Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di Giovanni Emmanuele

Analisi matematica 2

Giovanni Emmanuele

editore: Pitagora

pagine: 342

Il presente volume contiene la prima parte di quelli che usualmente sono gli argomenti trattati in un corso di Analisi Matemat
30,00 27,00

Analisi matematica 1

Giovanni Emmanuele

editore: Pitagora

pagine: 584

Il presente volume è rivolto, soprattutto, agli studenti dei Corsi di Laurea di Matematica, Fisica, Ingegneria e Informatica, anche se potrebbe essere sicuramente usato in tutti i corsi di laurea che richiedono lo studio del calcolo differenziale e del calcolo integrale. E perciò esso contiene tutti gli argomenti che vengono solitamente trattati nei corsi di Analisi Matematica I. Il decimo ed ultimo capitolo, invece, descrive alcuni metodi risolutivi di certi tipi di equazioni differenziali ordinarie che comunemente sono parte dei corsi di Analisi Matematica II, ma che vengono qui inclusi perché spesso lo studente si trova a dover affrontare la ricerca delle soluzioni di certe equazioni differenziali prima ancora di averle studiate in Analisi Matematica, in modo da sapere come sia possibile determinare tali soluzioni, senza dover aspettare il corso di Analisi Matematica II.
53,00 47,70

Analisi matematica

Giovanni Emmanuele

editore: Pitagora

pagine: 552

Il presente volume è rivolto agli studenti dei Corsi di Laurea di Matematica, Fisica, Ingegneria e Informatica, anche se potrebbe essere sicuramente usato in tutti i corsi di laurea che richiedono lo studio del calcolo differenziale e del calcolo integrale, e contiene tutti gli argomenti che vengono solitamente trattati nei corsi di Analisi Matematica I. Ampio spazio è dato ad alcuni argomenti quali i numeri reali, la connessione fra la completezza secondo Dedekind e quella secondo Cauchy dell'insieme dei numeri reali, la possibilità di ottenere maggiorazioni dell'errore, lo studio delle successioni definite per ricorrenza, l'impiego del calcolo differenziale al fine di dimostrare identità o disuguaglianze, le funzioni convesse derivabili, l'integrazione su insiemi unione di intervalli a due a due disgiunti, le tecniche di integrazione indefinita, l'impossibilità di calcolare in maniera esplicita primitive elementari di certe funzioni, il problema dell'esistenza o della non esistenza di primitive, i metodi risolutivi di alcuni tipi di equazioni differenziali. È inoltre presente una gran quantità di limiti notevoli e di integrali indefiniti immediati. Dove possibile viene fatto uso di una visualizzazione geometrica dei concetti introdotti, che li renda più intuitivi. Sono presenti esercizi sia a carattere teorico che a carattere più tecnico, poiché entrambi servono ad una migliore comprensione sia analitica che globale della materia.
50,00 45,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.