Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di L. Astorri

Zingonia... la nuova città

a cura di L. Astorri, M. Biraghi

editore: LetteraVentidue

pagine: 88

Questo libro, originariamente pubblicato nel 1965 da Zingone Iniziative Fondiarie per volontà del suo fondatore, Renzo Zingone, costituisce l'ideale catalogo della mostra Z! Zingonia, Mon Amour, realizzata da Argot ou la Maison Mobile e Marco Biraghi per la sezione Monditalia 14. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, 2014. La riproposizione integrale e conforme all'originale della pubblicazione è stata fatta precedere da un saggio di inquadramento storico-critico della vicenda di Zingonia, da alcuni stralci di un'intervista audio a Renzo Zingone risalente alla metà degli anni settanta e da un suo breve profilo biografico. "Zingonia... la nuova città" è una capsula del tempo fatta di buone intenzioni che arriva direttamente dagli anni sessanta, una memoria dei desideri, delle ambizioni e dei sogni della migliore imprenditorialità italiana, prima di doversi misurare con gli errori, le mancanze e gli imprevisti della realtà.
18,00 15,30

Il Chianti. Storia, arte, cultura, territorio

Antonella Astorri

editore: Polistampa

pagine: 96

Il luogo di Cellole, a cui è dedicato il fascicolo, è collocato sulle colline della Val di Pesa, alla sinistra del fiume, e costituisce nella sua vicenda un fatto molto diffuso nel territorio. In quell'area, infatti, dove a partire soprattutto dalla fine del XIII o dall'inizio del XIV secolo si fece sentire con particolare vigore la pressione della città e il convergente interesse dei cittadini, si verificarono mutamenti profondi. Il volume analizza tutta la storia di Cellole dal 1200 al 1400 e fornisce, di quei problemi generali del territorio richiamati, una concreta testimonianza o conferma nella vicenda del luogo, segnalando anche le specificità che la fanno simile ma diversa.
12,00 10,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.