Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di Alessandra Coppa

Maledetto design. L'ossessione pop delle icone

Alessandra Coppa

editore: Centauria

pagine: 160

Celebrato, osannato, mitizzato e
19,90 16,92

Francesco Paciotto architetto militare

Alessandra Coppa

editore: Unicopli

pagine: 229

Il libro è incentrato sulla figura di Francesco Paciotto da Urbino (1521-1591) che può essere considerato il capostipite di una vera e propria "scuola" di architettura militare. Non a caso è prescelto come precettore di Alessandro Farnese, futuro duca di Parma e Piacenza e governatore generale delle Fiandre. Quale architetto militare spicca per l'unicità e la coerenza della sua produzione teoretica e pratica a partire dal modello più famoso della sua opera: la cittadella pentagonale regolare da lui applicato per primo a Torino nel 1564. Inoltre a lui si devono progetti, studi, cantieri dell'importanza del palazzo Farnese a Piacenza e a Caprarola, dell'Escorial di Madrid (1562) e delle cittadelle di Torino (1564) e Anversa (1567).
10,50 9,45

Razionalismo lariano

Giovanna D'Amia, Alessandra Coppa

editore: Maggioli Editore

pagine: 253

Il libro raccoglie i contributi del seminario sul Razionalismo lariano attivato presso la facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano nell'anno accademico 2007-2008. I saggi qui riuniti, che spaziano da questioni generali ad approfondimenti su singole opere, riflettono in qualche caso linee di indagine ancora in corso e offrono inediti tagli di lettura che tendono a definire i contorni di quella straordinaria stagione culturale che ha fatto della città di Como e delle sponde del Lario uno dei più fervidi laboratori della ricerca architettonica razionalista. Al di là dei numerosi contributi dedicati negli ultimi anni ai singoli protagonisti, il razionalismo lariano nel suo complesso - ovvero la proposta progettuale del gruppo riunito intorno a Giuseppe Terragni e Pietro Lingeri - costituisce infatti un capitolo storiografico ancora aperto e rappresenta un'esperienza tutt'altro che monolitica.
20,00 18,00
14,90

Loft e attici d'autore

Alessandra Coppa

editore: Motta Architettura

pagine: 207

Il volume analizza le più recenti soluzioni progettuali pensate per spazi domestici "alternativi" nati da una reinterpretazione di luoghi comuni delle città contemporanee ed espressione di significati diametralmente opposti: il loft e l'attico. In Italia, il termine "loft" indica nel linguaggio corrente la trasformazione d'uso di uno spazio industriale o commerciale in un ambiente rinnovato a uso abitativo o commerciale-espositivo. Si è diffuso conseguentemente un apprezzamento sempre maggiore per i resti di un'antica civiltà del lavoro. Un nuovo modo di abitare che nel tempo si è trasformato da necessità in fenomeno di moda. L'attico è percepito nell'immaginario collettivo come uno status symbol, elemento attestante un potere dettato da una posizione sociale ed economica distintiva. Ma l'originalità dell'interpretazione dello spazio, che fa dell'attico uno stimolante tema progettuale, si può riscontrare anche in semplici riusi di modesti sottotetti. C'è, però, un comune denominatore tra loft e attico: in entrambi lo spazio diventa luogo di sperimentazione dove gli arredi hanno il compito di caratterizzare le varie zone della casa, non più definite come vere e proprie stanze.
29,00

La moschea di Roma di Paolo Portoghesi

Alessandra Coppa

editore: 24 Ore Cultura

pagine: 84

25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.