Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di Francesca Morganti

Le comunità Dementia Friendly. Verso l'inclusione delle persone con fragilità cognitiva

Francesca Morganti

editore: Franco Angeli

pagine: 180

Il volume, concepito all'interno di un progetto volto ad approfondire gli approcci centrati sulla persona nella diagnosi e nel trattamento del declino cognitivo nell'anziano, presenta le comunità Dementia Friendly: comunità urbane "amichevoli" con i propri concittadini affetti da demenza. All'interno del testo vengono presentate e descritte in maniera critica le esperienze già realizzate e diffuse in ambito internazionale (USA, Nord Europa, Australia) che mettono al centro le persone con decadimento cognitivo lasciando loro ampi spazi di autonomia nella gestione della propria quotidianità. Viene poi dettagliatamente proposto un approccio utile alla costruzione di comunità urbane inclusive, in cui la persona con demenza venga prima di tutto ri-conosciuta e di conseguenza messa nelle condizioni di continuare i propri percorsi di vita anche nella patologia. A tale scopo vengono fornite dettagliate informazioni in merito alle diverse forme in cui la demenza si manifesta, alla luce delle più recenti ricerche in ambito neuroscientifico. Viene, inoltre, proposto un modello di intervento sulle comunità non di natura prescrittiva o istituzionale, bensì strettamente subordinato alla conoscenza del territorio in cui andrà a operare e in grado di proporre modalità di formazione ed educazione alla cultura Dementia Friendly calibrati in base alle caratteristiche del contesto di intervento. Vengono, infine, presentati esempi di ricerca-azione messi in atto negli ultimi anni in piccole comunità urbane (principalmente rivolti ad attività commerciali, realtà giuridico-finanziarie, servizi alla persona) con l'intento di far crescere le Dementia Friendly Communities in Italia.
23,00

Conoscenza, comunicazione e tecnologia. Aspetti cognitivi della realtà virtuale

Francesca Morganti, Giuseppe Riva

editore: LED Edizioni Universitarie

pagine: 206

Negli ultimi anni l'evoluzione delle tecnologie informatiche ha portato a una modificazione dei processi di comunicazione e di relazione interpersonale. Ciò ha spinto i ricercatori del settore ad interrogarsi sul ruolo che queste svolgono e sulle opportunità che esse potranno fornire. In particolare l'uso emergente della realtà virtuale ha portato con sé molto interesse per le nuove opportunità offerte in ambiti che vanno dalla riabilitazione, alla comunicazione, allo sviluppo del benessere individuale. Tuttavia, per comprendere le potenzialità della realtà virtuale è necessario superare la visione strettamente ancorata all'insieme di dispositivi informatici e tecnologici che la compongono. È invece opportuno rivolgere uno sguardo più approfondito all'insieme di interazioni, processi e risposte cognitive che la realtà virtuale può generare. In particolare, è possibile utilizzare la realtà virtuale per veicolare processi cognitivi complessi e modificare radicalmente le modalità con cui avvengono i nostri processi di conoscenza. A partire da queste considerazioni, il presente volume - che discute anche gli aspetti tecnologici della realtà virtuale - si sofferma sugli aspetti cognitivi e comunicativi dell'esperienza virtuale. In particolare, attraverso l'analisi del concetto di "presenza", cercherà di analizzare le nuove opportunità offerte dalle esperienze virtuali per l'acquisizione di conoscenza legata all'azione.
28,00 25,76

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.