Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di P. V. Dell'Aira

Residenza pubblica e condivisione identitaria. Esperienze di recupero dell'abitazione sociale

a cura di P. V. Dell'Aira, P. Guarini

editore: Quodlibet

pagine: 152

Il tema del recupero dell'Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) rappresenta oggi, in Italia come in Europa e nel mondo, una gra
24,00 20,40

Il recupero dei siti di cava: strategie di scala vasta. Ipotesi per il Parco dell'Appia Antica

a cura di P. V. Dell'Aira, P. Guarini

editore: Quodlibet

pagine: 192

Il recupero e la valorizzazione delle aree estrattive dismesse, ipogee e "a cielo aperto", si fonda sull'obiettivo generale di
27,00 22,95

Sette ragionamenti di architettura

Paola V. Dell'Aira

editore: Quodlibet

pagine: 103

Razionalità e creatività, cultura architettonica, tradizione, contesto, programma, regole e linguaggio: sono espressioni ricorrenti in architettura e rappresentano le necessità proprie del progetto architettonico, i suoi inseparabili termini di confronto, temi, fra i tanti, sui quali si è ripetutamente posato il dibattito in ogni tempo della storia. Parole affatto nuove, parole 'anziane' del dibattito, termini consolidati e, in certa misura, archetipici, che definiscono questioni che da sempre accompagnano la materia, ancorché surclassate oggi da problematiche apparentemente più urgenti quali paesaggio, ecologia, sostenibilità economica e sociale, durevolezza e resilienza. Il volume intende recuperare questi termini e questioni, per ragionarci su, attualizzare contenuti e interpretazioni, legare i concetti l'uno all'altro, fino a riconoscervi i momenti della costruzione di un personale pensiero progettuale, quello dell'autrice, fatta salva l'intenzione di considerare ancora, ogni ragionamento, un inizio del cercare.
18,00 15,30

La casa doppia: un tema formativo. Strategie per la residenza urbana contemporanea tra tradizione e innovazione

Veronica P. Dell'Aira

editore: Officina

pagine: 199

"È paradossale ma lo straordinario incremento di informazioni e di immagini prodotto dai media ha reso più difficile insegnare architettura. Lo spropositato aumento della pubblicistica, la disponibilità dell'informazione tramite internet, la moltiplicazione dei programmi per rappresentare e progettare mentre accrescono moltissimo le possibilità di analisi e di soluzione dei problemi, lasciano per di più smarriti nelle scelte. L'incredibile quantità di immagini catturabili al solo sguardo navigando su internet e sfogliando la pletora di riviste cartacee e telematiche lascia storditi. Per orientarsi si rende necessaria un'attitudine critica assai forte, un continuo esercizio di distinzione. La facilità di accesso non incoraggia il soffermarsi a riflettere, analizzare, destrutturare per memorizzare. Un colpo d'occhio e si crede di aver archiviato l'immagine nella propria memoria con la convinzione che tornerà utile all'atto del progetto. L'esercizio della copia manuale costringeva a studiare la forma del soggetto rappresentato, a selezionare la gerarchia dei segni a ricostruire la struttura dell'immagine osservata. Oggi, inoltre, sono rari i casi in cui le immagini di questa o quell'architettura, di questo o quel brano di città o di paesaggio vengono analizzate a fondo, accompagnate dai disegni esplicativi necessari e quasi mai dalla descrizione dei processi che li hanno generati."
23,00 20,70

Abitare insieme individualmente. Le nuove forme della residenza collettiva tra "urban villa" e aggregazione multipla

Veronica P. Dell'Aira

editore: Officina

pagine: 318

Il libro rappresenta la prosecuzione del lavoro di ricerca già sviluppato con la pubblicazione "Dall'uso alla forma. Poetiche dello spazio domestico" e muove dall'interesse di approfondire il ragionamento intrapreso per verificarne le implicazioni nel passaggio, dalla dimensione dell'alloggio singolo, a quella del "complesso plurifamiliare", che più correntemente si presenta ai nostri compiti progettuali. Esso si organizza in quattro parti che affrontano quattro diversi ambiti tematici. Le singole sezioni inquadrano e descrivono il rinnovamento in atto sul tema della "residenza condivisa". Illustrano i motivi che sostengono e avvalorano la ricerca di una qualità dell'abitare capace di porre l'esperienza individuale come centro anche nel progetto della dimensione collettiva del vivere.
25,00 22,50

Architetture per il commercio

Veronica P. Dell'Aira

editore: Edilstampa

pagine: 192

16,50 14,85

Dall'uso alla forma. Poetiche dello spazio domestico

Veronica P. Dell'Aira

editore: Officina

pagine: 334

Il libro si sviluppa secondo quattro itinerari. In ognuno di questi, l'invenzione dello spazio domestico si lega ad un motivo dominante: il fattore ancestrale, quello biografico e rappresentativo, il tema percettivo legato alla nozione di paesaggio, il fattore vitalista. Il motivo è inteso nel senso di "ragione della forma", ossia istanza ispiratrice, che alimenta l'immaginario. L'espressione artistica, il ricordo, la narrazione, la rappresentazione, sono alcune delle componenti che, riferite all'uso della casa, lavorano a favore di uno spazio in cui la matrice funzionale assume un valore assolutamente anti-restrittivo, liberatorio e di totale apertura verso l'eventualità fenomenologica delle cose.
24,00 21,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.