Libri della collana Psicologia clinica e psicoterapia pubblicati da Cortina Raffaello | P. 9
Le librerie sono aperte, ricche di libri universitari ma anche di letteratura, libri per l’infanzia, filosofia, diritto e molto altro! Consulta gli orari di apertura

Cortina Raffaello: Psicologia clinica e psicoterapia

Intimità e alienazione. Il Sé e le memorie traumatiche in psicoterapia

Russell Meares

editore: Cortina Raffaello

pagine: 253

Quando la struttura del Sé viene danneggiata da un'esperienza traumatica, il risultante senso di vuoto interiore lascia l'individuo senza voce, tranne quella che viene rivolta all'ambiente esterno. È compito del terapeuta favorire l'emergere di una forma di conversazione che permetta l'integrazione della memoria del trauma nell'esperienza di sé del paziente. L'indagine dell'autore sulla relazione tra il Sé e il linguaggio è di immediata utilità per i professionisti nel campo della psichiatria e della psicoterapia e di grande interesse per chiunque si occupi delle teorie della memoria, del linguaggio e della coscienza umana.
24,00 22,80

Psicopatologia evolutiva. Le teorie psicoanalitiche

Peter Fonagy, Mary Target

editore: Cortina Raffaello

pagine: 489

Fin dagli esordi, la psicoanalisi ha fornito un contributo fondamentale alla psicologia evolutiva, indagando la dinamica del rapporto madre-bambino. Gli autori passano in rassegna le più importanti teorie psicoanalitiche, da Freud ai più recenti studi sull'attaccamento e sulla funzione riflessiva. Il libro costituisce così un aggiornato manuale, corredato da una ricchissima bibliografia, ma anche l'occasione di ripensare al ruolo che il paradigma psicoanalitico può continuare a svolgere nella riflessione teorica e nella pratica clinica di psichiatri, psicologi e psicoterapeuti.
38,50 36,58

Infanzia e salute mentale. Modelli di intervento clinico

a cura di J. M. Maldonado-Durán

editore: Cortina Raffaello

pagine: 485

Presentando le prospettive teoriche e i modelli terapeutici elaborati da un gruppo, riconosciuto a livello internazionale, di importanti clinici della salute mentale infantile Maldonado-Durán offre una guida clinica di straordinaria utilità a quanti operano nel campo della prima infanzia e dell'ambiente familiare a essa correlato. I casi illustrati nel volume rappresentano esempi particolarmente validi del modo in cui i professionisti che operano per rafforzare la relazione genitore-bambino in famiglie provenienti da culture diverse e nel quadro di un'ampia gamma di situazioni assistenziali possono affrontare tempestivamente i disturbi psicofisiologici, i conflitti e le carenze non risolte.
38,50 36,58

La psicologia dei costrutti personali. Teoria e personalità

George A. Kelly

editore: Cortina Raffaello

pagine: 412

Il volume presenta per la prima volta in traduzione italiana un classico della psicologia costruttivista, un'opera che ha eser
38,00 36,10

Sindromi di risposta allo stress. Valutazione e trattamento

Mardi J. Horowitz

editore: Cortina Raffaello

pagine: 150

Incidenti, malattie, lutti traumatici, violenze fisiche o sessuali, sono tra le esperienze che più comunemente scatenano reazi
18,00 17,10

Lo psicodramma psicoanalitico. Manuale per le istituzioni

Edoardo Razzini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 230

Lo psicodramma psicoanalitico e le tecniche connesse hanno da tempo un ruolo significativo nella psicoterapia istituzionale con pazienti gravi e con soggetti in età evolutiva e nella formazione degli operatori delle professioni di aiuto. Questa tecnica propone un'efficace integrazione tra comunicazione verbale e non verbale e offre un terreno di incontro nel quale si incrociano le dimensioni terapeutica, ludica e reale, facilitando l'espressione e la decodifica di scenari del mondo interno individuale e della fantasmatica familiare e gruppale. L'autore si propone il compito di organizzare in forma omogenea e ordinata il corpus teorico, tecnico e metodologico dello psicodramma psicoanalitico.
19,50 18,53

Reinventare la psicoterapia. La scuola di Mara Selvini Palazzoli

Matteo Selvini

editore: Cortina Raffaello

pagine: 252

Negli anni Cinquanta, Mara Selvini Palazzoli accettò la sfida di costruire un'alleanza terapeutica con ragazze anoressiche, portate da lei quasi di forza. Il problema fu affrontato attraverso la "terapia familiare", che ha segnato una tappa storica della sperimentazione in psicoterapia: la collaborazione della famiglia è decisiva per trattare tutte le patologie più gravi. Presentando un'antologia degli scritti e dei casi clinici più significativi di questo percorso, Matteo Selvini raccoglie oggi la sfida di ideare soluzioni terapeutiche diverse per pazienti con personalità e sintomi diversi, nella convinzione che comunque il massimo dell'efficacia possa essere ottenuto aiutando contemporaneamente il paziente e la sua famiglia.
21,00 19,95

Il gruppo e l'anoressia

Stefania Marinelli

editore: Cortina Raffaello

pagine: 178

Il testo considera le teorie psicoanalitiche che più si sono occupate degli aspetti sociali e primitivi della mente, adatte ad ampliare nel gruppo l'ascolto e l'elaborazione e a dotare di senso le esperienze anche drammatiche che comportano le patologie cosiddette "alimentari". Sottolineando la necessità per l'analista di adattare il modello di cui dispone ai bisogni specifici della "posizione" anoressica, l'autrice presenta il gruppo come sistema capace di accogliere e dotare di coesione i pazienti affetti dalle moderne patologie legate alla fragilità psicosomatica e dell'identità.
17,80 16,91

Depressione di vita, depressione di morte

Francisco Palacio Espasa

editore: Cortina Raffaello

pagine: 236

Nella sua pratica terapeutica con i bambini e i genitori, Francisco Palacio Espasa è stato colpito dall'importanza dei lutti non risolti nella vita psichica. In ogni soggetto coesistono differenti fantasmi di perdita: distruzione catastrofica degli oggetti, morte degli oggetti, perdita del loro amore. È la predominanza dell'una o dell'altra forma di tali fantasmi a determinare la severità della conflittualità depressiva. Le proposte teoriche e cliniche dell'autore contribuiscono a rinnovare le strategie terapeutiche e a fare in modo che, accanto alla tristezza e al dolore divenuti consci, emerga il temuto affetto della colpa.
23,00 21,85

Idee per una psicoanalisi contemporanea

André Green

editore: Cortina Raffaello

pagine: 369

Dopo la morte di Freud, la psicoanalisi si è frammentata e dispersa. André Green riprende i dati fondamentali relativi all'interpretazione attuale della pratica e della teoria, presentando i principali concetti che attraversano l'opera di Freud e che sono stati messi in luce sotto l'influenza congiunta di Winnicott, Bion e Lacan. L'obiettivo è offrire al lettore un "compendio" della psicoanalisi contemporanea, consentendo di individuare le idee direttrici che caratterizzano il sapere psicoanalitico del nostro tempo.
30,50 28,98

Psicoterapia per una base sicura

Jeremy Holmes

editore: Cortina Raffaello

pagine: 229

Rivolgendosi a lettori di diversa competenza, da psicoanalisti interessati allo sviluppo infantile a neuropsichiatri e psicologi, Jeremy Holmes sostiene l'utilità della prospettiva proposta dalla moderna teoria dell'attaccamento nella terapia dei pazienti adulti, specialmente nei casi psichiatrici. Sulla base di un gran numero di esempi clinici, Holmes mostra che il paradigma dell'attaccamento riesce a offrire una teoria coerente della relazione paziente-terapeuta, considerandola come determinata primariamente dal bisogno del paziente di trovare una figura che funga da "base sicura".
22,00 20,90

Storie e luoghi del gruppo

Silvia Corbella

editore: Cortina Raffaello

pagine: 430

L'affermarsi del paradigma relazionale all'interno del pensiero psicoanalitico è conseguente all'aumentata consapevolezza dell'importanza delle relazioni per lo sviluppo della persona. Il volume mette a fuoco la specificità del lavoro con i gruppi, ovvero la storia che si viene costruendo in ogni gruppo come fattore terapeutico fondamentale e il gruppo come luogo di incontro, scambio e maturazione. Questa storia e questo luogo vengono considerati nel loro possibile divenire, delineando così un quadro stratificato di ciò che rappresenta il lavoro di gruppo nei suoi aspetti teorici e nella pratica clinica e formativa.
36,00 34,20

L'amore può durare? Il destino dell'amore romantico

Stephen Mitchell

editore: Cortina Raffaello

pagine: 173

L'amore può durare? A questa domanda, spogliata della retorica che di solito l'accompagna, Mitchell risponde analizzando gli ingredienti principali dell'amore romantico: il sesso, l'idealizzazione, l'aggressività, l'autocommiserazione, il senso di colpa, la dedizione. Il volume si rivolge non solo alla comunità degli psicoanalisti ma a tutti noi.
19,00 18,05

L'illusione: una certezza

a cura di A. Saraval

editore: Cortina Raffaello

pagine: 100

In "L'avvenire di un'illusione" Freud sosteneva che le religioni, come espressione di un pensiero illusorio, sarebbero ben presto tramontate. Si sbagliava. Il pensiero illusorio è tuttora vivo e l'illusione continua a essere il propellente principale di miti, fiabe, sogni e idealizzazioni; c'è illusione nell'innamoramento, nel gioco, nella creatività e in qualsiasi relazione oggettuale, compresa la relazione analitica. È possibile un uso terapeutico dell'illusione? Questo libro mostra come essa sia un prodotto psichico ineliminabile, persino necessario, dato che è all'origine di tutto ciò che la nostra mente può inventare per assicurarci benessere psichico.
11,00 10,45

I sogni che voltano pagina

Jean-Michel Quinodoz

editore: Cortina Raffaello

pagine: 140

"Ho fatto un sogno folle, non ne uscirò mai." Certi sogni spaventano i pazienti perché sembrano testimoniare un passo indietro nella terapia. Invece sono spesso il segno di un progresso, dato che rivelano la struttura dei fantasmi dell'inconscio alla base del problema del paziente, consegnando le chiavi per la soluzione. Quinodoz li chiama "i sogni che voltano pagina", mettendo in luce la necessità di integrare l'approccio classico all'interpretazione dei sogni e richiamando l'attenzione su uno degli aspetti più importanti della fine dell'analisi.
14,00 13,30

Cambiare l'immutabile. Terapia breve per i casi difficili

Richard Fisch, Karin Schlanger

editore: Cortina Raffaello

pagine: 140

La terapia breve si è dimostrata una forma di trattamento efficace per una varietà di problemi psicologici "comuni" come l'ansia, la depressione in forma lieve e le semplici fobie. Ma è possibile utilizzare questo trattamento anche per patologie più complesse. Gli autori, pionieri nel campo della terapia breve, raccolgono qui la loro esperienza clinica di oltre quindici anni (il caso dell'uomo "pedinato dalla CIA", quello della donna sicura di aver "stregato Fidel Castro"), offrendo gli strumenti per risolvere disturbi finora trattati con terapie a lungo termine, come deliri e paranoie, anoressia, alcolismo, comportamenti borderline.
16,00 15,20

Paradosso e controparadosso

editore: Cortina Raffaello

pagine: 157

Scritto nel 1975 da un'équipe di psichiatri e psicoanalisti in rotta con l'ortodossia psicoanalitica "Paradosso e controparadosso" presentava al pubblico il lavoro del Centro per lo studio della famiglia di Milano, fondato da Mara Selvini Palazzoli nel 1971. Il "gruppo di Milano" diventerà famoso per l'adozione del modello sistemico come strumento terapeutico: i pazienti gravi si devono curare non solo individualmente ma coinvolgendo le loro famiglie. Oltre a segnare una tappa storica della sperimentazione in psicoterapia, il volume non manca di attualità, dato che il tema del come aiutare i pazienti gravi rimane al centro dell'attenzione nelle terapie dei più diversi orientamenti.
15,00 14,25
28,80 27,36

Terapia psiconalitica delle malattie depressive

Davide López, Loretta Zorzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 230

Momento di rottura, vero e proprio crollo narcisistico che sgretola la corazza caratteriale, la depressione è il luogo in cui lo psicoanalista incontra, più che altrove, il dolore e l'odio, la colpa e il lutto. Muovendo dall'idea della depressione come essenza della crisi esistenziale dell'era contemporanea, Davide Lopez e Loretta Zorzi delineano un modello di terapia che tende a far prevalere la consapevolezza del paziente sulle istanze portatrici dell'istinto di morte, mettendo in questione la tradizione psicopatologica non solo rispetto alla depressione ma anche rispetto all'intera concezione della cura.
21,00 19,95

La coscienza in psicoanalisi

Antonio A. Semi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 135

Da dove origina la coscienza? Possiamo in qualche modo definirla o almeno cercare di descriverla? La coscienza, e in particolare uno dei suoi aspetti fondamentali, il giudizio, ha nella pratica clinica psicoanalitica una estrema e non sufficientemente approfondita importanza. Partendo dall'eredità di Freud, che sostenne la necessità di un "sistema conscio" ma concluse che la coscienza si sottraeva caparbiamente a ogni tentativo di spiegazione, questo libro mette in evidenza alcune caratteristiche individuabili dell'effetto di coscienza e le necessità di cui sembra essere l'espressione. Antonio Alberto Semi, analista con funzioni di training della Società psicoanalitica italiana, vive e lavora a Venezia.
13,50 12,83

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.