'indagine delle immagini di luoghi e architetture contenute nel film finalizzata al tentativo di verificare quanto le successive trasformazioni fossero già evidenti nelle sequenze filmiche. "Teorema" si presta particolarmente a questo tipo di indagini grazie alla perfetta struttura compositiva del film e alle caratteristiche dei personaggi indissolubilmente legati alle architetture e ai luoghi scelti da Pasolini. I luoghi e gli edifici sono disposti per la maggior parte lungo due assi stradali: il primo inizia a Sant'Angelo Lodigiano e si conclude a Bereguardo; il secondo inizia a Milano e termina a Sant'Angelo (un terzo asse è costituito dal viaggio virtuale di Emilia a bordo dell'autocorriera dal Vigentino milanese a Villanterio). L'autore ha optato, nella descrizione dei luoghi, per una sequenza in parte corrispondente alla narrazione del film, così da comporre alcuni itinerari.
10,00 9,00

Cinema architettura composizione

Vittorio Prina

editore: Maggioli Editore

pagine: 250

20,00 17,00

Marco Zanuso: architettura, design e la costruzione del benessere

a cura di A. Piva, V. Prina

editore: Gangemi

pagine: 127

"Il seminario internazionale dedicato a Marco Zanuso arricchisce il programma della Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano di ricordare i docenti che in questa facoltà hanno insegnato e messo a disposizione gran parte delle loro energie e risorse intellettuali per formare le nuove generazioni di architetti. I concetti di conservazione, difesa delle peculiarità delle culture, la ricerca tecnologica, la ricerca della qualità dello spazio sono solo alcune delle applicazioni sperimentate sia nella didattica che nella vita professionale di Marco Zanuso. I testi toccano gli aspetti nodali della personalità di Zanuso che la critica ufficiale ha poco indagato e che è stata nostra intenzione valorizzare per i contenuti e la problematicità di cui sono portatori. Alcune testimonianze hanno inoltre ricuperato anche l'umanità di un architetto che ha dato alla professione l'opportunità di incontri che sono diventate amicizie, l'opportunità di sorridere con ironia e di lavorare con quella passione che è servita a coloro che con lui hanno collaborato alcuni importanti momenti di felicità." (Antonio Piva)
20,00 17,00

Franca Helg. «La gran dama dell'architettura italiana»

a cura di A. Piva, V. Prina

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Figura centrale nella storia dell'architettura italiana del '900, Franca Helg si impone per la sua forte personalità di progettista e per le qualità di didatta prima all'Istituto Universitario di Architettura di Venezia e poi al Politecnico di Milano. Impegnata con Franco Albini e successivamente con Antonio Piva e Marco Albini, occupa mezzo secolo con una ricerca sul rinnovamento delle città italiane e su contesti profondamente diversi come l'Arabia Saudita (progetto di rinnovo del centro storico di Riyadh), la Persia e l'Egitto. L'attività didattica si amplifica con le missioni in Venezuela, Brasile, Perù dove sviluppa soprattutto i temi della conservazione dei centri storici. Questa pubblicazione, oltre a raccogliere i contributi del seminario tenutosi alla Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano il 19 gennaio 2006, è arricchita con un'antologia di suoi scritti.
20,50

La scuola primaria. Messaggio di Emmaus

Antonio Piva, Elena Cao
e altri

editore: Gangemi

pagine: 128

22,00 18,70

Sociologia della devianza

Luigi Berzano, Franco Prina

editore: Carocci

pagine: 208

22,10 18,79

Grande atlante del Medioevo

Francesca Prina

editore: Mondadori Electa

pagine: 360

Dal monachesimo alle crociate, dalla nascita dei comuni alle cattedrali gotiche, dalle miniature dei codici manoscritti alle o
25,00

Saper vedere l'architettura. Elementi, forme, materiali

Francesca Prina

editore: Mondadori Electa

pagine: 381

Attraverso duemila anni di edilizia, civile, militare residenziale e religiosa, il volume propone una "grammatica" dell'architettura che ne illustra e definisce ogni singola componente: dalla pianta alla copertura, passando per i muri, le aperture, i singoli elementi strutturali e di stabilità. Ciascuna voce include una definizione accurata, seguita da diversi esempi di applicazione commentati e contestualizzati nella loro evoluzione storica.
20,00

Grande atlante dell'architettura dal Mille al Duemila

Francesca Prina, Elena Demartini

editore: Mondadori Electa

pagine: 429

Questo volume presenta le caratteristiche principali, gli sviluppi, le peculiarità regionali di mille anni di architettura occidentale, proponendo una chiara mappatura geo-storica che inizia con il romanico e si conclude con le ultime tendenze del contemporaneo. 150 doppie pagine dedicate ai grandi architetti, agli stili, ai movimenti, alle tematiche trasversali: in ognuna di esse il lettore troverà un sintetico ed efficace testo introduttivo e le illustrazioni delle opere più importanti, commentate da didascalie descrittive. 35 analisi di capolavori approfondiscono altrettanti singoli edifici particolarmente significativi per la storia dell'architettura. In apparato figurano le biografie di 180 architetti.
19,00

Franco Albini 1905-1977

Antonio Piva, Vittorio Prina

editore: Mondadori Electa

pagine: 452

95,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.