Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di Decio G. Carugati

Walter De Silva. Form in motion

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 190

"Per capirla, un'auto va accarezzata
39,00 33,15

Sanlorenzo e i designer

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Un elegante volume illustrato dedicato a Sanlorenzo, la cui produzione e i cui modi vanno ben oltre la corretta interpretazion
75,00 63,75

Disegnare il mare. La nautica secondo Christian Grande. Ediz. italiana e inglese

Decio G. Carugati

editore: 24 Ore Cultura

pagine: 111

"Occorre tener presente il fatto che quando si tratta di realizzare e dare forma a oggetti ci si deve confrontare con la questione della responsabilità ... La responsabilità, annota Vilém Flusser in "Filosofia del design", è la decisione di rispondere di qualche cosa di fronte ad altre persone. Signiffica lealtà verso gli altri". Costante l'intenzione, il fine etico, nei differenti ambiti di interesse operativo, in primis, la nautica, dove significativo è il suo apporto da più di vent'anni. Design come ricerca, sperimentazione e persino anticipazione delle necessità legate a tempi e modi di vita. "In ogni campo - conferma Christian Grande - così nella nautica, dove prodotti di nicchia devono rispondere a comportamenti e ritualità condivisi, palesandosi nell'opportunità, nella fattibilità, nella flessibilità della forma estetica. Invictus, oggi, è summa del mio iter esperienziale, a servizio di un progetto esclusivo di unità che rinnovano e perpetrano il fascino del diporto. Un iter, che attraversa alterne vicende, di crisi e di rilancio, del settore, dalla fine degli anni Ottanta ai nostri giorni.
39,00 33,15

Marazzi

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

49,00 41,65

Dé Longhi. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 167

Nel volume, la narrazione di Decio Giulio Riccardo Carugati e le sequenze fotografiche realizzate ad hoc da Denis Rocci ripercorrono l'arco evolutivo della Marca, oggi leader mondiale nel design, progettazione, produzione e commercializzazione delle macchine per il caffè espresso - automatiche e superautomatiche - con destinazione d'uso nel privato. Dé Longhi presidia altresì i settori del comfort, dei piccoli elettrodomestici da cucina, per la cura della casa. Vocazione significativa di peculiare identità, di valori che si riscontrano e si confermano nell'eccellenza dell'offerta: apparecchi dalle linee suadenti, efficienti ed efficaci all'impiego. Dichiara Fabio dé Longhi, amministratore delegato del gruppo, esponente della famiglia che dà nome e forze all'impresa: "La nostra è storia di prodotti dove i modi Dé Longhi escludono a priori l'atteggiamento generalista, mettono invece a frutto un patrimonio importante, la cultura industriale che ci consente di primeggiare in differenti settori merceologici. Non cerchiamo, né abbiamo mai cercato, di istruire un catalogo di oggetti indiscriminati, impegnandoci, oggi come ieri, sul fronte di una evoluzione tipologica, per meglio soddisfare le esigenze dell'utente di ogni dove nel mondo".
60,00 51,00

Dé Longhi

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 167

Nel volume, la narrazione di Decio Giulio Riccardo Carugati e le sequenze fotografiche realizzate ad hoc da Denis Rocci ripercorrono l'arco evolutivo della Marca, oggi leader mondiale nel design, progettazione, produzione e commercializzazione delle macchine per il caffè espresso automatiche e superautomatiche - con destinazione d'uso nel privato. Dé Longhi presidia altresì i settori del comfort, dei piccoli elettrodomestici da cucina, per la cura della casa. Vocazione significativa di peculiare identità, di valori che si riscontrano e si confermano nell'eccellenza dell'offerta: apparecchi dalle linee suadenti, efficienti ed efficaci all'impiego. Dichiara Fabio dé Longhi, amministratore delegato del gruppo, esponente della famiglia che dà nome e forze all'impresa: "La nostra è storia di prodotti dove i modi Dé Longhi escludono a priori l'atteggiamento generalista, mettono invece a frutto un patrimonio importante, la cultura industriale che ci consente di primeggiare in differenti settori merceologici. Non cerchiamo, né abbiamo mai cercato, di istruire un catalogo di oggetti indiscriminati, impegnandoci, oggi come ieri, sul fronte di una evoluzione tipologica, per meglio soddisfare le esigenze dell'utente di ogni dove nel mondo".
80,00 68,00

Walter Maria De Silva. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
60,00 51,00

Walter Maria De Silva

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
80,00 68,00

Walter Maria De Silva. Ediz. tedesca

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Dopo una prima esperienza come progettista di design di interni, De Silva fa il suo vero debutto nel campo delle grandi case automobilistiche nel 1986 con l'Alfa Romeo. Dotato di grande intuito e abilità, De Silva porta una ventata di innovazioni nel campo del design esterno dell'autoveicolo. All'Alfa mette a punto vari modelli di automobili vincitori di numerosi premi per il design all'avanguardia. Negli anni Duemila il designer lascia il gruppo Fiat e approda nella famiglia Volkswagen. La sua carriera prosegue con successo, dal 2007 diventa capo del Centro Stile Volkswagen Group supervisionando tutti i sette marchi del gruppo. De Silva è anche detentore del prestigioso Premio Compasso d'oro alla carriera assegnatogli nel 2011 dall'Associazione per il Disegno Industriale.
60,00 51,00

La Cimbali. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 160

Un volume "collezione" che ripercorre la storia, attraverso disegni, testi e fotografie d'epoca di un'azienda ed un marchio che è diventato in tutto il mondo sinonimo di macchina per caffè espresso. Nel 1912, al Carrobbio in Via Camminadella numero sei, una via secondaria del centro storico di Milano, viene inaugurata una nuova bottega: "Cimbali Giuseppe - ramiere idraulico". Trenta metri quadri e due lavoranti, il proprietario non poteva certo immaginare allora l'evoluzione e la fortuna del suo progetto. Simbolo del made in Italy, dagli anni Sessanta La Cimbali si rinnova anche nella forma affidando il progetto di nuovi modelli agli architetti Castiglioni. Dal loro progetto nasce così 'Pitagora', la serie che nel 1962 vince il prestigioso riconoscimento Compasso d'oro: per la prima volta la giuria, tra cui spicca il nome di Pinin Farina, premia il design di una macchina da caffè.
60,00 51,00

Berlucchi. Ediz. tedesca

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 192

Il volume narra due storie: quella di un territorio, la Franciacorta, e quella di un'azienda, la Guido Berlucchi & C. Due realtà, il luogo e i protagonisti dell'avventura imprenditoriale Berlucchi, strettamente legate l'una all'altra, quasi complementari. L'occasione è quella dei cinquant'anni della Casa di Borgonato. Un racconto a più voci che si disvela attorno alla narrazione che Decio G.R. Carugati, curatore del volume, ha raccolto da Franco Ziliani. Il sogno di Ziliani, pioniere in Franciacorta, si è concretizzato nel tempo, frutto della condivisione con Guido Berlucchi, insostituibile compagno di avventura. Attraverso i contributi di protagonisti del mondo del gusto e della cultura il volume delinea la vicenda di un'azienda che è diventata simbolo della propria terra, punto di riferimento nel panorama vitivinicolo italiano. Fotografie di repertorio raccontano l'avventura Berlucchi legandola alle immagini che hanno caratterizzato gli ultimi cinquant'anni della nostra storia: un omaggio a una grande azienda, che ha fatto delle bollicine di Franciacorta una bandiera del Made in Italy nel mondo.
60,00 51,00

Berlucchi. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 192

Il volume narra due storie: quella di un territorio, la Franciacorta, e quella di un'azienda, la Guido Berlucchi & C. Due realtà, il luogo e i protagonisti dell'avventura imprenditoriale Berlucchi, strettamente legate l'una all'altra, quasi complementari. L'occasione è quella dei cinquant'anni della Casa di Borgonato. Un racconto a più voci che si disvela attorno alla narrazione che Decio G.R. Carugati, curatore del volume, ha raccolto da Franco Ziliani. Il sogno di Ziliani, pioniere in Franciacorta, si è concretizzato nel tempo, frutto della condivisione con Guido Berlucchi, insostituibile compagno di avventura. Attraverso i contributi di protagonisti del mondo del gusto e della cultura il volume delinea la vicenda di un'azienda che è diventata simbolo della propria terra, punto di riferimento nel panorama vitivinicolo italiano. Fotografie di repertorio raccontano l'avventura Berlucchi legandola alle immagini che hanno caratterizzato gli ultimi cinquant'anni della nostra storia: un omaggio a una grande azienda, che ha fatto delle bollicine di Franciacorta una bandiera del Made in Italy nel mondo.
60,00 51,00

Berlucchi

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 192

Il volume narra due storie: quella di un territorio, la Franciacorta, e quella di un'azienda, la Guido Berlucchi & C. Due realtà, il luogo e i protagonisti dell'avventura imprenditoriale Berlucchi, strettamente legate l'una all'altra, quasi complementari. L'occasione è quella dei cinquant'anni della Casa di Borgonato. Un racconto a più voci che si disvela attorno alla narrazione che Decio G.R. Carugati, curatore del volume, ha raccolto da Franco Ziliani. Il sogno di Ziliani, pioniere in Franciacorta, si è concretizzato nel tempo, frutto della condivisione con Guido Berlucchi, insostituibile compagno di avventura. Attraverso i contributi di protagonisti del mondo del gusto e della cultura il volume delinea la vicenda di un'azienda che è diventata simbolo della propria terra, punto di riferimento nel panorama vitivinicolo italiano. Fotografie di repertorio raccontano l'avventura Berlucchi legandola alle immagini che hanno caratterizzato gli ultimi cinquant'anni della nostra storia: un omaggio a una grande azienda, che ha fatto delle bollicine di Franciacorta una bandiera del Made in Italy nel mondo.
80,00 68,00

Lamborghini. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

60,00 51,00

Catellani & Smith

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 188

Luce. Luce che muove, dà forma e sostanza, crea. Le lampade di Enzo Catellani sono il risultato della "individuazione e valorizzazione di una poetica, non il mero sfruttamento della risorsa", dell'assunto tecnologico. Nelle parole e nelle immagini, il volume di Decio Carugati ripercorre le tappe che hanno segnato l'iter del designer imprenditore che da vent'anni crea e produce lampade e nuovi modi di vivere la luce. Catellani reinventa la lampada, attraverso l'uso dei flex che "consentono l'interazione/manipolazione, la personalizzazione dell'oggetto". Riflette sul colore della luce: una luce "al di fuori della casistica cromatica prestabilita, libera come il sole, come il fuoco". Gioca con la rifrazione della luce su superfici irregolari dagli effetti sorprendenti. Allestisce una dimensione "scenografica" della luce, come fonte di stupore e meraviglia. Non semplici lampade quindi, ma mezzi attraverso i quali "fisicizza, dà forma all'idea di luce, trasformandola in 'oggetto' di sua esclusiva creazione".
80,00 68,00

Ducati. Design in the sign of emotion

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 173

Design nel segno dell'emozione: questo è il senso del progetto Ducati nel racconto degli uomini che hanno fondato l'azienda e di quelli che hanno contribuito nel corso degli anni a far grande il suo nome nel mondo. Accanto alle testimonianze dei protagonisti dell'epopea Ducati, i riferimenti storici, letterari, di costume. Un apparato iconografico illustra i modelli capisaldi Ducati secondo l'ordine cronologico più rispettivo dell'arco evolutivo del progetto. Un testo che racconta la favola di Scrambler, 750 GT, Pantah 500, 851, Monster, Supermono, 916, MH900e e di quelle moto che più significano e hanno significato il progetto Ducati, design nel segno dell'emozione.
25,00 21,25

Ducati. Design nel segno dell'emozione

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 173

Design nel segno dell'emozione: questo è il senso del progetto Ducati nel racconto degli uomini che hanno fondato l'azienda e di quelli che hanno contribuito nel corso degli anni a far grande il suo nome nel mondo. Accanto alle testimonianze dei protagonisti dell'epopea Ducati, i riferimenti storici, letterari, di costume. Un apparato iconografico illustra i modelli capisaldi Ducati secondo l'ordine cronologico più rispettivo dell'arco evolutivo del progetto. Un testo che racconta la favola di Scrambler, 750 GT, Pantah 500, 851, Monster, Supermono, 916, MH900e e di quelle moto che più significano e hanno significato il progetto Ducati, design nel segno dell'emozione.
25,00 21,25

Technogym

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

80,00

Technogym. Ediz. inglese

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

60,00

Gruppo Cimbali

Decio G. Carugati

editore: Mondadori Electa

pagine: 186

Un volume "collezione" che ripercorre la storia, attraverso disegni, testi e fotografie d'epoca di un'azienda ed un marchio che è diventato in tutto il mondo sinonimo di macchina per caffè espresso. Nel 1912, al Carrobbio in Via Camminadella numero sei, una via secondaria del centro storico di Milano, viene inaugurata una nuova bottega: "Cimbali Giuseppe - ramiere idraulico". Trenta metri quadri e due lavoranti, il proprietario non poteva certo immaginare allora l'evoluzione e la fortuna del suo progetto. Simbolo del made in Italy, dagli anni Sessanta La Cimbali si rinnova anche nella forma affidando il progetto di nuovi modelli agli architetti Castiglioni. Dal loro progetto nasce così 'Pitagora', la serie che nel 1962 vince il prestigioso riconoscimento Compasso d'oro: per la prima volta la giuria, tra cui spicca il nome di Pinin Farina, premia il design di una macchina da caffè.
80,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.