Il tuo browser non supporta JavaScript!
Sei già un nostro utente? Il sito è cambiato ma il tuo account no. Scopri di più

Risultati della ricerca

Psicologia evoluzionistica. Dal cervello del Pleistocene alla mente moderna

Domenica Bruni

editore: Carocci

pagine: 118

Nell'attuale panorama culturale, la psicologia evoluzionistica è il principale approccio naturalistico alla conoscenza. Partendo dal presupposto che anche la mente umana è il prodotto della selezione naturale, questa disciplina sostiene che inquadrandone lo studio all'interno della teoria dell'evoluzione per selezione naturale potremo capire meglio il suo funzionamento e, di conseguenza, i comportamenti che rendono le creature umane ciò che sono. La struttura e il comportamento della materia vivente, infatti, non sono immutabili; l'intera organizzazione biologica viene ricalibrata e ogni organismo è il risultato di trasformazioni che provengono da molto lontano. Il volume presenta la disciplina esponendone i presupposti epistemologici, esaminandone alcuni ambiti applicativi e ipotizzandone i futuri sviluppi.
12,00 10,20

Il ritmo della mente. La musica tra scienza cognitiva e psicoterapia

Domenica Bruni, Giuseppe Ruggiero

editore: Mimesis

pagine: 254

L'attitudine alla musica è una delle caratteristiche dell'uomo da tempi lontanissimi. Non si tratta soltanto di divertimento e piacere: la musica ha contribuito a formare il tipo di mente e di linguaggio che abbiamo, plasmando, così, la natura umana. Essa ha migliorato le nostre capacità di apprendimento ed è stata senz'altro una risorsa importante in ambito terapeutico. Con l'aiuto della scienza cognitiva, della filosofia e della psicoterapia, viene analizzato il legame tra musica e mente. Il risultato è una splendida armonia di note e pensieri.
24,00 20,40

Storia naturale dell'amore

Domenica Bruni

editore: Carocci

pagine: 143

L'amore è una esperienza intima e sfuggente, eppure muove prepotentemente le vite delle persone. In questo libro viene messo sotto il microscopio della scienza e trattato come un fenomeno naturale disponibile all'osservazione scientifica. La biologia e la psicologia evoluzionistiche mostrano quanto l'amore sia condizionato da numerosi fattori naturali che si agitano dentro di noi, dalla chimica cerebrale ai geni che cercano di propagarsi a ogni costo fino all'istinto per la cura dei figli. Ma la spinta verso la riproduzione e l'insieme dei vincoli naturali non rendono infine l'amore una semplice illusione. L'autrice mostra come, una volta scoperto quanto siamo condizionati dalla biologia, resti qualcosa di cui la scienza moderna non riesce ancora a rendere conto. Nell'amore e nell'attrazione sessuale entrano in gioco fattori culturali e psicologici che affiancano la spinta riproduttiva e fanno di questo fenomeno ciò che sperimentiamo ordinariamente.
14,50 12,33

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.