Il tuo browser non supporta JavaScript!
Nelle nostre librerie trovi anche letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Scopri dove siamo

Libri di Bortolotti

I tagli delle carni. Bovini, suini, ovini e animali da cortile

Bortolotti

editore: Hoepli

I tagli delle carni: un manuale che volge uno sguardo a tutto tondo sulla moderna filiera della macellazione, dall'allevamento al trasporto del bestiame, dalle caratteristiche nutrizionali delle carni alle diverse razze di animali, dai tagli alla varietà delle denominazioni, dall'imballaggio allo smaltimento. Una presentazione completa del lungo e laborioso processo che si cela dietro il prodotto finito.
27,90 23,72
25,00 21,25

Osservare per includere. Metodi di intervento nei contesti socio-educativi

a cura di E. Bortolotti, P. Sorzio

editore: Carocci

pagine: 174

Il volume analizza alcuni metodi osservativi finalizzati alla valutazione dei processi di inclusione delle persone con disabilità, presentando i modelli teorici di riferimento e la loro applicazione negli interventi in contesti reali, condotti da professionisti del settore. È un testo innovativo che mette insieme, in modo dinamico, il livello teorico e quello pratico. In questa prospettiva, la metodologia guida la ricerca e la progettazione consapevole degli interventi educativi. Il libro si rivolge agli studenti, ai ricercatori e ai professionisti.
16,00 13,60

Il giardino inaspettato. Trasformare angoli di cemento in spazi verdi

Emanuele Bortolotti

editore: Mondadori Electa

pagine: 251

In città soffocate dal cemento, dove lo spazio scarseggia, il verde è diventato il valore più prezioso: chiunque sogna di possedere un terrazzo fiorito, un cortile con piante rampicanti o un piccolo giardino. Bisogna allora trovare un modo nuovo di creare e vivere la natura in città, trasformando e valorizzando gli spazi inutilizzati o abbandonati, non solo pubblici, ma anche all'interno di edifici privati - cortili, cavedi, seminterrati, retri, interni di uffici e abitazioni, tetti di box, muri ciechi, magazzini industriali - fazzoletti di cemento da cui possono scaturire bellissime sorprese. Così. all'interno di un ufficio, un locale cieco può diventare un angolo di giardino per la pausa caffè, in un retro di condominio stretto e buio viene creata una rigogliosa oasi verde, all'interno di una sala viene sfondato il tetto per creare una serra fiorita, in un magazzino industriale abbandonato nasce un giardino di ciliegi. Emanuele Bortolotti, visionario ma anche concreto progettista di giardini e di paesaggi che crede nel valore terapeutico che la presenza del verde può avere sull'uomo, lancia una sfida alla città con un obiettivo insolito e complesso: inventarsi il verde dove non c'è, immaginare la natura che si riappropria di spazi persi o sottoutilizzati, irrompendo nella scenografia grigia della città in nome di una migliore qualità dell'abitare.
29,00 24,65

Ispezione cadaverica esterna. Testo-atlante

Franco Tagliaro, Dario Raniero
e altri

editore: Piccin-Nuova Libraria

pagine: 232

Questo manuale, che colma una lacuna nell’attuale pubblicistica medico-legale italiana, è una guida-atlante teorica e pratica, dotata di un ricco materiale illustrativo, dedicata all’ispezione cadaverica esterna e alle manovre e procedure necessarie nel primo approccio al cadavere per la rilevazione e l’interpretazione dei dati di interesse medico-legale. Se gli accertamenti necroscopici invasivi, primariamente l’autopsia giudiziaria e il riscontro diagnostico, sono in genere di  pertinenza specialistica, il primo approccio al cadavere in sede di sopralluogo e la cosiddetta “ispezione esterna” possono essere affidate, e generalmente lo sono, a medici non specialisti in medicina legale spesso appartenenti ai servizi sanitari territoriali e a alle direzioni mediche ospedaliere. Questi medici sono dunque chiamati ad assumere un delicato ruolo di “filtro” tra mortigiudiziariamente rilevanti e non, compito per il quale sono spesso carenti di adeguata esperienza di tanatologia e di patologia forense. Si tratta infatti, sulla base di un esame esterno del cadavere, di accertare la realtà della morte, l’identità del deceduto, le cause della morte, i mezzi e le modalità della stessa, l’epoca della morte. Il medico, in questo processo di accertamento con finalità medico-legali, assume dunque importanti responsabilità pur dovendo disporre di strumenti di indagine ancora limitati alla diretta osservazione del corpo – associata talora ad alcune manovre semeiologiche – non diversamente da quanto avveniva negli “esami esterni” dei secoli passati. Le moderne tecnologie analitiche e di imaging, pur teoricamente applicabili, restano confinate a casi molto limitati e ai contesti territoriali ove esistono centriospedalieri adeguati. Il manuale, unico nel suo genere, può dunque rappresentare uno strumento prezioso per tutti quei medici che abbiano la necessità di acquisire una generale formazione in ambito tanatologico e patologico forense, senza la necessità di spingersi nella competenza settoria. D’altro canto il manuale è molto utile per effettuare l’ispezione esterna preliminare all’autopsia che, in sede medico-legale, richiede comunque un esame esterno particolarmente accurato a differenza della ispezione anatomo-patologica che in genere dedica un tempo prevalente all’esame interno del cadavere. Le nozioni descrittive suddivise per argomenti e l’ampia documentazione iconografica riportata potranno inoltre essere un utile strumento anche per avvocati e magistrati, cui non è necessariamente richiesta una competenza nella specifica materia medico-legale, ma che nondimeno necessitano di una pur sommaria conoscenza dei fenomeni relativi alla morte, al fine di interpretare correttamente perizie e consulenze tecniche, nonché di procedere ad una corretta formulazione dei quesiti ai medici legali. Primi ad intervenire nella scena del crimine, prima di magistrati e medici legali, anche i corpi di Polizia potranno avvalersi di questo libro come strumento per inquadrare “prima facie” un caso di morte nel quale sono intervenuti. Il testo è semplice e chiaro, la documentazione fotografica, del tutto originale e quindi relativa a casi ben noti agli autori, è ricca ed esaustiva.
90,00 76,50
9,00 7,65
40,00
18,00 16,20
15,00 13,50
21,00 19,95

Storia, città e territorio

Lando Bortolotti

editore: Franco Angeli

pagine: 208

34,00

Vestire il sacro. Percorsi di conoscenza, restauro e tutela di Madonne, bambini e Santi abbigliati

a cura di L. Bortolotti

editore: Compositori

pagine: 252

Le figure devozionali vestite - rappresentazioni della Madonna, del Bambino Gesù e di alcuni Santi - costituiscono l'esito affascinante di una complessa e sedimentata tradizione della religiosità popolare che si è sviluppata soprattutto nell'Europa cattolica e in America latina. Questi particolari tipi di statue sono modellati con cura nelle sole parti visibili - volto, mani e piedi - e costituiti per il resto da una armatura destinata a essere totalmente rivestita di abiti e accessori spesso molto preziosi. Nella cura ad essi riservata si esprime un intimo rapporto di comunicazione tra i fedeli e il sacro: non a caso sono stati storicamente oggetto di una coinvolgente devozione dalla profonda matrice arcaica. Oggi i simulacri vestiti rappresentano a tutti gli effetti un patrimonio culturale che è necessario conoscere e tutelare. Il volume affronta i molteplici aspetti - antropologici, storici, artistici e conservativi - che caratterizzano questa statuaria, attraverso i contributi di studiosi e specialisti di discipline diverse e ne offre una campionatura significativa che abbraccia tutto il territorio nazionale.
25,00
195,00

Il giardino inaspettato. Trasformare angoli di cemento in spazi verdi

Emanuele Bortolotti

editore: Mondadori Electa

pagine: 215

In città soffocate dal cemento, dove lo spazio scarseggia, il verde è diventato il valore più prezioso: chiunque sogna di possedere un terrazzo fiorito, un cortile con piante rampicanti o un piccolo giardino. Bisogna allora trovare un modo nuovo di creare e vivere la natura in città, trasformando e valorizzando gli spazi inutilizzati o abbandonati, non solo pubblici, ma anche all'interno di edifici privati - cortili, cavedi, seminterrati, retri, interni di uffici e abitazioni, tetti di box, muri ciechi, magazzini industriali - fazzoletti di cemento da cui possono scaturire bellissime sorprese. Così all'interno di un ufficio un locale cieco può diventare un angolo di giardino per la pausa caffè, in un retro di condominio stretto e buio viene creata una rigogliosa oasi verde, all'interno di una sala viene sfondato il tetto per creare una serra fiorita, in un magazzino industriale abbandonato nasce un giardino di ciliegi. Emanuele Bortolotti, visionario ma anche concreto progettista di giardini e di paesaggi, che crede nel valore terapeutico che la presenza del verde può avere sull'uomo, lancia una sfida alla città con un obiettivo insolito e complesso: inventarsi il verde dove non c'è, immaginare la natura che si riappropria di spazi persi o sottoutilizzati, irrompendo nella scenografia grigia della città in nome di una migliore qualità dell'abitare.
49,00
22,00

Guida geologica

V. Bortolotti

editore: BeMa

pagine: 329

28,00

Protesi mobile. Tradizione e innovazione. Con CD-ROM

Lilia Bortolotti

editore: Elsevier

pagine: 223

Questo testo soddisfa l'esigenza fondamentale di odontoiatri e odontotecnici di capire i passaggi che portano alla costruzione di protesi mobili corrette. Accanto alla spiegazione delle tecniche classiche da tempo utilizzate, vengono illustrate metodiche più attuali e materiali più moderni che semplificano e abbreviano i passaggi e, al tempo stesso, migliorano la qualità del manufatto protesico. L'estrema didatticità dei filmati del CD-Rom allegato rende più chiara ed efficace la comprensione di alcune delle fasi più importanti per la costruzione di protesi rimovibili.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.