Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

Libri di A. Rainone

La mente depressa. Comprendere e curare la depressione con la psicoterapia cognitiva

a cura di F. Mancini, A. Rainone

editore: Franco Angeli

pagine: 352

La depressione è il disturbo mentale più diffuso al mondo e i suoi esiti possono essere molto gravi, comportando disabilità e
37,00

Gli approcci cognitivi alla depressione

Antonella Rainone, Francesco Mancini

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Il disturbo depressivo è la malattia mentale più diffusa nel mondo. L'Organizzazione Mondiale di Sanità (WHO) ne denuncia la continua crescita. I suoi effetti possono essere molto gravi, comportando un notevole deterioramento nel funzionamento psicosociale, con la compromissione di aree importanti della vita. Questo quadro si aggrava se si considera il carattere ricorrente del disturbo depressivo, per cui chi ne ha sofferto una volta può rimanere molto vulnerabile ad ammalarsi di nuovo. Misurando le cause di morte, l'incapacità a lavorare, la disabilità e la cronicità, la WHO ipotizza che fra una decina di anni la depressione sarà seconda solo alla malattia cardiaca. Eppure, chi ne soffre spesso non viene trattato o riceve cure inappropriate. L'approccio cognitivo ha sempre posto molta attenzione alla comprensione e alla cura della depressione sin dalle sue origini. Attualmente è uno dei trattamenti più efficaci. In questo volume, accanto al modello classico di Aaron T. Beck, vengono presentati gli altri modelli di comprensione e di terapia della depressione sviluppati nell'ambito cognitivo. Si mostrerà come, rimanendo nella prospettiva cognitiva, sia possibile rispondere alle esigenze di intervento che il disturbo depressivo pone, non solo nella fase acuta, ma anche in quella successiva, caratterizzata dalla vulnerabilità alla ricaduta.
28,00

Due terapeuti per un paziente. Dalla teoria dell'attaccamento alle psicoterapie a setting multipli

a cura di G. Liotti, B. Farina

editore: Laterza

pagine: 261

La pratica del trattamento multiplo, per cui lo stesso paziente è in cura simultaneamente presso due o più terapeuti che operano separatamente, in contesti diversi, è sempre più diffusa, soprattutto nei casi di gravi disturbi della personalità. L'esperienza dimostra che, per ottenere risultati soddisfacenti dalla psicoterapia di questi pazienti difficili, l'intervento di più clinici è spesso necessario oltre che utile.
22,00 18,70

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.