Il tuo browser non supporta JavaScript!
Libri e librai dal 1946 Scopri cosa dicono di noi

DSM-5® Collection - Raffaello Cortina Editore

DSM-5. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali

Edizione hardcover

American Psychiatric Association

editore: Cortina Raffaello

pagine: 1092

Questa nuova edizione del DSM, usata da clinici e ricercatori per diagnosticare e classificare i disturbi mentali, è il prodotto di più di 10 anni di sforzi da parte di esperti internazionali specializzati nel campo della salute mentale.Questo manuale, che crea un linguaggio comune per i clinici coinvolti nella diagnosi dei disturbi mentali, include concisi e specifici criteri che vogliono facilitare un'oggettiva valutazione dei sintomi in una varietà di setting clinici. Il DSM-5 in italiano è presente anche in brossura.> VAI ALL'EDIZIONEIN BROSSURA  

DSM-5. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali

Edizione in brossura

American Psychiatric Association

editore: Cortina Raffaello

pagine: 1092

Il DSM-5. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali esce nella versione italiana a cura di Raffaello Cortina Editore e si presenta come il prodotto di più di 10 anni di sforzi da parte di esperti internazionali specializzati nel campo della salute mentale.Il DSM-5 crea un linguaggio comune per i clinici coinvolti nella diagnosi dei disturbi mentali e include concisi e specifici criteri che facilitano un'oggettiva valutazione dei sintomi in una varietà di setting clinici, aspetti che ne fanno, da sempre, il manuale per eccellenza usato da clinici e ricercatori per diagnosticare e classificare i disturbi mentali. Il DSM-5 in italiano è presente anche in versione hardcover.> VAI ALL'EDIZIONE HARDCOVER Rispetto alle edizioni precedenti, in questa edizione del DSM-5 sono stati apportati importanti cambiamenti ad alcuni disturbi trattati all’interno del manuale. In particolare sono state introdotte alcune novità sul disturbo da accumulo (ossia la tendenza a raccogliere alcune particolari categorie di oggetti), sulla definizione della dipendenza e sul ruolo del gioco d’azzardo. Inoltre, altri importanti cambiamenti sono stati introdotti sul disturbo bipolare (in particolare per quanto concerne il suo manifestarsi in età infantile), sulla correlazione fra lutto e depressione e, infine, sulla definizione dello spettro autistico e sui diversi modi per arrivare a formularne la diagnosi. Questo libro è cercato anche come: DSM-5, DSM-5 italiano, DSM-5 disturbi di personalità, DSM V

DSM-5 casi clinici

a cura di J. W. Barnhill,

editore: Cortina Raffaello

pagine: 416

"DSM-5® Casi clinici" presenta un'ampia casistica clinica, originale e inedita, che esemplifica i disturbi mentali classificati nel DSM-5®. Ogni caso comprende la storia attuale del paziente, l'anamnesi psichiatrica famigliare, l'anamnesi medica, i risultati della valutazione dello stato mentale, le caratteristiche diagnostiche, i risultati degli esami di laboratorio. Particolare attenzione è riservata agli aspetti diagnostici relativi alla gravità del disturbo e alla cultura, all'età, allo sviluppo e al genere del soggetto. "DSM-5® Casi clinici" è un volume versatile che può essere usato in molteplici contesti e si rivolge a insegnanti, studenti, specializzandi e clinici esperti e in formazione. Questo libro è anche cercato come: Casi clinici DSM 5, DSM v casi clinici

DSM-5 Diagnosi differenziale

Michael B. First

editore: Cortina Raffaello

pagine: 352

DSM-5 Diagnosi differenziale. Fare diagnosi richiede la capacità di ottenere informazioni dal paziente, di identificare i sintomi, riconoscere i pattern e determinare le possibili cause. I clinici esperti riconoscono che la diagnosi differenziale è un'arte, non una scienza, e accettano di buon grado gli strumenti che possono aiutarli in questo difficile compito. DSM-5 Diagnosi differenziale aiuta i clinici e gli studenti a imparare il processo della diagnosi psichiatrica e migliorare le loro capacità di formulare una diagnosi differenziale esaustiva, fornendo un'ampia varietà di approcci che comprendono un percorso diagnostico in 6 passi, 29 "alberi decisionali" e 66 tabelle di diagnosi differenziale che possono essere usate per verificare una diagnosi presunta. Il Manuale contiene anche la classificazione del DSM-5 per facilitare il processo di codifica. Questo libro è anche cercato come: Diagnosi differenziale DSM 5, Analisi differenziale DSM 5

Criteri diagnostici. Mini DSM-5

a cura di American Psychiatric Association

editore: Cortina Raffaello

pagine: 424

Il Mini DSM-5 Criteri diagnostici è pensato per essere uno strumento di rapida consultazione per tutti i professionisti del settore: al suo interno sono presenti la classificazione del DSM-5, i criteri diagnostici e i codici ICD-9-CM e ICD-10-CM. Ideale per condurre un proficuo colloquio diagnostico, il Mini DSM-5 fornisce una valida comprensione del processo terapeutico e un approccio graduale alla diagnosi differenziale. Diretto, pratico e informativo, il Mini Dsm-5 Criteri diagnostici offre un efficiente ed efficace strumento da impiegare nei colloqui diagnostici. Questo libro è anche cercato come: Criteri diagnostici DSM 5, mini DSM v criteri diagnostici

L'esame diagnostico con il DSM-5

Abraham M. Nussbaum

editore: Cortina Raffaello

pagine: 282

Pensato sia per clinici in formazione sia per clinici più esperti, L’esame diagnostico con il DSM-5® è il companion book del DSM-5 che aiuta a svolgere i colloqui diagnostici. A partire da una descrizione del colloquio, della sua struttura e dei suoi obiettivi, alleanza terapeutica compresa, questa guida insegna a condurre un colloquio in maniera ottimale, propone le giuste domande di screening e follow-up, e affronta il modo in cui il DSM-5, con il suo nuovo approccio alla diagnosi e alla classificazione, ne può influenzare lo svolgimento. Il capitolo sul colloquio diagnostico con il DSM-5, il cuore di questo libro, accompagna il clinico in una valutazione completa per ciascuna categoria diagnostica presente nel Manuale.Pur seguendo la struttura del Manuale, l’obiettivo del volume non è certo quello di rappresentare una mini versione del DSM-5: piuttosto, di fornire un modo efficace di utilizzarlo all’interno di un’intervista diagnostica sintetica ma completa.  

L’esame diagnostico con il DSM-5® per bambini e adolescenti

Robert J. Hilt, Abraham M. Nussbaum

editore: Cortina Raffaello

pagine: 368

Destinato a intervistatori con vari livelli di esperienza, L’esame diagnostico con il DSM-5® per bambini e adolescenti aiuta i clinici a servirsi del DSM-5 nel colloquio diagnostico e a impostare l’iniziale piano di trattamento. In questa popolazione, la valutazione richiede competenze e considerazioni particolari poiché è necessaria un’analisi attenta della famiglia e della comunità in cui vive il paziente. Questa pratica guida basata sul DSM-5 ne traduce l’ordinamento e spiega il modo in cui impiegare i suoi criteri come parte di un colloquio diagnostico. Il libro mantiene l’impostazione del best seller L’esame diagnostico con il DSM-5®, di cui ha ampliato in vario modo i colloqui diagnostici e adattato le domande specificamente per bambini e adolescenti, il libro introduce al contempo numerosi strumenti atti a pianificare la terapia e consigli per gli iniziali trattamenti psicosociali, psicoeducativi, psicoterapeutici e psicofarmacologici. Semplice da usare e orientato alla pratica, il manuale guida i clinici nel formulare diagnosi accurate per bambini o adolescenti che presentano sofferenza a livello psichico, stabilendo al contempo quell’alleanza terapeutica che è l’obiettivo di qualsiasi visita psichiatrica.

L’esame diagnostico con il DSM-5® per la persona anziana

S. Wang, Abraham M. Nussbaum

editore: Cortina Raffaello

pagine: 365

In contrasto con la diffusa convinzione che affrontare i problemi di salute mentale negli anziani richieda una competenza specifica, L’esame diagnostico con il DSM-5® per la persona anziana offre a psichiatri, infermieri della salute mentale e specializzandi in psichiatria una rassegna di consigli pratici e ragionati per lavorare efficacemente con questa popolazione di pazienti. Orientato al trattamento clinico, il libro presenta casi significativi, utili promemoria e tavole informative che illustrano la prassi del colloquio diagnostico. Aiuta inoltre a riconoscere i principali elementi dei più comuni disturbi psichiatrici, a coinvolgere i pazienti nei piani di trattamento psicosociale, psicoterapeutico, psicofarmacologico e a valutare quando orientarli verso un ulteriore trattamento specialistico. Basato su L’esame diagnostico con il DSM-5®, questo volume è lo strumento ideale per tirocinanti e professionisti qualificati, la giusta guida per un uso corretto e proficuo del DSM-5.  

SCID-5-CV Starter kit. Intervista clinica strutturata per i disturbi del DSM-5® – Versione per il clinico

Michael B. First, Janet B. W. Williams
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 184

Edizione italiana a cura di Andrea Fossati e Serena Borroni Contiene: • 1 Guida per l’intervistatore (pp. 172)• 5 Interviste cliniche strutturate (pp. 102 x 5)L’Intervista clinica strutturata per i disturbi del DSM-5® – Versione per il clinico (SCID-5-CV) guida il clinico passo passo attraverso il processo diagnostico del DSM-5. Per semplificare la valutazione della presenza o assenza di ogni criterio, le domande dell’intervista sono affiancate dai corrispondenti criteri del DSM-5. La SCID-5-CV include le diagnosi che vengono riscontrate con maggior frequenza nei contesti clinici: i disturbi depressivo e bipolare, i disturbi dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici, i disturbi correlati a sostanze, i disturbi d’ansia (disturbo di panico, agorafobia, disturbo d’ansia sociale, disturbo d’ansia generalizzata), il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo da stress post-traumatico, il disturbo da deficit di attenzione/iperattività e i disturbi dell’adattamento. La SCID-5-CV consente anche di effettuare uno screening per 17 disturbi addizionali del DSM-5. La Guida per l’intervistatore per la SCID-5-CV fornisce istruzioni complete su come usare la SCID-5-CV in modo efficace e accurato, ne descrive il razionale, la struttura e l’utilizzo, oltre a esaminare nei dettagli il modo in cui interpretare e applicare i criteri specifici per ciascun disturbo del DSM-5. Sono anche inclusi diversi casi per il roleplaying e casi per esercitarsi, pensati per insegnare ai clinici a utilizzare la SCID-5-CV. La SCID-5-CV rappresenta uno strumento indispensabile, consentendo un miglioramento dell’affidabilità e della validità delle valutazioni diagnostiche del DSM-5.

SCID-5-PD Starter kit. Intervista clinica strutturata per i disturbi di personalità del DSM-5®

Michael B. First, Janet B. W. Williams
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

Edizione italiana a cura di Andrea Fossati e Serena Borroni Contiene: • 1 Guida per l’intervistatore (pp. 116)• 5 Interviste cliniche strutturate (pp. 48 x 5)• 5 Questionari SPQ (pp. 12 x 5)L’Intervista clinica strutturata per i disturbi di personalità del DSM-5® (SCID-5-PD) è un’intervista diagnostica semistrutturata pensata per consentire ai clinici e ai ricercatori di valutare i 10 disturbi di personalità del DSM-5 inclusi nei Gruppi A, B e C, oltre al disturbo di personalità con altra specificazione. Può essere utilizzata per effettuare diagnosi di disturbo di personalità categoriali (presente o assente) o dimensionali. La SCID-5-PD rappresenta la versione aggiornata della Structured Clinical Interview for DSM-IV Axis II Personality Disorders (SCID-II). La denominazione “SCID-5-PD” riflette l’eliminazione dal DSM-5 del sistema multiassiale. La Guida per l’intervistatore contiene le indicazioni essenziali per l’uso della SCID-5-PD, mentre il Questionario SCID-5-SPQ può essere utilizzato come strumento facoltativo di screening breve, di 20 minuti, per la riduzione della durata dell’intervista clinica. La SCID-5-PD rappresenta una risorsa preziosa che aiuta i clinici e i ricercatori a diagnosticare con maggiore accuratezza i disturbi di personalità.

SCID-5-AMPD Starter Kit

Intervista clinica strutturata per il Modello Alternativo dei disturbi di Personalità del DSM-5®

Michael B. First, A. E. Skodol
e altri

editore: Cortina Raffaello

pagine: 268/44/36/68

Edizione italiana a cura di Andrea Fossati, Serena Borroni e Antonella SommaContiene: • 1 Guida per l’intervistatore (pp. 268)• 3 Interviste cliniche strutturate per la Scala del livello di funzionamento della personalità – Modulo I (pp. 44 x 3)• 3 Interviste cliniche strutturate per i tratti di personalità – Modulo II (pp. 36 x 3)• 3 Interviste cliniche strutturate per i disturbi di personalità (incluso il disturbo di personalità tratto-specifico) – Modulo III (pp. 68 x 3)L’Intervista clinica strutturata per il Modello alternativo dei disturbi di personalità del DSM-5® (SCID-5-AMPD) guida il clinico nella valutazione rigorosa delle componenti che definiscono la patologia di personalità presentata nel Modello alternativo del DSM-5. La sua organizzazione a moduli consente a clinici e ricercatori di concentrarsi sugli aspetti del Modello alternativo ritenuti di maggior interesse, mentre il suo carattere “ibrido” permette una diagnosi basata su elementi sia dimensionali sia categoriali. La Guida per l’intervistatore per la SCID-5-AMPD è uno strumento essenziale per l’uso efficace dell’Intervista. Insieme a un quadro generale del Modello alternativo del DSM-5, la Guida fornisce le istruzioni per ciascun Modulo della SCID-5-AMPD e casi clinici illustrativi corredati di utili commenti. L’Intervista clinica strutturata per il Modello alternativo dei disturbi di personalità del DSM-5® (SCID-5-AMPD) è composta dai seguenti Moduli: • il Modulo I, che attraverso la Scala del livello di funzionamento della personalità consente la valutazione dimensionale del funzionamento del sé e di quello interpersonale; • il Modulo II, che fornisce una valutazione dimensionale dei cinque domini patologici di personalità e dei venticinque tratti corrispondenti; • il Modulo III, finalizzato alla valutazione esauriente dei sei disturbi di personalità del Modello alternativo nonché del disturbo di personalità tratto-specifico. La SCID-5-AMPD rappresenta uno strumento indispensabile per i clinici e i ricercatori, e si propone come ausilio metodologico nella formazione degli studenti di psichiatria, psicoterapia e psicologia che cercano di integrare le domande dell’intervista nel processo di valutazione diagnostica secondo il Modello alternativo del DSM-5.

DSM-5®. Istruzioni per l’uso

a cura di L. Weiss Roberts

editore: Cortina Raffaello

pagine: 634

DSM-5®. Istruzioni per l’uso è un’indispensabile integrazione didattica al Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, che si rivolge a docenti e studenti di psichiatria, psicologia, servizi sociali, scuole di medicina e programmi residenziali con l’obiettivo di facilitare la comprensione e l’applicazione dei criteri diagnostici e dei concetti clinici essenziali attraverso molteplici strumenti di apprendimento. Questo volume può essere utilizzato per ottenere una formazione integrativa al manuale DSM-5®, o essere associato a DSM-5®. Casi clinici per acquisire istruzioni dettagliate per comprendere e usare il manuale stesso. Scritto con la maggiore chiarezza possibile, Istruzioni per l’uso introduce gli studenti al DSM-5® e fornisce loro gli strumenti necessari a comprenderne appieno e ad applicarne correttamente i concetti e i criteri.

DSM-5 L'essenziale

Guida ai nuovi criteri diagnostici

a cura di W. Reichenberg Lourie

editore: Cortina Raffaello

pagine: 144

Evidenziando in modo sistematico i cambiamenti apportati nel DSM-5 ai due principali sistemi di classificazione, il testo offre a tutti i professionisti della salute mentale l'opportunità di aggiornarsi in modo sintetico ed esaustivo. Vengono descritte le 20 classificazioni dei disturbi contenute nel DSM-5 e le proposte di nuovi modelli e scale di valutazione; si forniscono inoltre consigli sulla fase della diagnosi e della pianificazione della terapia e suggerimenti per scegliere il trattamento evidence-based più adeguato alle caratteristiche del paziente. L'autore esamina infine le conseguenze dei principali cambiamenti apportati nel DSM-5, come l'eliminazione del sistema multiassiale, lo sviluppo dell'approccio basato sul ciclo di vita e le considerazioni legate ai fattori culturali e al genere.

DSM-5® Domande e risposte sui criteri diagnostici

a cura di P. R. Muskin

editore: Cortina Raffaello

pagine: 528

Questo libro è indispensabile per tutti coloro che desiderano comprendereappieno i cambiamenti introdotti nel DSM-5®. Il volume contiene:• Domande di autovalutazione e casi esemplifi cativi pensati per verifi care leconoscenze del lettore riguardo alle modifi che concettuali apportate nel DSM-5®,alle modifi che specifi che per le singole diagnosi e ai criteri diagnostici.• Domande su ogni diagnosi contenuta nel DSM-5®, comprese quelle propostenella Sezione III (Condizioni che necessitano di ulteriori studi).• Brevi spiegazioni per ogni risposta esatta (se necessario sono riportati i criteridiagnostici del DSM-5® oppure sono presenti opportuni rimandi al Manuale).• Risposte che contengono importanti informazioni sulle classifi cazionidiagnostiche, sui set di criteri, sulle diagnosi, sui codici e sulla gravità.

Comprendere i disturbi mentali. Una guida per la famiglia con l'aiuto del DSM-5

a cura di M. Clerici

editore: Cortina Raffaello

pagine: 375

Edizione italiana a cura di Massimo ClericiBasato sulla quinta e ultima edizione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5®), questo libro fornisce preziose informazioni su tutto ciò che riguarda la malattia mentale e la cura della malattia stessa. Il lettore avrà la possibilità di riconoscere i sintomi psichiatrici, di capire quando è il momento di chiedere aiuto e di ottenere le cure adeguate. Tra i diversi disturbi illustrati vi sono la depressione, la schizofrenia, l’autismo, il disturbo post-traumatico da stress e il disturbo bipolare. Il volume offre anche un glossario, suggerimenti per affrontare il disagio e una lista di risorse utili per il trattamento.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.